Parasite (2004)

Parasite (2)Un team affiatato di cialtroni un bel giorno scrive la sceneggiatura di questo Parasite, diretto da uno di loro: Andrew Prendergast, che qualche anno dopo dirigerà l’incredibile Hydra. L’isola del mistero (2009).
Prodotto britannico, il film esce in Gran Bretagna il 1° agosto 2004 mentre arriva in Italia sotto forma di DVD, firmato dalla famigerata Millennium Storm, il 6 novembre 2007.

Almeno il paesaggio è bello

Almeno il paesaggio è bello

Una piattaforma petrolifera nel Mare del Nord è il teatro di strani avvenimenti. Un gruppo di buffoni che si spacciano per esperti passa a spargere un gas particolare che è stato creato in laboratorio per ripulire i rimasugli di petrolio. Però esagerano con le dosi e danno vita a un mostro simil-Alien, che comincia a lasciare uova appese in giro.
Quando arriva la dottoressa Christine Hansen (Saskia Gould), inventrice del prodotto, si rende conto del disastro e insieme ai dementi tecnici prova ad organizzare una difesa.

Ogni riferimento ad <i>Alien</i> è puramente voluto

Ogni riferimento ad Alien è puramente voluto

Ok, va bene film di serie Z, ma qui si esagera.
La fattura men che amatoriale già non depone a suo favore; la fotografia sgranata e approssimativa non aiuta, così come la totale dabbenaggine degli attori: prima su tutti Margaret Thompson nel ruolo dell’insopportabile Kim. Va bene che stanno girando un filmaccio ridicolo, una pantomima che scopiazza Alien ad ogni fotogramma, ma un bravo attore si vede anche nel momento del bisogno… anzi, visto il prodotto, del bisognino.

Com'era quella storia del riferimento ad <i>Alien</i>?

Com’era quella storia del riferimento ad Alien?

Le citazioni da Alien sono sempre belle… tranne in questo caso, perché sono fatte così in mala fede e così ridicolmente male che offendono gli occhi e il cuore.
Il giudizio del Zinefilo è: lasciate tutta la troupe nel Mar del Nord, che se tornano c’è il rischio che facciano un altro film!

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Bestiacce e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Parasite (2004)

  1. Pingback: Bilancio zinefilo del 2014 | Il Zinefilo

  2. Pingback: Hydra (2009) L’isola del mistero | Il Zinefilo

  3. Pingback: The Courier (2019) Pista! Che Olga pista! | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.