[Asylum] Hercules Reborn (2014)

Hercules Reborn (4)La famigerata The Asylum è sempre sul pezzo. Mentre le blasonate Paramount e MGM si uniscono ed affidano al talentuoso Brett Ratner la regia di Hercules. Il guerriero (luglio 2014), che per fortuna fa dimenticare l’orripilante buffonata Hercules. La leggenda ha inizio (gennaio 2014) della Millennium Films, il 15 luglio 2014 (ben dieci giorni prima del film con Dwayne Johnson) presenta in DVD questo Hercules Reborn, che la consueta Minerva Pictures porta in DVD italiano il 18 dicembre successivo.
Se il film della Paramount-MGM sfoggia l’ex lottatore di wrestling “The Rock” (Dwayne Johnson), la Asylum fa scendere in campo l’ex wrestler Johnny Nitro, o John Morrison o vari altri ridicoli pseudonimi: al secolo, John Hennigan.

l’ex wrestler Johnny Nitro, al secolo John Hennigan, nei panni di Hercules

l’ex wrestler Johnny Nitro, al secolo John Hennigan, nei panni di Hercules

Siamo nella città di Enos appartenente ad un mondo non meglio identificato, dove costumisti con poco budget alternano divise romane a tuniche greche senza alcun criterio.
Il perfido Nikos (Dylan Vox) con il forzuto braccio destro Cyrus (Marcus Shirock) mette in atto un colpo di stato ed uccide Re Demetrio (Ben Chagra Khalid) e la regina Evenya (Aurelie Armelle Simone Chatellier). Rimane in vita solo la loro figlia, la principessa Teodora (Christina Ulfsparre), che Nikos violenta e prende in sposa.
Il promesso sposo della principessa, il generale Arius (Christian Oliver), prende una decisione: con tutti questi cognomi in “s”, c’è bisogno di Hercules…

Orazio (James Duval) e Arius (Christian Oliver)

Orazio (James Duval) e Arius (Christian Oliver)

Mentre i doppiatori fanno una riunione e decidono di pronunciare “Ercole” invece di “Hercules”, Arius e Orazio (James Duval) cercano il forzuto per bar e taverne: dice la leggenda che egli sia il figlio di Zeus e che possa distruggere un esercito con una mano sola, mentre con l’altra scrive pessime sceneggiature per la Asylum.
Finalmente si palesa John Hennigan, che vanta addominali molto più espressivi del volto. Così il supplice protagonista gli si avvicina e gli dice: «Sono Arius, vengo da Enos, piegata da Cyrus per conto di Nikos: oh Hercules, ce dài ’na manos?»
Confuso dall’eccesso di “s”, il forzuto accetta.

Hercules è pure atleta marziale!

Hercules è pure atleta marziale!

Girato nella storica location hollywoodiana di Ouarzazate (Marocco), usata già per Il gladiatore, Le Crociate e almeno un centinaio di altri titoli importanti, Hercules Reborn vanta una percentuale bassa di scenografie anche per la media Asylum: praticamente tre quarti della storia si svolge nella posticcia piazza del paese e questo penalizza assai la sceneggiatura.

Una delle rare scene in cui Hercules gonfia i muscoli

Una delle rare scene in cui Hercules gonfia i muscoli

In pratica è un film immobile che se non altro mostra un po’ di buone mazzate: sebbene sia un tubero inespressivo, Hennigan ha innegabilmente il fisico del lottatore e cerca di sfruttarlo in quel poco margine che la produzione gli permette.

I capelli ribelli di Hercules!

I capelli ribelli di Hercules!

Sicuramente più divertente di quel ridicolo La leggenda ha inizio, questo Hercules Reborn rimane un prodotto Asylum: ridicolo e perciò imperdibile!

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Peplum, The Asylum e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

8 risposte a [Asylum] Hercules Reborn (2014)

  1. Pingback: Bilancio gennaio 2015 | Il Zinefilo

  2. Pingback: [Asylum] Zombie Apocalypse (2011) | Il Zinefilo

  3. Pingback: [Asylum] Rise of the Zombies (2012) | Il Zinefilo

  4. Pingback: [BBS] Species 4 (2007) | Il Zinefilo

  5. Pingback: Triangolo delle Bermuda – Mare del Nord (2011) | Il Zinefilo

  6. nik96 ha detto:

    pure SKY ha trasmesso questo film

    Piace a 1 persona

  7. Pingback: Stormageddon (2015) Il Terminator della CineTelFilms! | Il Zinefilo

  8. Pingback: Samson (2018) La vera storia falsa di SanZone | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.