Scorpion King 4 (2015) La conquista del potere

Scorpion_King_4La Universal 1440 Entertainment – specializzata in sequel poveri di film famosi e che ha già prodotto Scorpion King 3 – non demorde e continua a mungere lo Scorpione. Prende il produttore Mike Elliott e lo sbatte sulla sedia del regista (malgrado ciò lavora molto meglio di altri più blasonati), fa buttare giù due righe allo sceneggiatore Michael D. Weiss (sono finiti i tempi di quando dirigeva quel gioiellino di US Seals II) ed è pronto The Scorpion King: The Lost Throne.
Uscito in patria il 6 gennaio 2015, la Universal Pictures si sbriga a portarlo in DVD e Blu-ray italiani dal 4 marzo 2015, con il titolo Il Re Scorpione 4. La conquista del potere.

Da destra: Mathayus (Victor Webster) e Drazen (Will Kemp)

Da destra: Mathayus (Victor Webster) e Drazen (Will Kemp)

Dopo la Thailandia del terzo film si va tutti nell’economica Romania, dove facciamo finta di credere si trovi il regno fantasy in cui arriva Mathayus (interpretato di nuovo da Victor Webster) e il suo amico d’avventure Drazen (Will Kemp). Seguendo un classico spunto cimmero, Mathayus e Drazen vogliono rubare il tesoro del castello ma, tra mille peripezie, cadranno in trappola.
La brutta notizia per Mathayus è che il suo amico Drazen in realtà è un traditore: è il figlio del Re Yannick (interpretato da un tristissimo Michael Biehn: che brutta fine…), che userà quel tesoro per uccidere il padre ed impossessarsi del trono di Norvania (o come cacchio si chiama ’sto regno da barzelletta).

Re Yannick (un tristissimo Michael Biehn)

Re Yannick (un tristissimo Michael Biehn)

Bruciato dal tradimento, Mathayus acceetta di aiutare il concorrente Re Zakkour (un tristissimo Rutger Hauer, in via di decomposizione) per sconfiggere Drazen, ma c’è bisogno di un’arma segreta… Oddio, c’è pure l’arma segreta…

Re Zakkour (un tristissimo Rutger Hauer)

Re Zakkour (un tristissimo Rutger Hauer)

Se già non fosse ridicolo, ’sta buffonata di film aveva bisogno anche della donnina allegra, un po’ maschiaccia un po’ chioccia: chiamano la brava attrice televisiva Ellen Hollman a interpretare il ridicolo personaggio di… Valina! (Meno male che c’è quella “l” in mezzo…)
Con un noiosissimo susseguirsi di avventure cialtronesche, si arriva a rimpiangere gli elefanti e i ninja del film precedente…

Sicuri che stiano lottando?

Sicuri che stiano lottando?

Questo quarto episodio fa un bel passo indietro rispetto al precedente, ma non tanto dal punto di vista tecnico – anche se la Romania non può nulla contro le splendide location thailandesi – bensì da quello… oddio, suona davvero strano chiamarlo così… “artistico”. La trama di questo film è farraginosa e infantile, sembra un episodio di Xenia o qualche altra roba del genere, e la noia subentra subito devastante.

Un inutile e squallido cameo di Lou Ferrigno!

Un inutile e squallido cameo di Lou Ferrigno!

Riuscirà a fermarsi lo Scorpione – che non è un insetto, come viene invece ripetuto stupidamente negli ultimi due film, bensì un aracnide: se li magna gli insetti! – oppure avremo la sventura di uno Scorpion King 5? (Aggiornamento: la seconda che ho detto!)

L.

amazon– Gli altri film del ciclo:

GUARDA IL FILM A € 3,99

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Action e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Scorpion King 4 (2015) La conquista del potere

  1. Pingback: Jarhead 3 – Sotto assedio (2016) | Il Zinefilo

  2. Pingback: Hard Target 2 (2016) Caccia senza stile | Il Zinefilo

  3. Pingback: Death Race 2050 (2017) Frankenstein is Back | Il Zinefilo

  4. Pingback: Death Race: Inferno (2013) Fine della corsa | Il Zinefilo

  5. Pingback: A Good Man (2014) Quel buon uomo di Seagal | Il Zinefilo

  6. Pingback: Instant Death (2017) Lou spacca tutto! | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.