Meltdown (2006) Trappola nucleare

Meltdown - Trappola nucleare (4)Due piccole case produttrici televisive affidano allo sconosciuto J.P. Howell (che scomparirà giustamente nel nulla) la regia di un prodotto ovviamente di bassissimo livello: Meltdown: Days of Destruction.
Uscito in home video in patria il 27 febbraio 2006, la Moviemax e MHE (Mondo Home Entertainment) lo portano in DVD italiano il 10 ottobre 2007 a noleggio, e in vendita dal 19 novembre successivo, con il titolo Meltdown. Trappola nucleare.

Casper Van Dien

Casper Van Dien

C’è un’entità rocciosa che si sta per abbattere sul pianeta… è Casper Van Dien!
Il grande re del cinema di serie Z interpreta il poliziotto Tom, sposato alla giornalista Carly (Stefanie von Pfetten) e impegnato in un rapporto familiare che… Aspetta, aspetta, che cacchio c’entra tutto questo con il meteorite che sta per schiantarsi sulla Terra?
Com’è usanza dei filmacci di serie Z, si parte da un cataclisma planetario per raccontare piccole e ridicole storielline personali.

Il meteorite contro la Terra

Il meteorite contro la Terra

Allora, ripartiamo. C’è un meteorite che sta per colpire la Terra, ma i super scienziati hanno l’arma giusta: spàragli, a quel meteorite!
La soluzione di alta tecnologia sembra funzionare, e il meteorite bombardato non è più un pericolo per il nostro pianeta… peccato però che l’esplosione abbia spostato l’asse terrestre più vicino al Sole! Lo so, è ’na cazzata esagerata pure per un filmaccio, ma che ci volete fare?
Comunque lo spostamento dell’asse provoca l’immediato innalzamento delle temperature e tutti nel mondo cominciano a schiumare di sudore…

Che caldo che fa...

Che caldo che fa…

I protagonisti, Tom e la sua famiglia allargata, iniziano a fare quello che fanno tutti i protagonisti dei filmacci apocalittici: salgono in auto e partono. E poi si infilano in lunghi tunnel così risparmiamo sulle scenografie. E poi si va tutti in un prato così paghiamo poco.
Scopriamo poi che la popolazione umana si è trasformata in jene nel giro di un solo giorno, e così a distanza di poche ore siamo nella Terra postapocalittica che abbiamo conosciuto nei film anni Ottanta.

Ancora Casper Van Dien

Ancora Casper Van Dien

Un momento, un momento… ma il “nucleare” del titolo? Quand’è che se ne parla? Non se ne parla: è la solita truffa dei titoli italiani.
Meltdown riesce ad essere addirittura inferiore alla qualità media dei film con Casper Van Dien, che a volte sono addirittura guardabili. Sono 90 minuti di niente assoluto pieni di chiacchiere noiose e situazioni ridicole: non che ci sia differenza da qualsiasi altro filmaccio, che ha le stesse caratteristiche, ma la pochezza qui è davvero bruciante.

L.

amazon– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Meteo Apocalypse e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Meltdown (2006) Trappola nucleare

  1. Cassidy ha detto:

    Casper Van Dien è una garanzia eh eh 😉

    Piace a 1 persona

  2. Giuseppe ha detto:

    In un certo qual modo ricorda contemporaneamente sia Meteor di Neame sia …e la Terra prese fuoco di Val Guest. In un certo LEGGERO qual modo ma niente di più, eh, non si vada a pensare che io voglia offendere la memoria dei due film citati (specialmente il secondo) paragonandoli seriamente a questo Meltdown – Trappola per lo spettatore 😉

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Più che altro c’è l’idea furbetta di inserire un minuto di meteorite così da “acchiappare” il pubblico “catastrofista” ma poi farla sparire di scena. E’ un film furbetto e paraculetto, come tantissimi suoi simili 😛

      "Mi piace"

  3. nicholas ha detto:

    be come film non fa poi cosi schifo lo spunto per farlo c’era la trama è interessante ma ci sono piu scene d’azione e meno scene di disastri e Casper Van Dien re del cinema di serie Z è bravo come sempre e il film è stato trasmesso su Rai 2 a settembre ma non ricordo la data

    Piace a 1 persona

  4. nicholas ha detto:

    qua in Italia potevano evitare di aggiungere il sottotitolo trappola nucleare che bisogno c’era di farlo andava bene l’originale come ha fatto Rai 2 che l’ha trasmesso col titolo originale.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Non so se sia stata una scelta ponderata, più facile che abbiano trasmesso a casaccio senza guardare il titolo dell’edizione home video. Comunque concordo, quel “trappola nucleare” non c’entra nulla con il film!

      "Mi piace"

  5. nicholas ha detto:

    Rai 2 l’ha trasmesso settimana scorsa

    Piace a 1 persona

  6. Kukuviza ha detto:

    I protagonisti appaiono spesso nudi a causa del caldo?

    Piace a 1 persona

  7. nik96 ha detto:

    titolo Days of Destruction appartiene anche alla mini serie Category 6: Days of Destruction che è del 2004 che qua in Italia è stato intitolato da canale 5 Catastrofe A Catena

    Piace a 1 persona

  8. Pingback: Der Abgrund (2008) Dal profondo della terra | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.