[Asylum] Airplane vs Volcano (2014)

Airplane vs Volcano (4)

«Signore e signori, allacciatevi le cinture: le cose si fanno interessanti, adesso.»
Non paga di far affrontare tra di loro le bestiacce più improbabili, ora la famigerata Asylum fa scontrare anche le entità immateriali!
Per l’occasione mette alla prova due sue giovani leve: James Kondelik, montatore per la Asylum, e Jon Kondelik, attorucolo da strapazzo. Due fratelli ansiosi di lanciarsi nel rutilante mondo dei filmacci con la firma The Kondelik Brothers.
I due firmano questo incredibile Airplane vs. Volcano, che esordisce in Internet il 28 marzo 2014: poteva l’italiana Dynit Minerva farsi scappare questa bojata? Ovviamente no, così lo porta in DVD italiano il 24 settembre 2014.

Il sismologo Joseph (Ralph William Tarr)

Il sismologo Joseph (Ralph William Tarr)

I fratelloni Kondelik sono anche sceneggiatori, perché se bisogna fare una porcata la si fa bene!
Ci portano dunque sull’isola Ka’ula Rock, praticamente una roccia nel mare a venti miglia dall’hawaiiana Niihau. Qui il sismologo Joseph (Ralph William Tarr) scopre l’improvvisa apparizione dal mare di un nuovo vulcano, apparso perché si annoiava. Il nuovo vulcano dà vita ad un’esplosione di lava così tremenda, ma così tremenda… che non risulta da nessuna parte.
Mentre il colonnello Ryker (Mike Jerome Putnam) si lancia in buffonesche imitazioni militari, il giovane specialista Neil Tully (Morgan West) cerca di spiegargli cosa sta succedendo ma non riceve altro che schiaffoni dal superiore.

Il pilota Rick Pierce (Dean Cain)

Il pilota Rick Pierce (Dean Cain)

Ok, abbiamo visto il vulcano, ma il film “decolla” (è il caso di dirlo) quando in scena entra l’aereo protagonista, un volo con una dozzina di passeggeri che d’un tratto si ritrova incastrato nella nube vulcanica sprigionata dalla nuova formazione apparsa sul mare.
Dopo uno scossone il capitano schiatta, ma niente paura: a salvare la giornata c’è Rick Pierce (Dean Cain) che, con la potenza delle sue fossette, sa far volare qualsiasi cosa… anche gli insulti degli spettatori! (Ma Dean Cain riuscirà a fare una produzione televisiva dove fa l’inetto? Sono finiti i tempi di Lois & Clark, potrebbe anche smetterla di fare Superman…)
Così ora la storia si divide in due: la dottoressa Lisa Whitmore (Robin Givens) cerca di convincere l’esercito a fare qualcosa per salvare la popolazione isolana, mentre sull’aereo Pierce si fa aiutare dalla hostess Rita (Tamara Goodwin) e dal poliziotto dell’aria Jim Kirkland (Lawrence Hilton-Jacobs) a tenere calmi i passeggeri mentre guida l’aereo attraverso la zona “calda”.

Il Vulcano tuonante

Il Vulcano tuonante

I fratelli Kondelik, va detto, firmano un perfetto film Asylum Style: due sole location (base militare e cabina aerea) e qualche effetto speciale al computer, di grande effetto ma assolutamente posticcio. Costi ridotti all’osso e la Asylum può contare su case internazionali che fanno a botte per comprare i suoi prodotti economici: è tutto guadagno. Chiamali scemi!
Airplane vs Volcano ti fa sorridere al pensiero della buffonata ma poi è davvero soporifero: almeno con altre produzioni Asylum ti fai due risate…

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Disastri Aerei, The Asylum e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a [Asylum] Airplane vs Volcano (2014)

  1. Cassidy ha detto:

    Il “Basato su una storia vera” della locandina è un colpo di genio 😉

    Piace a 1 persona

  2. loscalzo1979 ha detto:

    Asylum: alzare l’asticella dell’ASSURDO con effetti ridicoli e meteore della cinematografia di serie B.

    Potrebbe essere la sintesi perfetta di un qualsiasi dei loro film ….eppure, nonostante ciò, non riesci a distogliere lo sguardo, come gli incidenti stradali

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Una volta consideravo tutti uguali i filmacci, invece a forza di “scherdali” per il blog ho scoperto un abisso tra i prodotti Asylum e gli altri filmacci: ed è proprio quello che citi tu, l’assurdo. Con i prodotti Asylum ridi a crepapelle perché sono volutamente assurdi e quindi quasi autoparodistici. Gli altri sono semplicemente filmacci di cattivo gusto, fatti male facendo finta di farli bene, e quindi non c’è niente da ridere…

      Piace a 1 persona

  3. Pingback: Paura in volo (2009) | Il Zinefilo

  4. nik96 ha detto:

    ti va di recensire anche Arctic Predator – terrore tra i ghiacci 2010 con Dean Cain.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.