[Asylum] Il Signore degli Elfi (2012)

Signore_ElfiForse qualcuno ricorderà che nel 2008 arrivò anche in Italia l’eco di ricerche compiute negli anni precedenti: sull’isola indonesiana di Flores era stato trovato lo scheletro di un uomo di piccola statura, e tutti a ipotizzare un’antica razza di nani. I giornalisti fecero il loro dovere, cioè scrissero un mucchio di buffonate e crearono più ignoranza di quanta ce ne fosse prima, poi smisero completamente di parlarne e rimase questa urban legend: 15 mila anni fa a Flores c’erano i nani…
Al di là di chi realmente abitò quell’isola in quell’epoca, la celebre The Asylum non poteva farsi sfuggire questa occasione, e il 13 novembre 2012 presenta Clash of the Empires di Joseph J. Lawson, che sarà regista del fenomenale Sharknado.
La fedele Minerva Pictures lo porta in DVD il 10 aprile 2013 a noleggio, il successivo 30 giugno in vendita, con il titolo Lord of the Elves. Il Signore degli Elfi.

Laylan (Bai Ling) contro una bestiaccia

Laylan (Bai Ling) contro una bestiaccia

Indovinate dove siamo? Nell’isola di Flores di 15 mila anni fa! Qui una popolazione di nani di varie forme ed altezze condivide il territorio con una razza barbara di feroci guerrieri che viaggiano su mostri alati: curiosamente i barbari sono alti come noi… Diciamo che lo sceneggiatore Eric Forsberg – già colpevole di Snakes on a Train (2006) e 30.000 Leagues Under the Sea (2007) – ha fumato duro per partorire un soggetto così delirante.

Bestiacce volanti di Flores

Bestiacce volanti di Flores

Rapiti alcuni parenti, una squadra di nani parte alla loro ricerca, chiedendo aiuto ad un’altra razza di cacciatori. Questo terzo popolo abitante l’isola è davvero strano: ci sono asiatici, neri, bianchi, e mille altre razze: ma che è, una comune americana anni ’70?
Questi non si filano di pezza i nani, così che solo due guerrieri decidono di aiutarli: Amthar (Christopher Judge, celebre interprete di infinite serie di Stargate) e Laylan (la mitica Bai Ling, caratterista di infinite pellicole in ogni parte del mondo). Insieme affronteranno le mille bestiacce mostruose che popolano Flores fino a salvare i loro cari nani.

Christopher Judge e Bai Ling

Christopher Judge e Bai Ling

Si sa che le trame Asylum sono ridicole e volutamente buffonesche, piene di trovate idiote studiate a tavolino per indignare lo spettatore.
La trovata mitica di questo film è che il popolo dei nani sfrutta i grandi poteri delle pietre, con cui fanno tutto. Quando mamma nana viene rapita dal mostro volante, mentre viene portata via getta a terra delle pietre così che i familiari possano seguirla. Alla settima pietra lanciata il Zinefilo si chiede: ma con quante cacchio di pietre andava in giro? Pesava 100 chili quella nana! Ma ovviamente è uno dei tanti trucchetti con cui la Asylum cattura lo spettatore.

Un cacciatore dallo sguardo torvo...

Un cacciatore dallo sguardo torvo…

Fantasy cialtronesco pieno di buffonate ridicole per farsi due risate in faccia agli attori che invece sembrano credere in ciò che fanno: è 100% Asylum Style!

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in The Asylum e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

10 risposte a [Asylum] Il Signore degli Elfi (2012)

  1. Cassidy ha detto:

    Oddio Bai Ling! Questo titolo Asylum me lo sono perso il loro stile si riconosce immediatamente 😉

    Piace a 2 people

  2. Giuseppe ha detto:

    Parlando da fan di Stargate, un po’ mi dispiace vedere Teal’C coinvolto in questi capolavori da Asylum nido 😉

    Piace a 1 persona

  3. Lucius Etruscus ha detto:

    Ci crediamo tutti, fortemente ^_^

    "Mi piace"

  4. loscalzo1979 ha detto:

    Ok già solo per vedere Bay Ling, si può vedere questo film 😉

    Piace a 1 persona

  5. Pingback: [Asylum] Snakes on a Train (2006) | Il Zinefilo

  6. Pingback: [Asylum] 30.000 Leagues Under the Sea (2007) | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.