6 Bullets (2012) Macellaio d’azione

6_BulletsLa 01 Distribution, di solito ottima casa, ha iniziato a raschiare il barile e a presentare in italiano film Z-Action di tre anni fa, che ho già presentato nel mio (defunto) blog marziale: è una buona occasione per ripescare quelle recensioni e renderle… Zinefile!

Ernie Barbarash è solo l’ultimo dei registi che si è incagliato su Jean-Claude Van Damme, il celebre belga che 25 anni fa ha smesso di combattere per diventare attore e poi è tornato (inutilmente) a combattere. Dopo aver esordito con Cube Zero (2004), e già questo la dice lunga, ed essersi reso colpevole dell’assurdo Stir of Echoes: The Homecoming (seguito immondo di Echi mortali, cioè Io sono Helen Driscoll di Richard Matheson), entra a piedi uniti nel mondo del Zinefilo con Hardwired. Nemico invisibile (2009).
Una qualche assurda legge del cinema prevede che un regista che abbia la sfortuna di lavorare con Van Damme… lo faccia per almeno DUE film, se no la rovina non è completa. Così il povero Barbarash si macchia di due reati: Assassination Games (2011) e questo 6 Bullets.
Il film esce in patria l’11 settembre 2012 (mai data fu più indicata!) e la 01 Distribution lo porta in DVD italiano dallo scorso 4 giugno 2015.

La solita faccia di J.C.

La solita faccia di J.C.

Come il 90% del cinema statunitense, anche l’action di serie Z va nell’Est Europa a girare, e in questo caso andiamo tutti ai MediaPro Studios di Bucharest (Romania), con una piccola capatina in una chiesa di Budapest (Ungheria).
La bionda ragazzetta americana Becky (Charlotte Beaumont) viene rapita in Moldavia – sarà l’amante del nostro comandante Schettino? – per essere destinata alla tratta delle bianche. Il padre Andrew (Joe Flanigan) e la madre Monica (Anna-Louise Plowman) si rivolgono ad un ex legionario per recuperarla: il macellaio Samson Gaul (Van Damme). Non sto scherzando, fa davvero il macellaio…

Il Macellaio da Bruxelles!

Il Macellaio da Bruxelles!

Come al solito i cattivi sono quattro gatti idioti e la presenza di efebiche donnine dell’Est che fanno le faccette da dure rende tutto ridicolo. Comunque la tratta delle bianche verrà affrontata dal Macellaio da Bruxelles che avrà un proiettile per tutti… ma anche una bistecca!

Natura morta... ma non saprei dire se è J.C. o la carcassa!

Natura morta… ma non saprei dire se è J.C. o la carcassa!

Ad eccezione dei soliti difetti vandammiani (fra cui il non sapersi muovere sullo schermo, dopo così tanti anni e così tanti film) il personaggio è sicuramente simile allo standard noir a cui l’attore belga ci ha abituato in una fase precisa della sua carriera – cioè quando è narcolettico e non ha voglia di muoversi, tipo Wake of Death (2004) e Until Death (2007) – ma stavolta tutti gli elementi insieme formano onestamente un risultato discreto.

J.C. in una delle rarissime scene d'azione del film

J.C. in una delle rarissime scene d’azione del film

Malgrado sia sempre imbarazzante vedere J.C. “recitare” – in una scena fa finta di ubriacarsi ma… non riesce a bere dalla bottiglia! – stavolta il film non è una totale buffonata, sebbene sia sempre un prodotto di bassissimo livello.

J.C. che finge di essere ubriaco...

J.C. che finge di essere ubriaco…

Divertente vedere il giovane Kristopher Van Varenberg, figlio di J.C. e già incapace come il padre, fare il figlio anche nella pellicola, malgrado in passate interviste abbia rivelato il desiderio di lavorare dietro la macchina da presa. Alla sua età il padre era già un mito, mentre ora attira parenti ed amici (come il povero Scott Adkins, già bello che rovinato) in un gorgo di mediocrità. Appare pure la figlia Bianca Van Varenberg – che ora pare si faccia chiamare Bianca Bree Van Damme! – ma è inutile come suo solito.

Padre e figlio: J.C. e Kristopher Van Varenberg

Padre e figlio: J.C. e Kristopher Van Varenberg

6 Bullets è un piccolo film che forse senza Van Damme sarebbe stato carino, ma è anche vero che solo i grandi nomi ormai lavorano: ma quanto riusciranno a guadagnare con questi filmetti da due soldi? Boh, se li fanno da vent’anni evidentemente qualcosa incassano…

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Action e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a 6 Bullets (2012) Macellaio d’azione

  1. Cassidy ha detto:

    Visto, tremendo, speravo almeno frollasse la carne con un paio di calci volanti, nella sua personale versione dei quarti di bue di Rocky, invece niente 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

  2. loscalzo1979 ha detto:

    L’ultima apparizione BUONA di Van Damme in un film?
    Exprendables 2, ma perchè é EXPENDABLES.

    E perché c’è Statham.
    E Stallone.
    E Lundgren.
    E Norris.
    E Couture.
    E Creeds.
    E Willis.
    E Schwargener.

    fai te.

    Piace a 1 persona

  3. Giuseppe ha detto:

    Pur non essendo certo lui – per quel (molto) poco che appare effettivamente sulla scena – il protagonista principale dell’ultimo cupissimo e spiazzante Universal Soldier diretto da John Hyams, ho trovato il suo “cattivo” Luc Devereaux convincente e inquietante (e alle prese con uno Scott Adkins all’altezza della situazione)… Peccato che al cinema il film l’abbiano davvero visto in pochi, complice la solita, scriteriata e ritardataria distribuzione estiva. Perché da noi, si sa, al cinema in agosto c’è sempre il tutto esaurito, no? 😦

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: Pound of Flesh (2015) | Il Zinefilo

  5. Pingback: Crash Landing (2005) | Il Zinefilo

  6. Pingback: Falcon Rising (2014) | Il Zinefilo

  7. Pingback: Hardwired. Nemico invisibile (2009) | Il Zinefilo

  8. Pingback: Guida TV in chiaro 20-22 ottobre 2017 | Il Zinefilo

  9. Pingback: Guida TV in chiaro 12-14 gennaio 2018 | Il Zinefilo

  10. Pingback: Black Water (2018) Quando Van Damme incontra Lundgren | Il Zinefilo

  11. Pingback: Guida TV in chiaro 3-5 agosto 2018 | Il Zinefilo

  12. Pingback: Guida TV in chiaro 9-11 agosto 2019 | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.