[Soundtrack] Bloodsport (1998)

Bloodsport_AIl 10 agosto 1990 sono entrato in un piccolo cinema di Ostia (cittadina balneare nei pressi di Roma), con pessima aria condizionata e terribili sedie di legno, e per la prima volta sono stato folgorato dal mitico belga: il film era Senza esclusione di colpi! (Bloodsport, 1988) e la star era ovviamente Jean-Claude Van Damme.
Quel ragazzone neanche trentenne volava in aria e faceva cose che non credevo fisicamente possibili. Sapevo a memoria ogni fotogramma dei film di Bruce Lee e avevo già visto più film ninja di quanto un normale essere umano dovrebbe fare, ma quella… quella era roba dannatamente diversa!
Non è questa la sede per parlare della totale, profonda e viscerale passione che negli anni successivi provai per i film con Van Damme, ma per un aspetto che non viene mai preso in considerazione: la colonna sonora.

In Italia tanti si dicono appassionati di colonne sonore, anche se il 90% intende solo la compilation di Pulp Fiction, ma forse pochi sanno che i film con Van Damme erano particolarmente curati nell’aspetto musicale, il che li innalzava al di sopra della quasi totalità dei prodotti marziali di ogni epoca.
Non pensate ai film di Bruce Lee e alla bella musica dei titoli, pensate alla valanga inarrestabile di film marziali, occidentali e orientali, del tutto sguarniti di musica che hanno invaso i nostri video. A parte qualche rara eccezione – come il tema di Dalla Cina con furore plagiato dalla serie TV Ironside, o lo spettacolare tema de L’invincibile ninja – nessuno perdeva tempo a scrivere musica seria per il cinema marziale.
Poi è arrivato Van Damme…

Ragazzi, QUESTO sì che è un libretto di CD!

Ragazzi, QUESTO sì che è un libretto di CD!

Tra il ’91 e il ’92 trovai uno dei tanti servizi di vendita CD per posta che aveva musiche diverse dalle solite: presentava a sorpresa colonne sonore dei film di Van Damme! Cosa??? Esistono in Europa colonne sonore dei film di Van Damme? No, non esistono: è la tedesca Pathe Collection che le ha create. (Non so se è noto che non esiste Paese al mondo che ami Van Damme e il cinema marziale come la Germania!)
Nel 1990 quindi venne prodotto in Germania il CD della colonna sonora originale di Senza esclusione di colpi!, e io riuscii a comprarlo forse uno o al massimo due anni dopo.

Inutile dire che appena ho infilato il CD nello stereo ed è iniziata la stamburata di Fight to Survive cantata da Paul Delph sono svenuto. Le sonorità anni Ottanta di Paul Herzog trasudano da ogni nota, ma qui esplodono in un mix di cafonaggine che fa godere come poche musiche riescono.
Non dovrei specificare che oltre ai titoli di testa è la canzone che accompagna le scene di combattimento, con il suo coro che ripete ossessivamente «Kumite! Kumite! Kumite!». Non dovrei perché do per scontato che sappiate il film a memoria, fotogramma per fotogramma…

A parte On My Own. Alone, sempre cantata da Paul Delph, non ci sono altre canzoni, perché Herzog ti inonda le orecchie di splendide musiche di scena che ti fanno sciogliere.
Il tema vero del film inizia proprio con la terza traccia, Father and Son, e poi ogni tanto spunta qua e là nelle splendide musiche d’atmosfera. Finché…
Finché Frank Dux accecato non ritrova la sua pace interiore e comincia a fare il culo a strisce a Chong Li: avete presente la musica che accompagna il combattimento finale? Ecco, è la traccia 12, Triumph.
Dura solamente 2:33 minuti… ma è un capolavoro assoluto! Mi ci sono fatto sanguinare le orecchie a forza di risentirla, e a quei tempi la studiai pure alla tastiera elettronica! (Tanto per dire la follia che può raggiungere un fan marziale…)
Se volete ascoltarla, la trovate qui sotto.

Arti marziali acrobatiche e splendida musica di sottofondo: capite perché un fan marziale, abituato alla spazzatura, può impazzire con ‘sto film?
Tranquilli, comunque, non ho finito di parlare delle colonne sonore dei film di Van Damme…

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Soundtrack e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a [Soundtrack] Bloodsport (1998)

  1. Cassidy ha detto:

    Era ora che qualcuno rendesse omaggio a questa colonna sonora, troppo facile parlare bene solo delle colonne sonore dei Blockbuster, guarda mi hai fatto tornare la voglia di ascoltarmi Triumph a ripetizione, non che abbia poi davvero smesso 😉 Cheers….Kumite! Kumite! Kumite!

    Piace a 2 people

  2. Pingback: Chuck Norris 8. The Octagon | Il Zinefilo

  3. Pingback: Chuck Norris 20. Hero and the Terror | Il Zinefilo

  4. Pingback: Cyborg (1989) L’alba del Kung Fu-ture | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.