[Soundtrack] Ghostbusters (1985)

Ghostbusters_OSTL’altro giorno Cassidy del blog “La Bara Volante” ha presentato questo post: un corposo e splendido omaggio a Ghostbusters di Ivan Reitman, che quest’anno compie 30 anni. Ok, non stiamo a guardare che in realtà è del 1984 e quindi sono festeggiamenti posticipati: il concetto è che è uscito in Italia nel 1985 quindi è questo l’anno da festeggiare!
Per omaggiare il film ho deciso di parlare di un suo aspetto meno noto: la colonna sonora. Ok, TUTTI parlano della colonna sonora di Ghostbusters, ma in realtà parlano solo del tema sonoro: io intendo TUTTA la colonna sonora…

Versione Special Price della mia collezione

Versione Special Price della mia collezione

Curiosamente scopro dal mitico sito Soundtrack Collector che all’epoca è uscito un CD giapponese e uno tedesco: come vedete dalle foto di questo post, io avevo quello tedesco.

Già nel dicembre del 1984 in Italia si parlava della colonna sonora in LP di questo film, ma io da quasi trent’anni posseggo la copia in CD: visto che a casa mia il lettore CD è arrivato nel 1988, credo risalga a quella data l’acquisto della colonna sonora.
Però nel 1984 la Activision produsse anche il videogioco del film per Commodore64 e iniziava con… il karaoke! Aveva cioè fisso il celebre logo pixelato e sotto passava il testo della canzone che si illuminava quando dovevi cantare. Nella passione che solo un decenne può avere ho riavviato il gioco tipo cento volte per avere il tempo di scrivermi su blocco le parole di Ray Parker jr. così da tradurle e cantarle: da allora so a memoria il tema di Ghostbusters, una cosa davvero di scarso utilizzo nella vita quotidiana…

Ghostbusters_OST_SpecialPriceBChiusa questa parentesi, non dirò del celebre tema perché lo si è analizzato più che a sufficienza, passerò invece alle altre splendide canzoni che nessuno cita mai.
Per esempio lo splendido tema sonoro di Elmer Bernstein, qui raccolto in un’unica traccia (Main Theme from Ghostbusters) ma che presenta tutte quelle musiche di scena sentite durante il film. C’è una marcetta che mi ha fatto sempre impazzire, tanto che imparai a rifarla anche alla pianola! (È un ritornello di sette note, non è che ci voleva un maestro…)

Potrei parlarvi dell’elevato tasso di “anni-ottantietà” di In the Name of Love dei Thompson Twins,  o della smielosità di I can Wait Forever di Air Supply – credo si senta quando Bill e Sigourney si incontrano la prima volta, ma vado a memoria e potrei sbagliare – ma voglio soprattutto sottolineare le splendide atmosfere oniriche di Magic di Mick Smiley e del ritmo irresistibile della splendida Hot Night di Luara Branigan. (Queste ultime due canzoni hanno fatto da colonna sonora anche a un mio filmino in stop-motion dell’epoca, che prima o poi presenterò al pubblico ^_^)

Non saprei dirvi quante centinaia di volte avrò sentito questo CD, complice a fatto che all’epoca non ne giravano tanti per casa: ogni canzone è una mia vecchia amica che mi fa sempre piacere incontrare di nuovo.

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Soundtrack. Contrassegna il permalink.

4 risposte a [Soundtrack] Ghostbusters (1985)

  1. Cassidy ha detto:

    Chi lo dice che conoscere il testo della canzone a memoria non serve nella vita reale, in un momento di imbarazzo può sempre iniziare a cantarlo mentre esci dalla stanza con stile 😉 Oh il videogames quanti ricordi, anche se non ci ho giocato tanto come te… Grazie mille per la citazione e l’ottima analisi, questa tua rubrica sulle colonne sonore è una bomba! 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Al prossimo imbarazzo farò la prova 😛
      Ti ringrazio, è stato bello recuperare il CD e tuffarmi nei ricordi 😉
      Il videogioco in sé era tremendo, noiosissimo come i classici giochi C64, dovevi far avvicinare i raggi (senza mai farli incrociare) fino ad intrappolare il fantasmino, poi via per lunghe scene di macchina in movimento…

      "Mi piace"

  2. Pingback: [Videogiochi] Ghostbusters (2009) | Il Zinefilo

  3. Pingback: [Soundtrack] Ghostbusters (2016) | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.