[Asylum] Avengers Grimm (2015)

Avengers Grimm

Esiste un regno lontano dall’altra parte dello specchio, un mondo speculare al nostro dove avvengono portenti incredibili… tipo i film della Asylum!
Stavolta la famigerata casa ha lanciato sul tavolo un mazzo di carte truccato, pieno di segni sballati e di carte rubate ad altri giochi: il risultato è un irresistibile guazzabuglio di minchiate come solo la Asylum sa fare.

Ecco cosa succede quando esce un nuovo film della Asylum...

Ecco cosa succede quando esce un nuovo film della Asylum…

La casa promuove il tecnico Jeremy M. Inman a regista e sceneggiatore, tanto per ricordare l’alta qualità artistica delle proprie produzioni.
Avengers Grimm esce in patria il 14 aprile 2015 e la consueta Dynit Minerva ce lo porta in DVD italiano il 18 novembre successivo.

Biancaneve contro Casper Van Dien: scontro di titani!

Biancaneve contro Casper Van Dien: scontro di titani!

Il regno di Biancaneve (Lauren Parkinson) è in rivolta e l’esercito si è rigirato contro i regnanti: chi mai sta guidando questa terribile ribellione? È Tremotino (Rumpelstiltskin), interpretato dal mitologico Casper Van Dien.

Il Re della Serie Z al peggio della sua forma!

Il Re della Serie Z al peggio della sua forma!

In un dialogo serrato che rimarrà nei libri di Storia del Crimine, Casper Van Dien – dopo aver tagliato la testa al Principe Azzurro – costringe Biancaneve ad aprirgli i segreti dello spacchio magico per accedere ad un’altra dimensione. All’ultimo, però, la donna grintosa salterà anch’ella per inseguire il traditore.

La bella addormentata, Cenerentola e Rapunzel

La bella addormentata, Cenerentola e Rapunzel

Arrivano le altre principesse: Cenerentola (Milynn Sarley), la bella addormentata Aurora (Marah Fairclough), Raperonzolo (Rileah Vanderbilt) e Cappuccetto Rosso (Elizabeth Peterson) con tanto di Lupo (Kimo Leopoldo). Tutte si guardano e dicono: «E mo’ che famo? ‘Namo!» E saltano pure loro attraverso lo specchio.
Dove arrivano? Qual è l’altra dimensione? Be’, è ovvio: la nostra!

Fra Terminator e Principesse, qui non si dorme più!

Fra Terminator e Principesse, qui non si dorme più!

La Asylum raggiunge vette di genialità ignote agli umani, così riesce con un colpo solo a citare Terminator (la scena dell’arrivo tra i vicoli bui della città è palesemente ispirata all’arrivo di Kyle Reese), la serie TV Grimm (i personaggi delle favole che interagiscono nella nostra dimensione), il film I fratelli Grimm (2005) e mille altre cose ancora.
Perché la Asylum è unica e può contare sulla potenza devastante del volto di Casper Van Dien!

Casper... ma non ce l'hai una casa?

Casper… ma non ce l’hai una casa?

Nella nostra realtà sono passati anni, Tremotino è diventato Sindaco della città e ha organizzato una rete criminale che lo protegge. Biancaneve e le altre principesse dovranno mimetizzarsi tra la popolazione locale e raggiungere il Sindaco.
Dovranno però anche trovare l’invasata Cappuccetto Rosso, ossessionata dalla voglia di uccidere il Lupo: lei infatti possiede un frammento dello specchio magico che potrà far tornare tutte nella loro realtà.

Rapunzel, la Treccia che Uccide!

Rapunzel, la Treccia che Uccide!

Il Sindaco Van Dien, per sgominare le principesse scocciatrici, soggioga con la sua magia crudele un muscoloso boss locale noto come Uomo Selvaggio (Iron John), interpretato da Lou Ferrigno che proprio non vuole godersi la meritata pensione.
Fra tradimenti e cambi di casacca, una sola cosa è sicura: la caciara regna sovrana!

Lou Ferrigno è tornato verde!!!

Lou Ferrigno è tornato verde!!!

Una menzione speciale alle belle scene d’azione, anche se “belle” va con mille virgolette. Per essere un film di bassissimo profilo, ha scene d’azione molto ben curate: cosa che di solito non fanno neanche i blockbuster milionari…

Da salvare le molte scene d'azione

Da salvare le molte scene d’azione

Cosa volete che vi dica di più? Quale recensione potrei fare di un film del genere? Con effetti speciali fatti con lo smartphone e attori raccattati per strada, e con il Re della Z come protagonista.
È la Asylum, dolcezza, e non possiamo farci niente: è la regina incontrastata della minchiata che diverte, con idee geniali nella loro stupidaggine. Idee che nessun’altra casa al mondo oserebbe concretizzare.

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in The Asylum e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

12 risposte a [Asylum] Avengers Grimm (2015)

  1. Denis ha detto:

    Chissà se avessero i soldi come sarebbero i loro film perchè alla fine i Blockbuster non sono altro che film di serie B elevati dai costi.

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Lo attendevo molto questo pezzo! 😉 Per me è un mezzo capolavoro, nell’ottica Asylum ovvio… In un solo colpo sono riusciti a fare il verso agli Avengers, e a fregare sul tempo la Disney, che un “Assembly” dei personaggi delle favole secondo me lo avevano in cantiere 😉 Per il resto serie di momenti mitici, Tremotino Casper Van Dien è come dici tu, mitologico, ma il colpo di genio è avere Lou Ferrigno a bordo, solo lui unisce eroi Marvel e personaggi della favole in un solo uomo…. Dipinto 😉 Cheers!

    Mi piace

  3. loscalzo1979 ha detto:

    #cosacazzohoappenavisto

    Piace a 1 persona

  4. Giuseppe ha detto:

    Un film di favole che è tutto tranne che una favola di film… Avengers Grimm! 😀
    P.S. Casper, noi ci teniamo a te, quindi rifletti: Paul Verhoeven, Ed Neumeier e Shinji Aramaki potrebbero ancora salvarti, se li lasciassi venire a portarti via dalla Asylum 😉

    Piace a 1 persona

  5. Pingback: [Asylum] Sinister Squad (2016) | Il Zinefilo

  6. nik96 ha detto:

    secondo me il peggior ruolo di Casper Van Dien è stato in questo film poteva almeno evitare di fare questo film ma almeno ha rinunciato a riprendere lo stesso ruolo in Sinister Squad

    Piace a 1 persona

  7. Pingback: [Asylum] Little Dead Rotting Hood (2016) | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.