[BBS] Species 4 (2007)

Species4Continua lo speciale dedicato alle BBS: Bonazze Bionde dallo Spazio!

La Metro-Goldwyn-Mayer (MGM) continua imperterrita a voler sfruttare l’ormai esaurito filone della Specie Mortale, così sfrutta ancora Ben Ripley alla sceneggiatura e chiama Nick Lyon – futuro artefice di filmacci come Zombie Apocalypse (2011), Rise of the Zombies (2012), Bullet (2014), Bermuda Tentacles (2014) e Hercules Reborn (2014) – a dirigere Species: The Awakening, uscito in video il 2 ottobre 2007.
Il film, con il titolo Species IV. Il risveglio, arriva in Italia in DVD MGM il 7 aprile 2008.

La svedesina Helena Mattsson è un buon motivo per vedere il film!

La svedesina Helena Mattsson è un buon motivo per vedere il film!

Ormai avere in casa una aliena bionda è usanza praticamente consolidata. C’è chi ha un gatto, chi un cane, chi un pesce rosso: Tom (Ben Cross) ha invece una bionda aliena che ha cresciuto come se fosse la sua nipotina.
Miranda, questo il suo nome, a un certo punto sente che qualcosa non va: sebbene sia convinta di aver vissuto molti anni, di aver studiato ed essere diventata una professoressa, in realtà è passato pochissimo tempo da quando è stata concepita con DNA alieno. Come mai il rettore dell’università dove insegna non abbia indagato sul suo inesistente passato accademico rimane un mistero.

Lastra del cervello di chi guarda filmacci!

Lastra del cervello di chi guarda filmacci!

Visto che ora Miranda sa tutto, è giunto il momento di andare in Messico: sia perché le location esterne costano meno, sia perché c’è uno strano dottore americano che fa cloni. C’è chi colleziona francobolli, e c’è chi fa cloni… L’intento è quello di duplicare Miranda così che, finito il tempo vitale della bionda originale, subentri il suo clone.

Ciao, che fai stasera? Ci facciamo una clonata?

Ciao, che fai stasera? Ci facciamo una clonata?

Se già così la storia non fosse decisamente delirante, il twist di sceneggiatura che lascia spettinati è che la donna clonata risulta… molto più zoccola dell’originale! Esiste dunque un gene che codifica per la zoccolaggine?
Fatto sta che la nuova Miranda non è più la delicata professoressa di prima, bensì un panterone biondo che va in giro di pelle rossa vestito ad ammazzare la gente a casaccio.

Panterona aliena ingrifata!

Panterona aliena ingrifata!

Dopo una canadese e un’americana, stavolta l’aliena bionda è interpretata da una svedese: la straordinariamente bella Helena Mattsson, molto attiva a livello televisivo. Al di là delle più che evidenti doti fisiche, come attrice è molto brava ma qui certo è al suo minimo.
Come il film precedente, c’è bisogno di bilanciare con una zoccola mora ed ecco quindi il totalmente inutile personaggio di Azura, interpretata dalla bella messicana Marlene Favela.
L’astro delle zoccole spaziali bionde è ormai tramontato e per fortuna non sembrano essere previsti ulteriori fastidiosi sequel di Specie mortale… Ma un degno erede sta arrivando dal Canada, la patria della Henstridge, come vedremo la settimana prossima.

L.

amazon

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Fantascienza e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a [BBS] Species 4 (2007)

  1. Cassidy ha detto:

    Questo non credo di averlo mai visto, ma come dici tu la svedesina è un buon motivo per recuperarlo. La battuta sulla lastra mi ha fatto morire dal ridere ;-D Cheers!

    Piace a 1 persona

  2. Giuseppe ha detto:

    Beh, anche a volerci salvare qualcosa, il gioco “attrici/attori migliori/più importanti -magari anche in campo horror/scifi, già che trattiamo di quello- del film in cui recitano allo scopo di farlo sembrare migliore di quello che è” non è che potesse andare avanti all’infinito, obiettivamente…
    P.S. Propongo una riedizione dei 4 titoli nel cofanetto unico “Lucius Etruscus presenta: BBS”, con tua presentazione e commento audio (insieme alle protagoniste principali) per ogni film 😉

    Piace a 1 persona

  3. loscalzo1979 ha detto:

    CE N’ERA UN QUARTO?

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: Triangolo delle Bermuda – Mare del Nord (2011) | Il Zinefilo

  5. Pingback: [Asylum] Bermuda Tentacles (2014) | Il Zinefilo

  6. Pingback: Code of Honor (2016) Punisher Seagal | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.