Carnosaur 2 (1995)

Carnosaur 2Nel giugno del 1993 il mondo cambia e scopre qualcosa che in realtà ha sempre conosciuto e che torna di moda ogni decennio: i dinosauri.
Jurassic Park (sia romanzo che film) rende famosa la storia già scritta anni prima da Harry Adam Knight, intitolata Carnosaur, che però rimane un prodotto di nicchia e non vedrà mai riconosciuto il suo primato.
Visto il grande successo del film di Spielberg, la New Horizons Picture di Roger Corman scende in campo e già a marzo del 1994 è pronta la sceneggiatura di Carnosaur II: qualche limatura, la scelta di usare il numero arabo al posto del romano, e a settembre è pronta la sceneggiatura di Carnosaur 2, firmata da un passante di nome Michael Palmer.
Il film esce in patria il 23 febbraio 1995 e risulta ancora inedito in Italia.

Sono un po' ubriaco: sto facendo "Carnosaur 2" o "Red Scorpion 2"?

Sono un po’ ubriaco: sto facendo Carnosaur 2 o Red Scorpion 2?

Ideona per le vacanze: ci buttiamo tutti a Yucca Mountain, amena località del Nevada che custodisce un enorme deposito di scorie nucleari. Quando tornate (se tornate), la vostra abbronzatura non avrà rivali!
Se viene segnalato un problema all’impianto, bisogna mandare sul luogo la squadra migliore: nello specifico, un’accozzaglia di personaggi buffoneschi che in un film di serie B non può davvero mancare.
C’è il fallito Jack Reed (interpretato dal fallito John Savage, che ha fatto 200 film azzeccandone forse due…), c’è il cool black Ed Moses (Miguel A. Núñez jr., che sicuramente avrete visto in una sit-com), la quota rosa Sarah Rawlins (Arabella Holzbog) e il “duro con la benda” Ben Kahane (Don Stroud), che fa ridere i polli… anzi i dinosauri.

Ebbene sì, c'è pure il buffone con la benda!

Ebbene sì, c’è pure il buffone con la benda!

Tutti guidati dal maggiore Tom… Cioè, davvero? Major Tom? Ma che siamo, in una canzone di David Bowie? Comunque, per quanto possa risultare inverosimile, il capo della missione è il maggiore Tom McQuade (Cliff De Young).

Ve lo ricordate che ho fatto "La Cosa" di Carpenter?

Il momento di recitazione migliore dell’attore

Secondo voi, una squadra di dementi… pardon, una “Evacuation Team”, fatta di dementi, che guida gli scienziati più improbabili del cinema, cosa può combinare in un sito di scorie nucleari? Un gran bel casino, potete scommetterci.
Appena arrivati, i fenomenali tecnici scoprono che nella centrale c’è un ragazzetto svenuto: esce fuori che è uno dei tecnici che ci lavorava… Ma li prendono al liceo, gli scienziati addetti alla gestione delle scorie nucleari?

Aiutami ragazzo, che ho altri 8 filmacci da girare quest'anno...

Aiutami ragazzo, che ho altri 8 filmacci da girare quest’anno…

Scopriamo che tutti gli abitanti del luogo sono stati smangiucchiati da un dinosauro che vive nella centrale… Logico, no?

Non so voi, ma io con questa squadra mi sento sicuro...

Non so voi, ma io con questa squadra mi sento sicuro…

Il regista Louis Morneau, fedele della scuderia New Horizons Picture, fa un onesto ottimo lavoro nel creare un filmaccio di serie B – che è sicuramente meglio di uno di Z – con tanto di sequenze assolutamente da ricordare.
Tipo l’elicottero che cade ed esplode in una sequenza fintissima, il cui modellino sgangherato ricorda i piatti volanti di Ed Wood, oppure quando il dinosauro attacca il cool black e questi… si mette in guardia per sfidarlo a boxe!

Il nero è il primo a morire: è la legge, baby!

Il nero è il primo a morire: è la legge, baby!

Sottolineo che Carnosaur 2 è sì una sfida a Jurassic Park ma è strutturato per essere la copia esatta di Aliens di James Cameron.
Una base che non dà più segnali, una squadra di professionisti e tecnici arriva sul luogo, un mostro esce fuori “dalle fottute pareti”, i soldati scendono vari livelli, un tecnico li segue dai monitor, un responsabile ha la camicia a quadri con gilet, fuga nei condotti dell’areazione e, capolavoro dulcis in fundo… scontro finale tra mostrone e tecnico in un powerloader giallo…

Applausi spelladita a scena aperta!!!

Applausi spelladita a scena aperta!!!

Insomma, Carnosaur 2 è la copia esatta di Aliens e questo gli fa guadagnare mille punti, perché il film di Cameron è uno dei migliori film della storia dell’umanità e chiunque lo scopiazzi merita un applauso.
L’unica scena in cui si cita invece il film di Spielberg è quando il dinosaurone nel finale si china per fissare negli occhi il ragazzo nel montacarichi: il primo piano dell’occhio del rettile sembra proprio tagliato da Jurassic Park.

L'occhio jurassico...

L’occhio jurassico…

Il film è divertente quanto può esserlo una stupidata di serie B ma, ripeto, il voler ripercorrere la via di Aliens gli merita il mio plauso.
Il giudizio del Zinefilo è: più plagi, meno minchiate!

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Bestiacce, Inediti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

17 risposte a Carnosaur 2 (1995)

  1. Cassidy ha detto:

    Non ci credo che hanno omaggiato David Bowie così spudoratamente, dai però è una gran trovata, ma solo perché vado giù di testa per il Duca bianco 😉 Per il resto “Yellow Powerloader vs Carnosaur” avrebebro dovuto intitolarlo così questo film 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

  2. Denis ha detto:

    Bella la citazione di Space Oddity,infatti Aliens e forse il miglior film d’azione fantascientica rimasto insuperato per ritmo,effetistica e personaggi comunque quel canavaccio della squadra mandata a investigare e dopo trova il mostrone(w i mostroni) la software house Capcom ci fatto fortuna :la saga di Resident Evil ,Dino Crisis ,pensa che ho pure il gioco della Cosa(sarebbe il seguito del film dell’82),comunque per le scimmie i Coldplay ci hanno fatto un videoclip con le scimmie in cgi(una nuoa specie?)che ballano…..

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Ne hanno parlato al TG, del tipo che con tutte le mostruosità in giro per il mondo loro parlano dei ColdMonkeys! Sono indeciso se parlarne sul Zinefilo…
      Quel gioco della Cosa c’è l’ho avuto anch’io e mi è piaciuto, anche se non sono riuscito a finirlo. Davvero è un tema più che inflazionato!

      "Mi piace"

  3. Giuseppe ha detto:

    Direi che lo star dietro ad Aliens è quello che lo salva dalla Z, tenendolo saldamente in B ^_^
    P.S. 1) Il povero nonché accuratamente lanciafiammato Windows era Thomas G. Waites 😉
    2) Saltando di palo in frasca: sono previsti altri film russi, in futuro?
    3) Il gioco de La Cosa son riuscito a finirlo, ma solo dopo esser stato abbattuto un discreto numero di volte dal “Withley Boss” finale 🙂

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      1) in realtà pensavo a Palmer (David Clennon) che scopro aver sempre “fuso” con quest’attore di Carnosaur: è ora di rivedermi La Cosa 😛
      2) per ora non ho in scaletta altri film russi, ma la rubrica dei Saggi del Sabato sta per finire e quindi dovrò trovare qualcosa. Del fantasy “Sadko” ho parlato nel blog CitaScacchi e un vecchio pezzo sui due Solaris non mi va di recuperarlo, troppo banale. Magari uscirà fuori qualcosa in futuro ma per ora non ho nulla.
      3) quando io gioco muoio tipo un miliardo di volte, sono un impedito totale, ma le stupende atmosfere di The Thing mi hanno spinto avanti. Poi però mi sono perso nella neve e non riuscivo a capire che cacchio dovessi fare. I walkthrough on line non mi hanno aiutato e il gioco per me è finito. Magari un giorno lo riprenderò…

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        1) Anch’io pensavo, come seconda opzione, a una confusione con David Clennon (se si dà un’occhiata alle foto di Clennon. Waites e De Young negli anni ’80, delle somiglianze in effetti ci sono) 😉
        2) Ho scoperto di recente (molto di recente, tanto che non sono ancora riuscito a visionarlo) uno stuzzicante film mysterioso con punte fantasy/horror diretto da Oleg Teptsov e distribuito nel 1989 (non da noi, eh, non sia mai), Gospodin Oformitel, se può interessarti…
        3) In questi casi I walkthrough on line danno degli spunti, magari anche buoni, ma alla fine i trucchetti per salvarci il culo li dobbiamo trovare noi. Sulla neve ci ho perso tempo e assideramenti anch’io, fra un riparo, un rifugio e i cecchini di Whitley, per non parlare -in un livello precedente- di un tasto lettera specifico (W, se non ricordo male) senza usare il quale una delle gigantesche creature avrebbe ogni volta eliminato Blake, nel momento stesso in cui entrava nel magazzino… Comunque, quando arriverai al gran finale in elicottero per eliminare il torreggiante Boss sulla sua antica astronave una volta per tutte, ricordati di colpire PRIMA i quattro bidoni di carburante che lo circondano e POI fai fuoco a volontà sul medesimo (non riuscirai forse a schivare tutti i suoi attacchi, ma a quel punto avrà poca importanza… Il fuoco ha già reso la Cosa molto più vulnerabile di prima) 😉

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Accidenti che memoria e precisione ^_^ Grazie delle dritte.
        Il cinema russo è strepitoso in ogni genere, prima o poi tornerà 😛

        "Mi piace"

  4. Denis ha detto:

    Nel gioco La Cosa alla fine dopo la battaglia con il mostrone viene Mcready in elicottero a portarti via,uno scienzato a la faccia di John Carpenter,non sei impedito e il gioco che ha una difficoltà alta essendo un survival horror una volta era cosi…

    Piace a 1 persona

  5. Solarlord ha detto:

    Ah! Allora hai avuto il coraggio di vedere anche i due seguiti! 😀 Con la citazione di Aliens mi mandi a nozze dato che ultimamente mi sono sorbito rispettivamente Dark Universe, Deep Space (con Bo Svenson e Julie Newmar), Forbidden World (che ille tempora avevo gia´ visto con il titolo di Mutant) e il vincitore della giostra ovvero Alien Predators (diretto nientemeno dal regista di Colpi Proibiti). 😀 😀

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Mitico Dean Serafian, quanti bei film acciaio ha fatto 😛
      Ti ringrazio della dritta, non era prevista ma ho dovuto aprire una parentesi su Carnosaur. Visto che sei così prolifico, mi segno gli altri tuoi titoli: alcuni li ho visti una vita fa e non li ricordo…

      "Mi piace"

  6. loscalzo1979 ha detto:

    #GenuiniMomentiEmozione

    Piace a 1 persona

  7. Pingback: Carnosaur 3: Primal Species (1996) | Il Zinefilo

  8. Pingback: Carnosaur 2 (1995) Il dinosauro che copiava Aliens | 30 anni di ALIENS

  9. Pingback: The Hitcher II (2003) Ti stavo aspettando | Il Zinefilo

  10. Pingback: Bet Your LIfe (2004) Giochi rischiosi | Il Zinefilo

  11. Pingback: Dead Space (1991) Terrore nello spazio | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.