[WIP] The Hot Box (1972)

Hot BoxPochi giorni prima di The Big Bird Cage la New World Pictures di Roger Corman sforna un altro WIP (Women In Prison) girato nelle Filippine, ormai sua location d’elezione.
Parlo di The Hot Box, noto anche come Hell Cats, uscito in patria il 23 giugno 1972 e di cui non si conosce distribuzione italiana.

HotBox_ALa particolarità di questo film è che è diretto da Joe Viola prima di diventare stabilmente uno sceneggiatore televisivo: lui stesso scrive il soggetto e la sceneggiatura del film insieme a Jonathan Demme. Un momento… quel Demme? Sì, proprio lui: vent’anni prima che diventasse famoso per Il silenzio degli innocenti e qualcuno ricordasse che era un regista da due decenni, Demme scriveva WIP a go-go, esordendo alla regia con uno di essi. (Ma lo vedremo più avanti.)
Viola e Demme lavorano di nuovo insieme l’anno successivo, ma anche questo lo vedremo in seguito.

Una vacanza finita davvero malino...

Una vacanza finita davvero malino…

Siamo dunque nelle Filippine, sebbene una scritta indichi la fantomatica Republic of San Rosario. Il paese è poverissimo e il povero Flavio (un giovanissimo Carmen Argenziano) si aggira disperato per aver visto morire il proprio figlio per un’infezione.
Intanto arrivano dei turisti asiatici con quattro donne americane al seguito: la biondina Bunny Kincaid (Andrea Cagan), la nera Ellie St. George (Rickey Richardson), la castana Sue Pennwright (Laurie Rose) e la biondona Lynn Forrest (Margaret Markov, che ritroveremo nel genere WIP), pronte a godersi una bella vacanza.

Quanto resisterà il costume della Markov?

Quanto resisterà il costume della Markov?

Dei bandidos aggrediscono l’allegra comitiva e rapiscono le quattro donne. In realtà si scopre che sono guerrilleros, uomini della resistenza popolare guidata da Flavio contro la dittatura del paese. Pian piano le quattro donne (tutte infermiere) sposeranno la causa e rimarranno al campo ad aiutare i rivoltosi… mettendo in scena tutte le situazioni ridicole identificate dal film Bananas (1971) di Woody Allen.

Un anno dopo "Bananas" di Woody, qualcuno prova ancora a parlare di guerrilleros!

Un anno dopo “Bananas” di Woody, qualcuno prova ancora a parlare di guerrilleros!

Dopo una metà della pellicola finalmente la polizia arresta le donne come “rivoluzionarie” ed inizia la sezione WIP del film. Il bieco maggiore Alberto Dubay (interpretato dal giovane caratterista Charles Dierkop, villain di un mare di film) è il primo ad aprire le danze violentando Sue e, dulcis in fundo, frustandola sul sederino bianco.

Questo incontro finirà con tante to-to sul po-po!

Questo incontro finirà con tante to-to sul po-po!

La parte in galera dura molto poco, ma data la violenza psicologica può comunque rientrare (per poco) nel genere. Infatti a tre quarti scatta subito l’evasione e la regolare fuga attraverso le foreste filippine, che in realtà sono prati in fiore.

La Markov riassume perfettamente il film...

La Markov riassume perfettamente il film…

The Hot Box è un film ridicolo sotto ogni punto di vista, che un anno dopo il Bananas di Woody sembra voler rendere “serio” ciò che invece ormai fa ridere. Però Roger Corman sembra aver gradito il prodotto perché rivuole la coppia Viola-Demme l’anno successivo… e sempre con donne in gabbia!

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Inediti, Prison Movie, WIP e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a [WIP] The Hot Box (1972)

  1. Denis ha detto:

    Il film di Demme per casoa si titola Femmine in gabbia?,Carmen Argenziano recitava assieme a un’altro eroe della Z Richard Grieco nel serial Booker spin off di 21 Jump Street(il film l’ho trovato orrendo c’era Channing Tatum,Ice Cube e quella faccia da str…o di Jonah Hill).
    Io ho visto veramente 2-3 film filippini sottotitolati in italiano.

    "Mi piace"

  2. Cassidy ha detto:

    Inizia a spuntare il nome di Jonathan Demme, già mi frego le mani 😉 Hai ragione il paragone con il film di Allen ci sta tutto, diciamo che questo film è più famoso che veramente bello ecco 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

  3. Giuseppe ha detto:

    La splendida Margaret Markov, lassù, fa due cose contemporaneamente:
    1) Riassume perfettamente il film
    2) Indica a Demme dove può andare a mettersi le sceneggiature, se non deciderà di seriamente
    cambiare strada (quindi, la dobbiamo ringraziare per averlo fatto diventare quello che tutti noi
    conosciamo 😉

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: [WIP] Female Prisoner 701: Scorpion (1972) | Il Zinefilo

  5. Pingback: [WIP] Caged Heat (1974) | Il Zinefilo

  6. Pingback: [WIP] Sweet Sugar (1972) | Il Zinefilo

  7. Pingback: House (1985) Chi è sepolto in quella casa? | Il Zinefilo

  8. Pingback: [WIP] Black Mama, White Mama (1973) | Il Zinefilo

  9. Pingback: La Storia di Alien 5. Il Re della Collina | Il Zinefilo

  10. Pingback: La Storia di Alien 5. Il Re della Collina | 30 anni di ALIENS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.