Film con i Ninja – L’intervista

the-ninja-squadI film con i ninja sono la quintessenza del cinema di serie Z. Non parlo dele stupidate hollywoodiane – tipo Ninja Assassin – che vengono giustamente dimenticate il mese dopo l’uscita, non essendo altro che vuoto ricoperto di niente: parlo dei filmacci ninja grondanti trash e cafonaggine a livelli sovrumani! Film che – potete non credermi – una volta andavano molto di moda e hanno totalizzato incassi da record in ogni angolo del pianeta; che le TV locali e nazionali mandavano regolarmente in onda fino agli inizi degli anni Novanta; che i ragazzini adoravano, pur sapendo che era robaccia, e poi intagliavano shuriken nel legno…
ninjaOk, forse quest’ultima cosa la facevo solo io, però la ninja mania è stato un fenomeno di proporzioni tali che oggi è purtroppo dimenticato: a ricordarlo c’è il mio saggio digitale Ninja. Un mito cine-letterario  (a soli 99 centesimi in tutti gli store) e un gruppo facebok dal nome inequivocabile Film con i Ninja, con il relativo sito ufficiale e canale YouTube.
Ho intervistato il “maestro ninja” che si cela nell’ombra del gruppo per saperne di più.

Film con i ninjaIl Zinefilo: Come è nata l’idea di creare un gruppo su una moda così particolare come quella dei film ninja?

Film con Ninja: È nato tutto in maniera piuttosto naturale. Essendo da sempre appassionato di cinema di serie B e di genere, ho iniziato ad interessarmi alla filmografia di Hong Kong. Da questo tipo di film alla filmografia di Godfrey Ho, il passo è stato breve. Sono da sempre un appassionato cultore del genere, del trash e del cult, ma ho preso pienamente coscienza delle peculiarità di questo genere solo di recente.
La community che ho creato è di certo un mezzo per vendere i nostri film, ma è nato tutto in maniera spontanea da una genuina passione per il genere. Ho creto la pagina facebook e il sito ponendomi come appassionato “dell’ultima ora” e ho incoraggiato gli utenti a partecipare e consigliare titoli. Ho scoperto, così, che ci sono molti esperti tra i membri della community.

IZ: Dalle foto che metti su Facebook mi sembra di capire che ti rifai principalmente agli “Hong Kong Ninja” degli anni ’80: li preferisci al resto dei sottogeneri?

FN: La passione per il cinema asiatico di genere e di serie B, mi ha portato velocemente verso la filmografia di Hong Kong. Quando mi sono approcciato al genere mi sono ripromesso di trattare anche quella occidentale, dopo quella asiatica. Ora mi sono reso conto che ci sono parecchi film “made in Hong Kong” e questo mi porterà ad occuparmi dell’Occidente in un secondo momento. Nonostante questo ho appena regalato un Blu-ray di Ninja -Shadow of a Tear e ho rilasciato un video sul cofanetto DVD di American Ninja.

Film con i ninja AIZ: Hai annunciato l’uscita di una ristampa in DVD di uno dei film storici di Hong Kong di questo periodo: puoi anticipare qualcosa?

FN: Vi anticipo con piacere un po’ di informazioni. Sulla pagina Facebook ne parliamo da un po’ e ora è finalmente disponibile Ninja Dragon.
La passione per questi titoli unita al fatto che opero con la mia attività in settori affini, mi hanno portato ad acquisire i diritti su tre titoli direttamente dalla IFD. È stata un’operazione sicuramente commerciale, ma la vera spinta è venuta dalla voglia di mettere le mani e rilasciare questi classici imperdibili. Noi abbiamo i diritti su questi titoli per il solo home video e i titoli sono: Ninja Dragon, The Ninja Squad e Ninja The Protector. Il primo titolo rilasciato è appunto Ninja Dragon, proposto in inglese e sottotitolato in italiano. Noi (io e i miei collaboratori) abbiamo curato l’edizione italiana cercando di offrire il migior adattamento possibile. Gli altri due titoli verrannno rilasciati nell’arco del 2016. Ti anticipo che gli altri due titoli saranno rilasciati in un unico cofanetto.

Ninja DragonIZ: La domanda è obbligatoria: come ti poni nei confronti del maestro Shô Kosugi, il grande ninja di alcuni mitici film americani anni Ottanta?

FN: Mi pongo con grande umiltà. Lo stesso vale per tutti i nomi storici della cinematografia legata alle arti marziali. La passione per questi film è piuttosto recente. Nonostante abbia visionato alcune pellicole in giovane età, la presa di coscienza in merito ad un certo tipo di film è una faccenda di questi ultimi anni. Il mio approccio nel creare la community è stato in parte determinato da questo. I “Ninja” che seguono la pagina e il sito mi hanno insegnato molto.

IZ: Dall’inizio degli anni Novanta cercano di riportare in auge il filone senza successo: neanche Scott Adkins è riuscito a riaccendere la ninja-mania, e sì che ci ha provato due volte! Pensi che il pubblico italiano sia pronto per questa tua iniziativa?

FN: È difficile rispondere a questa domanda. Se da un lato i film ninja oggi non godono dell’esposizione che meriterebbero, dall’altro ho avuto modo di constatare che in Italia e nel mondo l’affetto e l’interesse è sempre vivo. Anche i film di Ho e Lai hanno schiere di appassionati sparsi per il mondo. Questa attenzione per i film di Hong Kong dedicati ai ninja ha portato alla creazione di una serie come Ninja: The Mission Force, omaggio e parodia dei film di Ho e Lai. Si tratta di una serie che consiglio agli appassionati dei film di Ho e Lai.

Richard HarrisonIZ: Domanda scorretta: qual è il tuo film ninja preferito?

FN: Risposta scorretta: la nostra versione di Ninja Dragon. Scherzi a parte, non posso esprimermi per ora, ho ancora parecchi titoli da visionare.

IZ: Per finire, quali sono i progetti futuri del gruppo?

FN: Voglio far crescere la community il più possibile e raggiungere tutti gli appassionati di questo genere di film. Voglio continuare a portare film ninja in Italia e a curarne l’edizione italiana.

IZ: Un saluto ninja e scompariamo entrambi in una nube di fumo…

L.

– Ultimi post simili:

Advertisements

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Interviste e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

8 risposte a Film con i Ninja – L’intervista

  1. Cassidy ha detto:

    Bellissima intervista! So che la “Ninja Culture” è vasta, ma non immaginavo davvero avesse questo tipo di estenzione, posso sparire anche io in una nuvola di fumo per la mia ignoranza in merito? 😉 Gran pezzo, sul serio… Cheers!

    Liked by 2 people

  2. Giuseppe ha detto:

    Sì, andavano forte all’epoca. Poi, a un certo punto, li hanno fatti sparire praticamente tutti, e senza nemmeno bisogno della nuvola di fumo… Ma oggi, con la tua intervista, li hai riportati in mezzo a noi 😉

    Liked by 2 people

  3. loscalzo1979 ha detto:

    Non siamo soli nel mondo 😄

    Mi piace

  4. Pingback: Spot Ninja | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...