Standoff (2016) Niente sanguina per sempre

StandoffA forza di recensire filmacci di serie Z, è dirompente l’effetto che mi fa incontrare un bel film, un prodotto incredibilmente buono in un universo di spazzatura.
E l’effetto è amplificato quando scopro che arriva da Adam Alleca, che ha esordito nel cinema scrivendo quella porcata di sceneggiatura de L’ultima casa a sinistra (2009), remake dello storico film di Wes Craven.
Per sette anni Alleca deve aver meditato in un monastero del Tibet su quanto male ha portato nel mondo, con quella sua ridicola sceneggiatura, ma poi nel 2016 torna in patria americana con un gioiello tra le mani: Standoff.
Scritto e diretto da lui stesso – che così esordisce anche alla regia – il film esce in Gran Bretagna il 4 gennaio 2016 e negli USA il 26 febbraio successivo: la Twelve Entertainment lo porta in DVD italiano in vendita dal 30 marzo 2016.

Bevo per dimenticare... di aver fatto il Punisher al cinema!

Bevo per dimenticare… di aver fatto il Punisher al cinema!

Dopo il 2005, è noto, non ci sono più soldi per nessuno e tutti i film devono risparmiare fino a scadere nel ridicolo. Ma quando hai una buona sceneggiatura e due bravi attori, non ti serve altro: Alleca fa esattamente questo, usa due attori e una sceneggiatura.
Prende Thomas Jane e Laurence Fishburne, entrambi in stato di grazia, ci aggiunge la ragazzina Ella Ballentine e un’ottima storia: una sola location e il film è pronto. Ed è il miglior film che ho visto quest’anno: dubito che ne vedrò di migliori…

Uccido per dimenticare... di aver fatto 61 episodi di C.S.I.

Uccido per dimenticare… di aver fatto 61 episodi di C.S.I.

La storia è semplicissima, come dev’essere una buona storia.
Una bambina (Ella Ballentine) va a al cimitero a visitare la tomba dei propri genitori, e per combattere la tensione porta la sua macchina fotografica così da scattare dei ricordi della campagna circostante. Sfortuna vuole che il suo obiettivo catturi lo spietato killer Sade (Fishburne) mentre fa fuori un’intera famiglia per conto della mala.
Lui si accorge di tutto e insegue la bambina, che fugge nella prima casa che trova: quella di Carter (Thomas Jane), alcolizzato dalla vita a pezzi.

A regazzi', non si va dagli sconosciuti, non li leggi i giornali?

A regazzi’, non si va dagli sconosciuti, non li leggi i giornali?

Sade entra sparando nella casa e ferisce Carter ad un piede, ma questi con un fucile ferisce il killer ad un fianco.
Sade ha pochi proiettili e Carter solo una cartuccia nel suo fucile, da usare con oculatezza, inoltre entrambi gli uomini iniziano a sanguinare: può partire il countdown. Perché niente sanguina per sempre…

Due vittime che non hanno nulla da perdere

Due vittime che non hanno nulla da perdere

Non serve altro, ad un bravo sceneggiatore: e a sorpresa Alleca – malgrado l’orroribile esordio del 2009 – sforna un’ottima sceneggiatura. I due uomini si stuzzicano in ogni modo e le tentano tutte pur di stanarsi a vicenda, e così facendo li conosciamo meglio e conosciamo ciò che li fa soffrire e vivere.
Conosciamo cosa hanno perso e per cosa combattono, e cosa li spinge a resistere al sangue che stanno perdendo: ed ogni goccia li porterà sempre più vicini alla fine dell’assedio.

Una delle rare vole in cui Fishburne non sembra un ridicolo panzone...

Una delle rare vole in cui Fishburne non sembra un ridicolo panzone…

Non dico altro se non: sbrigatevi a vedere questo film, la dimostrazione che anche con un budget a zero si può sfornare un capolavoro, che tiene inchiodati allo schermo fino all’ultimo fotogramma. E qui anche l’ultimo fotogramma conta…

L.

amazon

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Thriller e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Standoff (2016) Niente sanguina per sempre

  1. benez256 ha detto:

    Ok…un’idea alternativa ai film arcinoti…☺

    Piace a 2 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Te lo consiglio, è un piccolissimo prodotto ma in confronto alla media dei film direct-to-video è davvero bello!

      Piace a 1 persona

      • benez256 ha detto:

        Il mistero dei film belli che non vengono distribuiti……

        Piace a 2 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Sono molto disilluso sui “film belli” dall’America, e noi importiamo solo da lì. Per fortuna in mezzo a vagonate di spazzatura ogni tanto scappa fuori qualche bel prodotto come questo 😉

        Piace a 2 people

      • benez256 ha detto:

        Io ho fatto lo stesso ragionamemto con Predestination uscito l’anno scorso…distribuito poco e male, nessuno a vederlo, pochi incassi e invece è stato mio parere uno dei migliori film di fantascienza del nuovo millennio assieme a Donnie Darko…

        Piace a 2 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Condivido pienamente su “Predestination”, che mi ha tenuto incollato fino all’ultimo incantandomi, poi sono corso a leggermi il racconto di Heinlein (per fortuna non lo conoscevo, perché è identico!) Non condivido invece su Donnie Darko, che non ho capito perché è così amato da tutti: l’ho odiato in ogni singolo fotogramma perché secondo me non ha neanche una trama, è un insieme di inquadrature dell’attore protagonista… Magari dovrei rivederlo…

        Piace a 1 persona

      • benez256 ha detto:

        A me è piaciuto un sacco…quando ci sono questi film da interpretare vado sempre giù di testa…su Predestination invece ho perso 3 giorni della mia vita a pensare……

        Piace a 2 people

  2. Cassidy ha detto:

    Pensavo fosse una porcheria, mi sono interrotto nella lettura del tuo pezzo quando hai scritto che è un bel film, vado subito a recuperare e poi ripasso a leggermi tutti 😉 Cheers!

    Piace a 2 people

  3. Denis ha detto:

    Povero Fishburne(pesce bruciato ) il sex tape della figlia Montana deve averlo distrutto,Thomas Jane me lo ricordo sempre nll’Acchiappasogni….

    Piace a 2 people

  4. loscalzo1979 ha detto:

    L’dea mi sembra buona

    Piace a 1 persona

  5. jenapistol ha detto:

    Visto qualche giorno fa,gran film,ho adorato la strafottenza del personaggio di Thomas Jane.Mi ha riordato il carattere di John McClane, si ritirasse in campagna gli succederebbero robe cosi di continuo.

    Piace a 1 persona

  6. Pingback: Guida TV in chiaro 24-26 luglio 2020 | Il Zinefilo

  7. Pingback: Guida TV in chiaro 31 luglio – 2 agosto 2020 | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.