[Videogiochi] Ghostbusters 2

ghostbusters-iiUno dei visitatori più assidui dei miei blog, Denis, è un grande “videogiocatore” e vuole condividere con i lettori del Zinefilo alcuni titoli: gli cedo subito la parola, ringraziandolo per la disponibilità.

Titolo: Ghostbusters 2, Extreme Ghostbusters.

Genere: azione, platform-sparatutto.

Anno: 1990, 2002

Piattaforme: Gameboy, Gameboy Advance

Casa: Hal Laboratory, LSP

Ghostbusters 2

Dopo che viene rapito il figlioletto di Dana dall’entità malvagia Vigo di Carpazia, ella si rivolge ai quattro acchiappafantasmi per recuperare prole e sconfiggere il malevole demone.

Siamo tutti nella melma

Il gioco presenta una visuale dall’alto in cui si controllano due degli acchiappafantasmi, uno lo controllate direttamente e stordisce i fantasmi tramite raggio protonico mentre l’altro usa la trappola per catturarli, entro un tempo limite e scaduto i fantasmi si tramutano nella stemma dei ghostbusters girando per il livello, dopo due-tre livelli si affronta il boss.

Proton Pack

Il gioco presenta omini in versione deformed, i fantasmi da catturare sono presenti anche nel film, come Slimer, la pelliccia cane, il maratoneta ognuno con diverso comportamento, gli sfondi sono curati e presi dal film le aule giudiziarie, le fogne, la biblioteca con i boss ispirati dal film i fratelli finiti sulla sedia elettrica, il treno fantasma.
Il gioco ha 16 livelli e solo tre continue, non ci sono password, si muore con un solo tocco e finite tutte le vite di entrambi i ghostbusters si fa in game over, nei livelli incontrate gli altri ghostbusters che oltre a sostituirli vi rilasciano vari power up come invincibilità, piccone per rompere muri, vite, raggio che distrugge direttamente i fantasmi e compaiono anche Louis Tully e Dana Barret.

So io!

Il gioco è ottimo per un portatile a 8 bit rispecchia il film ed è molto fedele, gli sviluppatori giapponesi spaccavano alla grande e tenete conto che bisognava passare i rigidi controlli qualità Nintendo messi dopo la devastante crisi del’83 (troppi giochi di infima qualità) l’unico neo è che l’addetto alla trappola si incastra nei muri e ogni tanto dovete andare a riprenderlo, la difficoltà è alta ma si può finirlo in un’ora.

Extreme GhostbustersExtreme Ghostbusters

Dopo che gli altri acchiappafantasmi si ritirano dal businness, Egon Spengler rimane solo nella caserma assieme a Slimer e Janine recluta nuovi acchiappafantasmi dal college Eduardo Rivera, la goth Kylie Griffin, il paraplegico Garret Miller e il nero Roland Jackson.

Egon Spengler

Il gioco prende spunto dalla serie dark del 1997 dove anche il vestiario faceva anni ’90, tra l’altro essendo più cupa e non essendoci gli altri Real Ghostbusters non penso abbia avuto successo visto che hanno fatto un’unica stagione, mi ricordo di avene visti solo due episodi su Italia1 e ci rimasi male.
Il gioco si presenta come uno sparatutto a piattaforme 2D con sezione iniziale vista dall’alto in cui guidate la Ecto 1 (fa molto GTA in 2D) per andare nel luogo infestato, potete solo usare Eduardo che ha sparo continuo ma è più lento e Kylie sparo a singolo colpo ma il doppio salto le trappole sono smart bomb e potete cambiare i personaggi in ogni momento, gli altri non li usate in quanto catturati dal mostrone del gioco, Egon compare solo nelle scenette tra un livello e l’altro dicendovi cazzate, nei livelli trovate, energia, stelline per il punteggio e un macchinario con lo stemma degli acchiappafantasmi che funge da checkpoint, si affronta il boss di turno e si va avanti per 12 livelli e il salvataggio avviene tramite password, la grafica e discreta, il gioco godibile ma non è memorabile.

Ecto 1

La serie del 1997 una cosa buona l’aveva poteva fungere come spunto per il terzo film, ma forse sono personaggi iconici degli anni ’80, se ritrasmettessero Real Ghostbusters lo riguarderei volentieri visto che in Italia non è mai uscito il cofanetto e all’estero non hanno messo la traccia audio italiana (non so perché, qui ci sono molti fan), e inoltre molti episodi li ha scritti J. Micheal Straczynski.

Che dire, Ghosbusters 2 è nel suo piccolo un ottimo gioco ed è uscito anche per Nintendo 8 bit, l’altro e passabile niente di più.

Una volta in negozio ho visto un’action figure di Winston Zeddmore più grossa di quelle della Kenner e con il vestito di tela al fianco aveva l’imperatore Ming di Flash Gordon con le fattezze di Max Von Sidow e Rico Tubbs di Miami Vice, in pratica in America c’e l’action figure di tutto: pensa Lucius, una volta ho preso da un cestone un Bubble Head di Spiderman della Funko a un euro e l’ho venduto in Inghilterra a 16 euro!

Harold Ramis Approved

Denis

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Videogiochi. Contrassegna il permalink.

5 risposte a [Videogiochi] Ghostbusters 2

  1. Denis ha detto:

    Visto che ti ho trovato un gioco che puoi giocare 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Denis ha detto:

    Ieri in un cestone dell’Unieuro ho visto UFC per Xbox One a 0,99 cents 9,non ho visto purtroppo se c’era per PC,ho preso PES 2016 a 0,99 cents,purtroppo mi deve ancora arrivare il gioco di Conan:(

    Piace a 1 persona

  3. Denis ha detto:

    Sono gli Ex Marco Poio Expert

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.