[Gli Archivi del Monte Song] Deadly Strike (1978)

deadly-strikeLascio la parola a Marco Figoni, esperto di cinema marziale e curatore del gruppo facebook Quando le mani rompevano ed i piedi spezzavano.
Ha acconsentito a parlarci del mitico cinema della Shaw Bros in questa sua rubrica sabatina “Gli Archivi del Monte Song“.

L.

Deadly Strike
(神龍)

Deadly Strike di Wong Fei-lung è un “kung fu movie” rozzo e sporco che ha per protagonista uno dei tre cloni più famosi del piccolo drago: Bruce Li (Ho Chung Tao).
Girato nel 1978 anche se alcune fonti lo datano al 1980, Deadly Strike non fa parte del filone bruceploitation, ma attinge a piene mani dai classici del genere sfruttando una certa estetica figlia delle produzioni di Jimmy Wang Yu. Tanta azione, regia priva di fronzoli, fotografia inesistente e combattimenti parossistici ai limiti del grottesco (a volte questi limiti vengono abbondantemente oltraggiati).

deadly-strike-aLa storia prende luogo in un piccolo paesino di provincia, vessato dalla solita gang dedita ad ogni sorta d’illegalità. La polizia ed i magistrati, rigorosamente corrotti, chiudono un occhio davanti ai soprusi dei malviventi che incontrastati fanno il bello ed il cattivo tempo.
La situazione cambia quando il nuovo capo della polizia (Bruce Li) arriva in città, risoluto e forte delle proprie capacità nella lotta, il nostro eroe inizierà una guerra al crimine senza esclusioni di colpi che sfocerà nel più classico dei bagni di sangue.
Ad aiutarlo in questa crociata tre ex detenuti redenti, ognuno con un debito da saldare.

Le analogie col western si sprecano, anche i rimandi a Quella sporca dozzina (1967) sono evidenti, ma dopo questi accenni di trama, il film prende una piega decisamente noiosa: fatta di combattimenti e scene di raccordo, fino all’estenuante quadriello finale (scontro uno contro tre).

deadly-strike-bRisulta evidente che al regista (responsabile anche delle coreografie di lotta) non interessi minimamente lo sviluppo dei personaggi, quello che gli preme è vedere i suoi pupilli alle prese con combattimenti sempre più pericolosi, contro personaggi dagli stili improbabili (almeno questo nelle intenzioni), i risultati ahimè, sono ben altra cosa.
L’elemento anomalo e più divertente della pellicola, è da ricercarsi nella natura stessa dei protagonisti, che privi di qualsiasi morale (qualità fondamentale degli eroi in questi film), attaccano in vantaggio numerico i propri avversari. Più di una volta assistiamo a scene in cui due si accaniscono sul “malcapitato” di turno: mentre uno lo immobilizza, l’altro lo accoltella.
Bruce Li stesso quando si trova in difficoltà (e succede spesso) ricorre all’aiuto dei suoi tre compari, tra i quali figurano due vecchie conoscenze dei “kung fu movie”, Lung Fei e Wang Yung Sheng, presenze fisse in molti bruceploitation, e in decine di altri film d’azione.

deadly-strike-cCome avrete intuito siamo lontani anni luce dai lavori di Chang Cheh, nessun eroe romantico, nessun ideale, solo la vendetta ad ogni costo, anche in modo scorretto.
Non siamo nemmeno dalle parti di Liu Chia Liang, qui le arti marziali sono solo un mezzo per annientare, annichilire il proprio nemico. Gli stili di lotta rappresentati sono i soliti: tigre, gru, aquila… con l’aggiunta del serpente, rielaborato in modo “fantasioso”, il tutto girato e montato in modo approssimativo.

L’intento dei produttori, suppongo, fosse quello di sfruttare l’immagine di Bruce Li “star” bruceploitaion, peccato che a conti fatti, la nostra “star” spogliata della sua maschera più famosa, risulti anonima, soprattutto se paragonata ad altri figuranti di questo genere.
Se siete interessati al personaggio di Bruce Li, forse è meglio cercare altrove.

Marco Figoni

P.S.
Ringrazio Marco per aver presentato questo film.
L.

– Ultimi post sul Monte Song:

– Ultimi post marziali:

Pubblicità

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Arti Marziali e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

2 risposte a [Gli Archivi del Monte Song] Deadly Strike (1978)

  1. Cassidy ha detto:

    La Bruceploitaion ha generato una sfilza di imitatori infinita, Bruce Li fin dal nome è il più “Maroccato” di tutti 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.