[Soundtrack] Io prima di te (2016)

Ebbene sì, lo confesso: anche l’Etrusco ha un cuore di panna, e non rimane indifferente ad un film come Io prima di te (Me Before You, 2016) di Thea Sharrock, scritto da Jojo Moyes partendo del proprio romanzo omonimo del 2012 (in Italia, Mondadori 2013).
Un classicone classicissimo, dove la storia è già più che chiara al secondo fotogramma, dove i personaggi si comportano esattamente come ci si aspetta che si comportino e tutto va come deve andare (citando Max Pezzali), ma è questa la filosofia della narrazione di genere: non è la storia ad importare – perché tanto è sempre la stessa – bensì com’è trattata e come sono ritratti i personaggi.

Non sono qui però a parlare del film, che comunque m’è piaciuto, bensì delle splendide e tristissime canzoni che arricchiscono la sua colonna sonora.
Malgrado la musica di scena sia affidata a Craig Armstrong non ricordo una sola nota degna di… nota, appunto. Temo che il bravo compositore, che in passato ha regalato capolavori come Escape, non si sia impegnato troppo.

Scalda invece subito l’atmosfera Numb di Max Jury, che è del 2016 ma non so se sia stata scritta appositamente per il film. Il testo della canzone non mi sembra né importante né intellegibile: il cantante si limita a ripetere di essere “intorpidito”…

Gli X Ambassadors invece sfoggiano uno splendido riff (come noi esperti di musica chiamiamo il ritornello di sottofondo!) con Unsteady (Erich Lee Gravity Remix), questa sì credo creata appositamente per il film.

Sempre del 2016 ma non sembra nata per il film è invece Don’t Forget About Me di Cloves, con la splendida voce dell’australiana Kaity Dunstan: ma che c’ha l’Australia che sforna donne dalla voce splendida? Sarà la carne di canguro…
Il testo non mi sembra abbia la minima importanza, la bellezza sta in come lo canta la Kaity.

Chiude il ciclo un’altra canzone del 2016 che sembra nata per il film: Not Today degli Imagine Dragons, gruppo che sempre più spesso mi ritrovo nelle orecchie, con gran piacere. Dopo aver amato Radioactive tendo sempre a starli a sentire, anche se non mi sento di considerarli un gruppo che seguo.

Questa è la mia personale scelta dei migliori brani da questa colonna sonora, che in realtà è molto ricca e presenta una esagerata presenza di Ed Sheeran. Ok, sarà il super-cantante del momento, ma proprio mi è indigesto. A parte Don’t, che considero geniale, appena sento la sua voce mi si irritano le orecchie e divento poco obiettivo…

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Soundtrack. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.