Uscite home video maggio 2017

videodrome

Ecco le uscite previste in home video (in DVD e/o Blu-ray) per il mese di aprile: non garantisco su eventuali cambi di programma.

3 maggio

Federal Video – Aglien (2012) di Andrea Camerini
Tu’ Mader, il computer di bordo dell’astronave Nostronzo si attiva e sveglia dall’ipersonno l’equipaggio, perché ha ricevuto un messaggio dal pianeta LI0586. Una volta atterrati, gli astronauti scopriranno che il messaggio si rivelerà essere una minaccia; durante l’esplorazione si imbatteranno in una forma di vita parassita che assalirà uno di loro e darà forma ad un terribile mostro che seminerà il panico a bordo.

9 maggio

A & R Productions – Il codice della pistola (The Man from Galveston, 1963)
di William Conrad
con James Coburn
Un giovane avvocato difende una donna accusata di omicidio. Durante l’istruttoria avviene un secondo omicidio e stavolta è accusato il marito dell’imputata, ma il giovane avvocato saprà far luce su entrambi i delitti.

10 maggio

Sony Pictures – Arrival (2016) di Denis Villeneuve
Quando un misterioso oggetto proveniente dallo spazio atterra sul nostro pianeta, per le susseguenti investigazioni viene formata una squadra di élite, capitanata dall’esperta linguista Louise Banks. Mentre l’umanità vacilla sull’orlo di una Guerra globale, Banks con il suo gruppo affronta una corsa contro il tempo in cerca di risposte – e per trovarle, farà una scelta che metterà a repentaglio la sua vita e, forse, anche quella del resto della razza umana.

Golem Video – La figlia di Zorro (Bandit Queen, 1950)
di William Berke
con Barbara Britton
Nella corsa all’oro, i cercatori compiono violenze sui messicani del sud della California. I due campioni della resistenza, Montalbo e sua moglie, sono uccisi davanti alla figlia Lola che diviene essa stessa capo dei rivoltosi sotto il nome di “Figlia di Zorro”.

Golem Video – Rivolta a Fort Laramie (Revolt at Fort Laramie, 1956)
di Lesley Selander
In un forte la notizia della guerra di Secessione porta lo scompiglio totale: il comandante e metà dei soldati sono infatti degli Stati del sud. Il colonnello raduna quindi i conterranei per raggiungere i paesi d’origine, ma gli indiani assaltano la loro carovana. Sarebbero tutti massacrati se il nuovo ufficiale, nordista, non corresse in loro aiuto.

Golem Video – La valle degli uomini luna (Jungle Moon Men, 1955)
di Charles S. Gould, con Johnny Weissmuller e Jean Byron
La spedizione scientifica organizzata dall’archeologa Ellen Marsten e guidata dal cacciatore Johnny si inoltra nel cuore della giungla africana sulle tracce di una antica colonia egizia, ma sul punto di scoprire gli antichi reperti è fatta prigioniera dal popolo degli Uomini-Luna, una selvaggia tribù di pigmei che obbedisce agli ordini della regina Oma, sacerdotessa del misterioso tempio sotterraneo di Baku. Oma, ultima discendente della mitica Atlantide, possiede il segreto dell’eterna giovinezza e cerca invano da tempo un uomo nobile e coraggioso con il quale condividere il regno.

Cult Media – Omicidio allo specchio (Dead of Winter, 1987)
di Arthur Penn, con Mary Steenburgen e Roddy McDowall
Katie è un’aspirante attrice senza scritture in vista; quando le si presenta un’occasione, grazie alla sua somiglianza con un’attrice scomparsa, non esita a recarsi nella villa sperduta del produttore. Costui gira per casa su una sedia a rotelle, ma ben presto Katie si accorge che tutto è una messa in scena e che intorno a lei si sta ordendo una trama oscura e mortale.

Cult Media – Sinfonia di guerra (Counterpoint, 1967)
di Ralph Nelson, con Charlton Heston e Maximilian Schell
In una località belga appena liberata dagli americani, un’orchestra (americana) si esibisce per i soldati. Ma ecco un improvviso attacco tedesco, e tutti gli orchestrali vengono fatti prigionieri. Da Berlino giunge l’ordine di sterminio per i musicisti, ma un generale tedesco, amante della musica e ammiratore del celebre direttore dell’orchestra, si oppone.

17 maggio

Blue Swan – Lupin III – Il film (Rupan sansei, 2014)
di Ryûhei Kitamura
Lupin III, nipote del celebre Arsenio Lupin, è universalmente riconosciuto come uno dei ladri più famosi del mondo, tanto da far parte dell’organizzazione The Works. A capo di questo gruppo di ladri, c’è il veterano Dawson, che viene ucciso da una banda di criminali nel corso di una rapina, che ha come obiettivo un’antica collana, che a sua volta un tempo conteneva la preziosa pietra “Cuore rosso cremisi di Cleopatra”.

23 maggio

Sinister Film – Crimson (Las ratas no duermen de noche, 1976)
di Juan Fortuny
Jack Surnett è un gangster potentissimo che viene gravemente ferito dalla polizia durante una rapina. Il suo cervello è compromesso ed i suoi uomini hanno una folle idea: rapire il professor Teets, un chirugo molto famoso, per obbligarlo a trapiantare in Jack il cervello di un gangster rivale. Quando Surnett apre gli occhi dopo l’operazione sembra che tutto sia andato per il verso giusto: nessuno sa cosa realmente sta per succedere….

Sinister Film – Kosmos: Anno 2000 (Molchaniye doktora Ivensa, 1973) di Budimir Metalnikov
Una pattuglia di extraterrestri scende sulla Terra in missione di pace. I tre alieni provengono da un pianeta tecnologicamente più evoluto, nel quale la guerra è stata bandita. Il dottor Ivens, uomo di larghe vedute, è il loro interlocutore ideale, ma le successive esperienze con altre persone del mondo politico e scientifico provocano una grande delusione e diventano vittime, insieme con lo scienziato, del pregiudizio e della violenza degli uomini.

Mustang Entertainment – Wolfhound (Volkodav iz roda Serykh Psov, 2006) di Nikolay Lebedev
Wolfhound ha assistito alla strage della sua tribù, i Cani Grigi, senza poter far nulla. È scampato miracolosamente all’eccidio ed è stato amorevolmente curato dall’anziana Kendarat. Adesso il suo unico obiettivo è uccidere il responsabile: lo spietato Mangiauomini. Sulla sua strada, accompagnato da un pipistrello, incontrerà il saggio Tilorn e la schiava Nillit. Insieme ai nuovi compagni di viaggio, Wolfhound giunge nella città di Galirad. Lì incontra la principessa Elen, sposa promessa di Vinitar, guerriero che deve difendere la propria città dal malvagio druido Zhadoba.

24 maggio

Cult Media – Boo. Morire di paura (Boo, 2005)
di Anthony C. Ferrante
Halloween. Un gruppo di giovani si avventura in un ospedale abbandonato dalla fama sinistra più o meno contemporaneamente a un ragazzo che è in cerca della sorella scomparsa. A vegliare su tutti un ex attore di telefilm ora diventato poliziotto. Ben presto gli sventurati si accorgeranno di essere intrappolati nell’ospedale in compagnia di un fantasma particolarmente vendicativo. La chiave per liberarsi dell’apparizione è nascosta nel tragico passato dell’ospedale…

Golem Video – Il cavaliere implacabile (Passion, 1954)
di Allan Dwan, con Yvonne De Carlo e Raymond Burr
Juan si sposa ma senza entusiasmo. Abbandona subito la moglie, torna dopo un anno e si trova un figlio. La sua casa viene assalita in sua assenza, la moglie scompare e il figlioletto viene creduto morto. Furibondo, Juan si mette alla ricerca. Trova i banditi e li uccide, poi trova la moglie e infine il figlio.

Golem Video – L’inferno sommerso (Beyond the Poseidon Adventure, 1979) di Irwin Allen
Il Poseidon è ancora a galla e la squadra del reverendo Scott è stata salvata. Il capitano Mike Turner, sommerso dai debiti, mentre naviga perde il carico nella stessa notte del naufragio del Poseidon; il giorno dopo essi vedono un elicottero della marina francese (lo stesso con i membri della squadra del reverendo Scott) che si allontana verso la costa, mentre essi arrivano al relitto del Poseidon.

Penny Video – La cugina del prete (The Fireworks Woman, 1975)
di Wes Craven
Angela è perseguitata dai sensi di colpa per il legame morboso con il cugino Peter, destinato a farsi prete. Nel tentativo di liberarsi di questa passione, vissuta come un’autentica maledizione, Angela intraprende un viaggio alla ricerca di se stessa, che la porterà a incontrare il mefistofelico Uomo dei fuochi d’artificio. Subito dopo L’ultima casa a sinistra, Wes Craven si dedica al sexploitation d’autore, firmandosi con lo pseudonimo biblico di Abe Snake. Il risultato è un excursus onirico che anticipa le tematiche che saranno poi centrali nella saga di Nightmare.

Eagle Pictures – U-571 (id., 2000) – “Indimenticabili”
di Jonathan Mostow
con Matthew McConaughey, Bill Paxton e Harvey Keitel
Un sottomarino tedesco viene assaltato dall’equipaggio del sommergibile americano U-571 che vuole appropriarsi di Enigma, la macchina che è in grado di decriptare i codici di comunicazione militare tedeschi.

25 maggio

Midnight Factory – Scare Campaign (id., 2016) (Ltd) (Dvd+Booklet)
di Cameron e Colin Cairnes
Il popolare show televisivo “Scare Campaign” ha divertito il pubblico negli ultimi cinque anni grazie al suo mix di paure vecchio stampo e telecamere nascoste. Una volta entrati in una nuova era di tv on line, i produttori si ritrovano di fronte alla volontà di realizzare una serie web dal taglio molto più duro, che rende il loro show ancora più caratteristico e singolare. Per loro è arrivato il momento di alzare la posta in gioco e di rendere il terrore ancora più tremendo, finendo però con lo scegliere come vittima la persona sbagliata.

Midnight Factory – Yakuza Apocalypse (Gokudou daisensou, 2015)
(Ltd) (Dvd+Booklet) di Takashi Miike
Il boss della Yakuza di un piccolo centro di provincia è un potente vampiro che governa con fare paternalistico e bonario le sorti della comunità, ergendosi a nume tutelare per la popolazione contro le prepotenze. Il giovane Kagayama è estasiato dalla figura del boss e per tale motivo si arruola nella sua gang con un misto di rispetto e devozione. Quando un fantomatico gruppo internazionale per il controllo della criminalità manda due scagnozzi dal boss per imporgli di tornare nei ranghi e comportarsi come vero malavitoso, quasi rifiuta e viene ucciso riuscendo però a trasmettere i suoi straordinari poteri vampireschi al discepolo devoto…

30 Holding – La tomba (2004) di David Hunt (Bruno Mattei)
Tehunatepec, un’antica città maya, è il regno del grande sacerdote Tatamackly, guardiano della pietre della resurrezione e del tempio della dea Coatlique, crudele madre della terra. Il sacerdote sta portando a termine il sacrifico che riporterà la dea in vita con l’aiuto della strega Xilbabà: giovani fanciulle moriranno per ridare vita alla feroce divinità. Ma le truppe del re irrompono nel tempio fermando il diabolico rituale. Secoli dopo nella città di Sant’Isidro, un gruppo di giovani studenti universitari sta svolgendo delle ricerche archeologiche quando la loro guida viene misteriosamente uccida. Inizia così per i ragazzi una sconvolgente avventura nel misterioso mondo delle credenze maya.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Uscite home video maggio 2017

  1. Giuseppe ha detto:

    Che ti vedo: hanno finalmente deciso di far uscire Kosmos: Anno 2000 (e, fortunatamente, se ne occupa la Sinister e non la Golem)…

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      E’ migliore la Sinister? Purtroppo non riesco a trovare info particolareggiate sulla case…

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Sì, il problema è che sono sempre state piuttosto -troppo, diciamolo pure- avare di informazioni. Comunque, il mio parere personale è che la Sinister fino ad oggi abbia “toppato” decisamente meno rispetto alla Golem: titoli che aspettavo come – ad esempio- Doppia immagine nello spazio, Laser X Operazione uomo, La morte dall’occhio di cristallo e Delitto in quarta dimensione hanno tutti avuto un’edizione più che dignitosa (anche con il film di Irvin S. Yeaworth Jr quello era il meglio che si potesse fare, partendo da un master originale già di per sé non eccelso)… oltre ai master di qualità MOLTO altalenante (se non altro, oggi la situazione parrebbe essere un tantino migliorata rispetto agli esordi), un errore ormai “leggendario” della Golem è rimasto quello dell’edizione di Anno 2118: Progetto X, con l’audio italiano che si interrompeva a metà del film.

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        UAU, quanta roba buona! Se un giorno ti andrà di parlare di queste edizioni italiane di titoli riesumati lo sai che hai le porte aperte di tutti i miei blog ^_^
        Ho cercato info su queste case, anche la A&R Productions, perché tirano fuori questi titoli intriganti che promettono bene, ma non sembra esistere un loro contatto: appaiono loro film su altri siti e basta…

        "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Ecco, infatti, anche la A&R Productions sembra voglia mantenere una sorta di anonimato e francamente non se ne capisce il motivo: come le “colleghe”, sta contribuendo a mettere sul mercato praticamente tutti i titoli -fantastici e non- di cui è sempre mancata SOLO l’edizione italiana… a maggior ragione, perché non garantire un minimo di reperibilità che non sia sempre “per conto terzi” (sui siti vi si trova, gente, ma si gradirebbe lo stesso un minimo si contatto diretto con voi)? Mah 😦

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Al netto dei difetti queste case stanno facendo un ottimo lavoro: anche solo pensare di rispolverare gli inediti è cosa buona e giusta. Peccato non si pubblicizzino di più e anzi sembra che si nascondano…

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.