[Il Zinnefilo] L’insegnante viene a casa (1978)

Nuova puntata del “Zinnefilo”, la rubrica con una N in più che presenta i momenti migliori del “cinema di petto”: quello in cui attrici o comparse mostrano il meglio di sé. E non si tratta della bravura recitativa…

Se le foto di seni nudi vi infastidiscono e le trovate disdicevoli, ignorate questo post!

Il film di questa settimana è L’insegnante viene a casa (1978).

Dopo L’insegnante (1975) e L’insegnante va in collegio (1978), Edwige Fenech (s)veste per la terza volta i succinti panni di un’insegnante, stavolta di pianoforte.

La qualità dei film è crollata parecchio, e ormai questo terzo episodio di una ideale trilogia altro non è che un lungo, costante e continuo product placement: oltre a sigarette, whisky e amari – sempre costantemente in primo piano – si passa a ristoranti (Il Ciocco) e pure alla pro loco di Lucca, dove è ambientato il film con scene che sembrano più un documentario dell’epoca.

La Fenech si spoglia, Alvaro Vitali fa Alvaro Vitali e Renzo Montagnani spara i suoi tormentoni fiorentini. Un film fatto col copia e incolla, ma tanto al pubblico non sembrava servire altro.

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 risposte a [Il Zinnefilo] L’insegnante viene a casa (1978)

  1. Willy l'Orbo ha detto:

    Ma come mai io di colleghe così non ne ho? 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Un improvvisa voglia di imparare a suonare il pianoforte, ma così eh? Di punto in bianco 😉 Cheers

    Liked by 1 persona

  3. Denis ha detto:

    Solo una volta sono andato a trovare una profesoressa di matematica,sogno erotico della classe se era brutta non ci andavo!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...