Guida TV in chiaro 28-30 luglio 2017

Visto che da anni per ThrillerMagazineSherlockMagazine ogni venerdì presento il palinsesto televisivo del week-end all’insegna del giallo-thriller-action in chiaro, perché non cominciare a rigirarlo anche qui?

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati anche nelle webzine che ho citato.

Venerdì 28 luglio 2017

Ore 21.05 – IRIS – L’anno del Dragone (Year of the Dragon, 1985) di Michael Cimino, con Mickey Rourke e John Lone
Dal romanzo “L’anno del Drago” (Year of the Dragon, 1981) di Robert Daley (Sperling & Kupfer 1984). Il giovane Joey Tai (John Lone) fa carriera nella mafia cinese e con la violenza si appropria del controllo delle triadi di New York. Intanto il più decorato poliziotto della città, Stanley White (Mickey Rourke), noto per odiare gli asiatici sin dai tempi del Vietnam, viene assegnato a Chinatown: lo scontro sarà inevitabile e violento.

Ore 21.10 – Italia7Gold – L’uomo, l’orgoglio e la vendetta (1967) di Luigi Bazzoni, con Franco Nero e Tina Aumont
Un giovane sottufficiale dell’esercito spagnolo, viene degradato per essersi fatto sfuggire una prigioniera. Rintracciata la ragazza, il militare rinuncia a condurla in prigione e ne diviene l’amante. Successivamente l’uomo uccide un ufficiale sorpreso in colloquio intimo con la giovane e fugge nelle montagne associandosi ad alcuni fuorilegge.

Ore 21.15 – TV8 – Ip Man (Yip Man, 2008) di Wilson Yip, con Donnie Yen e Simon Yam
Ricostruzione epico-storica della vita di una leggenda vivente in un periodo molto triste del suo Paese. Ip Man, fenomenale maestro di kung fu ma soprattutto di vita, vede la sua città – come il suo Paese – morire sotto il gioco degli odiati giapponesi invasori. Una delle pagine più tristi della recente storia cinese ricostruita in salsa di Hong Kong.

Ore 21.15 – Paramount – Padre Brown:

2×05 La sacra reliquia
Quando uno dei suoi parrocchiani, l’eccentrico professor Ambrose (James Laurenson), non si fa vedere per giorni, Padre Brown si preoccupa. E infatti il professore è stato rapito.

2×06 La vendetta
Dopo aver vinto un premio per aver fatto la miglior torta all’Istituto Femminile, Judith Bunyon (Annette Badland) viene avvelenata. Poco prima aveva avuto un litigio con un’amica.

2×07 Sensi di colpa
Una donna ha ucciso accidentalmente sua madre, e sta facendo delle cure per la perdita della memoria seguita allo shock. Ma le disgrazie per questa famiglia non sono finite.

Ore 21.20 – Italia2 – Open Water (id., 2003) di Chris Kentis, con Blanchard Ryan e Daniel Travis
Ispirato a veri eventi, è la storia di una coppia che, durante un’escursione in barca nelle acque delle Bahamas, rimane da sola in mezzo all’oceano.

Ore 0.05 – IRIS – Wall Street (id., 1987) di Oliver Stone, con Charlie Sheen e Michael Douglas
Giovane operatore di borsa viene preso in simpatia da un potente quanto ricco affarista senza scrupoli. L’allievo supererà il maestro? O forse il maestro è meglio non emularlo troppo.

Ore 0.25 – Rete4 – Lantana (id., 2001) di Ray Lawrence, con Anthony LaPaglia e Geoffrey Rush
Sceneggiato da Andrew Bovell partendo dal suo testo teatrale Speaking in Tongues (inedito in Italia). La psichiatra Valerie Somers (Barbara Hershey) scompare nel nulla, una notte, e scoprire cosa le sia successo è il compito del detective Leon Zat (Anthony LaPaglia). Però c’è un problema: Sonja (Kerry Armstrong), la moglie del detective, era paziente della dottoressa scomparsa…

Ore 0.40 – La7D – The Fan. Il mito (The Fan, 1996) di Tony Scott, con Robert De Niro e Wesley Snipes
Dal romanzo “Il mito: l’idolo” (The Fan, 1995) di Peter Abrahams (Sperling & Kupfer 1997). Un campione di baseball è perseguitato da un fan mitomane e dalla crescente pericolosità, che si insinua nella sua vita sempre di più.

Sabato 29 luglio 2017

Ore 16.40 – Rete4:

Poirot. L’appartamento a buon mercato, o L’importanza di chiamarsi Robinson (2×08: The Adventure of the Cheap Flat, 18 febbraio 1990) di Richard Spence, con David Suchet
Dal racconto “Un appartamento a buon mercato” (da “The Sketch”, 9 maggio 1923), raccolto nell’antologia “Hercule Poirot indaga” (Poirot Investigates, 1924), Mondadori 1981, traduzione di Lidia Lax.
Hercule Poirot (David Suchet) fa la conoscenza di una giovane coppia che, per un inaspettato colpo di fortuna, è riuscita a trovare in affitto a Londra un elegantissimo appartamento per una cifra assolutamente irrisoria. Poirot, intrigato ed incuriosito da questo fatto, decide di saperne di più. Il celebre investigatore finirà per essere coinvolto in un’indagine segreta condotta dall’FBI che ha addirittura a che fare con la mafia…

Poirot. Un problema in alto mare, o Crociera con il morto (1×07: Problem at Sea, 19 febbraio 1989) di Renny Rye
Dal racconto omonimo raccolto nell’antologia “In tre contro il delitto” (The Regatta Mystery and Other Stories, 1939), Mondadori 1981.
In crociera sul Mediterraneo, Poirot (David Suchet), insieme agli altri passeggeri, approda sulle coste d’Alessandria. Il Colonnello Clapperton, che fa parte del gruppo di turisti, decide di scendere dalla nave per visitare la zona attorno al porto. L’uomo invita la moglie, una donna piuttosto indisponente, ad unirsi a lui ma lei rifiuta. Alla sera, al suo rientro in cabina, il Colonnello trova la moglie uccisa da una pugnalata e derubata di tutti i suoi averi. Il capitano della nave è ansioso di evitare lo scandalo a bordo e chiede così a Poirot di investigare sull’omicidio.

Ore 17.15 – Rai3 – I misteri di Murdoch (6×12) Condanna a morte

Ore 19.00 – IRIS – Cogan. Killing Them Softly (Killing Them Softly, 2012) di Andrew Dominik, con Brad Pitt e Ray Liotta
Dal romanzo “Cogan” (Cogan’s Trade, 1974) di George V. Higgins (Einaudi 2012). Il sicario Jackie Cogan (Brad Pitt) ha la particolarità di non voler far soffrire le proprie vittime: vuole ucciderle dolcemente (kill them softly). Viene incaricato di rimettere a posto le cose dopo che due sbandati hanno avuto l’ardire di mettere a segno una rapina ai danni di un boss locale: lo farà a modo suo. Più che un noir è una forte denuncia dell’America di Obama mascherata da noir: l’intento è interessante ma il risultato è molto al di sotto della sufficienza.

Ore 19.35 – RaiMovie – The Expatriate. In fuga dal nemico (Erased, 2012) di Philipp Stölzl, con Aaron Eckhart e Nick Alachiotis
L’agente della CIA Ben Logan (Aaron Eckhart) e sua figlia Amy (Liana Liberato) sono costretti alla fuga perché lui è finito in un ingranaggio mortale: la sua esistenza alla CIA è stata cancellata e qualcuno gli è addosso per ucciderlo. Ben dovrà non solo rimanere in vita, ma anche capire – con l’aiuto anche dell’amica-spia Anna Brandt (Olga Kurylenko) – chi fa parte del complotto per uccidere agenti della CIA.

Ore 21.05 – Rai2 – La lacrima del diavolo (The Devil’s Teardrop, 2010) di Norma Bailey con Tom Everett Scott
Dal romanzo omonimo del 1999 di Jeffery Deaver (Sonzogno 1999). Un grafologo viene contattato da un’agente dell’FBI: l’analisi di una lettera, infatti, può essere l’unica pista per portare alla cattura di un pericoloso serial killer.

Ore 21.05 – Rai4 – Fuori controllo (Edge of Darkness, 2010) di Martin Campbell, con Mel Gibson e Ray Winstone
Tratto da una serie britannica del 1985. Il detective della Omicidi Thomas Craven (Mel Gibson) indaga sulla morte della propria figlia Emma (Bojana Novakovic), attivista. Scopre non solo una vita segreta della ragazza, ma tradimenti e corruzioni anche a livelli alti.

Ore 21.15 – Rete4 – Un dollaro d’onore (Rio Bravo, 1959) di Howard Hawks, con John Wayne e Dean Martin
La scrittrice di fantascienza Leigh Brackett crea una storia sceneggiatura che si dice sia tratta da un soggetto di Barbara Hawks, figlia del regista nascosta dietro lo pseudonimo B.H. McCampbell. Quando lo sceriffo John T. Chance (John Wayne) arresta il fratello di un pericoloso bandito, è facile intuire che questi arriverà in paese per liberarlo. Potendo contare solamente su un vecchio, su un ubriacone (Dean Martin) e sul giovane volenteroso Colorado Ryan (Ricky Nelson), lo sceriffo è pronto ad affrontare la sfida. Mentre intanto la ballerina Feathers (Angie Dickinson) conquista il cuore del rude sceriffo. Per un approfondimento sul film si rimanda al blog L’Ultimo Spettacolo, mentre per sapere tutto sul grande cinema d’assedio, si rimanda ad un eBook gratuito.

Ore 21.15 – TV8 – Point Break. Punto di rottura (Point Break, 1991) di Kathrin Bigelow, con Patrick Swayze e Keanu Reeves
Il solerte poliziotto Johnny Utah (Keanu Reeves) si infiltra in una banda di pericolosi ladri-surfisti capitanati dal magnetico Bodhi (Patrick Swayze). Quando la Bigelow pensava più all’azione e meno ai premi.

Ore 21.20 – Italia2 – Assassins (id., 1995) di Richard Donner, con Sylvester Stallone e Antonio Banderas
Scritto dai fratelli Wachowski, futuri autori di “Matrix”, racconta la rivalità di due assassini di professione: il preciso Robert Rath (Sylvester Stallone) e il più passionale Miguel Bain (Antonio Banderas). Il primo, stufo del mestiere, vuole ritirarsi, mentre il secondo è stato ingaggiato per uccidere il primo.

Ore 22.45 – Rai2 – Elementary (5×07) Bang Bang spara cadute
Sherlock deve far luce sull’assassinio in volo di un paracadutista, ucciso con un colpo d’arma da fuoco. I sospetti si concentrano sulla moglie della vittima, che aveva scoperto di essere tradita.

Ore 23.10 – Paramount – xXx (id., 2002) di Rob Cohen, con Vin Diesel e Asia Argento
Azione scintillante (con prepotente uso di Computer Grafica) per l’appena lanciato action man Vin Diesel.

Ore 0.10 – Rete4 – Resa dei conti a Little Tokyo (Showdown in Little Tokyo, 1991) di Mark L. Lester, con Dolph Lundgren e Brandon Lee
C’è un nuovo Yakuza in città, il perfido Yoshida (Funekei Yoshida). A combatterlo, con mezzi più o meno leciti, ci penseranno due fenomenali agenti: il duro Chris Kenner (Dolph Lundgren) e il novellino Johnny Murata (Brandon Lee).

Domenica 30 luglio 2017

Ore 13.50 – Rai4 – Agente 007: La morte può attendere (Die Another Day, 2002) di Lee Tamahori, con Pierce Brosnan e Halle Berry
Ispirato al personaggio nato dalla penna di Ian Fleming. Liberato dopo un anno di terribile prigionia nella Coreadel Nord, James Bond (Pierce Brosnan) è sospettato di aver rivelato informazioni al servizio segreto coreano, soprattutto il nome di altre spie britanniche. Con l’aiuto della bella Jinx, Bond dovrà far luce sulla questione e riscattare il proprio nome.

Ore 16.00 – Cielo – Police Story 2 (Ging chat goo si 2, 1988) di e con Jackie Chan, e con Maggie Cheung
Chan torna a sfruttare il grande successo del suo ruolo da poliziotto, affrontando criminali e malavitosi con grandi stunt e senza disdegnare combattimenti marziali. In questo sequel cerca di fermare un’ondata di minacce bomba.

Ore 17.25 – RaiMovie – Giovani Aquile (Flyboys, 2006) di Tony Bill, con James Franco e Jean Reno
Le avventure di Lafayette Escadrille, squadrone di giovani americani volontari che servirono la milizia francese prima che gli Stati Uniti entrassero nella Seconda guerra mondiale.

Ore 21.15 – Italia1 – Tower Heist. Colpo ad alto livello (Tower Heist, 2011) di Brett Ratner, con Eddie Murphy e Ben Stiller
Un gruppo di addetti alle pulizie e alla manutenzione del palazzo di un riccone (Alan Alda) decidono di vendicarsi della bancarotta fraudolenta di questi, che li ha resi tutti disoccupati senza risparmi, mettendo a segno un colpo tanto fenomenale quanto improbabile.

Ore 23.05 – Rete4 – Sotto il vestito niente. L’ultima sfilata (2011) di Carlo Vanzina, con Francesco Montanari e Vanessa Hessler
Remake in salsa moderna del film omonimo del 1985. Un serial killer miete vittime fra le affascinanti fotomodelle di Milano.

Ore 23.25 – RaiMovie – Ardenne ’44: un inferno (Castle Keep, 1969) di Sydney Pollack, con Burt Lancaster e Patrick O’Neal
Dal romanzo “Passioni al castello” (Castle Keep, 1965) di William Eastlake (Baldini&Castoldi 1967). Seconda guerra mondiale. Il maggiore Falconer (Burt Lancaster), il capitano Beckman (Patrick O’Neal) e sette soldati americani si insediano nel castello di Maldorais, nelle Ardenne. Il conte padrone del maniero (Jean-Pierre Aumont) – desideroso di avere un figlio – permette alla consorte di avere una relazione con Falconer, ma vuole anche mettere in salvo le opere d’arte custodite nell’edificio. La sua inquietudine è condivisa da Beckman, studioso d’arte: il quale si scontra con Falconer, deciso a fare di Maldorais un avamposto difensivo contro i nazisti.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Guida TV in chiaro 28-30 luglio 2017

  1. Vincenzo ha detto:

    Un dollaro d’onore ce l’abbiamo in questa versione confronto:
    https://lultimospettacolo.wordpress.com/2017/03/13/confronti-mezzogiorno-di-fuoco-vs-un-dollaro-donore/
    Grazie ancora per il tuo ebook sul cinema d’assedio, consiglio a tutti di leggerlo!!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.