Guida TV in chiaro 22-26 dicembre 2017

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati anche nelle webzine che ho citato.

Venerdì 22 dicembre 2017

Ore 21.15 – Italia7Gold – El Diablo (id., 1990) di Peter Markle, con Anthony Edwards e Louis Gossett jr.
Il noto fuorilegge El Diablo (Robert Beltran) rapisce un’alunna; a questo punto, un’insegnante e il mercante Billy Ray (Anthony Edwards) decidono di recuperarla. Non riuscendo a trovarla da solo, Billy Ray si farà aiutare da un famoso cacciatore di taglie, al cui seguito c’è anche il biografo ufficiale. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Non Quel Marlowe.

Ore 21.15 – Rete4 – Danko (Red Heat, 1988) di Walter Hill, con Arnold Schwarzenegger e James Belushi
Un poliziotto russo va in America alla ricerca di un pericoloso assassino. Qui sarà affiancato da un poliziotto americano: lo scontro fra le due culture sarà inevitabile.

Ore 21.15 – Cielo – 36 (36 Quai des Orfèvres, 2004) di Olivier Marchal, con Daniel Auteuil e Gérard Depardieu
Léo Vrinks (Daniel Auteuil) e Denis Klein (Gérard Depardieu) sono due poliziotti parigini in competizione per una promozione, arrivando ad infrangere ogni limite: fino a non riuscire più a distinguersi dai criminali a cui danno la caccia.

Ore 21.15 – Paramount – Padre Brown, ispirato al personaggio nato dalla penna di Gilbert Keith Chesterton.

– Padre Brown si unisce alle ricerche di una ragazza scomparsa nella notte. Chi è il responsabile della sua sparizione?

– Un uomo viene ucciso a una caccia al tesoro organizzata dal Professor Galloway. Galloway è convinto che la vittima sia morta al posto suo. Un altro delitto complica le cose.

Ore 23.20 – IRIS – Maximum Risk (id., 1996) di Ringo Lam, con Jean-Claude Van Damme e Natasha Henstridge
La morte del fratello gemello consente al protagonista di scoprire un giro criminale da cui però sarà difficile uscire.

Ore 23.35 – Rete4 – Fuoco assassino (Backdraft, 1991) di Ron Howard, con Kurt Russell e William Baldwin
Due fratelli pompieri di Chicago, “Bull” (Kurt Russell) e Brian McCaffrey (William Baldwin), devono unire le loro forze per mettere le mani su un piromane che sta seminando morte e distruzione in città.

Sabato 23 dicembre 2017

Ore 16.45 – Rete4 – Poirot. Le fatiche di Ercole (The Labours of Hercules, 2013) di Andy Wilson, con David Suchet e Rupert Evans
Mentre si trova intrappolato dalla neve in un hotel sulle Alpi, Poirot (David Suchet) si deve confrontare con una serie di misteri di proporzioni erculee, sia dal punto di vista letterale che figurativo, opponendo le sue capacità investigative ai sotterfugi messi in atto dagli ospiti dell’hotel…

Ore 18.50 – IRIS – Dietro le linee nemiche (Behind Enemy Lines, 2001) di John Moore, con Owen Wilson e Gene Hackman
Mentre il Governo USA ha decretato il ritiro delle truppe dall’ex Jugoslavia, il tenente Chris Burnett (Owen Wilson) è inviato in una missione di ricognizione e acquisizione fotografica. Abbattuto e ritrovatosi da solo in territorio nemico, scoprendo che l’Ammiraglio Reigart (Gene Hackman) ha le mani legate e non sa quando potrà inviare dei soccorsi, inizia a organizzarsi per salvarsi da solo.

Ore 19.10 – Paramount – Witness. Il testimone (Witness, 1985) di Peter Weir, con Harrison Ford e Kelly McGillis
Un giovane ragazzo Amish è l’unico testimone di un caso di omicidio: il detective John Book (Harrison Ford) lo segue nella sua comunità per proteggerlo fino al giorno del processo. Scoprirà fra gli Amish una diversa concezione della vita.

Ore 19.20 – RaiMovie – Operazione San Gennaro (1966) di Dino Risi, con Nino Manfredi, Senta Berger e Harry Guardino
Maggie (Senta Berger), Jack (Harry Guardino) e Frank (Ralf Wolter) sono tre ladri statunitensi che giungono a Napoli con l’intenzione di portare a segno un grosso colpo. Su consiglio di Don Vincenzo detto il Fenomeno (Totò), un anziano scassinatore assai potente anche dietro le sbarre di Poggioreale, gli americani si affidano all’ingegno di Armandino Girasole (Nino Manfredi)… (Trama del DVD Titanus 2011.)

Ore 21.10 – RaiMovie – The Sentinel (id., 2006) di Clark Johnson, con Michael Douglas e Kiefer Sutherland
Dal romanzo “La sentinella” (The Sentinel, 2003) di Gerald Petievich (Sonzogno 2004). Un agente segreto viene incastrato e gli viene attribuito un attentato al Presidente: dovrà riscattare il proprio nome ma soprattutto scongiurare un secondo attentato che sta per avvenire.

Ore 22.45 – Rai4 – A.C.A.B. – All Cops Are Bastards (2012) di Stefano Sollima, con Pierfrancesco Favino, Filippo Nigro e Marco Giallini
Dal romanzo omonimo del 2009 di Carlo Bonini (Einaudi 2009). Uno scorcio lucido e oggettivo sulla vita dei cellerini attraverso tre diverse visuali del mestiere: Cobra (Favino), per cui l’unione e la squadra è tutto; Negro (Nigro), la cui vita personale a pezzi sta invadendo quella professionale; Mazinga (Giallini), un po’ il leader “ferito” del gruppo. Un film durissimo, che non si schiera da nessuna parte ma cerca di spiegare ogni posizione.

Ore 23.00 – Paramount – Top Gun (id., 1986) di Tony Scott, con Tom Cruise e Kelly McGillis
L’addestramento durissimo in una scuola d’élite per piloti della Marina forgia i caratteri di ragazzi come Maverick (Tom Cruise) e Iceman (Val Kilmer), che fra l’altro sono in competizione per l’amore di Charlie (Kelly McGillis).

Ore 23.30 – Nove – 22 Jump Street (id., 2014) di Phil Lord e Christopher Miller, con Channing Tatum e Jonah Hill
Geniale sequel del geniale 21 Jump Street (2012), a sua volta ispirato alla omonima serie televisiva del 1987. Agli agenti Schmidt (Jonah Hill) e Jenko (Channing Tatum) viene affidato l’incarico di svolgere una missione sotto copertura in un college locale per indagare sullo spaccio di una nuova sostanza stupefacente chiamata WhyPhy, che ha causato la morte di una giovane. Quando però Jenko diviene amico di un compagno della squadra di football Schmidt conosce una giovane studentessa, la loro amicizia viene messa in discussione.

Domenica 24 dicembre 2017

Ore 15.10 – IRIS – Burn After Reading. A prova di spia (Burn After Reading, 2008) di Ethan e Joel Coen, con Brad Pitt e George Clooney
Un disco con le memoria di un agente della CIA finisce nelle mani di due impiegati di una palestra, intenzionati a venderle a caro prezzo. È l’inizio dei loro guai.

Ore 21.00 – Rai4 – Operazione Spy Sitter (The Spy Next Door, 2010) di Brian Levant, con Jackie Chan, Amber Valletta e Billy Ray Cyrus
Jackie Chan interpreta il babysitter dei vicini di casa, che si trovano nei guai quando uno dei ragazzini da badare si infiltra nella rete ed inserisce un codice che attira agenti segreti e strani personaggi sulla loro casa. (Trama del DVD Dall’Angelo Pictures 2010.)

Ore 21.10 – Italia7Gold – Giubbe rosse (North West Mounted Police, 1940) di Cecil B. DeMille, con Gary Cooper e Madeleine Carroll
Ispirato al romanzo omonimo del 1940 di R.C. Fetherstonhaugh (inedito in Italia). «Vicende storiche-avventurose di un reggimento della polizia a cavallo alle prese con tribù d’indiani e con bande di French Canadians senza scrupoli che, sotto il pretesto nazionalistico, fanno guerra a Sua Maestà Britannica. C.B. De Mille affronta la matassa con il suo solito piglio, sguazza nel Technicolor con l’ingegnaccio di un imbianchino autodidatta, disprezza ogni regola di verosimiglianza, ma conduce in porto la barca.» (dal “Dizionario dei film western” di Farwest.it)

Ore 21.15 – Rete4 – Assassinio sull’Orient Express (Murder on the Orient Express, 1974) di Sidney Lumet, con Albert Finney, Lauren Bacall e Ingrid Bergman
Dal romanzo omonimo del 1934 di Agatha Christie (Mondadori 1935). È il 1934. L’Orient Express, in viaggio da Istanbul a Calais, si ferma a causa di una forte nevicata e uno dei passeggeri, il signor Cassetti, viene ritrovato morto nel suo scompartimento, assassinato con dodici coltellate. Ad Hercule Poirot (Albert Finney), che si trova a bordo del celebre treno, viene affidato il compito di risolvere il caso.

Ore 21.15 – Cielo – Lord of War (id., 2005) di Andrew Niccol, con Nicolas Cage ed Ethan Hawke
Un trafficante di armi è inseguito da un agente dell’Interpol: è un occasione per confrontare la propria moralità con quella delle “forze dell’ordine”.

Ore 23.15 – Cielo – Perdita Durango (id., 1997) di Álex de la Iglesia, con Rosie Perez e Javier Bardem
Dal romanzo 59 Degrees and Raining di Barry Gifford (inedito in Italia), autore il cui ciclo di storie su Sailor e Lula hanno ispirato molti film. In questa pellicola messicana i due personaggi diventano Romeo Dolorosa (Javier Bardem) e Perdita Durango (Rosie Perez), coppia criminale che si dedica a varie nefandezze on the road.

Lunedì 25 dicembre 2017

Ore 12.00 – Rete4 – Fermati, o mamma spara (Stop! Or My Mom Will Shoot, 1992) di Roger Spottiswoode, con Sylvester Stallone ed Estelle Getty
Ennesimo tentativo di Stallone di cambiare genere passando alla commedia. Il sergente Joe Bomowski (Sylvester Stallone) è un poliziotto tutto d’un pezzo che sta lavorando ad un caso molto pericoloso, ma non sa che il vero pericolo è ben altro: sta arrivando in città la mamma Tutti (Estelle Getty), con una carica di “mammosità” difficile da gestire.

Ore 17.00 – RaiMovie – Zanna Bianca (1973) di Lucio Fulci, con Franco Nero, Virna Lisi e Fernando Rey
Liberamente tratto dal romanzo omonimo del 1906 di Jack London (Modernissima 1925). Nel Klondike, uno scrittore ricorre all’aiuto di un cane lupo per combattere un assassino.

Ore 21.10 – RaiMovie – L’uomo di Laramie (The Man from Laramie, 1955) di Anthony Mann, con James Stewart e Arthur Kennedy
Da un romanzo a puntate di Thomas T. Flynn apparso sul “Saturday Evening Post”, raccolto in volume nel 1955 in occasione del film. Dopo aver visto il fratello ucciso dagli Apaches, Will Lockhart (James Stewart) sfida mille pericoli per arrivare nel paesino di Coronado, dove vive l’uomo responsabile di quella morte: e il fatto che sia il boss del paese non cambia nulla. «Quinto ed ultimo film di Mann con James Stewart, scritto da Philip Yordan e Frank Burt che gli hanno dato una struttura da tragedia classica sulla fine di una potente e corrotta famiglia. Una dose di violenza maggiore del solito, dialoghi piccanti, un ottimo uso dei paesaggi del New Mexico. Il sapiente gioco dei conflitti psicologici in un mondo primitivo ha un’insolita attendibilità storica. Primo film in Cinemascope di Mann. Restaurato.» (dal “Dizionario dei film western” di Farwest.it)

Ore 21.15 – TV8 – Karate Kid. Per vincere domani (The Karate Kid, 1984) di John G. Avildsen, con Ralph Macchio e Noriyuki “Pat” Morita
Daniel (Ralph Macchio), senza più padre e con una madre che per lavoro è costretta a trasferirsi in California, lascia il natio New Jersey. A San Fernando Valley s’innamora subito della giovane Ali (Elisabeth Shue), ma poi è costretto a sopportare le angherie del fidanzato di questa, campione di karate. Il maestro Miyagi (Pat Morita) gli insegnerà l’arte del karate e anche quella di diventare adulto.

Ore 21.15 – Italia7Gold – Krakatoa Est di Giava (Krakatoa: East of Java, 1968) di Bernad L. Kowalski, con Maximilian Schell e Diane Baker
1883. Al comando del capitano Hanson (Maximilian Schell) la Batavia Queen parte da Singapore verso l’isola vulcanica di Krakatoa. Appena arrivata, il vulcano comincia a dar segni di attività.

Ore 23.35 – Italia7Gold – Quattro tocchi di campana (A Gunfight, 1971) di Lamont Johnson, con Kirk Douglas e Johnny Cash
Nel New Mexico, Willy Tenneray (Kirk Douglas) e Abe Cross (Johnny Cash) non pensavano di certo ad un duello rimandato per tanti anni: ora entrambi hanno una vita propria e una famiglia. Ma il destino li mette di fronte, e i due sono decisi ad affrontare il loro inevitabile duello… in modo particolare.

Martedì 26 dicembre 2017

Ore 14.10 – Paramount – Una pallottola spuntata (The Naked Gun, 1988) di David Zucker, con Leslie Nielsen e Priscilla Presley
Storica parodia del genere poliziesco nata dalla serie televisiva “Quelli della pallottola spuntata” (Police Squad). Frank Drebin (interpretato da Leslie Nielsen anche nel telefilm) deve risolvere il caso del misterioso attentato al collega Nordberg (O.J. Simpson): scoprirà un piano per un ambizioso attentato terroristico.

Ore 15.50 – Paramount – Una pallottola spuntata 2 e 1/2. L’odore della paura (The Naked Gun 2½: The Smell of Fear, 1991) di David Zucker, con Leslie Nielsen e Priscilla Presley
Il tenente Frank Drebin (Leslie Nielsen) ama il mistero: perché siamo qui? C’è vita dopo il sesso? Sì, Drebin affronta le grandi questioni della vita e la più grande di tutte è: come fermare il piano criminoso di Quentin Hapsburg (Robert Goulet)?

Ore 17.45 – Nove – Una pallottola spuntata 33 1/3. L’insulto finale (Naked Gun 33 1/3: The Final Insult, 1994) di Peter Segal, con Leslie Nielsen e Priscilla Presley
Torna per la terza volta il tenente Frank Drebin (Leslie Nielsen), stavolta impegnato a sventare un colpo criminale che vuole colpire la notte degli Oscar.

Ore 21.15 – Nove – Il tesoro dell’Amazzonia (The Rundown, 2003) di Peter Berg, con Dwayne “The Rock” Johnson e Seann William Scott
Beck (The Rock), uno spietato recuperatore di crediti di Los Angeles, viene mandato alla ricerca di Travis (Seann William Scott), un ragazzo che sta cercando un tesoro nascosto nella foresta amazzonica insieme a Mariana (Rosario Dawson), che conosce i segreti della foresta, e a Hatcher (Christopher Walken), un tiranno pazzo che sfrutta la giungla per trarne profitto.

Ore 21.15 – Italia7Gold – La notte dell’Aquila (The Eagle has Landed, 1976) di John Sturges, con Michael Caine e Donald Sutherland
Dal romanzo omonimo del 1975 di Jack Higgins (Mondadori 1976). Liberato Mussolini dal Gran Sasso, Hitler si propone un progetto ancora più ambizioso: uccidere il Primo ministro britannico Winston Churchill. Alcuni uomini vengono selezionati per l’impresa e paracadutati in Inghilterra. Scoperti, sono decimati e i superstiti si disperdono, ma uno di loro tenta egualmente di scovare l’uomo politico. (Trama del DVD Cult Media 2012.)

Ore 21.15 – Rete4 – Il padrino, parte III (The Godfather: Part III, 1990) di Francis Ford Coppola, con Al Pacino e Diane Keaton
Dal romanzo “Il Padrino” (The Godfather, 1969) di Mario Puzo (Dall’Oglio 1970). Arriva a conclusione la biografia criminale di Michael Corleone (Al Pacino), costretto alla fine a confrontarsi con i peccati di una vita intera.

Ore 22.35 – Rai4 – Home Sweet Hell (id., 2015) di Anthony Burns, con Katherine Heigl e Patrick Wilson
Don Champagne (Patrick Wilson) sembra avere tutto: un’attività di successo, una bella casa, dei figli perfetti e una moglie altrettanto perfetta. Purtroppo, quando la moglie Mona (Katherine Heigl) scopre la relazione clandestina di Don con una bella e giovane commessa, tale spiraglio di vita paradisiaca è destinato a trasformarsi in una spirale fuori controllo.

Ore 22.55 – RaiMovie – Papillon (id., 1973) di Franklin J. Schaffner, con Steve McQueen e Dustin Hoffman
Dalla biografia omonima del 1969 di Henri Charrière (Mondadori 1970). La vita di un recluso con le sue continue evasioni e reincarceramenti.

Ore 23.20 – Italia7Gold – L’organizzazione ringrazia, firmato il Santo (The Fiction-Makers, 1968) di Roy Ward Baker, con Roger Moore e Sylvia Syms
Ispirato al personaggio letterario creato da Leslie Charteris. Simon Templar (Roger Moore), il Santo, casualmente coinvolto in un’avventura, sgomina, insieme ad una scrittrice di libri gialli, una banda di svaligiatori che proprio da quei libri ha preso lo spunto per le proprie imprese criminose.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Guida TV in chiaro 22-26 dicembre 2017

  1. Cassidy ha detto:

    Beh dai non ci sono solamente cartoni animati pucciosi di Natale nel palinsesto 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  2. Vincenzo ha detto:

    un pensierino sui Coen alla vigilia, anche se l’ho appena rivisto Burn After Reading, ce lo farei… e poi Assassinio sull’Orient Express per ripassare e andarsi a vedere poi sto benedetto remake di cui tutti parlano…
    beh dai, pensavo peggio come palinsesto…

    Piace a 1 persona

  3. Denis ha detto:

    Ottimo Perdita Durango ispirato a un vero omicidio di uno studente americano in Messico,ucciso on i riti della santeria,e il personaggio di Perdita compariva anche in Cuore Selvaggio interpretato da Isabella Rossellini comunque anche la bella di Witness si chiama Rachel

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.