Nunchaku al cinema 8. Anni Ottanta

Sono gli anni Ottanta, baby

I primi anni Ottanta vedono il fiorire del cinema marziale in ogni dove: il furore della Cina esplode in ogni forma espressiva e in ogni genere cinematografico. I nunchaku, quasi un simbolo di Bruce Lee, seguono l’onda.

Da notare il cartello: «Non si violenta in caffetteria»

Nel 1983 abbiamo una deliziosa commedia americana di David Steinberg interpretata dal compianto John Candy. Il titolo, Going Berserk, si rifà a quell’esplosione di rabbia che rappresenta lo scontro finale nei film d’azione e il big fight finale in quelli marziali.
Nel film il protagonista racconta di aver avuto velleità attoriali e, con un gruppo di amici, ha partecipato ad una infima produzione marziale. La presa in giro è deliziosa e, soprattutto, si avvale di comparse di tutto rispetto: John Candy così si ritrova a sbeffeggiare il cinema di Hong Kong al fianco di mostri sacri come James Lew e George Cheung!

Cosa succede quando si fanno roteare i nunchaku… senza saperlo fare?

La scena di nunchaku, interpretata da Joe Flaherty truccato come un vecchio maestro cinese, è scontata: l’attore fa roteare l’arma per poi… darsela in faccia.

Una scena mitica, anche se semi-sconosciuta in Italia

Nel 1984 il fanta-horror Fuga nell’incubo (Dreamscape) di Joseph Ruben presenta una scena da sturbo: il super-cattivo della storia – che entra negli incubi delle vittime per ucciderle – in tenuta ninja tira fuori dal nulla dei nunchaku fosforescenti che, fatti roteare, creano sfiziosi giochi di luce.

Nunchaku laser, il sogno di ogni bambino

Le tecniche usate dall’attore David Patrick Kelly sono di una semplicità estrema, roba che si insegna il primo giorno di corso, ma l’effetto scenico è innegabilmente fantastico.

Nessuno è cattivo come David Patrick Kelly

Sempre nel 1984 il film-spazzatura di Taiwan Super Ninja (忍無可忍) – arrivato in Italia addirittura in versione digitale, mentre tanti grandi film vengono dimenticati! – vede un teppista tirar fuori i nunchaku contro il protagonista, l’ottimo atleta Alexander Lou, il quale glieli toglie di mano… per non farci un fico secco, visto che probabilmente non sa usarli!

L’ottimo Alexander Lou, che non sa che farci coi nunchaku

È una scena di pochi secondi ma dimostra che l’arma è quasi imprescindibile in un film marziale.

Sono pronta per te, Freddy Krueger!

Chiudiamo il giro tornando nel fanta-horror: il 1988 è l’anno di Nightmare 4: il non risveglio (A Nightmare on Elm Street 4: The Dream Master) di Renny Harlin.

Lisa Wilcox coi nunchaku…

La protagonista, interpretata da Lisa Wilcox, si esercita nelle arti marziali per affrontare il perfido Freddy Krueger, e in una scena curiosa si esercita con il nunchaku. Dico “curiosa” perché la bionda attrice proprio non è capace di usare l’arma: quando viene ripresa di volto, muove malissimo i nunchaku, quando viene ripresa di spalle è un drago… perché ovviamente è una palese controfigura.

… e controfigura di Lisa Wilcox coi nunchaku

(continua)

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Saggi e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a Nunchaku al cinema 8. Anni Ottanta

  1. Zio Portillo ha detto:

    Visto che ormai i nunchaku li usano tutti, domenica prossima mi aspetto qualcosa del tipo: “Nunchaku in edicola! Prima uscita la catena e il manuale illustrato a 9.900 Lire!”

    Liked by 2 people

  2. Conte Gracula ha detto:

    Un giorno ti dedicherai anche al brevissimo video dell’afro ninja?
    Come usava lui i nunchaku… XD

    Liked by 1 persona

  3. Cassidy ha detto:

    Non ho visto i due film quello con John Candy e con il grande David Patrick Kelly, peccato perché sembrano molto ghiotti, in compenso speravo di vedere comparire in questa rubrica la mitica scena di “Nightmare 4”, sono stato accontentato 😉 Cheers!

    Liked by 1 persona

  4. Vincenzo ha detto:

    Beh se neanche i nunchaku laser sono riusciti a farti riavvicinare alla saga di Star Wars, allora mi sa che non c’è speranza😁😁

    Liked by 2 people

  5. Willy l'Orbo ha detto:

    Gli anni ’80, mi sento già più a casa! 🙂
    Attendo con impazienza il mio decennio cult! 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...