Guida TV in chiaro 2-4 marzo 2018

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati anche nelle webzine che ho citato.

Venerdì 2 marzo 2017

Ore 16.35 – Rete4 – Corvo Rosso non avrai il mio scalpo! (Jeremiah Johnson, 1972) di Sydney Pollack, con Robert Redford e Will Geer
Dal romanzo Mountain Man (1920) di Vardis Fisher (inedito in Italia). Jeremiah Johnson (Robert Redford) è un uomo stanco della gente che si isola sui monti del Colorado con la sola compagnia di un buon fucile. Per saperne di più, si rimanda al blog L’ultimo spettacolo.
«È uno dei western che inaugurarono una nuova tendenza del genere, con gli indigeni amerindi visti come una cultura ostile all’estendersi della civilizzazione, ma non inferiore né negativa. Scritto da John Milius e Edward Anhalt. Il conflitto tra la collettività dei legittimi padroni del luogo e la necessità storica del pioniere scatena una dura lotta, ma sfocia nella necessaria pratica della tolleranza.» (dal “Dizionario dei film western” di Farwest.it)

Ore 21.00 – IRIS – Hollywood Homicide (id., 2003) di Ron Shelton, con Harrison Ford e Josh Hartnett
Due detective della Polizia di Los Angeles si fanno in quattro per risolvere il caso dell’omicidio di un rap in ascesa. In realtà è un film nato unicamente per mostrare due attori amati dal pubblico femminile, uno stagionato e uno fresco di giornata.

Ore 21.10 – RaiMovie – Sindrome cinese (The China Syndrome, 1979) di James Bridges, con Jane Fonda, Jack Lemmon e Michael Douglas
Durante le riprese per un servizio televisivo sulle fonti di energia, una giornalista assiste ad un incidente in una centrale nucleare: insieme al suo cameraman si troverà da un lato al centro di un grande scoop ma anche in un intrigo contro chi vuole mettere tutto a tacere.

Ore 21.10 – Paramount – Padre Brown, ispirato ai romanzi di Gilbert Keith Chesterton

– Quando un uomo viene trovato morto nel caveau di una banca, Padre Brown contribuisce alla risoluzione del mistero.

– Padre Brown si ritrova in una situazione impossibile quando gli viene rilevato, sotto il segreto della confessione, che il Vescovo Talbot verrà ucciso il giorno successivo.

– Un fuggitivo si rifugia nella Chiesa di St. Mary e chiede aiuto. Padre Brown è scioccato quando scopre che l’uomo nel confessionale è l’Ispettore Sullivan… ricercato per omicidio.

Ore 21.15 – Italia1 – Attacco al potere 2 (London Has Fallen, 2016) di Babak Najafi, con Gerard Butler ed Aaron Eckhart
I leader mondiali si recano a Londra per partecipare ai funerali del Primo ministro britannico. L’agente dei servizi segreti Mike Banning (Gerard Butler) accompagna il Presidente degli Stati Uniti Asher (Aaron Eckhart): anche stavolta, dopo il film del 2013, dovrà salvarlo da un attacco terroristico.

Ore 23.20 – Italia1 – Hitman. L’assassino (Hitman, 2007) di Xavier Gens, con Timothy Olyphant e Olga Kurylenko
Ispirato ad una fortunata serie di videogiochi sviluppata nel 2000 dalla casa danese IO Interactive. L’agente 47 (Timothy Olyphant), una spietata macchina di morte e il migliore nel suo campo, ha da anni alle calcagna un implacabile agente dell’Interpol. Durante l’ultimo incarico, l’omicidio di un politico russo assetato di potere, l’agente 47 resta invischiato in una cospirazione su vasta scala. Nel 2017 l’americana Dynamite ha lanciato la serie a fumetti Agent 47: Birth of the Hitman.

Ore 23.25 – IRIS – Ricercati: ufficialmente morti (Extreme Prejudice, 1987) di Walter Hill, con Nick Nolte e Powers Boothe
Ai confini col Messico un ranger texano combatte una sua guerra personale contro un boss della droga, già suo amico.

Ore 2.50 – Rai2 – Swamp Shark (id., 2011) di Griff Furst, con Wade Boggs e Marcus Lyle Brown
Ad Atchafalaya Basin, nelle paludi della Louisiana, un gruppo di giovani si diverte a passare le vacanze nella natura selvaggia, non tenendo conto che alcuni animali potrebbero non essere “pittoreschi” bensì terribilmente letali. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Sabato 3 marzo 2017

Ore 12.30 – IRIS – Un alibi perfetto (Beyond a Reasonable Doubt, 2009) di Peter Hyams, con Jesse Metcalfe e Michael Douglas
Remake de “L’alibi era perfetto” (Beyond a Reasonable Doubt, 1956) di Fritz Lang. Mark Hunter (Michael Douglas) è un avvocato di successo con una luminosa carriera politica, ma un giornalista sta cercando prove per incastrarlo.

Ore 12.55 – CineSony – Il mistero del falco (The Maltese Falcon, 1941) di John Huston, con Humphrey Bogart e Mary Astor
Dal romanzo “Il falcone maltese” (The Maltese Falcon, 1929) di Dashiell Hammett (Longanesi 1953). Sam Spade (un sornione Humphrey Bogart) è un investigatore privato che viene contattato da una giovane donna per un caso. Il detective finirà coinvolto in un’indagine complicata che coinvolge un’ambitissima e inestimabile statuetta e un gruppetto di criminali disposti a tutti per metterci le mani sopra.

Ore 14.15 – IRIS – Elizabeth (id., 1998) di Shekhar Kapur, con Cate Blanchett e Geoffrey Rush
Grande ricostruzione biografica della celebre Regina Elisabetta britannica, figlia di Enrico VIII e Anna Bolena, e della sua ascesa al trono nella metà del Cinquecento.

Ore 14.40 – La7 – Hatari! (id., 1962) di Howard Hawks, con John Wayne ed Elsa Martinelli
In Tanganica, presso la fattoria di Brenda, un gruppo di cacciatori intraprende un safari. Insieme a loro anche una graziosa fotoreporter italiana, Anna (Elsa Martinelli). La cattura degli animali servirà a rifornire i migliori giardini zoologici del mondo.

Ore 14.50 – CineSony – Il tesoro della Sierra Madre (The Treasure of the Sierra Madre, 1948) di John Huston, con Humphrey Bogart e Walter Huston
Dal romanzo omonimo (Der Schatz der Sierra Madre, 1927) di B. Traven (Longanesi 1948). Un superbo Humphrey Bogart nei panni dell’antieroe Fred Dobbs, un uomo in cerca di fortuna che si imbatte in un cercatore d’oro. Uniscono le forze, assieme a un altro individuo, avventurandosi tra le montagne della Sierra Madre in cerca di un filone. Lo troveranno, ma la sfortuna li perseguiterà fino a un tragico esito.

Ore 16.35 – Rete4 – Poirot. Se morisse mio marito (7×02: Lord Edgware Dies, 11 dicembre 2002) di Brian Farnham, con David Suchet e Hugh Fraser
Dal romanzo omonimo del 1933 di Agatha Christie (Mondadori 1978). La famosa attrice Jane Wilkinson (Helen Grace) sta per divorziare dal suo facoltoso marito per unirsi ad un uomo molto più ricco di lui. Qualche giorno più tardi ll marito però viene assassinato e la donna diviene ovviamente la prima sospettata. Jane decide quindi di assumere Hercule Poirot (David Suchet), il quale non ha dimenticato che tempo prima la stessa donna gli aveva chiesto aiuto per liberarsi del proprio marito…

Ore 16.45 – IRIS – Cellular (id., 2004) di David R. Ellis, con Kim Basinger, Chris Evans e Jason Statham
Jessica Martin (Kim Basinger) viene rapita dalla banda del perfido Ethan (Jason Statham) e rinchiusa in una soffitta. Trova però un telefono cellulare e, dopo aver chiamato un numero a caso, cerca di convincere l’uomo che ha risposto – Ryan (Chris Evans) – ad aiutarla a scappare. Finché dura la batteria…

Ore 17.45 – La7 – Il Grinta (True Grit, 1969) di Henry Hathaway, con John Wayne e Glen Campbell
Dal romanzo “Un vero uomo per Mattie Ross” (True Grit, 1968) di Charles Portis (Mondadori 1969). Il vecchio rude sceriffo Rooster Cogburn (John Wayne) aiuta la giovane Mattie Ross (Kim Darby) a trovare gli assassini del padre. «Un western consueto in funzione del gigionismo di John Wayne che, infatti, ebbe un Oscar. Verboso, godibile quando schiaccia il pedale al grottesco.» (dal “Dizionario dei film western” di Farwest.it)

Ore 19.15 – RaiMovie – La rapina perfetta (The Bank Job, 2008) di Roger Donaldson, con Jason Statham e Saffron Burrows
Un gruppo di ladri organizza una fenomenale rapina ad una banca londinese. Sono interessati principalmente alle cassette di sicurezza con i diamanti, ma non sanno che in queste si trovano anche segreti scottanti che altri non vogliono vengano divulgati: cominciano i problemi.

Ore 21.00 – Rai4 – 8mm. Delitto a luci rosse (8mm, 1999) di Joel Schumacher, con Nicolas Cage e Joaquin Phoenix
Un investigatore privato (Nicolas Cage) viene ingaggiato per indagare su uno scabroso snuff movie, un filmato che ritrare la vera uccisione del protagonista. Si ritrova immerso in un mondo oscuro di atroci perversioni.

Ore 21.10 – RaiMovie – U-Boot 96 (Das Boot, 1981) di Wolfgang Petersen, con Jürgen Prochnow e Herbert Grönemeyer
Dal romanzo “U-Boot: il sommergibile” (1973) di Lothar-Günther Buchheim (Mondadori 1974). La claustrofobica vita all’interno di un sottomarino tedesco durante la Seconda guerra mondiale. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.15 – TV8 – Retreat. Nessuna via di fuga (Retreat, 2011) di Carl Tibbetts, con Cillian Murphy e Thandie Newton
Durante una vacanza su un’isola remota, Kate (Thandie Newton) e Martin (Cillian Murphy) trovano sulla spiaggia un soldato ferito e privo di sensi. Ripresosi, l’uomo li avverte che sul continente si è diffuso un virus…

Ore 21.15 – Rete4 – Fire Down Below. L’inferno sepolto (Fire Down Below, 1997) di Félix Enríquez Alcalá, con Steven Seagal e Marg Helgenberger
La cittadina di Jackson rischia di esser trasformata in un deserto se non viene fermato l’incendio provocato da alcune tossine gettate nelle miniere. Ci penserà Jack Taggart (Steven Seagal).

Ore 21.30 – La7D – Sotto tiro (Under Fire, 1983) di Roger Spottiswoode, con Nick Nolte, Ed Harris e Gene Hackman
Russell Price (Nick Nolte) è un famoso fotoreporter americano; va in Nicaragua per raccogliere immagini da vendere a caro prezzo. Sarà infine costretto a fare una scelta decisiva tra professionalità e solidarietà.

Ore 23.00 – TV8 – The Entitled (id., 2011) di Aaron Woodley, con Kevin Zegers e Ray Liotta
Per aiutare la famiglia in difficoltà, Paul Dynan (Kevin Zegers) raduna dei complici e mette in atto il rapimento di tre ragazzi ricchi.

Ore 23.00 – Spike – Mezzogiorno di fuoco (High Noon, 1952) di Fred Zinnemann, con Gary Cooper e Grace Kelly
Abbandonato quando si scopre che alcuni banditi stanno arrivando per vendicarsi, lo sceriffo Will Kane (Gary Cooper) si prepara ad affrontare da solo il suo destino. Per un approfondimento, rimando al blog L’Ultimo Spettacolo.

Ore 23.05 – Rai4 – Green Room (id., 2015) di Jeremy Saulnier, con Anton Yelchin e Imogen Poots
Una band punk-rock è invitata a suonare in un locale frequentato da skinheads. Dopo l’esibizione, i ragazzi della band sono testimoni di un omicidio. In preda al panico, si rinchiudono in una stanza nel retrobottega mentre i presenti nel locale organizzano un modo per farli fuori. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 23.30 – Rete4 – Doppia personalità (Secrets of My Stepdaughter, 2017) di Jem Garrard, con Josie Davis e Tiera Skovbye
La vita di Cindy Kent (Josie Davis) è perfetta. Felicemente sposata con Greg (Cameron Bancroft), i due hanno una figlia, Abby (Ali Skovbye), ed hanno accolto nella loro casa anche Jenny, figlia di Greg, avuta da un precedente matrimonio. Jenny sembra perfettamente integrata nella nuova famiglia, ma tutto precipita quando la migliore amica di Jenny viene uccisa e la detective Pam Cherfils (Lucia Walters) sospetta proprio di Jenny. Inizialmente Cindy si batte per dimostrare l’innocenza della figliastra, ma poi, a poco a poco, il dubbio si indinua in lei…

Ore 23.55 – La7D – Munich (id., 2005) di Steven Spielberg, con Eric Bana e Daniel Craig
Dal saggio “Vendetta. La storia vera di una missione dell’antiterrorismo israeliano” (Vengeance: The True Story of an Israeli Counter-Terrorist Team, 1984) di George Jonas (Rizzoli 1984). 1972. Per vendicare gli atleti israeliani assassinati alle Olimpiadi di Monaco, il Mossad prepara una rappresaglia contro Settembre Nero.

Domenica 4 marzo 2017

Ore 14.00 – Cielo – True Justice 2. La vendetta (Dark Vengeance, 2011) di Keoni Waxman, con Steven Seagal e Meghan Ory
Unione degli episodi 3 e 4 della serie televisiva. A Seattle c’è un serial killer che colpisce principalmente le ballerine bionde, e mentre Elijah Kane (Steven Seagal) e il suo team sono sulle sue tracce la situazione si complica: arriva in città una pericolosa gang di motociclisti.

Ore 15.05 – CineSony – McLintock (McLintock!, 1963) di Andrew V. McLaglen, con John Wayne e Maureen O’Hara
G.W. McLintock (John Wayne), barone del bestiame, deve occuparsi dei suoi possedimenti ma anche della moglie Katherine (Maureen O’Hara) e della figlia Rebecca (Stefanie Powers). Western in chiave di commedia in edizione restaurata sotto la supervisione di Michael Wayne.

Ore 15.20 – IRIS – Il destino di un guerriero (Alatriste, 2006) di Agustín Díaz Yanes, con Viggo Mortensen ed Elena Anaya
Dal romanzo “Capitano Alatriste” (El capitán Alatriste, 1996) di Arturo Pérez-Reverte (Marco Tropea 2001). La prima avventura del soldato spagnolo divenuto mercenario: il capitano Alatriste.

Ore 16.00 – TV8 – La maschera di ferro (The Man in the Iron Mask, 1998) di Randall Wallace, con Leonardo DiCaprio e Jeremy Irons
Estrapolazione di vicende apparse nel romanzo “Il visconte di Bragelonne” (Le Vicomte de Bragelonne, 1847) di Alexandre Dumas padre (Rondinella 1852). Il crudele Re Luigi XIV di Francia (Leonardo Di Caprio) ha un gemello di cui tutti ignorano l’esistenza: Filippo (Leonardo Di Caprio). Questi è tenuto prigioniero e con il volto coperto da una maschera di ferro: ci penseranno i Moschettieri di D’Artagnan (Gabriel Byrne) a liberarlo.

Ore 17.35 – CineSony – Maiden Heist. Colpo grosso al museo (The Maiden Heist, 2009) di Peter Hewitt, con Christopher Walken e Joseph McKenna
Commedia su tre guardie di un museo che studiano un piano per riappropriarsi delle opere d’arte che erano state affidate loro prima di essere trasferiti ad un altro museo.

Ore 21.00 – Rai4 – Stepfather. Un assassino in casa, conosciuto anche come Il segreto di David (The Stepfather, 2009) di Nelson McCormick, con Penn Badgley e Dylan Walsh
Remake de Il patrigno (1987), scritto da due nomi illustri come Donald E. Westlake e Brian Garfield. Michael torna a casa dalla scuola militare e scopre che la madre si è risposata con un altro uomo. Mentre figlio e patrigno si conoscono meglio, escono fuori inquietanti verità.

Ore 21.10 – RaiStoria – The Iron Lady (id., 2011) di Phyllida Lloyd, con Meryl Streep e Jim Broadbent
Ottantenne, Margareth Thatcher (Meryl Streep), già primo ministro britannico dal 1979 al 1990, fa colazione nella sua casa londinese a Chester Square. Il marito Denis è morto ormai da molti anni ma la decisione di sgombrare finalmente il suo guardaroba la mette in forte stato di agitazione. Mentre si accinge a dare inizio alla giornata, l’uomo le appare vero, amorevole e rispettoso come quando era in vita.

Ore 21.10 – CineSony – Virus letale (Outbreak, 1995) di Wolfgang Petersen, con Dustin Hoffman e Rene Russo
Esperimenti illegali in Africa fanno sì che un virus sfugga al controllo e, grazie ad una scimmietta, minacci la salute degli Stati Uniti: arginare l’emergenza sarà una corsa contro il tempo.

Ore 21.15 – Cielo – La signora ammazzatutti (Serial Mom, 1994) di John Waters, con Kathleen Turner e Sam Waterston
La famiglia Suthpin possiede tutto. La felicità familiare è difesa con i denti da mamma Suthpin (Kathleen Turner) affinché nulla incrini la perfezione del focolare domestico. A parte questo Beverly Suthpin coltiva due bizzarri hobby: farsi mandare cassette con la voce del famoso serial killer Ted Bundy e tormentare con telefonate oscene Dottie Hinkle (Mink Stole), rea di averle inflitto uno sgarbo al supermarket. Quando la figlia si lamenta delle scarse attenzioni del suo fidanzato e un professore consiglia per il figlio Chip le cure di uno psichiatra, la signora decide di diventare una provetta serial killer.

Ore 21.15 – TV8 – Mediterraneo (1991) di Gabriele Salvatores, con Diego Abatantuono e Claudio Bigagli
Durante la Seconda guerra mondiale un manipolo di soldati italiani sbarca su un isolotto greco per conquistarlo al Duce. In attesa di istruzioni, si abituano alla vita semplice e pacifica e mettono radici sul posto, mentre la guerra continua e la Patria sembra dimenticarsi di loro.

Ore 23.30 – CineSony – Maximum Risk (id., 1996) di Ringo Lam, con Jean-Claude Van Damme e Natasha Henstridge
La morte del fratello gemello consente al protagonista di scoprire un giro criminale da cui però sarà difficile uscire.

Ore 1.00 – TV8 – Blood Ties. La legge del sangue (Blood Ties, 2013) di Guillaume Canet, con Clive Owen e Marion Cotillard
Remake di Les liens du sang (2008), interpretato da Canet che qui invece fa il regista, a sua volta tratto dal romanzo omonimo del 1997 di Bruno e Michel Papet (inedito in Italia). New York, 1974. Dopo molti anni di prigione per essere stato coinvolto in un omicidio, il cinquantenne Chris (Clive Owen) viene rilasciato per buona condotta. Ad attenderlo fuori dalla prigione, senza troppo entusiasmo, il fratello Frank (Billy Crudup), poliziotto destinato a fare carriera, più giovane ed estremamente diverso da lui. Nonostante i suoi problemi con la giustizia il padre, che li aveva cresciuti da solo, aveva sempre preferito Chris e questa volta anche Frank vuole dare a suo fratello una possibilità, credendolo finalmente lontano dal crimine: decide di aiutarlo a ritrovare il rapporto con il figlio e la ex moglie. Ma queste speranze andranno presto deluse perché Chris torna a delinquere.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Guida TV in chiaro 2-4 marzo 2018

  1. Vincenzo ha detto:

    certo che High Noon lo danno ogni tre per due!!! 😀

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.