[Asylum] 2012: Ice Age (2011)

Che tristezza… Ve li ricordate i tempi in cui saltavate sulla sedia allo scoprire l’arrivo in videoteca o in TV di un nuovo filmaccio Asylum? Quando già pregustavate la parata di buffonate che avrebbero allietato la vostra serata? Bei tempi lontani…
Trasmesso dal famigerato canale Syfy il 28 giugno 2011, in piena mania da profezia Maya, 2012: Ice Age è ignoto a qualsiasi home video italiano e quindi può essere visto (ma anche no) solo in TV.
L’altrettanto famigerato Cielo l’ha trasmesso lo scorso 13 giugno 2018 all’interno del ciclo “L’inverno sta arrivando”, ma è facile che sia stato già trasmesso in precedenza.

Un titolo pigro e noioso, come il film

Nessuno dei consueti geniali cialtroni della Asylum è alla guida di questo film, creato da dei passanti per caso. Vista la mania Maya bisogna raccontare di un disastro climatico e quindi ci si affida graniticamente ad ogni regola nota del “Meteo Apocalypse“.
Si buttano a casaccio dei termini quasi-scentifici, e poi tutti in macchina per il resto del film, seguendo l’assunto che non c’è nulla di più universale del particolare.

Ormai gli attori manco li fanno scendere dall’auto

Finita la serie TV “JAG” l’attore Patrick Labyorteaux è scomparso dai miei radar, invece scopro che ha ancora un’attiva vita televisiva. Purtroppo però alterna serie famose con filmetti minchioni come questo.
Dovrebbe fare l’eroe che guida la famiglia in una situazione di pericolo ma è abbastanza avvertibile una nota satirica in questo, del tipo “l’eroe che non sembra un eroe”, ma tanto non è richiesto molto al suo ruolo: deve solo guidare e sputare supercazzole scientifiche.

Effettoni delle grandi occasioni

Quando scoppia un vulcano in Groenlandia il professor Bill Hart (Patrick Labyorteaux) si ricorda che sua figlia Julia (Katie Wilson) è appena partita per il college a New York, città che sarà colpita da una nuova glaciazione. Mentre tutti si dirigono in Messico – in un contro-esodo che farebbe impallidire Trump! – la famiglia Hart corre alla Aslym-mobile e parte alla volta di New York, nell’occhio del ciclone.
Comincia dunque la rassegna dei tipici problemi che capitano quando il mondo sta per finire: per esempio il serbatoio vuoto…

Tipica scena di panico alla Asylum

Noioso oltre ogni immaginazione, vuoto e cialtronesco, è davvero uno dei peggiori Asylum che mi è capitato di vedere: all’epoca la casa dava il meglio con i mostroni, ed è incredibile notare che è lo stesso 2011 di quel capolavoro di Mega Python vs Gatoroid!

«Maledetti per l’eternità, tutti!» (cit.)

Scene minuscole per raccontare la fine della civiltà mentre la noia ci avvolge in un manto gelato: la vera èra glaciale è bruttezza di prodotti come questo.

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Meteo Apocalypse, The Asylum e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

27 risposte a [Asylum] 2012: Ice Age (2011)

  1. Evit ha detto:

    Dal cartello finale sul doppiaggio vedo che è una cosa fatta in casa. 😄

    Piace a 1 persona

  2. Austin Dove ha detto:

    L’attore vecchio in auto della prima immagine era uno dei protagonisti di Jag- Avvocati in divi3

    "Mi piace"

  3. Cassidy ha detto:

    Cielo è arrivato a trasmetterlo solo ora? Dalla “trama” (se così possiamo chiamarla) è chiaro che questo è il Mockbuster che l’Asylum ha tirato fuori per sfruttare l’uscita di “2012” di Roland Emmerich, peccato che abbiamo ricopiato identica la trama di “The Day After Tomorrow” di Roland Emmerich 😀 Forse è questa la gag del film 😉 Cheers

    Piace a 3 people

  4. Vincenzo ha detto:

    qui siamo al plagio sfacciato e spudorato di TDAT!!

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      C’è un errore di fondo: è TDAT che è la versione di serie A di un mare di filmacci Z tutti uguali! Come si fa a copiare se siamo in mille a fare la stessa identica trama? Recentemente quella cagata con Gerard Butler dimostra che pure la Warner ricopia scena per scena le porcate del genere “Meteo Apocalypse”: il problema non è la Z, è la A che dal Duemila è morta e si riduce a copiare le bojate…

      Piace a 2 people

  5. nik96 ha detto:

    purtroppo io me lo sono perso sia mercoledi che domenica e spero che qualcuno l’abbia registrato e che lo metta presto in streaming in italiano e non sottotitolato come c’è gia.

    Piace a 1 persona

  6. Willy l'Orbo ha detto:

    Alzo le mani, io di fronte all’Asylum mi arrendo subito. Non la digerisco, direte “Ovvio”. Ma in realtà ho una gran soglia di tolleranza al trash e non solo quello zintage. Ma l’Asylum no. Non ce la faccio! Quindi lascio il compito a te, Lucius 🙂

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Purtroppo per anni ha fatto film privi di idee e molto noiosi, finché ha cominciato ad inserirvi scelte divertenti e cialtronate da sganasciarsi. Alcuni film Asylum, chiare parodie di prodotti di serie A, sono mille volte più divertenti dei filmoni che vorrebbero prendere in giro!

      "Mi piace"

  7. Conte Gracula ha detto:

    Film da non perdere? Let it go! (cit.)
    Mi chiedo se sia possibile fare un meteoapocalypse decente, mi sa che nemmeno ci si prova… avranno un programma di scrittura delle sceneggiature che propone sempre la stessa struttura da riempire?

    Piace a 1 persona

  8. Kukuviza ha detto:

    Dovevano farli andare in messico e poi metterli nelle gabbie, direi.

    Piace a 1 persona

  9. Zio Portillo ha detto:

    Questo l’ho visto per sbaglio scambiandolo per “The Day After Tomorrow”. L’ho beccato già iniziato e quando mi sono accordo dello sbaglio ero oltre metà e mi seccava mollarlo. Che dire? Noia a non finire!
    Non c’è nulla da salvare in un’ora e mezza di film. Non c’è una trovata geniale, non c’è un guizzo, non c’è una battuta e nemmeno una scena epica che diventa involontariamente comica. Il vuoto totale! Quando la Asylum non può viaggiare a briglia sciolta, questi sono i risultati.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Davvero triste quando una casa nota per farci sghignazzare invece ci fa annoiare…

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Probabilmente qui ad essere sotto ghiaccio erano anche gli sceneggiatori… e si sono dimenticati di scongelarli, con risultati ancora più agghiaccianti del solito 😛
        P.S. «Oh, Dio mio… Sono a casa… Sono a casa. L’astronave… È ricaduta sulla Terra sconvolta dalle produzioni cinematografiche a basso costo e di pessimo gusto. Voi, produttori di serie Z… L’avete distrutta! Maledetti per l’eternità, tutti!» disse Taylor, dopo aver scoperto che il professor Zaius aveva fondato la dottrina dell’inferiorità dell’uomo rispetto alla scimmia partendo dal rinvenimento di un intero archivio di film della Asylum presso uno scavo archeologico… “Attento, Taylor, quello che potresti scoprire non ti piacerebbe!” 😀

        Piace a 1 persona

  10. nik96 ha detto:

    questo film è stato nuovamente trasmesso da Cielo qualche settimana fa e sono riuscito a vederlo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.