[Comics] Freddy vs Jason vs Ash (2008)

Cover di Richard Friend

Basta, per me il pezzo può finire qui. Nel litigio tra Freddy e Jason arriva il Re e tutto esplode: l’inferno non è abbastanza grande per contenere tre miti di questa stazza!

Cover di J. Scott Campbell e Alex Sinclair

Gennaio 2008. Qualcuno è sceso all’inferno dei copyright e ha cominciato a telefonare all’Armata delle Tenebre dei Possessori di Marchi Registrati. Arriva quindi in fumetteria una co-produzione Dynamite Entertainment (che ha i diritti di Ash ma solo riferito al film Army of Darkness, posseduto dalla Orion Pictures) e WildStorm, che è una sotto-casa della DC Comics che appartiene alla Warner Bros. Hanno ricevuto il permesso dalla New Line Cinema per i personaggi di Freddy e Jason, che però a fumetti appartengono dal 2005 alla Avatar Press…
Insomma, nel colophon ci sono più copyright che anime nel petto di Freddy: non so quale demone infernale sia riuscito a mettere d’accordo così tante case, ma il miracolo avviene: e in questa amara terra arriva some sugar

Accendete la vostra motosega preferita, affilate il machete delle grandi occasioni e spolverate il fedora della domenica: l’inferno sarà più groovy che mai!

Cover di Eric Powell

Sono passati cinque anni dagli eventi del film Freddy vs Jason (2003) e Camp Crystal Lake è stata ribattezzata Forest Green, «come se cambiargli il nome servisse a cancellare tutto ciò che vi è accaduto».
In questa ottica di rinnovamento, nei pressi del famigerato lago è stato aperto il simbolo di quanto di meglio ci sia al mondo… un Super Mega Ultra S-Mart, il Paradiso per Ash!

È proprio la sua voce narrante che ci illustra questa storia e ci presenta una coppietta che guida in una notte nevosa: gli unici due superstiti dello scontro dei due mostri. «Intendo quel tipo di idioti che torna nello chalet fra i boschi dove sanno bene che delle entità li stanno aspettando per inghiottire le loro anime».
Con quale scusa Lori Campbell e Will Rollins stanno tornando a Cristal Lake? Per essere sicuri che Freddy e Jason siano davvero morti. Ok, siamo in pieno cliché da filmaccio horror, ma per fortuna i due ragazzi vengono maciullati all’istante: erano solo un modo per sciogliere il ghiaccio… con il sangue caldo!

Tie’, pure la colonna sonora!

Jason è tornato presto a casa e così assiste ad uno spettacolo raccapricciante: mamma Voorhees è impegnata con un nuovo papà, dopo che il suo letto è rimasto vuoto per tanti anni. Un papino che si spupazza la signora Voorhees tenendosi indosso il maglione a righe…

«Jason, bambino mio, tu hai bisogno di un padre, e lui si assicurerà che non ti prendano più in giro. E comunque… questo esiste solo nella tua testa, caro: in quel pezzo di carne grande quanto una nocciolina che tu chiami cervello.»

Mamma Voorhees e il nuovo “papino”: nessuno psichiatra potrà mai guarirti…

Il povero Jason è comprensibilmente sconvolto dallo scoprire che Freddy Krueger va a letto con la madre, ma non fa in tempo a pensarci che la mamma gli dà un compito importante: tornare nella loro vecchia casa e recuperare un libro molto speciale, lì sepolto: «Necronomicon ex mortis, The Book of the Dead». (Mi preme ricordare che quel ridicolo ex mortis, immotivato latinismo che segue un nome basato sul greco, è un’invenzione di Sam Raimi e va citata solo quando si parla di Evil Dead, perché è un obbrobrio lessicale!)

«Scritto con il sangue su pagine fatte di carne, vi troverai passaggi che ti permetteranno di liberarti di Freddy e daranno al mio bambino la possibilità di giocare con gli altri ragazzi del campeggio, invece di essere preso in giro da loro. Lo vuoi anche tu, vero Jason?»

È a questo punto che entra in scena l’eroe: Ash, reparto ferramenta dell’S-Mart di Detroit. Il grande S-Mart di Crystal Lake ha appena aperto e ha chiesto alla casa madre il miglior impiegato possibile per aiutarli ad ingranare con il personale: tutti sanno che Ash è il migliore. Non è chiaro in cosa, ma è di sicuro il migliore.

«Una volta avevo una vera vita, tanto tempo fa, in un S-Mart lontano lontano.»

Entrando in scena strizzando l’occhio alle ragazze e sparando frasi maschie come un vecchio Elvis alcolizzato, Ash piomba a Crystal Lake: degno antagonista di un Jason che perde tempo a maciullare gente invece di cercare il Necronomicon, come gli ricorda il Freddy che ha nel cervello.

Papà Freddy che legge il Necronomicon al piccolo Jason: se questo non vi fa morire, siete già morti!

Alla fine, tutti si ritrovano alla vecchia casa Voorhees: Jason, Ash… e un gruppo di giovani dediti a sesso e alcol. Secondo, voi, chi verrà maciullato subito subito?

C’è chi cucca e chi è cuccato

Ash è più scaltro di qualsasi mentecatto con la faccia da hockey e trova subito il libro, sepolto in cantina, la qual cosa fa parecchio infuriare Freddy, che cerca di dare una smossa a quella mezza cellula grigia che vaga disperata nel capoccione di Jason.

La lezione di oggi è: trova quel cazzo di Necronomicon!

Mentre Ash torna al S-Mart con il Necronomicon e i pochi superstiti, Jason è costretto ad inseguirlo e a mettere in atto ciò che tutti noi abbiamo sognato almeno una volta nella vita: dare ciò che meritano ai perditempo in fila ai supermercati…

Io sono qui da mezz’ora e tu salti la fila? Jason spacca!

Ash ci prova ad affrontare Jason in uno scontro alla motosega, ma andiamo… ho-ho-ho-hockey-face è davvero di un’altra categoria.
Ripreso il libro maledetto, la famigliola Voorhees può riunirsi a leggerlo davanti al focolare.

Il Necronomicon riunisce la famigliola

E si concretizza l’immagine più geniale e potente che un fan multi-genere possa gustare: Freddy Krueger che legge il Necronomicon recitando le parole di Ultimatum alla Terra (1951)…
Nessun film, in nessun universo, potrà mai donare anche solo metà di questa goduria!

La più potente immagine dell’universo fanta-horror!

Grazia alla potenza del libro maledetto Freddy torna in “vita”, o quello che è: mollato il decerebrato Jason, non senza averlo preso in giro, può dedicarsi al compito che più gli si confà. Infestare i sogni di Ash!

Il vostro amichevole Freddy di quartiere è tornato in azione

Più legge il Necronomicon più Freddy si fa potente, tanto da non aver neanche più bisogno di apparire in sogno: ora può affrontare Ash dal vivo con un… lavoretto di mano! (hand job)

Ah, quante battute pronte all’uso!

Gli impiegati superstiti del S-Mart cercano di organizzare una trappola, riempiendo di esplosivo casa Voorhees, ma Jason ha altri problemi: per aver “guardato male” Freddy si becca come punizione l’essere assalito da tutte le sue vittime. E in trent’anni sono parecchie!

Finalmente una filastrocca un po’ diversa

Gli ultimi numeri vanno giù duro con le situazioni oniriche e in pratica tutto il tempo assistiamo ad un’ammucchiata senza regole fra i tre protagonisti del fumetto, che perdono ogni freno inibitorio e fanno cose a caso, finché Carrie – l’unica superstite – legge dal Necronomicon e ricaccia tutti i cattivi nella loro dimensione, facendo tornare la pace in città. Forse…

Ormai è un “tutti contro tutti” multi-dimensionale

Divertente, irriverente, caciarone, irrispettoso, buffone e cazzone: tutti pregi che nessun film potrà mai avere, con i tre eroi al loro meglio e pronti a darsele di santa ragione. Una storia del genere non può rimanere da sola… come vedremo la settimana prossima.

Ma intanto… che il groovy sia con voi!

Tutto finisce sempre in un libro… maledetto!

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a [Comics] Freddy vs Jason vs Ash (2008)

  1. Conte Gracula ha detto:

    Secondo me, il Necronomicon l’hanno usato per fare una magia ai detentori dei copyright e metterli tutti d’accordo!
    Comunque, Darwin Award per i tizi che tornano a Camp Crystal Lake per essere certi della dipartita dei mostri: io mi sarei limitato a cambiare continente!

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Supremo! non ho altro da dire, veramente l’incontro che vorremmo tutti vedere al cinema ma che solo i fumetti possono offrire 😀 Ash è davvero quello che manca per rendere sensato (o meglio insensato, ma comunque meglio di “Freddy Vs Jason”) uno scontro tra di due mostri, ci vuole l’umano ad equilibrare le due parti, se poi quell’umano è Ash, buon Groovy a tutti! 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  3. Il Moro ha detto:

    Meraviglia! Lo voglio!

    Piace a 1 persona

  4. Giuseppe ha detto:

    Geniacci su carta battono coglioni (invece di imparare umilmente da questi capolavori si son messi a far remake) su pellicola 100 a 0 😉

    Piace a 1 persona

  5. Pietro Sabatelli ha detto:

    Direi che farci un film sarebbe stata un’idea sbagliata, mentre in questo modo è stata proprio quella giusta 😉

    Piace a 1 persona

  6. Cumbrugliume ha detto:

    Divertentissimo! L’ho letto online qualche mese fa. è proprio quella lettura caciarona che serve in questi mesi estivi: malgrado dei disegni non esattamente perfetti me lo sono proprio gustato

    Piace a 1 persona

  7. Pingback: Freddy vs Jason vs Ash 2 (2009) Nightmare Warriors | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.