Guida TV in chiaro 9-11 novembre 2018

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 9 novembre 2018

Ore 21.00 – CineSony – Presunto innocente (Presumed Innocent, 1990) di Alan J. Pakula, con Harrison Ford e Raul Julia
Dal romanzo omonimo del 1986 di Scott Turow (Mondadori 1987). Il vice procuratore Rusty Sabich (Harrison Ford) ha una torrida relazione con una donna che in seguito viene trovata morta. Dimostrare la sua innocenza sarà una dura lotta senza quartiere. Per un divertito confronto fra romanzo e film, si rimanda al blog CineCivetta.

Ore 21.00 – IRIS – Ocean’s Eleven. Fate il vostro gioco (Ocean’s Eleven, 2001) di Steven Soderbergh, con George Clooney e Brad Pitt
Remake di Colpo grosso (1960) di Lewis Milestone. Storia dell’ambizioso piano di Danny Ocean (George Clooney) per svaligiare un casinò di Las Vegas con l’aiuto di un variopinto gruppo di complici.

Ore 21.10 – RaiMovie – The Imitation Game (id., 2014) di Morten Tyldum, con Benedict Cumberbatch e Keira Knightley
Dal saggio “Storia di un enigma: vita di Alan Turing” (Alan Turing: The Enigma, 1991) di Andrew Hodges (Bollati Boringhieri 1991). Inverno 1952. Le autorità britanniche entrano nella casa del matematico, criptoanalista ed eroe di guerra Alan Turing (Benedict Cumberbatch) per indagare in seguito a una segnalazione di furto con scasso. Ignari di trovarsi di fronte al pioniere della moderna informatica, gli agenti arrestano lo stesso Turing con l’accusa di “atti osceni”, incriminazione che lo avrebbe portato alla devastante condanna per il reato di omosessualità.

Ore 21.25 – Italia1 – Bus 657 (Heist, 2015) di Scott Mann, con Jeffrey Dean Morgan e Robert De Niro
Il croupier Vaughn (Jeffrey Dean Morgan) deve pagare un delicato intervento alla figlioletta ma il boss del casinò dove lavora (Robert De Niro) gli rifiuta un prestito. Così Vaughn accetta la proposta la Cox (Dave Bautista) per fare un grande colpo al casinò.

Ore 21.30 – Spike – Badges of Fury (Bu er shen tan, 2013) di Tsz Ming Wong, con Jet Li e When Zhang
Film cinese girato come se fosse di Hong Kong, che è invece una città all’occidentale. Mediante l’utilizzo massiccio (e inutile) di effetti speciali, quasi che la Cina volesse mostrare che sa essere pacchiana come l’America, procede confusa e pencolante la storia di un misterioso assassino le cui vittime vengono ritrovate… sorridenti. L’ispettrice Angela (Michelle Chen) incarica delle indagini il buffonesco detective Wang Bu’er (Wen Zhang), che con la sua allegra squadra di deficienti seguirà varie piste, una più sbagliata delle altre. Nel team fa capolino Jet Li nel ruolo del vecchio detective Wong Fei-hung, nome che ovviamente strizza l’occhio al personaggio che ha interpretato per tanti anni nei film di Hong Kong. Per saperne di più, si rimanda al Zinefilo.

Ore 23.05 – RaiMovie – L’uomo nell’ombra (The Ghost Writer, 2010) di Roman Polanski, con Ewan McGregor e Pierce Brosnan
Dal romanzo “Il Ghostwriter” (The Ghost, poi The Ghostwriter, 2007) di Robert Harris (Mondadori 2007). La storia di uno scrittore incaricato di stilare le memorie di un politico: nel farlo scopre che detto politico – cosa incredibilmente stupefacente per un politico! – ha fatto delle zozzerie…

Ore 23.20 – Italia1 – Daylight. Trappola nel tunnel (Daylight, 1996) di Rob Cohen, con Sylvester Stallone e Amy Brenneman
A causa di un incidente, molte persone rimangono intrappolate in un tunnel che rischia di inondarsi per l’apertura di una falla. Interverrà Kit Latura (Sylvester Stallone), ex responsabile della sicurezza, che conosce ogni angolo del tunnel.

Ore 23.30 – 7Gold – Over the Top (id., 1987) di Menahem Golan, con Sylvester Stallone e Robert Loggia
Dopo la morte della moglie, per riallacciare i rapporti con il figlio il camionista Lincoln Hawk (Sylvester Stallone) sta cercando di rifarsi una vita: quale modo migliore se non vincere un torneo di braccio di ferro???

Sabato 10 novembre 2018

Ore 15.55 – RaiMovie – One for the Money (id., 2012) di Julie Anne Robinson, con Katherine Heigl e Jason O’Mara
Dal romanzo omonimo del 1994 di Janet Evanovich – in Italia, “Tutto per denaro” (Sperling & Kupfer 1997) o “Bastardo numero uno” (Salani 2007). Prima avventura di Stephanie Plum (Katherine Heigl), senza lavoro e da poco divorziata, che si reinventa intraprendendo un lavoro “da uomini”: bounty hunter, cacciatrice di taglie. Il suo primo incarico è rintracciare un poliziotto ex fidanzato.

Ore 16.45 – Rete4 – Poirot e i quattro (Poirot: The Big Four, 2013) di Peter Lydon, con David Suchet e Hugh Fraser
Dal romanzo omonimo del 1927 di Agatha Christie (Mondadori 1939). Mentre la minaccia dello scoppio di una guerra mondiale incombe sull’umanità intera, Poirot cerca l’aiuto di vecchi e nuovi amici per contrastare un gruppo di dissidenti responsabili di una serie di violenti omicidi.

Ore 19.00 – IRIS – Cielo di piombo, ispettore Callaghan (The Enforcer, 1976) di James Fargo, con Clint Eastwood e Tyne Daly
Una cellula terroristica composta da reduci del Vietnam terrorizza la città. Callaghan dovrà occuparsi di quello ma anche della sua nuova collega donna, Kate Moore (Tyne Daly).

Ore 21.00 – IRIS – Colpi proibiti (Death Warrant, 1990) di Deran Sarafian, con Jean-Claude Van Damme e Robert Guillaume
Un poliziotto si lancia nella pericolosa missione di infiltrarsi in una prigione per sventare un giro criminale, ma trova all’interno un pericoloso serial killer che ha da poco fatto arrestare.

Ore 21.05 – Rai4 – Blindato (Armored, 2009) di Nimród Antal con Matt Dillon e Laurence Fishburne
Assalire un blindato per rapinarlo è facile, soprattutto se a farlo sono gli uomini che dovrebbero proteggerlo: in realtà i problemi sono solo all’inizio. Film “action da camera” che punta tutto sulla bravura degli attori.

Ore 21.05 – CineSony – Silverado (id., 1985) di Lawrence Kasdan, con Kevin Kline, Scott Glenn e Kevin Costner
Usciti di prigione, Paden (Kevin Kline), Emmett (Scott Glenn), Jake (Kevin Costner) e Mal (Danny Glover) decidono di raggiungere un villaggio del West, per rifarsi una vita. Non sanno che nel paesino spadroneggia uno sceriffo corrotto.

Ore 21.10 – RaiMovie – Tora! Tora! Tora! (id., 1970) di Richard Fleischer e Kinji Fukasaku, con Martin Balsam e So Yamamura
Dai saggi Tora! Tora! Tora! (1963) di Gordon W. Prange (inedito in Italia) e “Il sigillo spezzato” (The Broken Seal, 1967) di Ladislas Farago (Garzanti 1971). Anno 1941. La Seconda guerra mondiale è in corso da circa due anni e il Giappone, schierato con Germania ed Italia, sta conducendo la sua campagna bellica in Cina. C’è però chi sostiene che sia venuto il momento di attaccare direttamente gli interessi americani nel Pacifico. Si arriva così al bombardamento di Pearl Harbor, il 7 dicembre 1941, che trascina in guerra anche gli Stati Uniti.

Ore 21.10 – Paramount – Il maratoneta (Marathon Man, 1976) di John Schlesinger, con Dustin Hoffman e Laurence Olivier
Dal romanzo omonimo del 1974 di William Goldman (Sonzogno 1976). Uno studente si ritrova in mezzo ad una cospirazione internazionale che vede anche il furto di alcuni diamanti. Se la dovrà vedere con un terribile criminali ex nazista.

Ore 21.25 – Nove – Tropic Thunder (id., 2008) di e con Ben Stiller, e con Robert Downey jr.
Geniale commedia con un tris d’assi che portano in scena la migliore sequenza di parodie dei più storici cult di guerra. Un gruppo di attori si perde nella foresta: ben presto si rendono conto che non stano più girando un film ma vivendo la loro finzione.

Ore 21.30 – TV8 – Entrapment (id., 1999) di Jon Amiel, con Sean Connery e Catherine Zeta-Jones
Il ladro maturo Robert MacDougal (Sean Connery) e la giovane novizia Virginia Baker (Catherine Zeta-Jones) si alleano per mettere a segno il colpo del millennio, allo scoccare del capodanno del 1999. Ma i tradimenti sono dietro l’angolo.

Ore 23.10 – Paramount – Virus letale (Outbreak, 1995) di Wolfgang Petersen, con Dustin Hoffman e Rene Russo
Esperimenti illegali in Africa fanno sì che un virus sfugga al controllo e, grazie ad una scimmietta, minacci la salute degli Stati Uniti: arginare l’emergenza sarà una corsa contro il tempo.

Ore 23.40 – CineSony – Thirteen Days (id., 2000) di Roger Donaldson, con Kevin Costner e Bruce Greenwood
Ispirato al saggio The Kennedy Tapes. Inside the White House During the Cuban Missile Crisis (1997) di Ernest R. May e Philip D. Zelikow (inedito in Italia). 1962. Un aereo spia americano scopre sull’isola di Cuba una base missilistica in costruzione. John Fitzgerald Kennedy (Bruce Greenwood) si consulta con il fratello Bob (Steven Culp) ma soprattutto con il consigliere della Casa Bianca Kenny O’Donnell (Kevin Costner): gli Stati Uniti non permetteranno all’URSS di installare missili con testate nucleari dinanzi alle loro coste. I tredici giorni della crisi più gravee dopo la fine della Seconda guerra mondiale. E questa volta il rischio è quello di un conflitto nucleare.

Domenica 11 novembre 2018

Ore 12.30 – Rete4 – Poirot. La sparizione del signor Davenheim, o Indagine a domicilio (2×06: The Disapperance of Mr Davenheim, 1990) di Andrew Grieve, con David Suchet
Dal racconto omonimo (da “The Sketch”, 28 marzo 1923), raccolto nell’antologia “Hercule Poirot indaga” (Poirot Investigates, 1924), Mondadori 1981, traduzione di Lidia Lax.
Il ricco banchiere Matthew Davenheim esce dalla sua casa in campagna e sparisce senza lasciare traccia: l’uomo aveva appuntamento con il suo collega, Lowen, ma quest’ultimo non ha visto nessuno. L’ispettore Japp, capo della polizia del luogo, osteggia nelle sue indagini Poirot (David Suchet) che reputa incapace di risolvere l’enigma restando a casa propria, ma dovrà ricredersi.

Ore 18.50 – Paramount – Il rapporto Pelican (The Pelican Brief, 1993) di Alan J. Pakula, con Julia Roberts e Denzel Washington
Sceneggiato dal regista Pakula stesso partendo dal romanzo omonimo del 1992 di John Grisham (Mondadori 1992). La studentessa di legge Darby Shaw (Julia Roberts) redige un rapporto in cui avanza una ipotesi sull’assassinio di due giudici della corte suprema. Le sue ipotesi hanno a che fare con la campagna elettorale del Presidente degli UsA in carica. L’FBI comincia quindi la caccia per eliminare il rapporto e la sua autrice.

Ore 21.00 – IRIS – Codice Mercury (Mercury Rising, 1998) di Harold Becker, con Bruce Willis e Miko Hughes
Dal romanzo omonimo (Simple Simon, 1996) di Ryne Douglas Pearson (Sperling & Kupfer 1998). Simon (Miko Hughes) è un bambino autistico che decodifica su un giornale di enigmistica un codice segretissimo del Ministero della Difesa. Da quel momento la sua vita diviene un inferno: i suoi genitori vengono uccisi e viene affidato all’agante dell’FBI Art Jeffries (Bruce Willis) che deve prendersi cura di lui.

Ore 21.05 – Rai4 – The Oath. Il giuramento (Eidurinn, 2016) di e con Baltasar Kormákur, e con Hera Hilmar
Il dottor Finnur (Baltasar Kormákur), affermato chirurgo, deve fronteggiare i problemi della figlia Anna (Hera Hilmar), legata ad un piccolo spacciatore. Quando la situazione prende una piega drammatica, Finnur prova ad allontanarla dall’uomo ma capisce però che per salvarla non avrà altra scelta che affrontarlo.

Ore 21.10 – RaiMovie – The Wolf of Wall Street (id., 2013) di Martin Scorsese, con Leonardo Di Caprio e Jonah Hill
Dalla biografia omonima del 2007 di Jordan Belfort (Rizzoli 2008). Jordan Belfort (Leonardo Di Caprio) di giorno riesce a guadagnare migliaia di dollari al minuto che con la stessa velocità sperpera in droga, sesso e viaggi intorno al mondo. Passato dal vendere gelati ad essere il capo di un ufficio di stockbroker, Jordan è avido, ama il potere e ogni forma di eccesso. Mentre conduce la sua attività con metodi alquanto discutibili, vive una burrascosa relazione con la moglie Naomi (Margot Robbie) da cui ha due figli fino a quando, negli anni Novanta, il suo appetito insaziabile, la dissolutezza e la partnership con il designer di scarpe Steve Madden (Jake Hoffman) gettano il suo nome nel fango.

Ore 21.15 – Cielo – Millennium. Uomini che odiano le donne (The Girl with the Dragon Tattoo, 2011) di David Fincher, con Daniel Craig e Rooney Mara
Dal romanzo “Uomini che odiano le donne” (Män som hatar kvinnor, 2005) di Stieg Larsson (Marsilio 2007). Il giornalista Mikael Blomkvist, aiutato dalla giovane e ribelle hacker Lisbeth Salander, accetta l’incarico di indagare sulla scomparsa della nipote di un industriale, avvenuta quarant’anni prima.

Ore 21.25 – Rete4 – Indiana Jones 2. Il tempio maledetto (Indiana Jones and the Temple of Doom, 1984) di Steven Spielberg, con Harrison Ford e Kate Capshaw
Continuano le avventure del celebre archeologo avventuriero ricalcato sul mito letterario di Allan Quatermain. Stavolta sbarca in India dove se la dovrà vedere con una setta di invasati e un tempio ricco di pericoli mortali. Per un approfondimento, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 21.30 – TV8 – Sahara (id., 2005) di Breck Eisner, con Matthew McConaughey e Penélope Cruz
Dal romanzo omonimo del 1992 di Clive Cussler (Longanesi 1993). Il grande avventuriero Dirk Pitt (Matthew McConaughey) si mette alla ricerca di una nave risalente alla Guerra civile, conosciuta come la Nave della Morte, nel deserto sahariano. Intanto aiuta Eva Rojas (Penélope Cruz), una dottoressa dell’ONU caduta preda di un feroce dittatore.

Ore 23.15 – IRIS – Solo 2 ore (16 Blocks, 2006) di Richard Donner, con Bruce Willis e Mos Def
Un poliziotto “stagionato”, il detective Jack Mosley (Bruce Willis), è assegnato alla protezione di un testimone di un processo importante, Eddie Bunker (Mos Def). Quelli che stanno organizzando un piano per far fuori il testimone pensano che sia un bene che il poliziotto non sia un giovane prestante, e invece sbagliano di grosso…

Ore 23.45 – Rete4 – La regola del sospetto (The Recruit, 2003) di Roger Donaldson, con Al Pacino e Colin Farrell
Il giovane e brillante agente della CIA James Douglas Clayton (Colin Farrell) viene incaricato dal suo mentore Walter Burke (Al Pacino) di individuare una talpa nell’Agenzia.

L.

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Guida TV in chiaro 9-11 novembre 2018

  1. Kukuviza ha detto:

    Ahaha, grazie per il link! Adesso ogni volta che lo intercetto in tv non devo più affrettarmi a cambiare canale. Addirittura su una delle tue reti preferite lo danno!
    Di nuovo danno “one for the money”! L’altro giorno lo hanno dato! Certo che rai movie è veramente ripetitivo.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Proprio oggi l’ho consigliato a Cassidy e a Zio, perché si parlava della povera Heigl che, lasciato “Grey’s Anatomy”, ha avuto una carriera ben striminzita come attrice comica brillante.
      Comunque sì, le reti tendono a ripetere alla nausea, ma per me va bene: ho già le tramette pronte per almeno il 90% del palinsesto di ogni settimana 😛

      Mi piace

  2. theobsidianmirror ha detto:

    Sono anni che leggo queste pagine nella vana speranza di trovate un titolo che ho recensito in passato…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.