[Comics] Terminator [1998-08] Death Valley

Cover di Geof Darrow

Dopo anni di disinteresse, dovuto (diciamocelo) anche a storie non proprio ispirate, nel 1998 la Dark Horse Comics torna ad affrontare l’universo di Terminator: avrà forse paura che la Malibu Comics gli sottragga il monopolio? In fondo ha fatto quello che la Dark Horse non ha mai voluto fare: ha messo in campo Sarah Connor! (Come abbiamo visto qui e qui)
O forse il passaggio di diritti del marchio da Carolco a StudioCanal ha congelato i progetti?
In ogni caso, due mostri sacri come Mike Richardson e Chris Warner, all’epoca alla guida della DHC, presentano nell’agosto 1998 una saga fresca fresca: The Terminator. Death Valley di Alan Grant. (Lo trovate in digitale su Amazon.)

Siamo ancora ed ossessivamente nel 2029, con le macchine che dominano il mondo e i ribelli umani che le combattono: come se non fossero passati dieci anni di storie a fumetti!
Skynet vuole sempre uccidere John Connor nel passato ma ha fallito ogni volta, sia quando era nella pancia di Sarah che quando era un ragazzino: l’unica opzione che rimane… è cercare di ucciderlo quando è ancora in fasce!
Due Terminator in veste umana partono per il 1998 per la solita cara vecchia missione: uccidere Sarah Connor e suo figlio.

Sarah e John Connor

Sarah e John Connor, con la faccia non proprio sveglia!

Finalmente la DHC infila Sarah in una storia: la troviamo impiegata come donna delle pulizie in un piccolo motel nella Death Valley, con il nome finto di Mrs. Stanton con giovane figlio a carico. Quando il telegiornale la informa degli incredibili scontri a fuoco che stanno insanguinando la valle, la donna capisce che i Terminator l’hanno trovata e stanno arrivando.

In realtà, come già è successo per Endgame, quella di Sarah è giusto una comparsata: sono altri i protagonisti della storia.
Nell’arida ed assolata valle della morte si rincorreranno vari personaggi accomunati dall’essere inseguiti dai due Terminator in cerca dei Connor, e ci sarà piombo caldo per tutti… e pure uno sganassone ad una povera mula!

Terminatrix vs Mula!

Terminatrix vs Mula!

Onestamente non considero riuscita questa minisaga, caciarona quanto basta ma – stringi stringi – abbastanza superficiale, però lo stesso apprezzo il tentativo di “giocare” con i personaggi e di lanciare nuovi spunti che non so se saranno raccolti. (Per esempio Endgame tentò il colpo di scena di Jane Connor…)
Qui si lascia intuire che forse anche i Terminator possono provare emozioni come la pietà: la Dark Horse approfondirà questo spunto? Lo scopriremo insieme…

L.

– Ultimi post simili:

Annunci

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

9 risposte a [Comics] Terminator [1998-08] Death Valley

  1. Conte Gracula ha detto:

    Ti dirò, Lucius, che tifo per la povera mula! E in più, ogni volta che parli di un fumetto di Terminator, mi viene in mente la parodia Terminenzio, che aveva una storia più compiuta 😛

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Era invidiosa del pugno al cammello di “Conan il barbaro”? 😉 Voglia sperare sia almeno una strizzata d’occhio al film di Milius. Cheers!

    Piace a 1 persona

  3. Cristian Maritano ha detto:

    Death Valley la stessa di Undertaker 😂

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: [Comics] Terminator [1999-08] The Dark Years | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.