Guida TV in chiaro 14-16 dicembre 2018

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 14 dicembre 2018

Ore 21.00 – CineSony – Felony (id., 2013) di Matthew Saville, con Joel Edgerton e Jai Courtney
Il detective decorato Mal Toohey (Joel Edgerton), di rientro a casa dopo una serata trascorsa a bere i con i colleghi per festeggiare un importante arresto, investe accidentalmente un ragazzino in bicicletta ferendolo gravemente. Il poliziotto chiama immediatamente i soccorsi, ma decide di mentire sulle proprie responsabilità, con una bugia che lo condurrà in una spirale di eventi sempre peggiori.

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Red (id., 2010) di Robert Schwentke, con Bruce Willis e Helen Mirren
Dal fumetto omonimo del 2003 di Warren Ellis e Cully Hamner. Frank Moses (Bruce Willis) è un innocuo pensionato che ama a distanza la vicina di casa Sarah Ross (Mary-Louise Parker): la donna vedrà tutta la sua vita sconvolta quando Frank si rivelerà un super-agente in pensione. Insieme ai suoi vecchi amici e colleghi dovrà ora lottare per la sua vita e quella di Sarah.

Ore 21.15 – Rai3 – La ragazza del treno (The Girl on the Train, 2016) di Tate Taylor, con Emily Blunt e Haley Bennett
Dal romanzo omonimo del 2015 di Paula Hawkins (Piemme 2015). Rachel (Emily Blunt) è una donna in grave crisi: divorziata, ancora innamorata del marito nonostante questi abbia una nuova famiglia, trova rifugio solo nell’alcol. Durante i suoi viaggi in treno per andare al lavoro osserva dal finestrino una coppia di giovani e comincia ad immedesimarsi nella ragazza, Megan (Haley Bennett), bella e piena di vita. Quando scopre che questa ha una relazione con un altro uomo, rivive il proprio trauma una seconda volta e perde il controllo. Quando si sveglia e scopre che Megan è scomparsa non riesce a ricordare se è stata testimone oppure protagonista della sua sparizione.

Ore 21.30 – Spike – Delta Force (The Delta Force, 1986) di Menahem Golan, con Lee Marvin e Chuck Norris
Un commando terroristico palestinese sequestra un aeroplano. La vita dei passeggeri dipende dall’abilità della Delta Force, una squadra speciale di uomini duri. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 0.50 – CineSony – Forza 10 da Navarone (Force 10 from Navarone, 1978) di Guy Hamilton, con Harrison Ford e Robert Shaw
Dal romanzo omonimo del 1968 di Alistair MacLean (Longanesi 1971). Dopo le vicende de I cannoni di Navarone (1961), siamo nel 1943, quando lo Stato Maggiore britannico decide di inviare in Jugoslavia un manipolo di uomini guidati dal maggiore Mallory (Robert Shaw) e dal sergente Miller (Edward Fox): devono individuare ed eliminare il capitano Lescovar detto Nicolaj (Franco Nero), terribile agente segreto tedesco. C’è anche il colonnello Barnsby (Harrison Ford) che deve impedire il passaggio delle divisioni corazzate tedesche da un ponte che le condurrebbe al dominio della Jugoslavia.

Sabato 15 dicembre 2018

Ore 12.55 – Rai4 – Black Water (id., 2018) di Pasha Patriki, con Jean-Claude Van Damme e Dolph Lundgren
L’agente della CIA Wheeler (Jean-Claude Van Damme) è prigioniero all’interno di un sottomarino nucleare in una zona non ben precisata. Dopo aver scoperto che non è il solo in pericolo, unisce le sue forze con un altro prigioniero, Marco (Dolph Lundgren), per venire a capo del mistero e trovare una via di salvezza. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.00 – IRIS – The Interpreter (id., 2005) di Sydney Pollack, con Nicole Kidman e Sean Penn
Intrighi e complotti all’interno delle Nazioni Unite, dove un agente segreto statunitense deve investigare su una interprete sospettata di far parte di un complotto omicida.

Ore 21.10 – RaiMovie – Rocky IV (id., 1985) di e con Sylvester Stallone, e con Talia Shire
L’arrivo negli USA del campione di boxe sovietico Ivan Drago (Dolph Lundgren), con la moglie Ludmilla (Brigitte Nielsen) al seguito, spinge Apollo Creed (Carl Weathers) a tornare sul ring… e a lasciarci le penne. Per vendicare l’amico, Rocky (Sylvester Stallone) vola fino a Mosca per affrontare Drago in casa.

Ore 21.25 – Rete4 – Il padrino, parte III (The Godfather: Part III, 1990) di Francis Ford Coppola, con Al Pacino e Diane Keaton
Dal romanzo “Il Padrino” (The Godfather, 1969) di Mario Puzo (Dall’Oglio 1970). Arriva a conclusione la biografia criminale di Michael Corleone (Al Pacino), costretto alla fine a confrontarsi con i peccati di una vita intera.

Ore 22.45 – Nella rete del serial killer (Untraceable, 2008) di Gregory Hoblit, con Diane Lane e Colin Hanks
L’agente dell’FBI Jennifer Marsh (Diane Lane) vive a Portland con la figlia Annie (Perla Haney-Jardine) ed è sulle tracce di un temibile serial killer che riprende i suoi crimini e li posta in rete: la caccia sarà sempre più spietata.

Ore 23.30 – 7Gold – Fighter (id., 2007) di Natasha Arthy, con Semra Turan e Nima Nabipour
Aicha (Semra Turan) è una ragazza turca che vive nella sua comunità in un quartiere di Copenhagen. È musulmana ma è nata con un grande problema: ha un cuore marziale! Questa è la storia della sua coraggiosa lotta contro i pregiudizi, gli odi razziali ma soprattutto contro se stessa, per superare i limiti imposti da religione e politica e divenire una vera “fighter”. Per un approfondimento, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 23.30 – Nove – The Grey (id., 2011) di Joe Carnahan, con Liam Neeson e Dermot Mulroney
Dal racconto Ghost Walker di Ian Mackenzie Jeffers (inedito in Italia). Durante il viaggio di ritorno da una base petrolifera tra i ghiacci, l’aereo di John Ottway (Liam Neeson) cade su una radura abbandonata, infestata dai lupi: l’uomo dovrà aiutare i sopravvissuti a sopravvivere. Tra i film più noiosi della storia del cinema!

Ore 23.40 – Rai4 – Guardia del corpo (The Bodyguard, 1992) di Mick Jackson, con Kevin Costner e Whitney Houston
Agente speciale in pensione, Frank Farmer (Kevin Costner) accetta di fare da guardia del corpo alla star musicale Rachel Marron (Whitney Houston). Fra i due nasce qualcosa, ma…

Domenica 16 dicembre 2018

Ore 14.00 – Cielo – The Condemned 2. L’ultimo sopravvissuto (The Condemned 2, 2015) di Roel Reiné, con Randy Orton ed Eric Roberts
Dopo una missione fallita per catturare il leader di una pericolosa gang di scommettitori, il cacciatore di taglie Will Tanner (Randy Orton) diviene il bersaglio umano di un gioco in cui i partecipanti devono uccidere o essere uccisi. Mentre si scommette su chi sopravvivrà, Will, suo padre e i membri del suo team saranno impegnati in una guerra a tutto campo contro la mente criminale del gioco. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.05 – Rai4 – The Captive. Scomparsa (The Captive, 2014) di Atom Egoyan, con Ryan Reynolds, Scott Speedman e Rosario Dawson
Matthew (Ryan Reynolds) è il padre di Cass, una bambina rapita di cui si sono perse le tracce. Otto anni dopo quel tragico giorno, una serie di inquietanti indizi portano Matthew a credere che la figlia, ormai diciassettenne, sia ancora viva. In una terrificante corsa contro il tempo, Matthew, i detective e anche la stessa Cass dovranno svolgere ognuno la loro parte per far sì che si chiarisca il mistero della scomparsa e si ponga fine alla prigionia. (Trama del DVD Eagle Pictures 2016.)

Ore 21.10 – Paramount – Wall Street. Il denaro non dorme mai (Wall Street. Money Never Sleeps, 2010) di Oliver Stone, con Shia LaBeouf e Michael Douglas
Appena uscito di prigione Gekko (Michael Douglas) sembra voler cambiar vita, ma quando nota che il mondo non è cambiato affatto, comincia a pensare che forse è ancora in grado di cavalcare l’onda di Wall Street.

Ore 21.15 – Cielo – Il Grinta (True Grit, 1969) di Henry Hathaway, con John Wayne e Glen Campbell
Dal romanzo “Un vero uomo per Mattie Ross” (True Grit, 1968) di Charles Portis (Mondadori 1969). Il vecchio rude sceriffo Rooster Cogburn (John Wayne) aiuta la giovane Mattie Ross (Kim Darby) a trovare gli assassini del padre. «Un western consueto in funzione del gigionismo di John Wayne che, infatti, ebbe un Oscar. Verboso, godibile quando schiaccia il pedale al grottesco.» (dal “Dizionario dei film western” di Farwest.it)

Ore 22.45 – Rai4 – Blood (, 2012) di Nick Murphy, con Paul Bettany e Stephen Graham
Sceneggiato da Bill Gallagher partendo dalla sua serie televisiva omonima. Quando la polizia scopre il cadavere di una ragazza brutalmente assassinata, i fratelli Joe (Paul Bettany) e Chrissie Fairburns (Stephen Graham) si uniscono al supervisore Robert (Mark Strong) per stringere il cerchio delle indagini intorno a Jason Buliegh (Ben Crompton), un molestatore sessuale già noto alla polizia. Senza alcuna prova incriminante, sono costretti a lasciar andar via Jason ma Joe e Chrissie sono intenzionati ad estorcergli una confessione a qualsiasi costo. Accompagnati dal padre Lenny (Brian Cox), ex capo della polizia, lo rintracciano ma la situazione sfugge loro di mano dando vita ad una situazione complessa che avrà conseguenze tragiche sulla vita dei due fratelli.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.