Guida TV in chiaro 5-7 luglio 2019

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 5 luglio 2019

Ore 21.10 – Paramount – Il giovane ispettore Morse (1×04) Casa
Mentre le ombre della criminalità dell’East End incombono su Oxford, un incidente con omissione di soccorso toglie la vita a un illustre docente di Lettere Classiche.

Ore 21.25 – Nove – Rush Hour 3. Missione Parigi (Rush Hour 3, 2007) di Brett Ratner, con Jackie Chan e Chris Tucker
La coppia di simpatici poliziotti combinaguai si ritrova invischiata in una missione per sventare un pericoloso criminale cinese in azione a Parigi. In realtà è tutta una scusa per mostrare Carter e Lee di nuovo in azione.

Ore 21.30 – Spike – Il giustiziere della notte 2 (Death Wish II, 1982) di Michael Winner, con Charles Bronson e Jill Ireland
Paul Kersey (Charles Bronson), che in passato, per il dolore della uccisione della moglie, ha compiuto una strage di teppisti a New York, ora fa l’architetto a Los Angeles e sembra votato a una vita tranquilla. Ma una nuova tragedia riaccende in lui la furia sanguinaria. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 22.35 – Rai4 – Killer Elite (The Killer Elite, 1975) di Sam Peckinpah con James Caan e Robert Duvall
Dal romanzo “Doppio gioco” (The Killer Elite, 1974) di Robert Rostand (Rizzoli 1975). L’amicizia di due inseparabili poliziotti si spezza irrimediabilmente quando uno tradisce l’altro. Il tradito si rimette in sesto e cerca vendetta, mentre una pericolosa setta di assassini è arrivata in città.

Ore 23.00 – Rai2 – Chi ha rubato la mia vita (Woman on the Run, 2017) di Jason Bourque, con Sarah Butler, Jim Thorburn
Sopravvissuta a un tentativo di omicidio, la scrittrice di gialli Nomi Gardner (Sarah Butler) è determinata a scoprire chi le abbia rubato l’identità, impossessandosi così della sua vita.

Ore 23.00 – Paramount – In ostaggio (The Clearing, 2004) di Pieter Jan Brugge, con Robert Redford e Willem Dafoe
Un dirigente viene rapito da un suo impiegato, e la di lui moglie riceve il riscatto: ma le cose non andranno come previsto.

Ore 23.25 – IRIS – The Baytown Outlaws. I fuorilegge (The Baytown Outlaws, 2012) di Barry Battles, con Clayne Crawford e Thomas Brodie-Sangster
Storie di giovani criminali, di poliziotti corrotti e signori della droga da operetta. Ossessionato omaggio a Tarantino che non ha veramente alcun motivo di essere visto.

Ore 23.30 – 7Gold – Sola nella trappola (Picture Claire 2001) di Bruce McDonald, con Juliette Lewis e Mickey Rourke
Claire Beaucage (Juliette Lewis), dopo essere sfuggita a un gruppo di violenti spacciatori, decide di recarsi in Canada, cercando Billy Stuart (Kelly Harms), l’uomo dei suoi sogni. Billy però non è la persona che la ragazza pensava e, suo malgrado, viene coinvolta in una rete di intrighi e segreti.

Sabato 6 luglio 2019

Ore 13.05 – Rai4 – Largo Winch (id., 2008) di Jérôme Salle, con Tomer Sisley e Kristin Scott Thomas
Tratto dal romanzo “Assalto al Gruppo W” (Largo Winch et Groupe W, 1977) di Jean Van Hamme, divenuto poi fumetto nel 1990. Dopo l’uccisione del potente milionario Nerio Winch (Predrag Manojlovic), il suo figlio adottivo segreto Largo (Tomer Sisley) deve provare il proprio diritto all’eredità, cercando anche gli assassini del padre.

Ore 16.40 – Rete4 – Colombo: Concerto con delitto

Ore 21.00 – IRIS – Il cavaliere di Lagardère (Le bossu, 1997) di Philippe de Broca, con Daniel Auteuil e Vincent Perez
Dal romanzo “Il cavaliere di Lagardère o il gobbo di Parigi”, primo della lunga serie del personaggio creato da Paul Féval (Nerbini 1908). Avventura di cappa e spada nella Francia settecentesca.

Ore 21.10 – RaiMovie – Tora! Tora! Tora! (id., 1970) di Richard Fleischer e Kinji Fukasaku, con Martin Balsam e So Yamamura
Dai saggi Tora! Tora! Tora! (1963) di Gordon W. Prange (inedito in Italia) e “Il sigillo spezzato” (The Broken Seal, 1967) di Ladislas Farago (Garzanti 1971). Anno 1941. La Seconda guerra mondiale è in corso da circa due anni e il Giappone, schierato con Germania ed Italia, sta conducendo la sua campagna bellica in Cina. C’è però chi sostiene che sia venuto il momento di attaccare direttamente gli interessi americani nel Pacifico. Si arriva così al bombardamento di Pearl Harbor, il 7 dicembre 1941, che trascina in guerra anche gli Stati Uniti.

Ore 21.20 – Rai4 – Maximum Risk (id., 1996) di Ringo Lam, con Jean-Claude Van Damme e Natasha Henstridge
La morte del fratello gemello consente al protagonista di scoprire un giro criminale da cui però sarà difficile uscire.

Ore 21.30 – Spike – Navy Seals. Pagati per morire (Navy Seals, 1990) di Lewis Teague, con Charlie Sheen e Michael Biehn
Nell’esercito degli Stati Uniti d’America viene addestrato, secondo le più dure leggi della selezione, un gruppo speciale denominato “Seals”. Gli uomini che ne fanno parte devono essere sempre pronti a tutto. Il gruppo viene spedito in Medio Oriente sulle tracce del terrorista Ben Shaheed (Nicholas Kadi), e dei missili che possiede.

Ore 23.30 – Rete4 – La finestra sul cortile (Rear Window, 1954) di Alfred Hitchcock, con James Stewart e Grace Kelly
Dal racconto It Had to be Murder (da “Dime Detective Magazine”, febbraio 1942) di William Irish, pseudonimo di Cornell Woolrich (inedito in Italia). Immobilizzato da una gamba rotta, un fotografo spia il suo vicinato dalla finestra del suo appartamento, convincendosi di aver assistito ad un omicidio.

Domenica 7 luglio 2019

Ore 12.30 – Rete4 – Colombo: Un caso d’immunità

Ore 21.15 – Rai3 – Flightplan. Mistero in volo (Flightplan, 2005) di Robert Schwentke con Jodie Foster e Peter Sarsgaard
Madre e figlia affrontano un lungo viaggio. In volo, la madre si sveglia dal sonno e scopre che della figlioletta non esiste più traccia… Ovviamente nessuno le crede, anche perché tempo addietro la donna è stata ricoverata in clinica: si sarà inventata tutto o c’è qualcosa di poco chiaro in quel volo?

Ore 21.15 – Cielo – Exposed. Nell’ombra di un delitto (Exposed, 2016) di Declan Dale, con Ana de Armas e Keanu Reeves
Il detective Galban (Keanu Reeves) trova il suo collega e amico Cullen assassinato in un sottopassaggio della metropolitana. A caccia dell’assassino, Galban comincia a sospettare che il collega fosse coinvolto nello spaccio di droga e fosse corrotto. Man mano che indaga, la moglie Janine e il luogotenente Galway cercano di fermarlo, temendo le conseguenze delle sue scoperte.

Ore 23.30 – 7Gold – A Better Tomorrow (id., 1986) di John Woo, con Ti Lung, Leslie Cheung e Chow Yun-Fat
Storia di due fratelli e del loro difficile rapporto. Il primo è un poliziotto che mette tutto se stesso nel suo lavoro, il secondo è un fuorilegge che ha involontariamente ostacolato la carriera del fratello e forse ha avuto qualche parte nella morte del loro padre. Quando il fratello “cattivo” torna, dopo un periodo di detenzione e con il proposito di cambiar vita, si accorge quanto sia difficile reinserirsi nella società.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Guida TV in chiaro 5-7 luglio 2019

  1. luisafezz ha detto:

    Ciao, non proprio il film intero, ma in questo articoletto cito Tora! Tora! Tora!
    Vedi tu.
    https://allthatfezz.blog/2018/04/28/la-scena-casuale/

    Piace a 1 persona

  2. Sam Simon ha detto:

    Flightplan! Che gran delusione, lo vidi pensando fosse un filn interessante invece è una ciofeca di quelle grosse…

    Piace a 1 persona

  3. wwayne ha detto:

    The Baytown Outlaws è una tamarrata clamorosa: guardalo, ti potrebbe dare lo spunto per una recensione che più zinefila non si può.
    P.S.: Sono mesi che Exposed – Nell’ombra di un delitto viene programmato a tutto spiano, sia su SKY che sui canali del digitale terrestre. Evidentemente la gente lo guarda, altrimenti non si spiega. Avevo deciso di non vederlo dopo aver letto una recensione che lo stroncava (https://lapinsu.wordpress.com/2016/09/25/exposed-nellombra-di-un-delitto/), ma questo clamoroso successo di pubblico mi incuriosisce: potrei dargli una chance.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      “Exposed” non mi è proprio piaciuto, Keanu senza barba dà il peggio di sé 😀
      “Baytown Outlaws” è una tarantinata e quindi ne sono allergico: all’epoca forse sono arrivato a metà ma non ho sopportato oltre. Malgrado ci sia la mia adorata Zoë Bell, sebbene in un piccolo ruolo 😛

      "Mi piace"

      • wwayne ha detto:

        La stessa presenza di Zoe Bell è una tarantinata, dato che ha fatto la stunt in Kill Bill e la protagonista in Grindhouse.
        Riguardo a Exposed, che la gente lo guardi così tanto proprio perché fa cagare? Sembra essere un classico caso di “so bad it’s good”. Dovrò approfondire. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Zoë è ha avuto il suo momento di notorietà grazie a Kill Bill ma in realtà è una nota stuntwoman da molti anni, sin da quando faceva la stuntdouble di Lucy Lawless per “Xena”, e l’attrice l’ha appoggiata lavorando nell’ottimo “Angel of Death”, purtroppo sfortunato.
        La Bell lavorata tanto e Tarantino è stato solo un attimo nella sua carriera. Purtroppo non è una grande attrice, è più brava come “cascatrice” e combattente. Spettacolare il suo “Raze” (2013): pit fight al femminile!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.