Lavalantula 2 (2016) 2 Lava 2 Lantula!

Il nostro caro Cielo completa l’opera e traduce in esclusiva 2 Lava 2 Lantula!, titolo che strizza più di un occhio al più celebre 2 Fast 2 Furious (2003).
Prodotto dalla consueta CineTelFilms e presentato sulla consueta Syfy il 6 agosto 2016, Cielo lo trasmette in prima visione mercoledì 28 agosto 2019 nel suo consueto ciclo “Monster Night”.

Anche la grafica è quella dell’Ancora veloce Ancora furioso

Tornano i nostri eroi, e come vuole la Regola dei Seguiti: uguale ma di più. Così Colton West (Steve Guttenberg) e Marty (Michael Winslow) non si limitano a strizzare l’occhio agli spettatori, per far loro ricordare di quando facevano i poliziotti al cinema negli anni Ottanta, ma tornano davvero poliziotti al cinema: li vediamo sul set del nuovo capolavoro dal titolo “Sbirri pagliacci”. E come spesso succede con le glorie passate (almeno in questo tipo di storie), vanno in iper-recitazione. Sembra una divertita scelta di sceneggiatura, ma in realtà… Guttenberg va davvero in iper-recitazione, e per tutto il film sta a mille oltre la soglia del mille.

2 Steve 2 Guttenberg

Tornano le lavalantule a Miami e si parte tutti ad affrontarle con i fuciloni XM25 modificati che gridano Men in Black (1997).

Se ci vedesse ora Tackleberry…

A parte una veloce citazione da Scarface (1983)…

Dite che si capisce la citazione?

… e una da Miami Vice (1984)

I vestiti sono gli stessi, ma chissà perché l’effetto finale no

… si finisce tutti nelle paludi dove Jim “Alligator” Dundee (Eric Etebari), il più grande cacciatore di alligatori che palesemente è fatto ad immagine di un suo simile, ci fa lo spiegone metanarrativo:

«Prima sono arrivati quegli orribili pesci mutanti, poi sono andati tutti fuori di testa per i pitoni birmani, e adesso abbiamo le lavalantule.»

Il cinema Z deve sempre correre dietro alla bestiaccia di turno.

Quello è un filmaccio con bestiacce? Questo è un filmaccio con bestiacce!

Quando la città è minacciata da una lavalantula gigante, chiamata Garganturantula – mi ha stupito questa “citazione alta” del Gargantua di Rabelais: un americano che dimostra di conoscere qualcosa di francese, oltre Parigi, è una rarità assoluta! – tocca chiamare i grandi. E così entra in scena il più grande!

Mi piace l’odore degli anni Ottanta di prima mattina…

Il colonnello Nathan R. Jester del corpo dei Genieri dell’Esercito ha il geniale volto mitologico di Martin Kove, ed è pronto a dare la caccia alle lavalantule così come dieci anni prima cacciava le formiche giganti.

Ragazzino, io fregavo Rambo quando tua madre era ancora vergine, o diceva di esserlo!

Purtroppo il personaggio è totalmente inutile: serviva solo per una comparsata di Kove, che comunque è più che ben accetta.

Pronti a bombardare le lavalantule gettando grandi quantità di Ralph Macchio!

Stavolta Mike Mendez è assente, sia alla regia che alla sceneggiatura, e Nick Simon malgrado sia fra gli autori di quella roba di The Pyramid (2014) comunque sa tirar fuori una regia dignitosa. Cioè, attenzione: dignitosa per la serie Z. Specifichiamo.
La voglia di cazzeggio c’è, ma in pratica scompaiono le comparsate degli attori noti per lasciare spazio ad una comicità parecchio al di sotto di quella del primo film. L’intenzione è buona, ma la voglia ossessiva di citazionismo alternata a cialtronate buffonesche tipiche della serie Z non ottiene lo stesso risultato del film precedente.

Sì, abbiamo capito, Dottor Stranamore, che bello: un’altra citazione…

Non nego che la visione sia spesso divertente – tranne la parte con i giovani che scappano, che rappresenta tutto il peggio della Z copia-e-incollato malamente – ma siamo lontani dal primo film e non mi stupisce che non ne abbiano fatto un terzo.

Probabilmente il nuovo discorso alla Enrico IV è stato improvvisato sul set…

La noia prende subito il posto del divertimento e una trama sconclusionata non aiuta affatto. Peccato, già vedevo lo scontro Sharknado vs Lavalantula. Chiunque vinca… il cinema perde!

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Bestiacce e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Lavalantula 2 (2016) 2 Lava 2 Lantula!

  1. Zio Portillo ha detto:

    Già finito dopo due capitoli? Che peccato… Il primo l’ho recuperato via web domenica sera e tutto sommato mi sono divertito. Sarà per la comparsata di mezzi volti noti, sarà per il c@zzeggio totale, il risultato non mi è dispiaciuto. Io lo dico: meglio di Sharknado (che non ho mai sopprtato!).

    Mi hai rovinato la giornata dicendomi che non faranno il 3°…

    Piace a 1 persona

  2. Conte Gracula ha detto:

    Riguardo a Gargantua: in inglese esiste l’aggettivo gargantuan (anche se non so quanto sia usato) quindi non è troppo strano che venga tirato fuori con le bestiacce enormi 😉
    Certo, nella Z ti aspetti più l’uso di monosillabi e lallazione 😛

    Piace a 1 persona

  3. Cassidy ha detto:

    Ti ringrazio per le citazioni multiple e proposito di citazioni anche questo secondo film (a partire dal titolo) strizza l’occhio ad un sacco di film, penso che il discorso davanti alla bandiera in piedi sull’aereo sia preso da “Independence day”, ma tanto derivano tutti dall’Enrico IV quindi 😉 Cheers!

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Se avessero usato un po’ più della frizzantezza del primo episodio, e se avessero chiamato più attori a fare comparsate, forse sarebbe stato parimenti divertente. Invece così è un insieme di siparietti citazionistici che ben presto stanca.

      "Mi piace"

  4. Celia ha detto:

    Sharknado vs. Lavalantula se non lo girano loro lo giro io!! 🤣
    Comunque con questa cine-cronaca mi hai fatto particolarmente scompisciare.
    E pensa che ho còlto le citazioni senza neanche leggere le didascalie, così, bum!, e Miami Vice manco l’ho visto (potere della cultura di massa e del riciclo in tutte le salse).

    Piace a 1 persona

  5. Willy l'Orbo ha detto:

    Come ti scrissi l’altra volta questo secondo capitolo (e vedo che concordi) precipita presto nella noia. Si gioca qualche freccia citazionista interessante ma poi affondano in un contesto mediocre. Certo, parliamo di Z ma sono convinto che il primo, dopo aver letto la tua rece, sia Z divertita e divertente! 😉

    Piace a 1 persona

  6. Kuku ha detto:

    Certo che la locandina è di rara bruttezza!

    "Mi piace"

  7. The Butcher ha detto:

    Io comunque continuo a dire che un film con dei ragni fatti di antimateria sia il top. Non credevo avrebbero mai fatto un seguito. Le cose belle della vita!

    Piace a 2 people

  8. Giuseppe ha detto:

    Nick Simon qui ha il grosso pregio di non prendersi mai sul serio (magari l’avesse fatto pure in The Pyramid) e, in un qualche dignitoso (sempre per la Z, ovviamente) modo, il riZultato lo porta comunque a casa… Non credo però che il tutto riuscirebbe per una terza volta.
    P.S. Miami Vice, quanto mi manca quella serie (ricordo pure un episodio quasi antesignano di X-Files, scritto nientemeno che da Thomas M. Disch) 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.