Guida TV in chiaro 27-29 settembre 2019

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 27 settembre 2019

Ore 21.00 – IRIS – Furia cieca (Blind Fury, 1989) di Phillip Noyce, con Rutger Hauer e Terry O’Quinn
Versione statunitense del personaggio di Zatôichi, lo spadaccino cieco. Persa la vista in guerra ed allenato da un maestro giapponese, Nick Parker (Rutger Hauer) gira l’America con la sua katana ed aiuta i bisognosi che incontra: tipico schema alla Zatôichi per un film gustosissimo, con un imperdibile cameo del grande Shô Kosugi. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Eraser. L’eliminatore (Eraser, 1996) di Chuck Russell, con Arnold Schwarzenegger e Vanessa Williams
John Kruger (Arnold Schwarzenegger) è un agente americano che “cancella” le vite e le personalità di chi entra a far parte del Programma Testimoni. Kruger è incaricato di proteggere una testimone che ha scoperto un traffico illecito di armi, Lee Cullen (Vanessa Williams), ma le cose non vanno come previsto.

Ore 21.10 – RaiMovie – The Expatriate. In fuga dal nemico (Erased, 2012) di Philipp Stölzl, con Aaron Eckhart e Nick Alachiotis
L’agente della CIA Ben Logan (Aaron Eckhart) e sua figlia Amy (Liana Liberato) sono costretti alla fuga perché lui è finito in un ingranaggio mortale: la sua esistenza alla CIA è stata cancellata e qualcuno gli è addosso per ucciderlo. Ben dovrà non solo rimanere in vita, ma anche capire – con l’aiuto anche dell’amica-spia Anna Brandt (Olga Kurylenko) – chi fa parte del complotto per uccidere agenti della CIA.

Ore 21.15 – Paramount – Thelma & Louise (id., 1991) di Ridley Scott, con Susan Sarandon e Geena Davis
Quando una cameriera e una casalinga partono per un viaggio non programmato, che si trasforma ben presto in una fuga disperata e criminale dalle loro vite all’ombra dei loro uomini, la situazione si fa particolarmente scottante.

Ore 22.55 – RaiMovie – Il giurato (The Juror, 1996) di Brian Gibson, con Demi Moore e Alec Baldwin
Dal romanzo omonimo del 1995 di George Dawes Green (Baldini&Castoldi 1995), che vanta molte sospette somiglianze con il film “Il verdetto della paura” (Trial by Jury, 1994). Chiamata a fare da giurato in processo al mafioso Eddie (James Gandolfini), Annie (Demi Moore) finisce nel mirino del killer chiamato Maestro, o Teacher in originale (Alec Baldwin): questi viene incaricato dal boss di far fuori la donna, che si oppone ad un verdetto di innocenza. Inizia così una gioco crudele di gatto con il topo.

Ore 23.15 – Rai4 – La rapina perfetta (The Bank Job, 2008) di Roger Donaldson, con Jason Statham e Saffron Burrows
Un gruppo di ladri organizza una fenomenale rapina ad una banca londinese. Sono interessati principalmente alle cassette di sicurezza con i diamanti, ma non sanno che in queste si trovano anche segreti scottanti che altri non vogliono vengano divulgati: cominciano i problemi.

Ore 23.30 – Spike – Un eroe per il terrore (Hero and the Terror, 1988) di William Tannen, con Chuck Norris e Steve James
Sceneggiato da Michael Blodgett a partire dal suo romanzo omonimo del 1982 (inedito in Italia). Il detective Danny O’Brien (Chuck Norris) non è più lo stesso dalla volta in cui riuscì a mettere in galera Simon Moon (Jack O’Halloran), uno psicopatico pluriomicida, detto anche “il Terrore”. Da quel giorno soffre di incubi e, ora che Simon è scappato dal manicomio criminale, rischia di non dormire più del tutto. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 23.30 – 20 Mediaset – L’ultimo samurai (The Last Samurai, 2003) di Edward Zwick, con Tom Cruise e Ken Watanabe
Ex militare, Nathan Algren (Tom Cruise) accetta di andare in Giappone ad istruire i soldati. Coinvolto in una battaglia contro un gruppo di samurai contrari alle politiche dell’imperatore, viene catturato. Nel villaggio dei samurai comincia ad apprezzare la loro cultura e si innamora della moglie di uno dei samurai che lui stesso ha ucciso.

Ore 0.10 – Rai2 – Hong Kong. Colpo su colpo (Knock Off, 1998) di Tsui Hark, con Jean-Claude Van Damme e Rob Schneider
Ennesimo tentativo, dopo “Double Team” (1997), di sdoganare il geniale regista di Hong Kong negli Stati Uniti: l’impiego di un divo in caduta libera come Van Damme garantisce l’insuccesso. L’intrallazzone Marcus Ray (Van Damme) e il suo degno socio Tommy Hendricks (Rob Schneider) finiscono inguagliati nei loro traffici di Hong Kong: fra boss mafiosi e agenti corrotti sarà una girandola di azione e colpi di scena.

Sabato 28 settembre 2019

Ore 16.40 – Rete4 – Poirot a Styles Court (The Mysterious Affair at Styles, 1990) di Ross Devenish, con David Suchet e Hugh Fraser
Dal romanzo omonimo del 1920 di Agatha Christie, noto in Italia come “Il delitto di Styles Court” (L’Italgrafica 1932), “Il misterioso affare di Styles” (Argo 1933), “Morte misteriosa a Styles Court” (Carabba 1933), “Il mistero di Styles Court” (Attualità 1939), fino alla versione finale “Poirot a Styles Court” (Mondadori 1974) tradotta da Diana Fonticoli. Il famoso investigatore belga Hercule Poirot (David Suchet), da poco giunto in Inghilterra, viene presentato a John Cavendish (David Rintoul), intimo amico di Arthur Hasings (Hugh Fraser), compagno d’armi di Poirot. Recentemente Cavendish ha avuto delle controversie concernenti la proprietà della sua casa; la madre di John, vedova da anni, si è risposata da poco tempo e il suo secondo marito si è creato non poche antipatie all’interno della famiglia dei Cavendish e della loro cerchia di amici. Quando la donna viene trovata assassinata, l’ispettore Japp (Philip Jackson) viene incaricato di condurre le indagini mentre Poirot si metterà al lavoro per identificare il coplevole.

Ore 21.00 – IRIS – Diabolique (id., 1996) di Jeremiah S. Chechik, con Sharon Stone ed Isabelle Adjani
Remake del film I diabolici (1954) di Henri-George Clouzot, a sua volta tratto dal romanzo omonimo (1952) di Boileau-Narcejac. Mia Baran (Isabelle Adjani) è vessata dal suo sadico marito, il preside Guy Baran (Chazz Palminteri), e cospira con la professoressa Nicole Horner (Sharon Stone) per ucciderlo. Le cose non andranno come previsto…

Ore 21.00 – 20 Mediaset – A Good Man (id., 2014) di Keoni Waxman, con Seteven Seagal e Victor Webster
L’ex soldato Alexander (Steven Seagal) tenta di condurre una vita ordinaria lavorando in un complesso residenziale in Romania. Quando però uno degli inquilini finirà vittima di un gangster russo, l’uomo si vedrà costretto a tornare in azione, riprendendo in mano le armi per una buona causa. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.10 – Rai4 – Parker (id., 2013) di Taylor Hackford, con Jason Statham e Jennifer Lopez
Dal romanzo “Flashfire: fuoco a volontà” (Flashfire, 2000) di Richard Stark, celebre pseudonimo di Donald E. Westlake (Sonzogno 2004). Dopo un colpo milionario, il rapinatore Parker (Jason Statham) viene tradito dai suoi complici, che cercano di ucciderlo. Riesce però a sopravvivere e medita vendetta, trovando l’aiuto di una bella agente immobiliare.

Ore 21.30 – TV8 – 40 carati (Man on a Ledge, 2012) di Asger Leth, con Sam Worthington ed Elizabeth Banks
Nick Cassidy (Sam Worthington) sale su un cornicione e minaccia di gettarsi giù da un alto grattacielo. La detective Lydia Mercer (Elizabeth Banks) cerca di convincerlo a scendere, mentre scopre che egli è un ex poliziotto accusato di aver derubato David Englander (Ed Harris), il ricchissimo proprietario del grattacielo dove ora si trova. C’è qualcosa che non va, e mentre la Mercer cerca di raccapezzarsi due rapinatori stanno per fare il colpo della loro vita…

Ore 21.30 – Spike – Good Kill (id., 2014) di Andrew Niccol, con Ethan Hawke e January Jones
Il pilota di caccia da combattimento maggiore Thomas Egan (Ethan Hawke) è divenuto pilota di droni: quotidianamente combatte contro i talebani per dodici ore prima di ritornare a casa dalla moglie e dai figli. Con il passar del tempo, l’uomo comincia a porsi diverse domande etiche sulla sua occupazione: sta forse creando più terroristi di quelli che sta uccidendo? E sta combattendo una guerra che non avrà mai fine?

Ore 22.55 – Italia1 – Lo squalo (Jaws, 1975) di Steven Spielberg, con Roy Scheider e Richard Dreyfuss
Dal romanzo omonimo del 1974 di Peter Benchley (Mondadori 1974). Lo sceriffo Brody (Roy Scheider) cerca di convincere l’amministrazione della cittadina marittima di Amity che un pericoloso squalo è il responsabile di alcune strane morti, ma nessuno gli crede e soprattutto non si vuole rovinare una festa locale che porterà molti guadagni. Inizierà una violenta e personale guerra dello sceriffo con lo squalo. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 23.30 – Nove – Un pugno di eroi (The Great Raid, 2005) di John Dahl, con Benjamin Bratt e Joseph Fiennes
Dalla fusione dei saggi The Great Raid on Cabanatuan (2002) di William B. Breuer (inedito in Italia) e “Soldati fantasma” (Ghost Soldiers, 2001) di Hampton Sides (Corbaccio 2001). La vera storia di come il 6° battaglione comandato dal tenente colonnello Henry Mucci (Benjamin Bratt) cerca di liberare i cinquecento prigionieri di guerra americani intrappolati in un campo delle Filippine da tre anni.

Ore 23.50 – Rete4 – Soluzione estrema (Desperate Measures, 1998) di Barbet Schroeder, con Michael Keaton e Andy Garcia
L’agente Frank Connor (Andy Garcia) della polizia di San Francisco è alla disperata ricerca di un donatore di midollo osseo compatibile per salvare la vita del figlio malato. Scopre con raccapriccio che l’unico donatore disponibile è il pluriomicida Peter McCabe (Michael Keaton), che accetta di donare solo perché vede nel viaggio dal carcere all’ospedale un’occasione perfetta per tentare la fuga. L’agente Connor si troverà nella situazione paradossale di dover proteggere il criminale per salvare il figlio.

Domenica 29 settembre 2019

Ore 12.30 – Rete4 – Colombo: Il filo del delitto

Ore 21.10 – RaiMovie – Cinderella Man. Una ragione per lottare (id., 2005) di Ron Howard, con Russell Crowe e Renée Zellweger
La lunga e patetica storia, ispirata a fatti reali, di James Braddock (Russell Crowe), pugile negli anni della Grande Depressione che, persa la grinta, deve lottare quotidianamente contro la più nera povertà. Qualcuno crede però ancora in lui, come l’impresario Joe Gould (Paul Giamatti), che sovvenziona il suo ritorno sul ring, tra mille difficoltà. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.10 – Paramount – The Untouchables. Gli intoccabili (The Untouchables, 1987) di Brian De Palma, con Kevin Costner e Sean Connery
Ispirato al saggio omonimo del 1957 di Eliot Ness e Oscar Fraley, arrivato in Italia nel 1987 come “La vera storia di The untouchables” (Sperling & Kupfer). Chicago, anni Trenta. Al Capone (Robert De Niro) è il padrone della città e del sindacato del crimine. L’agente governativo Eliot Ness (Kevin Costner) con l’aiuto di Jim Malone (Sean Connery) raduna un gruppo di poliziotti incorruttibili per combattere il predominio di Capone.

Ore 21.15 – Cielo – Legittima offesa (While She Was Out, 2008) di Susan Montford, con Kim Basinger e Craig Sheffer
Dal racconto “Mentre lei era fuori” (While She Was Out, 1988) di Edward Bryant, raccolto nell’antologia “Splatter Punk” (1990, Mondadori 1996). Un appunto lasciato sul parabrezza di un auto per lamentarsi del pessimo parcheggio è solo l’inizio, per la casalinga Della Myers (Kim Basinger), di una vigilia di Natale da incubo.

Ore 21.25 – Rete4 – Prisoners (id., 2013) di Denis Villeneuve, con Hugh Jackman e Jake Gyllenhaal
Nel Giorno del Ringraziamento, due bambine, figlie di due coppie amiche tra loro, spariscono senza lasciare tracce. Inizia una caccia all’uomo da parte del detective Loki (Jake Gyllenhaal) e di Keller Dover (Hugh Jackman), il padre di una delle bambine scomparse, il quale non riesce a darsi pace. Per saperne di più, rimando al blog CineFatti.

Ore 23.00 – Paramount – Caccia a Ottobre Rosso (The Hunt for Red October, 1990) di John McTiernan, con Sean Connery e Alec Baldwin
Dal romanzo “La grande fuga dell’Ottobre Rosso” (The Hunt for Red October, 1984) di Tom Clancy (Rizzoli 1986), quarto episodio della saga di Jack Ryan. Nel 1984 il capitano Marko Ramius (Sean Connery), leggenda della Marina Sovietica, se ne scappa con un sottomarino nucleare: sta disertando o sta organizzando un colpo di mano che darebbe il via alla Terza guerra mondiale? Starà all’analista della CIA Jack Ryan (Alec Baldwin) scoprirlo. Per approfondire, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 23.30 – Spike – Rombo di tuono III (Braddock: Missing in Action III, 1988) di Aaron Norris, con Chuck Norris ed Aki Aleong
Il colonnello James Braddock (Chuck Norris) vive da dodici anni pensando di aver perso, nella casa distrutta da un colpo di mortaio, la moglie vietnamita incinta. È sconcertato quando un missionario gli rivela che madre e figlio sono tutt’ora vivi.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Guida TV in chiaro 27-29 settembre 2019

  1. luisafezz ha detto:

    “The Untouchables” : ho recensito la famosa scena dalla scalinata alla stazione, insieme ad altre scene con protagoniste le scale https://allthatfezz.blog/2017/04/09/scale-scaloni-scalette/

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.