Guida TV in chiaro 20-22 dicembre 2019

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 20 dicembre 2019

Ore 21.00 – IRIS – Poliziotti fuori. Due sbirri a piede libero (Cop Out, 2010) di Kevin Smith, con Bruce Willis e Tracy Morgan
Jimmy (Bruce Willis) e Paul (Tracy Morgan) sono due poliziotti in coppia da molti anni. Dopo aver subìto l’esonero dal servizio in seguito a un’operazione non andata a buon fine, i due si trovano sulle tracce di un pericoloso capo-gang.

Ore 21.30 – Spike – Pistol Whipped. L’ultima partita (Pistol Whipped, 2008) di Roel Reiné, Steven Seagal e Paul Calderon
Spiantato ed indebitato fino al collo per il vizio del gioco, l’ex agente speciale Matt Conlin (Steven Seagal) si ritrova costretto a fare dei “lavori” per un potente boss (Lance Henriksen): cioè eliminare dei pericolosi boss rivali. Se non lo fa, il killer Blue (Paul Calderon) gli ucciderà la figlia.

Ore 23.15 – Arma letale 4 (Lethal Weapon 4, 1998) di Richard Donner, con Mel Gibson e Danny Glover
Ultima impresa degli agenti Martin Riggs (Mel Gibson) e Roger Murtaugh (Danny Glover), stavolta alle prese con un super-cattivo che arriva dalla Cina, Wah Sing Ku (Jet Li), intenzionato a mettere sottosopra il mondo criminale di Los Angeles. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 23.25 – RaiMovie – La sottile linea rossa (The Thin Red Line, 1998) di Terrence Malick, con Jim Caviezel e Sean Penn
Remake del film omonimo del 1964, entrambi tratti dal romanzo omonimo di James Jones (Mondadori 1965; Rizzoli 1999; BUR 2000; Fabbri 2002). Storia di guerra e di soldati nel conflitto a Guadalcanal, durante la Seconda guerra mondiale.

Ore 23.30 – 7Gold – A Better Tomorrow III (id., 1989) di Tsui Hark, con Chow Yun-fat e Tony Leung
Mark Gor (Chow Yun-fat) è il protagonista di questo prequel ambientato durante la guerra del Vietnam. Suo cugino Cheung (Tony Leung) lo cerca per riportarlo ad Hong Kong, poi incontra il “motivo” che lo trattiene…

Sabato 21 dicembre 2019

Ore 16.40 – Rete4 – La signora in giallo. L’ultimo uomo libero (Murder, She Wrote: The Last Free Man, 2001) di Anthony Pullen Shaw, con Angela Lansbury
Terzo film televisivo con Jessica Fletcher. La signora in giallo scopre che nell’Ottocento una sua antenata è stata invischiata in una brutta storia che si è chiusa con la morte di uno schiavo. Dovrà indagare per vederci chiaro.

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Rush Hour 2. Colpo grosso al Drago Rosso (Rush Hour 2, 2001) di Brett Ratner, con Jackie Chan e Chris Tucker
I due agenti peggio assortiti di sempre si prendono una meritata vacanza ad Hong Kong, ma finiscono subito nei guai. Un pericoloso criminale vuole allargare il proprio raggio di potere anche agli USA e starà ai nostri due eroi fermarlo… senza rimanere uccisi nel tentativo.

Ore 21.10 – RaiMovie – La caduta. Gli ultimi giorni di Hitler (Der Untergang, 2004) di Oliver Hirschbiegel, con Bruno Ganz e Alexandra Maria Lara
Dalla fusione del romanzo “La disfatta” (Der Untergang) di Joachim Fest con il memoriale “Fino all’utima ora” (Bis zur letzten Stunde) di Traudl Junge e Melissa Müller. L’ultima segretaria di Hitler, Traudl Junge (Alexandra Maria Lara) racconta gli ultimi giorni del dittatore (Bruno Ganz) nel suo bunker di Berlino alla fine della Seconda guerra mondiale.

Ore 21.20 – Spike – Thirteen Days (id., 2000) di Roger Donaldson, con Kevin Costner e Bruce Greenwood
Ispirato al saggio The Kennedy Tapes. Inside the White House During the Cuban Missile Crisis (1997) di Ernest R. May e Philip D. Zelikow (inedito in Italia). 1962. Un aereo spia americano scopre sull’isola di Cuba una base missilistica in costruzione. John Fitzgerald Kennedy (Bruce Greenwood) si consulta con il fratello Bob (Steven Culp) ma soprattutto con il consigliere della Casa Bianca Kenny O’Donnell (Kevin Costner): gli Stati Uniti non permetteranno all’URSS di installare missili con testate nucleari dinanzi alle loro coste. I tredici giorni della crisi più gravee dopo la fine della Seconda guerra mondiale. E questa volta il rischio è quello di un conflitto nucleare.

Ore 21.25 – Rete4 – U.S. Marshals. Caccia senza tregua (U.S. Marshals, 1998) di Stuart Baird, con Tommy Lee Jones e Wesley Snipes
L’agente federale Samuel Gerard (Tommy Lee Jones) insegue il detenuto Sheridan (Wesley Snipes) sospettato senza colpa di due omicidi, che si rivela ex agente della CIA. S’intromettono spie cinesi e c’è un complotto politico.

Ore 23.05 – 20 Mediaset – La nona porta (The Ninth Gate, 1999) di Roman Polanski, con Johnny Depp ed Emmanuelle Seigner
Pallida e fiacca versione cinematografica dello sfavillante “Il Club Dumas, o L’ombra di Richelieu” (El club Dumas, 1993) di Arturo Pérez-Reverte (Marco Tropea 1997). Dean Corso (Johnny Depp) è un cacciatore di libri che viene ingaggiato per recuperare un terribile libro, Le nove porte, per conto di un ambiguo e misterioso ricco collezionista: Boris Balkan (Frank Langella). La caccia sin dall’inizio si fa molto pericolosa, e non aiuta sapere che il libro si dice sia stato dettato da Lucifero in persona…

Ore 23.50 – RaiMovie – Il ponte sul fiume Kwai (The Bridge on the River Kwai, 1957) di David Lean con William Holden e Alec Guinness
Dal romanzo omonimo di Pierre Boulle. La costruzione di un ponte durante la Seconda guerra mondiale è il punto in cui ruotano destini e progetti di giapponesi, americani e britannici.

Ore 0.10 – Rete4 – Riot. In rivolta (Riot, 2015) di John Lyde, con Matthew Reese e Dolph Lundgren
Jack Stone (Matthew Reese) organizza una rapina in banca allo scopo di essere arrestato e finire in prigione con il famigerato boss russo Balam (Chuck Liddell), che controlla le forze di polizia da dietro le sbarre. La cella di Balam è una sontuosa stanza privata costruita appositamente per lui, inaccessibile per la maggior parte dei carcerati. Jack è in cerca di vendetta: la sua famiglia è stata sterminata da Balam… Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Domenica 22 dicembre 2019

Ore 12.30 – Rete4 – Agatha Christie. Assassinio allo specchio (Murder with Mirrors, 1985) di Dick Lowry, con Helen Hayes, Bette Davis e John Mills
Dal romanzo “Miss Marple. Giochi di prestigio” (They Do It With Mirrors, 1952) di Agatha Christie (Mondadori 1954). Un castello di proprietà di una nobildonna viene utilizzato come location di un film. Durante le riprese avvengono alcuni omicidi ma l’abile Miss Marple interviene per risolvere il mistero e trovare il colpevole.

Ore 16.30 – Rete4 – Sherlock Holmes. Soluzione settepercento (The Seven-Per-Cent Solution, 1976) di Herbert Ross, con Nicol Williamson e Alan Arkin
Dal romanzo omonimo del 1974 di Nicholas Meyer (Rizzoli 1976). Il dottor Watson (Robert Duvall) scopre che Sherlock Holmes (Nicol Williamson) è caduto in uno stato delirante a causa della sua dipendenza da cocaina. Per aiutare l’amico in difficoltà gli organizza un viaggio a Vienna, al fine di farlo incontrare con il dottor Sigmund Freud (Alan Arkin) per un trattamento del problema.

Ore 21.00 – IRIS – Elizabeth. The Golden Age (id., 2007) di Shekhar Kapur, con Cate Blanchett e Geoffrey Rush
Elisabetta I (Cate Blanchett), già impegnata, con l’aiuto del suo consigliere Sir Francis Walsingham (Geoffrey Rush), sul fronte della battaglia per il trono all’interno della famiglia reale, è costretta anche a fronteggiare gli attacchi di Filippo II di Spagna (Jordi Mollà), determinato a riportare il Cattolicesimo in Inghilterra. Nel frattempo, il cuore della regina guerriera palpita per Sir Walter Raleigh (Clive Owen), un affascinante navigatore, ma il suo impegno con la nazione le impedisce di portare avanti una relazione sentimentale e lei, pur di tenere l’uomo accanto a sé, ne incoraggia l’amicizia con Bess, la sua dama di compagnia.

Ore 21.10 – Paramount – L’ultimo dei Mohicani (The Last of the Mohicans, 1992) di Michael Mann, con Daniel Day-Lewis e Madeleine Stowe
Dal romanzo “L’ultimo dei mohicani” (The Last of the Mohicans, 1826) di James Fenimore Cooper (Bertani 1830). Storia d’amore un po’ western tra un mezzo sangue e la figlia di un nobile: lui dovrà salvare lei da altri indiani poco amichevoli.
Ore 21.15 – Cielo – 36 (36 Quai des Orfèvres, 2004) di Olivier Marchal, con Daniel Auteuil e Gérard Depardieu
Léo Vrinks (Daniel Auteuil) e Denis Klein (Gérard Depardieu) sono due poliziotti parigini in competizione per una promozione, arrivando ad infrangere ogni limite: fino a non riuscire più a distinguersi dai criminali a cui danno la caccia.

Ore 23.00 – Paramount – I guerrieri della notte (The Warriors, 1979) di Walter Hill, con Michael Beck e James Remar
Durante un incontro indetto per mettere pace tra le bande di New York, viene ucciso Cyrus, l’organizzatore. Dell’omicidio vengono accusati i Warriors, e per loro il ritorno a casa sarà sanguinoso e pieno di agguati. All’alba, raggiunta la spiaggia di Coney Island, i Warriors dovranno sostenere la sfida finale. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Guida TV in chiaro 20-22 dicembre 2019

  1. Celia ha detto:

    Non posso perdermi La caduta.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.