Guida TV in chiaro 24-26 gennaio 2020

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 24 gennaio 2020

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Operazione U.N.C.L.E. (The Man from U.N.C.L.E., 2015) di Guy Ritchie, con Henry Cavill e Armie Hammer
Basato sulla serie televisiva omonima del 1964 di Sam Rolfe. Agli inizi degli anni Sessanta, l’agente della CIA Napoleon Solo (Henry Cavill) e l’agente del KGB Ilya Kuryakin (Armie Hammer) uniscono le loro forze per compiere una missione atta a sconfiggere una misteriosa organizzazione criminale, coinvolta nel traffico di armi nucleari. La chiave per infiltrarsi nell’organizzazione e prevenire una catastrofe mondiale sarà Gaby Teller (Alicia Vikander), figlia di uno scienziato tedesco scomparso.

Ore 21.10 – Paramount – Miss Marple (6×02) La follia di Greenshaw – dai romanzi di Agatha Christie
A Miss Marple (Julia McKenzie) vengono affidati una giovane madre e suo figlio che potrebbero trovarsi in pericolo. Lei li nasconde, mentre nella casa dove si trovavano avviene un omicidio.

Ore 21.10 – RaiMovie – Il labirinto del silenzio (Im Labyrinth des Schweigens, 2014) di Giulio Ricciarelli, con André Szymanski ed Alexander Fehling
Johann Radmann (Alexander Fehling), giovane procuratore nella Germania dell’Ovest del dopoguerra, indaga su una cospirazione di massa messa in atto per coprire i passati oscuri e la connivenza con il regime nazista di importanti personaggi pubblici.

Ore 21.10 – IRIS – Ancora vivo (Last Man Standing, 1996) di Walter Hill, con Bruce Willis e Bruce Dern
Alla fine degli anni Venti, in una cittadina del Texas, uno straniero senza passato diviene l’ago della bilancia tra due bande di fuorilegge che si contendono il controllo del contrabbando d’alcool. Film a metà strada fra la versione cinematografica del romanzo “Piombo e sangue” di Dashiell Hammett e La sfida del samurai (Yôjinbô, 1961) di Akira Kurosawa. Per saperne di più, ecco il link.

Ore 21.10 – Rai4 – Kickboxer: Retaliation (id., 2018) di Dimitri Logothetis, con Alain Moussi e Jean-Claude Van Damme
Accusato di omicidio, Kurt Sloan (Alain Moussi) viene catturato, sedato e portato in Thailandia, dove viene rinchiuso in una prigione di massima sicurezza. Qui, in cambio di soldi, dovrà affrontare un temibile sfidante e, solo in caso di vittoria, potrà tornare libero. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 21.30 – Spike – Assassination (id., 1987) di Peter Hunt, con Charles Bronson e Jill Ireland
Alla moglie del nuovo presidente degli Stati Uniti viene assegnata una coppia di agenti di sorveglianza. Questi faticano parecchio a farle capire i rischi connessi alla sua nuova posizione pubblica. Dopo una serie di piccoli incidenti, arrivano gli attentati veri e propri. Finalmente la donna si rende conto della situazione, mentre il suo “angelo custode” riesce ad eliminare un killer.

Ore 23.30 – 7Gold – Innocenza colposa (Under Suspicion, 1991) di Simon Moore, con Liam Neeson e Laura San Giacomo
Tony Aaron (Liam Neeson) faceva il poliziotto, ma si è fatto cacciare per colpa di una donna, Hazel (Maggie O’Neill). Oggi fa il detective privato, ma più che altro fornisce false prove nei casi di divorzio: ovvero usa Hazel per sedurre i divorziandi, e poi va a fotografare i malcapitati nelle camere d’albergo. Ma stavolta davanti al suo obiettivo ci sono il cadavere di Hazel e quella del pittore Simon Stasio.

Ore 23.30 – 20 Mediaset – USS Indianapolis (USS Indianapolis: Men of Courage, 2016) di Mario Van Peebles, con Nicolas Cage e Tom Sizemore
Nel 1945 un siluro giapponese colpisce un incrociatore americano incaricato di trasportare un’arma atomica, provocando un disastro epocale. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 23.45 – Rai2 – Spy (id., 2015) di Paul Feig, con Melissa McCarthy, Jude Law e Jason Statham
Susan Cooper (Melissa McCarthy), analista della CIA relegata nelle retrovie in occasione di ogni missione, viene scelta per un pericoloso incarico sotto copertura che la metterà al centro di spassose avventure.

Ore 1.00 – La7 – Il segreto di Agatha Christie (Agatha, 1979) di Michael Apted, con Dustin Hoffman e Vanessa Redgrave
Biografia romanzata degli ultimi undici giorni di vita della celebre Agatha Christie (Vanessa Redgrave) prima della sua misteriosa dipartita. La affiancano il marito, colonnello Archibald Christie (Timothy Dalton), e Wally Stanton (Dustin Hoffman).

Sabato 25 gennaio 2020

Ore 16.30 – Rete4 – Poirot. Macabro quiz (Cat Among the Pigeons, 2008) di James Keng, con David Suchet e Harriet Walter
Dal romanzo omonimo del 1959 di Agatha Christie (Mondadori 1960). Il nostro caro Poirot deve investigare su una misteriosa morte in una prestigiosa scuola per ragazze, e gli indizi portano tanto verso una rivoluzione mediorientale quanto verso il furto di alcuni preziosi gioielli.

Ore 21.15 – La7 – Suspect. Presunto colpevole (Suspect, 1987) di Peter Yates, con Cher, Dennis Quaid e Liam Neeson
Il sordomuto reduce della guerra in Vietnam e senzatetto Carl Wayne Anderson (Liam Neeson) viene arrestato con l’accusa di aver ucciso l’assistente di un magistrato. Tutti gli indizi sono contro di lui ma l’avvocatessa Kathleen Riley (Cher) crede nella sua innocenza e cerca la verità scoprendo un intrigo dietro la vicenda.

Ore 21.15 – Cielo – Vacanze per un massacro (1980) di Fernando Di Leo, con Joe Dallesandro e Lorraine De Selle
Evaso in cerca di un antico bottino, Joe (Joe Dallesandro) arriva in uno chalet abitato da una coppia e una ragazza. I tre diventeranno suoi schiavi.

Ore 21.30 – Rai3 – Remember (id., 2015) di Atom Egoyan, con Christopher Plummer e Kim Roberts
Zev Guttman (Christopher Plummer) sta perdendo la memoria a causa dell’Alzheimer. Così decide di dedicare le ultime energie per rintracciare il comandante nazista responsabile della morte della sua famiglia. L’uomo intraprende il viaggio da solo e arriva così al cospetto del proprio ex aguzzino.

Ore 21.30 – Spike – I guerrieri della notte (The Warriors, 1979) di Walter Hill, con Michael Beck e James Remar
Durante un incontro indetto per mettere pace tra le bande di New York, viene ucciso Cyrus, l’organizzatore. Dell’omicidio vengono accusati i Warriors, e per loro il ritorno a casa sarà sanguinoso e pieno di agguati. All’alba, raggiunta la spiaggia di Coney Island, i Warriors dovranno sostenere la sfida finale. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 22.50 – Rai4 – Snitch. L’infiltrato (Snitch, 2013) di Ric Roman Waugh, con Dwayne Johnson e Susan Sarandon
Scoperto che il figlio sbandato è rimasto vittima di una spietata legge federale che gli fa rischiare vent’anni di carcere per droga, John Matthews (Dwayne Johnson) stringe un patto segreto con la politicante Joanne Keeghan (Susan Sarandon): la donna libererà subito il ragazzo se Matthews le consegnerà un potente e pericoloso signore della droga noto come El Topo (Benjamin Bratt). Inizia per l’uomo una pericolosa missione sotto copertura.

Ore 23.10 – IRIS – Nella morsa del ragno (Along Came a Spider, 2001) di Lee Tamahari, con Morgan Freeman e Michael Wincott
Dal romanzo “Ricorda Maggie Rose” (Along Came a Spider, 1993) di James Patterson (Sonzogno 1993), prima indagine di Alex Cross. La figlia di un politico viene rapita da scuola. Alla detective Jezzie Flannigan (Monica Potter), incaricata del caso, viene affiancato a forza il talentuoso Alex Cross (Morgan Freeman), sebbene egli sia ancora traumatizzato dalla morte del collega.

Domenica 26 gennaio 2020

Ore 12.30 – Rete4 – Colombo: Una questione d’onore

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Red 2 (id., 2013) di Dean Parisot, con Bruce Willis e Helen Mirren
Dal fumetto omonimo del 2003 di Warren Ellis e Cully Hamner. Frank Moses (Bruce Willis) vive da felice pensionato con il suo amore Sarah Ross (Mary-Louise Parker), ma in realtà lei vorrebbe più azione nelle loro vite. Ci penserà una minaccia nucleare a riportare in vita il “vecchio” team.

Ore 16.45 – Rete4 – 5.000 dollari vivo o morto (Taggart, 1964) di R.G. Springsteen, con Tony Young e Dan Duryea
Dal romanzo “Il tesoro della miniera” (Taggart, 1959) di Louis L’Amour (“Oscar Western” n. 13, Mondadori 1982). Il giovane Kent Taggart (Tony Young) si è da poco trasferito in paese con la propria famiglia e il bestiame, e subito è vittima delle attenzioni moleste di Ben Blazer (Emile Meyer) e dei suoi scagnozzi. Vistosi massacrare la famiglia, Taggart uccide in un regolare duello il figlio di Blazer, il quale mette una taglia di cinquemila dollari sul giovane.

Ore 21.15 – Cielo – Pelham 1 2 3. Ostaggi in metropolitana (The Taking of Pelham 1 2 3, 2009) di Tony Scott, con Denzel Washington e John Travolta
Dal romanzo “Il colpo della metropolitana” (The Taking of Pelham 1 2 3, 1972) di John Godey (Mondadori 1973; Rizzoli 2009), già diventato film nel 1974 con Il colpo della metropolitana di Joseph Sargent. Un supercattivo prende in ostaggio una metropolitana di New York e minaccia di uccidere un ostaggio al minuto. Inizia il lavoro di negoziazione, ma un operatore insospettabile riuscirà a tenere testa al criminale. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 21.20 – Rai4 – Sezione Q 4 – Paziente 64. Il giallo dell’isola dimenticata (Journal 64, 2018) di Christoffer Boe, con Nikolaj Lie Kaas e Fares Fares
Dal romanzo “Paziente 64” (Journal 64, 2010) di Jussi Adler-Olsen (Marsilio 2014). In un appartamento di Copenaghen vengono rinvenuti tre cadaveri mummificati seduti a un tavolo e un posto vuoto affianco a loro. I due agenti del Dipartimento Q Carl Mørck (Nikolaj Lie Kaas) e Assad (Fares Fares) sono incaricati di scoprire l’identità delle vittime e a chi era destinata quella sedia vuota.

Ore 23.00 – Paramount – The Eagle (id., 2011) di Kevin Macdonald, con Channing Tatum e Jamie Bell
Dal romanzo The Eagle of the Ninth (1954) di Rosemary Sutcliff, edito prima come “L’aquila della nona legione” (Janus 1973) poi come “La legione scomparsa” (Mondadori 2011). Nel 117 d.C. una rivolta in Britannia massacrò un’intera legione: Marcus parte alla ricerca dell’Aquila (simbolo di Roma) che si dice persa da suo padre, a capo di quella legione.

Ore 23.30 – Spike – Con Air (id., 1997) di Simon West, con Nicolas Cage e John Cusack
Condannato ingiustamente, Cameron Poe (Nicolas Cage) si ritrova in un aereo con pericolosi criminali. L’aereo cade e i criminali scappano.

Ore 1.40 – La7 – La banda Baader Meinhof (Der Baader Meinhof Komplex, 2008) di Uli Edel, con Martina Gedeck e Moritz Bleibtreu
Andreas Baader (Moritz Bleibtreu), Ulrike Meinhof (Martina Gedeck) e Gudrun Ensslin (Johanna Wokalek) sono stati i capi della Rote Armee Fraktion, una organizzazione terroristica dell’estrema sinistra operante in Germania dagli anni Sessanta agli anni Novanta. Il film racconta con perizia alcune delle vicende e degli attentati contro gli USA e in generale contro il capitalismo.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a Guida TV in chiaro 24-26 gennaio 2020

  1. Kuku ha detto:

    Uh, c’è Suspect! Film con mille difetti ma che ogni volta mi avvince!

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.