Guida TV in chiaro 1-3 maggio 2020

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.


Indice:


Guida ai film del fine settimana
(no fanta-hororr!)

Venerdì 1° maggio 2019

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Trespass (id., 2011) di Joel Schumacher, con Nicolas Cage e Nicole Kidman
Kyle Miller (Nicolas Cage) è un commerciante di preziosi piuttosto indaffarato con una bella moglie, la sofisticata Sarah (Nicole Kidman) che dal canto suo cerca di salvare un matrimonio che si appresta a naufragare per le continue assenze di lui e tenta di tenere sotto controllo la figlia adolescente Avery (Liana Liberato) con la tendenza a frequentare cattive compagnie. L’unità dei Miller sarà messa ancor più a dura prova quando un gruppo di malviventi armati farà irruzione nella villa della famiglia minacciando di uccidere tutti se la cassaforte, celata in un muro dell’abitazione, non verrà aperta.

Ore 21.10 – IRIS – Charlotte Gray (id., 2001) di Gillian Armstrong, con Cate Blanchett e James Fleet
Dal romanzo “La guerra di Charlotte” (Charlotte Gray, 1998) di Sebastian Faulks (Marco Tropea 1998). Charlotte (Cate Blanchett), una giovane donna di origini scozzesi che ha studiato in Francia, vive a Londra mentre la Seconda guerra mondiale è in pieno svolgimento. Dopo aver conosciuto un giovane pilota del quale in breve tempo s’innamora, la donna entra a far parte dei Servizi segreti come corriere della Resistenza francese. La sua missione tra le linee nemiche diventerà un vero e proprio obiettivo personale..

Ore 21.15 – 7Gold – Invito ad una sparatoria (Invitation to a Gunfighter, 1964) di Richard Wilson, con Yul Brynner e George Segal
Matt Weaver (George Segal) torna dalla Guerra civile in cui ha combattuto per il Sud e trova che tutti i suoi beni sono stati confiscati da un banchiere. Deciso a farsi giustizia e riprendersi quanto di diritto, ingaggia un pistolero. Non tutto va come previsto e il pistolero gli causerà molti guai.

Ore 21.20 – Rai4 – Escape Plan. Fuga dall’inferno (Escape Plan, 2013) di Mikael Håfström, con Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger
Ray Breslin (Sylvester Stallone) è un esperto in sicurezza carceraria che per lavoro si finge detenuto per tentare di evadere dalle prigioni più inviolabili. Finché non si ritrova incastrato nel super-carcere gestito dal perfido Hobbes (Jim Caviezel), costruito proprio seguendo i rapporti di Breslin. Qualcuno lo vuole fuori dai piedi, ma con l’aiuto di Rottmayer (Arnold Schwarzenegger) saprà affrontare la situazione.

Ore 21.30 – Spike – Solo 2 ore (16 Blocks, 2006) di Richard Donner, con Bruce Willis e Mos Def
Un poliziotto “stagionato”, il detective Jack Mosley (Bruce Willis), è assegnato alla protezione di un testimone di un processo importante, Eddie Bunker (Mos Def). Quelli che stanno organizzando un piano per far fuori il testimone pensano che sia un bene che il poliziotto non sia un giovane prestante, e invece sbagliano di grosso…

Ore 22.50 – Rai4 – Pound of Flesh (id., 2015) di Ernie Barbarash, con Jean-Claude Van Damme e Darren Shahlavi
Per donare il suo rene alla nipote morente, Deacon (Van Damme), un ex agente dei black-ops, si sveglia il giorno prima dell’operazione e scopre di essere stato l’ultima vittima di un furto di organi. Ricucito e arrabbiato, Deacon parte dal suo opulento albergo alla ricerca del suo rene rubato e crea un percorso intriso di sangue attraverso gli angoli più bui della città. Per saperne di più, ecco la recensione del blog Il Zinefilo.

Ore 23.20 – IRIS – L’altra donna del re (The Other Boleyn Girl, 2008) di Justin Chadwick, con Natalie Portman, Scarlett Johansson ed Eric Bana
Dal romanzo omonimo del 2001 di Philippa Gregory (Sperling & Kupfer 2005). In un epoca nella quale il destino delle donne era deciso dal proprio padre, due sorelle, Mary (Scarlett Johansson) e Anne (Natalie Portman) Bolena, si innamorano dello stesso uomo, il re Enrico VIII d’Inghilterra (Eric Bana). Mentre una si attiene alle regole, l’altra sceglie di seguire una nuova strada.

Sabato 2 maggio 2019

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Momentum (id., 2015) di Stephen S. Campanelli, con Olga Kurylenko e James Purefoy
A Cape Town, in Sudafrica, una rapina progettata in ogni minimo dettaglio non va come previsto. Ciò mette in pericolo la bella e affascinante Alex Faraday (Olga Kurylenko), che è testimone diretta anche dell’omicidio brutale di uno dei suoi compagni di furto da parte di un sindacato internazionale del crimine alla ricerca di una chiave. Mentre tenta di scappare dalla scena del crimine, Alex viene presa di mira da Mr. Washington (James Purefoy), lo spietato capo dei nemici, ed è costretta a lottare per la propria salvezza.

Ore 21.10 – IRIS – Peacock (id., 2010) di Michael Lander, con Cillian Murphy e Susan Sarandon
John (Cillian Murphy) è un mite impiegato di banca che ama vivere nell’anonimato. Un incidente ferroviario accende però i riflettori sulla sua vita, mettendo a rischio il segreto che lui cela da tempo al resto della cittadinanza.

Ore 21.10 – Cine34 – Los amigos (1973) di Paolo Cavara, con Franco Nero ed Anthony Quinn
1834. Due amici, il sordomuto Erastus “Deaf” Smith (Anthony Quinn), e Johnny Ears (Franco Nero), arrivano ad Austin, Texas, per aiutare il maggiore McDonald (Ira von Fürstenberg) a sventare un colpo di stato contro il presidente della Confederazione organizzato dal generale Morton (Franco Graziosi).

Ore 21.10 – RaiMovie – Il patriota (The Patriot, 2000) di Roland Emmerich, con Mel Gibson e Heath Ledger
Carolina del Sud, 1776. Benjamin Martin (Mel Gibson), eroe della guerra franco-indiana, rinuncia alla guerra per dedicarsi alla famiglia e diventa agricoltore. Nel frattempo lo scontro con gli inglesi è alle porte, Martin non desidera entrare nel conflitto ma il figlio Gabriel (Heath Ledger) si aggrega ai ribelli. Quando gli inglesi marceranno verso la sua famiglia, si unirà anche lui ai ribelli.

Ore 21.20 – Rai4 – 3 Days to Kill (id., 2014) di McG, con Kevin Costner e Hailee Steinfeld
Ethan Renner (Kevin Costner), agente dei servizi segreti, scopre che sta per morire a causa di una malattia e decide di ritirarsi in pensione per cercare di riallacciare un legame con la figlia Zooey (Hailee Steinfeld). Quando un altro agente gli offre la possibilità di assumere un farmaco sperimentale che potrebbe salvare la sua vita, Ethan accetta un’ultima missione da portare a termine. Si ritroverà però a doversi barcamenare tra il lavoro, la famiglia e gli effetti allucinatori che il farmaco gli provoca.

Ore 21.30 – TV8 – Agente 007: Solo per i tuoi occhi (For Your Eyes Only, 1981) di John Glen, con Roger Moore e Carole Bouquet
Dal romanzo omonimo del 1960 di Ian Fleming (Garzanti 1960). James Bond deve dare la caccia a dei documenti criptati britannici che scottano troppo per correre il rischio di finire in mani nemiche.

Ore 23.05 – Rai4 – Vendetta finale (Acts of Vengeance, 2017) di Isaac Florentine, con Antonio Banderas e Karl Urban
In seguito all’omicidio di moglie e figlia, Frank Valera (Antonio Banderas) si dà all’alcol e agli incontri clandestini di mma (mixed martial arts). Quando il caso di omicidio viene archiviato dalla polizia senza aver trovato i colpevoli, l’uomo utilizza l’esperienza nelle arti marziali e la sua rabbia per farsi giustizia da solo.

Ore 23.25 – Rete4 – L’immortale (L’immortel, 2010) di Richard Berry, con Jean Reno e Marina Foïs
Dal romanzo omonimo del 2007 di Franz-Olivier Giesbert (inedito in Italia). La caduta di una grande casata di mafiosi franco-ceceni. Storia noir spietata con grandissimi e intensi attori.

Ore 23.30 – Nove – Hitman. L’assassino (Hitman, 2007) di Xavier Gens, con Timothy Olyphant e Olga Kurylenko
Ispirato ad una fortunata serie di videogiochi sviluppata nel 2000 dalla casa danese IO Interactive. L’agente 47 (Timothy Olyphant), una spietata macchina di morte e il migliore nel suo campo, ha da anni alle calcagna un implacabile agente dell’Interpol. Durante l’ultimo incarico, l’omicidio di un politico russo assetato di potere, l’agente 47 resta invischiato in una cospirazione su vasta scala. Nel 2017 l’americana Dynamite ha lanciato la serie a fumetti Agent 47: Birth of the Hitman.

Domenica 3 maggio 2019

Ore 21.00 – 20 Mediaset – After the Sunset (id., 2004) di Brett Ratner, con Pierce Brosnan e Salma Hayek
Commedia brillante (almeno nelle intenzioni) sulle avventure dell’affascinante ladro professionista Max Burdett (Pierce Brosnan), della sua complice Lola Cirillo (Salma Hayek) e della sua eterna lotta con l’agente dell’FBI Stan Lloyd (Woody Harrelson).

Ore 21.10 – IRIS – Psycho (id., 1998) di Gus Van Sant, con Vince Vaughn e Anne Heche
Dal romanzo omonimo del 1959 di Robert Bloch, arrivato in Italia prima come “Il passato che urla” (Garzanti 1959) poi come “Psycho” (Mondadori 1990), già portato con successo al cinema da Alfred Hitchcock nel 1960. Un mistero avvolge il motel di Norman Bates (Vince Vaughn), giovane disturbato e succube della madre: la gente arriva… ma non ne esce viva.

Ore 21.10 – Paramount – Indiana Jones e l’ultima crociata (Indiana Jones and the Last Crusade, 1989) di Steven Spielberg, con Harrison Ford e Sean Connery
L’archeologo Indiana Jones (Harrison Ford) si imbarca nella pericolosa ricerca del suo pignolo padre, il Professor Henry Jones Senior (Sean Connery). Infatti i Nazisti sono sulle tracce del sacro Graal e hanno rapito il papà di Indy, il più noto esperto della Coppa di Cristo. Per un approfondimento, si rimanda al blog La Bara Volante.

Ore 21.20 – Rai4 – Chi è senza colpa (The Drop, 2014) di Michaël R. Roskam, con Tom Hardy e James Gandolfini
Dal racconto “Animal Rescue” di Dennis Lehane per l’antologia Boston Noir (2009), inedita in Italia. Cugino Marv (James Gandolfini nella sua ultima interpretazione prima della morte prematura) gestisce un bar per conto del mafioso ceceno Chovka (Michael Aronov). Al bancone c’è suo cugino Bob (Tom Hardy), un’anima buona che un giorno salvando un cane conosce Nadia (Noomi Rapace) e non sa che si sta ficcando un guaio dannatamente serio. Quando il bar viene rapinato, tutto crolla…

Ore 21.30 – TV8 – I delitti del BarLume (1×02) La carta più alta
Massimo Viviani (Filippo Timi) è un barista toscano un po’ burbero, che si rifiuta di fare un cappuccino dopo le 3 di pomeriggio e vorrebbe solo starsene tranquillo dietro il bancone del suo BarLume. Il problema è che Pilade (Atos Davini), Aldo (Massimo Paganelli), Gino (Marcello Marziali) ed Emo (Alessandro Benvenuti), i quattro più irriducibili e attempati clienti del bar, non hanno le bocce o la briscola come hobby ma gli omicidi! Da bravo “barista” Massimo finisce sempre per “impicciarsi” dei fatti altrui e con un intuito che somiglia molto al fiuto di un detective, finisce sempre per trovare, nelle conversazioni al limite della rissa della sua personale squadra di investigatori ottantenni, l’indizio giusto per risolvere il caso e trovare l’assassino che ogni volta sconvolge Pineta, il tranquillo paesino che ospita la scena.

Ore 22.55 – Rai4 – Southpaw. L’ultima sfida (Southpaw, 2015) di Antoine Fuqua, con Jake Gyllenhaal e Forest Whitaker
Il pugile Billy “The Great” Hope (Jake Gyllenhaal) è il campione in carica di pesi medi. Un terribile incidente, dovuto al suo caratteraccio, provoca la morte dell’amata moglie e la perdita dell’affidamento della figlia. Billy deve ora ricostruire daccapo la propria vita e la propria carriera, grazie ai consigli dell’allenatore Tick Wills (Forest Whitaker), con tante lacrime e poca boxe. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 23.15 – Cine34 – Piedipiatti (1991) di Carlo Vanzina, con Enrico Montesano e Renato Pozzetto
Un poliziotto romano e uno milanese impegnati in un’indagine seria per un film che non si prende troppo sul serio.


Guida alle serie TV gialle
del fine settimana

Venerdì 1° maggio 2020

Ore 13.00 – Rete4 – Un detective in corsia (1×05) L’uomo da 13 milioni di dollari
Dale Harlan (Tupper Cullum), vecchio amico e paziente del dottor Mark Sloan (Dick Van Dyke), viene ferito da un colpo di pistola nel parcheggio di un club privato, il “Red Gardenia”. Dale riesce a raggiungere a piedi il Community General Hospital e a consegnare a Mark un biglietto della lotteria, dopodiché muore tra le braccia del dottore. Amanda (Victoria Rowell), indagando, scopre che Dale aveva vinto tredici milioni di dollari. I principali sospettati dell’omicidio sono la moglie Monica (Frances Lee McCain), a cui Dale aveva dilapidato l’intero patrimonio, un dentista che gli aveva prestato parecchio denaro, e Ridlin (Ken Kercheval), il proprietario del club, con cui Harlan aveva un grosso debito di gioco.

Ore 17.15 – Top Crime – The Closer (2×14) Servire il Re (parte prima)

Ore 18.15 – Top Crime – The Closer (2×15) Servire il Re (parte seconda)

Ore 19.15 – Top Crime – The Mentalist (3×23) Fragole rosse con panna (prima parte)
Un uomo si fa esplodere davanti a un distributore di benzina. Dietro a questo gesto c’è la mano di un altro uomo che si voleva impossessare di una lista di nomi. Teresa Lisbon (Robin Tunney) viene imbottita di esplosivo da quest’uomo e con l’aiuto di Patrick Jane (Simon Baker) riuscirà a smascherarlo. Ma dietro a tutto questo c’è John il Rosso…

Ore 19.35 – Italia1 – C.S.I.: Scena del crimine (5×22) Le lacrime di Willows
Catherine rifiuta le avance di un certo Novak. Il giorno dopo l’uomo viene accusato di aver ucciso una ragazza. Catherine tacerà a Grissom la conoscenza del sospettato e Grissom non la prenderà bene.

Ore 20.35 – Italia1 – C.S.I.: Scena del crimine (5×23) Ghiacciato
Sara e Greg indagano sulla morte di uno studente universitario playboy e della sua ultima fiamma.

Ore 20.10 – Top Crime – The Mentalist (3×24) Fragole rosse con panna (seconda parte)

Ore 21.10 – Giallo – I misteri di Brokenwood (2×04) Sangue e rosa
La cantante country preferita da Mike Shepherd (Neill Rea) tiene un concerto a Brokenwood. La brutta notizia è che sarà il suo ultimo spettacolo, e la sua ultima notte…

Ore 21.10 – Top Crime – The Mentalist (1×07) Visione in rosso
A una ricca ereditiera viene predetto che a breve morirà. Dopo l’omicidio, i sospetti ricadono sul figlio che è stato escluso dal testamento. La vicenda è incentrata su Kristina Frye (Leslie Hope), la sensitiva che aveva predetto la morte della donna: tra il forte scetticismo di Patrick Jane (Simon Baker) nei confronti della sensitiva/truffatrice, l’indagine va avanti e in seguito alla “falsa” seduta spiritica architettata da Jane e dalla squadra del CBI prima della lettura del testamento, viene scoperto l’omicida.

Ore 21.20 – Rai2 – NCIS: Unità anticrimine (17×17) Tutto esaurito
Mentre indagano sull’omicidio di un Marine, Gibb (Mark Harmon) e la sua squadra scoprono per caso una rete di telecamere-spia nascoste in tutte le stanze di un motel della Virginia. Il direttore dice di non sapere nulla perché aveva acquistato l’albergo solo da qualche mese.

Ore 22.00 – Top Crime – The Mentalist (1×09) Rosso fuoco
Su richiesta del capo della polizia di Marquesa, Trey Piller (Chris William Martin), la squadra si reca nella piccola città californiana, dove le indagini si svolgono intorno a un omicidio causato da un incendio doloso.

Ore 22.50 – Top Crime – Law & Order. Unità speciale (17×03) Adolescenti
Avery Parker (Christopher Dylan White) è un adolescente transessuale. Un pomeriggio, mentre è al parco a scattare fotografie, viene aggredito da tre ragazzini che gli tolgono la macchina fotografica; quando Avery cerca di riprenderla, cade addosso a uno dei tre, Darius, che lo spinge via facendolo cadere dal ponte su cui si trovano. Avery muore dopo qualche giorno a causa di un embolo e Darius McCrae (Dante Brown) è accusato di omicidio colposo di secondo grado. Il processo viene tolto alla giustizia minorile perché il procuratore decide di strumentalizzare il caso per mandare un messaggio alla città di New York.

Ore 23.10 – Giallo – L’ispettore Barnaby (10×04) Concerto per un assassino
Al Midsomer Rock Festival quest’anno è invitata anche la band preferita di Barnaby (John Nettles). Ma il concerto, inaspettatamente, porterà l’ispettore verso una nuova indagine.

Ore 23.40 – Top Crime – Law & Order. Unità speciale (17×04) Concorso di colpa

Ore 0.45 – Rete4 – Il commissario Schumann: Sangue blu
Nella camera da letto della contessa Marie von Tannenhof, uccisa con un colpo di pugnale, il commissario Bruno Schumann (Christian Berkel) scopre diversi libri fotografici e disegni erotici. Durante leindagini emergono ulteriori dettagli della vita sessuale della contessa e di suo maritoEduard, conte di Tannenhof, che porteranno alla soluzione del caso.

Sabato 2 maggio 2020

Ore 11.20 – Giallo – L’ispettore Barnaby (10×03) La fabbrica di cristallo

Ore 13.20 – Giallo – I misteri di Murdoch, dai romanzi di Maureen Jennings (1×01) Quale futuro
Nella città di Toronto si discute sull’idea di abbandonare definitivamente l’uso della corrente continua in favore dell’innovativa corrente alternata. Il detective William Murdoch (Yannick Bisson) e la dottoressa Julia Ogden (Hélène Joy) durante una dimostrazione pubblica sui pericoli della corrente alternata assistono alla morte di Alice Howard, fulminata al momento dell’accensione dell’apparecchio elettrico. Mentre l’agente George Crabtree (Jonny Harris) sospetta di una rappresentante animalista della Toronto Human Society, Murdoch chiede aiuto a Nikola Tesla (Dmitry Chepovetsky).

Ore 14.20 – Giallo – I misteri di Murdoch, dai romanzi di Maureen Jennings (1×04) Incubo dal passato
I cadaveri di un avvocato e di un giudice vengono recapitati all’ispettore Brackenreid (Thomas Craig) insieme alla minaccia di essere la prossima vittima dell’assassino. Nel frattempo Murdoch (Yannick Bisson) pensa ad un’offerta di lavoro in un’altra stazione di polizia.

Ore 15.50 – Top Crime – Il delitto della madonna nera (Meurtres à Rocamadour, 2014) di Lionel Bailliu, con Grégori Derangère e Clémentine Célarié
Il cadavere di un uomo viene ritrovato sul cammino della penitenza a Rocamadour. Prima di essere ucciso è stato costretto a fare un pellegrinaggio espiatorio tipico del Medioevo: salire i 216 gradini di Rocamadour in ginocchio. Sua figlia di otto anni è stata rapita e, dopo qualche giorno dall’inizio delle indagini da parte di Sophie Lacaze (Clémentine Célarié) e Alexandre Delcroix (Grégori Derangère), l’uomo sembra essere resuscitato.

Ore 17.20 – Giallo – Tandem (3×05)

Ore 18.20 – Giallo – Tandem (3×06)

Ore 18.50 – Rai2 – NCIS: New Orleans (4×01) Bersaglio mobile
La squadra, diretta dall’agente speciale Paula Boyd (Becky Ann Baker), nuovo capo ad interim in sostituzione di Dwayne Pride (Scott Bakula), deve far luce sul furto di un autoarticolato contenente rifiuti radioattivi. La squadra è affiancata dal capitano Estes (Matt Servitto), che autorizza Pride a partecipare alle indagini in via ufficiosa.

Ore 19.20 – Giallo – Women’s Murder Club, dai romanzi di James Patterson (1×01) Benvenuti nel club

Ore 19.20 – Top Crime – The Closer (7×09) La star di papà

Ore 19.35 – Italia1 – C.S.I.: Scena del crimine (5×24-25) Sepolto vivo
Rivediamo William Petersen nel doppio episodio del 2005 diretto da Quentin Tarantino, grande appassionato di telefilm.

Ore 19.40 – Rai2 – NCIS: Los Angeles (10×14) Fumo negli occhi (prima parte)
La squadra collabora con l’FBI per localizzare una cellula terroristica dell’Esercito Mashrek sospettata di preparare un attacco a Los Angeles dopo che due Agenti muoiono nell’incendio del SUV su cui stavano trasportando un terrorista che doveva essere interrogato. Ad assistere i ragazzi il vicedirettore Ochoa chiama l’Agente Speciale dell’NCIS Fatima Namazi, specializzata in materia e con un passato nei Servizi Segreti della Marina. Callen e Sam capiscono che il bersaglio dei terroristi è un teatro in centro, ma dopo essere entrati si accorgono che le uscite sono bloccate da C4, perciò avvertono Kensi e Deeks di restare all’esterno; subito dopo avvengono due esplosioni che fanno temere il peggio.

Ore 20.15 – Giallo – Women’s Murder Club, dai romanzi di James Patterson (1×02) Senza via di fuga

Ore 20.15 – Top Crime – The Closer (7×10) Inseguimento glaciale

Ore 21.10 – Giallo – Cherif (4×01) Finché morte non ci separi
Dopo sette mesi senza dare notizia di sé, Adeline Briard (Carole Bianic) ritorna al suo lavoro senza fornire alcuna spiegazione ai colleghi e affianca Kader Chérif (Abdelhafid Metalsi) nell’indagare sulla morte sospetta di Antoine Cochin, fondatore di una linea di orologi di lusso. Da otto mesi era sposato con Isabelle Vanier (Sara Martins), vedova nera già accusata della morte dei suoi precedenti due mariti.

Ore 21.10 – Top Crime – Il tenente Colombo (9×01) Autoritratto di un assassino
Max Barsini (Patrick Bauchau) è un famoso pittore che abita in una casa sulle spiagge di Los Angeles, dove ha stabilito una specie di “harem”, con tre donne: la moglie attuale Vanessa (Shera Danese), l’ex moglie Louise (Fionnula Flanagan), che abita poco distante, e la sua modella Julie. Le tre donne subiscono il fascino dell’eccentrico artista, che rimane al centro delle loro rivalità. Inoltre, l’ex-moglie Louise condivide con lui un omicidio perpetrato anni prima, che lei ha rimosso dalla sua memoria. I ricordi del reato però riaffioreranno a tratti, attraverso delle sedute dallo psichiatra. Barsini, a conoscenza dell’esito delle sedute psichiatriche, per paura della verità, ucciderà Louise in riva al mare attraverso un suo piano premeditato, procurandosi un alibi presso il bar del suo amico Vito. Colombo, non solo riuscirà a risolvere il caso, ma si farà fare un grande ritratto dal noto pittore.

Ore 22.10 – Giallo – Cherif (4×02) Selezione spietata
Nel corso del matrimonio tra Déborah (Élodie Hesme) e Pierre (Frédéric Gorny), tutti i presenti eccetto Adeline ricevono sul cellulare la foto di una donna col viso sfumato allegato ad un messaggio che li invita a trovarla entro tre ore, pena la sua morte.

Ore 23.10 – Giallo – Cherif (4×03) Omicidio perfetto
L’investimento del meccanico Karim Bosquet porta i capitani ad occuparsi del celebre avvocato Xavier Lamarre (Benjamin Baroche), già sospettato di aver ucciso la propria consorte e di averne fatto sparire il cadavere. Sylvie Delmas (Catherine Marchal) contatta Adeline (Carole Bianic) facendole sapere che è a conoscenza delle sue indagini private e proponendole di incontrarsi.

Ore 00.10 – Giallo – Cherif (4×04) La morte di Kader Chérif
Kader Chérif (Abdelhafid Metalsi) si trova a rivivere continuamente la stessa giornata, caratterizzata dall’omicidio dell’assicuratore Gerard Sinclair e dalla presenza di un’anziana e misteriosa donna.

Domenica 3 maggio 2020

Ore 12.30 – Rete4 – Il tenente Colombo (7×01) Prova a prendermi
La famosa scrittrice di libri gialli Abigail Mitchell (Ruth Gordon) è convinta del fatto che l’adorata nipote sia stata uccisa dal marito e non si rassegna all’idea che il caso sia stato archiviato dalla polizia come un incidente. Decide così di vendicarsi attirando il presunto responsabile con una scusa e chiudendolo all’interno della cassaforte. Naturalmente non ha fatto i conti con il tenente Colombo (Peter Falk)…

Ore 13.20 – Giallo – I misteri di Murdoch, dai romanzi di Maureen Jennings (1×03) Luci sul ring
Mentre la città celebra con fuochi d’artificio il compleanno della Regina, il pugile professionista Amos Robinson (Andrew Hinkson) viene ucciso dopo un incontro e la prima sospettata è la moglie Fannie (Mariah Inger), che ne ritrova il corpo in una stanza d’hotel.

Ore 14.00 – Rai2 – Il commissario Dupin, dai romanzi di Jean-Luc Bannalec (1×01) Natura morta in riva al mare
Da poco trasferito da Parigi in Bretagna per motivi disciplinari, il commissario Georges Dupin (Pasquale Aleardi) si occupa del brutale omicidio di Pierre-Louis Pennec, l’anziano proprietario del famoso Hotel Central di Pont Aven, piccolo borgo di pescatori. Le indagini ruotano intorno a un dipinto di Paul Gauguin, che soggiornò proprio in quell’albergo.

Ore 14.20 – Giallo – I misteri di Murdoch, dai romanzi di Maureen Jennings (1×04) Incontro con gli spiriti
Il famoso scrittore Arthur Conan Doyle (Geraint Wyn Davies), in città per una conferenza sullo spiritismo, invita il detective William Murdoch (Yannick Bisson) ad una seduta spiritica tenuta dalla sensitiva Sarah Pensall (Maria del Mar). La donna riferisce al detective di avere visto in una visione una vittima d’omicidio, e gli indica dove trovarne il corpo. Nonostante lo scetticismo nei suoi confronti, Murdoch e lo scrittore si recano nel luogo indicatogli dalla medium dove effettivamente trovano il corpo della giovane Ida Winston (Kerry Ann Doherty). Nel corso dell’indagine Murdoch avrà occasione di mettersi in contatto, tramite la medium, con Lisa (Natalie Roy), la donna che avrebbe dovuto sposare anni prima ma morta di tubercolosi.

Ore 15.20 – Giallo – L’ispettore Barnaby (21×03) La puntura della morte

Ore 15.35 – Rai2 – Il commissario Dupin, dai romanzi di Jean-Luc Bannalec (1×01) Lunedì nero per il commissario Dupin
La seconda indagine il commissario Georges Dupin (Pasquale Aleardi) nasce dal ritrovamento dei cadaveri di tre marinai, apparentemente drogati, sulle coste di una remota isola al largo della Bretagna. Oltra a doversela vedere con gli scontrosi abitanti dell’isola, Dupin deve darsi da fare per intrattenere la sua ex-ragazza, venuta a trovarlo da Parigi.

Ore 15.40 – Top Crime – Poirot. La sparizione del signor Davenheim, o Indagine a domicilio (2×06: The Disapperance of Mr Davenheim, 1990) di Andrew Grieve, con David Suchet
Dal racconto omonimo (da “The Sketch”, 28 marzo 1923) di Agatha Christie, raccolto nell’antologia “Hercule Poirot indaga” (Poirot Investigates, 1924), Mondadori 1981, traduzione di Lidia Lax.
Il ricco banchiere Matthew Davenheim esce dalla sua casa in campagna e sparisce senza lasciare traccia: l’uomo aveva appuntamento con il suo collega, Lowen, ma quest’ultimo non ha visto nessuno. L’ispettore Japp, capo della polizia del luogo, osteggia nelle sue indagini Poirot (David Suchet) che reputa incapace di risolvere l’enigma restando a casa propria, ma dovrà ricredersi.

Ore 16.40 – Top Crime – Poirot. La miniera perduta, o La miniera d’oro (2×04: The Lost Mine, 1990) di Edward Bennett, con David Suchet
Dal racconto omonimo (da “The Sketch”, 21 novembre 1923) di Agatha Christie, raccolto nell’antologia “I primi casi di Poirot” (Poirot’s Early Cases, 1974), Mondadori 1977, traduzione di Lidia Lax.
Mentre Poirot (David Suchet) controlla il suo conto bancario, il direttore dell’istituto sta aspettando di parlare con un uomo di origini asiatiche il quale sostiene di essere in possesso di una mappa che segnalerebbe l’esistenza di una miniera d’argento. L’uomo però, Wu Ling, viene ritrovato cadavere nei pressi del casino “Dragone Rosso” e l’ispettore Japp è convinto di essere in procinto di sgominare una banda di trafficanti di droga ai quali da anni sta dando la caccia, ma Poirot ha qualche dubbio in proposito.

Ore 17.00 – Rai2 – Squadra Omicidi Istanbul (1×02) Omicidio sul Bosforo

Ore 17.10 – Giallo – Profiling (6×07) L’assassino dei fiori

Ore 18.10 – Giallo – Profiling (6×08) Rapimenti alieni

Ore 18.35 – Rai2 – Il commissario Voss: Il cadavere nel campo
Un cadavere viene trovato in un prato in Alta Baviera. È stato investito da un trattore, ma il luogo del ritrovamento non corrisponde al luogo del delitto. La vittima, Karl Wilflinger, era il proprietario di una grande fattoria, nonché fondatore di una cooperativa agroalimentare biologica, sposato da poco tempo con una giovane donna. Il commissario Richard Voss (Jan-Gregor Kremp), consapevole del fatto che sta per perdere sia Riedmann (Markus Böttcher) che Richter (Pierre Sanoussi-Bliss), entrambi in via di trasferimento, affronterà le difficoltà del caso con qualche nervosismo in più del solito.

Ore 20.45 – Italia1 – C.S.I.: Scena del crimine (5×15) Ritorno all’infanzia
Le due squadre si uniscono per indagare sulla morte di Bruce Eiger, miliardario famoso. Ma il vero problema è il modo in cui Eiger è stato ritrovato: con un pannolone per neonati addosso, una sua perversione.

Ore 21.10 – Top Crime – C.S.I.: Scena del crimine (9×03) L’arte imita la vita
Una donna viene trovata morta in un parco, ma in una posizione insolita: infatti sembra essere morta in piedi, appoggiata ad un lampione. Mentre Gil e gli agenti della sua squadra si domandano il perché di questa stranezza, un altro corpo viene rinvenuto in stato di rigor mortis, insolitamente sdraiato su una panchina alla fermata dell’autobus. Dopo un attento esame, sembra chiaro che si tratti di omicidio e che l’assassino uccide altrove e poi trasporta i cadaveri sul luogo da lui scelto con una tempistica che consente di trovarli in pieno rigor mortis. Nei giorni seguenti vengono trovati altri corpi in condizioni simili e quindi si palesa l’esistenza di un serial killer. Le indagini portano a scoprire che l’assassino è una specie di macabro artista dalla mente malata. Riley Adams, la nuova arrivata, e Greg, dovranno ingaggiare una gara contro il tempo per salvare l’ennesima vittima innocente.

Ore 21.10 – Giallo – Profiling (6×09) Le bambole
Nella carrozza di una giostra viene trovato il cadavere di una donna. La vittima, si scopre, era una tata, responsabile involontaria della morte di una bambina.

Ore 21.25 – Rai1 – L’allieva (2×05) L’acaro rosso
Lara, Marco e Alice vanno a una serata e lì incontrano un uomo che minaccia Lara. La mattina è trovato morto dentro il cimitero del Verano picconato. Si scopre che l’assassino è il suocero della vittima perché lo incolpava della morte della figlia. Alice confessa a Claudio che ha baciato il PM e lui è molto arrabbiato. Claudio le rivela che il motivo di attrito con lui non è solo il fatto di averlo estromesso da un caso anni prima.

Ore 22.00 – Top Crime – C.S.I.: Scena del crimine (9×04) Lascia che sanguini
Una rapina di un balordo, che per evitare l’arresto muore, fa scoprire il corpo della figlia di un signore della droga, ritenuta per questa sua parentela “intoccabile”. Un esame del sangue della ragazza, porta alla scoperta delle modalità e del motivo del suo assassinio. In realtà la ragazza faceva uso di droghe e il titolare di un locale si era rifiutato di vendergliene, mandandola così dai galoppini del padre, che trafugavano la droga nel pesce. La ragazza ha scambiato un’altra sostanza per cocaina e, per salvarle la vita i due le hanno fatto una trasfusione del loro sangue, diverso, uccidendola, e poi facendo ritrovare il cadavere vicino al locale, in modo da far ricadere la colpa sul proprietario.

Ore 22.25 – Giallo – Profiling (6×10) Alice
Durante un’indagine, Chloé (Odile Vuillemin) si risveglia all’improvviso in una camera sconosciuta, senza memoria di niente, con accanto a un uomo che dice di essere suo marito.

Ore 22.35 – Rai1 – L’allieva (2×06) Prison blues
Un giovane libanese ingiustamente accusato di spaccio muore nelle docce del carcere. Si scopre che ad ucciderlo è un germofobico razzista. Alice viene invitata nel casolare di Einardi e scopre che l’ex moglie è ancora innamorata di lui e vuole riconquistarlo. E mentre litigano sente che lei era stata l’amante di Claudio anni prima e quindi pensa che sia una vendetta nei suoi confronti.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

6 risposte a Guida TV in chiaro 1-3 maggio 2020

  1. Celia ha detto:

    Rivoluzione!
    Offri un servizio pubblico per contrastare la pandemia? 😀

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.