[Italian Credits] Shining (1980)

Vasquez che si appresta a digitalizzare una VHS!

Inizio a presentare la meravigliosa opera di Vasquez, lettrice dei blog giusti – cioè i miei, quello di Cassidy e di Evit! – che tenendo fede al proprio nome si è stretta la fascia in testa, ha imbracciato il suo smart gun ed è scesa nei piani inferiori della stazione di Hadley’s Hope: là dove teneva preziose videocassette sciabordanti edizioni italiane perdute.

Grazie all’acquisto di un semplice cavetto USB di acquisizione audio-video – che raccomando a chiunque voglia seguire le orme della nostra Colonial Marine – Vasquez ha recuperato le proprie VHS dalle insidie dei facehugger della polvere e le ha riportate in salvo, digitalizzando film la cui edizione italiana è ormai dimenticata ma soprattutto condividendo con tutti questo suo patrimonio.

Il film che ci regala questa settimana è leggermente famoso: Shining (1980).

Vasquez ci regala l’edizione 2001 della versione italiana del film

Giunto nelle sale italiane nel dicembre 1980, la Warner Home Video lo presenta in VHS dal 1985 ma arriva nelle videoteche italiane con sicurezza dal 1986. La casa è nota per essersene sempre infischiata di localizzazioni, le sue videocassette in Italia hanno sempre presentato le edizioni americane dei film, però ci sono eccezioni, come per esempio La piccola bottega degli orrori (1986) che la Warner ha presentato su cassetta in pellicola italiana, con tanto di sottotitoli alle canzoni.
In questo mio guest post sul blog di Evit ho presentato schermate tratte dall’edizione economica “Gli Scudi” del novembre 1988 che potrebbero darci un’idea di ciò che videro i nostri connazionali in sala: cioè l’ormai dimenticata versione italiana del film.

Titolo italiano da VHS Warner “Gli Scudi”

Come si vede, tra le due schermate c’è un articolo “The” di troppo, perché l’edizione che Vasquez ha trovato nelle segrete di Hadley’s Hope risale al settembre 2001 e appartiene alla “Stanley Kubrick Collection” (Restaurato digitalmente e rimasterizzato), cioè è la versione VHS del celebre cofanetto DVD dedicato all’opera del regista.

Quindi ci sono piccole differenze con le edizioni italiane precedenti, la più grande è l’assenza di titoli di coda in italiano e il testo della foto finale scritto in sottotitolo. Però rimane una chicca da collezione per ammirare visivamente l’evoluzione del film nelle varie distribuzioni italiane.

Un pensiero va a quel tecnico che si è dovuto battere a macchina decine di pagine con una sola scritta ripetuta, in varie forme geometriche, e leggenda vuole lo abbia fatto in più lingue: qualcuno le ha mai viste, queste lingue? Di sicuro ce ne sono solo due.

Ringrazio ancora di cuore Vasquez per la sua opera e per i tesori che già ha messo a disposizione degli appassionati, che troverete nelle prossime settimane.

«Chi ha detto che gli operatori di smart gun siano senza cuore?»
(Evit)


Titoli di testa


Scritte interne


L.

– Ultimi post simili:

 

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

29 risposte a [Italian Credits] Shining (1980)

  1. Austin Dove ha detto:

    interessante
    non sapevo che ne avessero battute per ogni paese di distribuzione

    Piace a 2 people

  2. Vasquez ha detto:

    Ah ah ah! 😀 Come hai fatto a fotografarmi?!? Sono proprio io quella, mentre metto “Shining” nel videoregistratore e premo Rec col mouse!
    C’è da dire che avevo dato per persa questa videocassetta, insieme a diverse altre. Ero stra-convinta di aver registrato il film dalla tv e poi di averci registrato sopra, e quindi addio (e addio anche alla mia memoria, che sta diventando come una groviera…). Invece è stata riesumata, non proprio scavando dove c’è la X, ma quasi, in un antro polveroso e scomodo, grazie a mio fratello che ha insistito nella ricerca e si è insinuato in quei meandri oscuri dove i coloni di LV426 (i nostri genitori) l’avevano relegata. Avevano iniziato a togliere la nostra roba dagli scaffali (per metterci la loro! Ma si può?!?) una videocassetta alla volta, piano piano di modo che ogni volta che andavamo a trovarli ci fossero meno cose in vista, ma senza che noi ce ne accorgessimo. Da non credere quello che combinano i genitori non appena ti distrai un attimo.
    In conseguenza di tutto ciò, erano letteralmente anni che non vedevo Shining, infastidita dai sottotitoli su sequenze che sapevo essere perfettamente localizzate, e sono rimasta a bocca aperta di fronte alla potenza che ancora sprigiona la scena in cui Jack prende ad accettate la porta.
    Bisogna in ogni caso ammettere che Kubrick in quanto a cura delle localizzazioni non aveva eguali e, purtroppo, credo che questo primato resterà per sempre imbattuto vista l’aria che tira oggigiorno.

    È stato grazie (sigh!) a un ridoppiaggio che mi sono imbattuta nel blog di Evit, e poi a macchia d’olio nel Zinefilo, la Bara Volante, e da qualche tempo Vengono Fuori Dalle Fottute Pareti. Ormai la mia personale rassegna stampa mattutina. Si parla di cinema, senza supponenza, ma con competenza e tanto senso dell’umorismo, e, a parte poche legittime differenze, ci divertono gli stessi film. Il che vuol dire che abbiamo tutti un ottimo gusto.

    Piace a 2 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Come dicevo, segui i blog giusti:-D
      Grazie ancora per aver salvato questi tesori dagli intenti nuclearizzanti dei tuoi genitori 😛
      Scherzi a parte, è così raro separare le leggende dalle prove concrete, quando si parla di Kubrick, che è solo grazie a Colonial Marines come te che si può sperare di stabilire la distribuzione italiana di queste opere 😉

      Piace a 2 people

  3. Cassidy ha detto:

    Vasquez sei troppo troppa 😉 Meraviglia assoluta, anche io avevo la vecchia Vhs, ma mi pare che nel cofanetto in DVD di Kubrick che ho almeno le parti battute a macchina siano in italiano, in ogni caso queata missione di recupero é stata un successo! Complimenti Vasquez 😉 Cheers

    Piace a 3 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Se un giorno ti capitasse di mettere mano al cofanetto DVD in questione, daresti un’occhiata se i titoli di testa sono in italiano? Credo di sì perché questa VHS dovrebbe essere la semplice versione in cassetta della stessa edizione DVD del cofanetto, ma non si sa mai…

      Piace a 1 persona

      • Cassidy ha detto:

        Ho verificato e purtroppo nessuna buona nuova, nel cofanetto “Stanley Kubrick collection” della Warner Bros, quello con i film con le locandine con sfondo bianco (non la seconda edizione, quelle con sfondo nero) titoli in inglese e anche la parte della macchina da scrivere tutta in inglese, quindi niente, non è la versione giusta. Dovrei rimettere le mani alla VHS di “Shining” ma è a casa dei miei, ci vorrà più tempo, anche se credo sia la stessa riportata alla luce da Vasquez. Cheers!

        Piace a 2 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Maledetta Warner! Hanno la pellicola italiana ma per pura cattiveria non la usano! 😛
        Grazie per aver controllato e per la testimonianza: pian piano riusciremo a “schedare” la vita italiana di ‘sto film ^_^

        Piace a 1 persona

      • Madame Verdurin ha detto:

        Mi sa che anche io ho lo stesso cofanetto di cui parla Cassidy, quello con lo sfondo bianco… Comunque alla prima occasione controllerò, al momento i miei sono entrambi positivi al Covid e quindi in isolamento, quindi non posso andare a casa loro a prenderlo, ma verifichero’ al più presto.

        Piace a 2 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Mi spiace per i tuoi e mando loro un abbraccio (a distanza di sicurezza!) di pronta guarigione 😉
        Certo, ora che sono in casa potrebbero approfittarne per rispolverare le vecchie cassette e DVD e scoprire se ci sono edizioni italiane 😀

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Ho appena commentato il tuo capolavoro in versi, sul tuo blog, ma come al solito WordPress m’ha sbattuto in SPAM: quando vuoi, mi trovi lì 😛

        Piace a 1 persona

  4. Willy l'Orbo ha detto:

    Grazie a Vasquez per questa meravigliosa perla!
    E a Lucius per l’opera di “ambasciator servente” che arricchisce il tutto con altre chicche e commenti!
    Su quanto abbia apprezzato la scelta ricaduta sul film in oggetto basta vedere il mio indirizzo mail…Lucius ne sa qualcosa! 🙂 🙂

    Piace a 3 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      E’ un modo per farmi perdonare la parentesi Star Trek di ieri 😀

      Piace a 1 persona

      • Giuseppe ha detto:

        E da quando una parentesi Trek è un qualcosa da farsi perdonare? 😛
        Più che prezioso recupero quello di Vasquez! 👍 Ormai stavo quasi per dimenticare che gli storici titoli e testi italiani di Shining fossero mai esistiti (avendo a mia volta la versione della “Stanley Kubrick collection” è ovviamente tutto in inglese)…

        Piace a 3 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Ogni volta che parlo di Star Trek sento volare le maledizioni di Willy l’Orbo 😀
        E’ davvero incredibile come la stessa iniziativa, la stessa collezione, lo stesso cofanetto, in VHS presenti un’edizione italiana e in DVD una americana: sarebbe davvero interessante avere una qualche dichiarazione di chi fisicamente si occupa di preparare questi prodotti, per sapere cosa gli sia passato per la testa 😀

        Piace a 1 persona

  5. Madame Verdurin ha detto:

    Grazie mille a tutti per questo interessantissimo viaggio! Io di Shining avevo inizialmente una di quelle videocassette del Corriere della Sera (uscite in edicola a qualcosa come 3 euro l’una) e ricordo benissimo le pagine battute a macchina in italiano (anni dopo comprando il cofanetto dvd di Kubrick scoprii l’originale “All Work and No Play make Jack a Dull Boy”) ma non ricordo se c’era l’articolo nei titoli di testa… e sono sicura che nel frattempo anche i miei genitori hanno fatto piazza pulita dei vecchi vhs…

    Piace a 4 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Grazie a te per la preziosa testimonianza sull’edizione da edicola del film. Purtroppo l’enorme fama di Kubrick rende i suoi prodotti sconosciuti, in quanto finiscono subito nelle cantine buie e segrete dei collezionisti che non permettono a nessuno di conoscere i propri tesssssssori. Quindi ricostruire con certezza la distribuzione italiana dei film di Stanley è impresa ardua, e si può fare solo grazie ad appassionati con voglia di condividere 😉
      Mi stupisce che non esistano siti web di varie nazionalità che mostrino le altre lingue in cui la scena pare sia stata girata: a parte la lingua italiana, di sicuro è stata girata in tedesco, grazie ad un appassionato che ha caricato la scena su YouTube, ma è facile che esista in francese e spagnolo, cioè le altre due grandi lingue europee. Finché però non salteranno fuori le immagini, sono solo leggende.

      Piace a 1 persona

  6. Vasquez ha detto:

    La versione tedesca traduce alla lettera quella inglese, oppure anche lì si è scelto un modo di dire completamente fuori contesto? (Se ripenso alla prima volta che l’ho letto su schermo, quel “Il mattino ha l’oro in bocca” ancora mi corrono i brividi sulla schiena. Non conoscevo la storia, men che meno il libro di King, che se non sbaglio prima del film era pubblicato col titolo “Una splendida festa di morte”)

    Piace a 2 people

  7. Vasquez ha detto:

    Bello anche in tedesco!
    No, la scena nel libro non c’è.
    Comunque le scritte in italiano sono più varie e fantasiose! 😛

    Piace a 2 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Possibile che un regista così amato, un film così venerato, e siano TUTTI collezionisti massonici che nascondono in cantina i loro tesssssssori? Possibile non ci sia un francese o uno spagnolo che non cacci fuori delle schermate della scena nella sua lingua? In fondo però se non fosse per te ed Evit neanche in Italia esisterebbero quelle schermate…

      Piace a 2 people

  8. Vasquez ha detto:

    Il collezionismo fine a se stesso non lo capisco. Che gusto c’è a tenere un tessssoro chiuso in cantina? E comunque se non fosse stato per il Zinefilo, che mi ha dato il giusto impulso, anch’io sarei ancora lì a rimirare le videocassette chiedendomi cosa farne.
    Secondo me Kubrick avrebbe piacere che le localizzazioni nei suoi film, che curava personalmente, venissero alla luce così come erano state pensate. Quei sottotitoli (in particolare quelli sotto il dattiloscritto) interrompono bruscamente la sospensione dell’incredulità, ti tirano proprio fuori dal film. Mi chiedo se chi ha visto la versione con i sottotitoli si sia mai chiesto da dove provengono quelle traduzioni così strambe…

    Piace a 2 people

  9. Federico ha detto:

    E’ stata una giornata devastante e sono stanchissimo, ma non potevo NON leggere un articolo della mia rubrica preferita e lasciare un piccolo commento per dire grazie a Lucius e a chi ha condiviso con lui (e quindi con tutti noi) questa bella rarità. Ho un chiaro ricordo di quando lo vidi in tv (sebbene in versione censurata) e, ai tempi, la copia teletrasmessa aveva tutti i titoli in italiano. Ma si parla di secoli fa! Peccato che nel mercato italiano non esista alcuna pellicola ne 16mm ne super8 (anche pirata). Scusate l’ultimo inciso ma Lucius sa che bazzico principalmente in quei formati. 😃

    Piace a 3 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Sei sempre il benvenuto, oltre che uno degli Angeli Salvatori di Edizioni Italiane ^_^
      “Shining” viene trasmesso in prima visione da Canale5 lunedì 29 maggio 1989, poi Italia1 lo riprende il 26 settembre 1991 e Rete4 il 4 ottobre 1993. Io credo di averlo visto in quest’ultimo passaggio, visto che la mania per King mi è esplosa nel dicembre 1991, quindi fuori tempo per i primi due passaggi, ma la memoria non mi aiuta, neanche per quel che riguarda titolazioni italiane. Non ho mai sopportato Kubrick e questo film non mi ha mai detto molto (il romanzo è uno dei pochi di King che all’epoca mi lasciò abbastanza indifferente) quindi non fissai nulla nella memoria.
      Pensi di averlo visto all’epoca o in passaggi successivi?

      Piace a 2 people

      • Federico ha detto:

        Facendo due conti credo di averlo visto nel 1991. Era la prima versione censurata da Mediaset. Qui il fascicolo della domanda presentata alla censura:

        Fai clic per accedere a Shining-The-Shining-2%5E-Edizione.pdf


        Tra l’altro devo correggere parzialmente quello che ho scritto prima. Almeno una copia 16mm esiste (o anche due, perchè da un 35mm si ricavano in stampa due 16mm): quella che Mediaset ha trasmensso in televsione. Chissà se c’è ancora da qualche parte, sperduta in un sottoscala dei loro magazzini…

        Piace a 2 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Grazie per i dati preziosi: ammazza quanti tagli!
        Non so se Mediaset abbia conservato a livello continuativo i film dell’epoca, il fatto che stiano riusciendo fuori solo oggi opere degli anni Ottanta, che per trent’anni sono rimaste in assoluto oblio, mi fa pensare che molta roba sia finita in mano a collezionisti, il che è peggio: Mediaset ogni trent’anni proietta il proprio materiale, i collezionisti lo murano in cantina e non ne uscirà mai 😛

        Piace a 2 people

  10. Federico ha detto:

    Beh, dai… qualche collezionista alternativo c’è! 😉

    Piace a 2 people

  11. Pingback: Sballato, gasato, completamente fuso (1982) | nonquelmarlowe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.