[Italian Credits] Cimitero vivente (1989)

Vasquez che si appresta a digitalizzare una VHS!

Inizio a presentare la meravigliosa opera di Vasquez, lettrice dei blog giusti – cioè i miei, quello di Cassidy e di Evit! – che tenendo fede al proprio nome si è stretta la fascia in testa, ha imbracciato il suo smart gun ed è scesa nei piani inferiori della stazione di Hadley’s Hope: là dove teneva preziose videocassette sciabordanti edizioni italiane perdute.

Grazie all’acquisto di un semplice cavetto USB di acquisizione audio-video – che raccomando a chiunque voglia seguire le orme della nostra Colonial Marine – Vasquez ha recuperato le proprie VHS dalle insidie dei facehugger della polvere e le ha riportate in salvo, digitalizzando film la cui edizione italiana è ormai dimenticata ma soprattutto condividendo con tutti questo suo patrimonio.

Il film che ci regala questa settimana è leggermente famoso: Cimitero vivente (Pet Sematary, 1989).

Stando ad alcuni indizi, come il fatto che a fine film è pubblicizzata la trasmissione di Nikita (1990) di lì a qualche giorno, posso affermare che Vasquez ha registrato il film su Italia1 venerdì 3 settembre 1999, all’interno di una “Notte Horror“, la cui sigla ho lasciato nel video qui sotto.

Ecco il video con i titoli di testa e di coda del film, finché YouTube non mi cancella anche questo profilo.


Titoli di testa


Titoli di coda


L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a [Italian Credits] Cimitero vivente (1989)

  1. Vasquez ha detto:

    Ci hai lasciato la sigla di Notte Horror 😍
    E pure Claudio Capone alla fine!
    Solo che Zio Tibia non c’era già piu…

    Meno male che almeno le schermate sono venute belle pulite, mi sa che ho salvato ‘sta cassetta appena in tempo.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Malgrado quella sigla particolare non mi piaccia molto, preferivo quelle più vecchie, era troppo bello lasciarla ad inizio film, a ricreare quell’atmosfera anni Novanta. E non ho resistito agli spottini finali 😛
      In effetti catturare schermate pulite è stata dura, a volte sono riuscito a cogliere l’unico fotogramma non “ballerino”, ma anzi anzi tiri fuori dei prodotti puliti: il mio vecchio registratore ormai non regge più il tracking e tirare fuori immagini così stabili è un miracolo. Mi sa che per natale me ne prendo uno “nuovo” su eBay…
      Comunque grazie ancora per questa chicca: il film credo di averlo visto al primo passaggio su Italia1, l’ho pure registrato ma come sempre non l’ho conservato.

      Piace a 1 persona

      • Vasquez ha detto:

        Devo ammettere che questo film è stato registrato per essere rivisto periodicamente ed esorcizzato. Tra il piccolo Gage (il piccolo Miko Hughes mi darà incubi in eterno), Pascow e Zelda, c’è voluto un sacco di tempo prima di poterlo guardare senza traumi.
        Con il libro è stata la stessa cosa…
        E ovviamente “I don’t want to be buried in a pet cemetery, oh no!”

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Gli ho voluto discretamente bene al film, anche se non ero d’accordo con il finale: avrei preferito più ottimismo 😛

        Piace a 1 persona

  2. Willy l'Orbo ha detto:

    Italia 1, Notte Horror, fine anni ’90…insomma, gioco, partita, incontro! 🙂
    Poi, da oggi mi sono fatto il film, il seguito, il remake, il libro e ora anche la carrellata attenta dei credits, l’universo di cimitero vivente, per me, non ha più segreti! 🙂 🙂

    Piace a 2 people

  3. Kukuviza ha detto:

    Diretto da Mary Lambert! E’ veramente una donna o è tipo Carlo Maria, Piermaria ecc.?

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Donna donna, regista horror molto brava ma poco fortunata, purtroppo è rimasta sottotono, non avendo avuto l’occasione di fare un “filmone”. Però ha diretto uno dei più titanici capolavori di ignominia della Z: “Mega Python vs Gatoroid” (2011), capolavoro senza tempo in cui si ride di pancia dall’inizio alla fine 😛
      All’epoca fra Kathryn Bigelow (Il buio si avvicina), Rachel Talalay (Nightmare 6) e Mary Lambert, per non parlare di Gale Anne Hurd alla produzione, era un grande periodo di “horror in rosa”, giusto per citare le registe più famose. Temo che l’avvento delle pari opportunità del Duemila abbia tolto opportunità alle registe horror 😛

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Beh, a Rachel Talalay ha dato l’opportunità di dirigere il Dottore (mica pizza e fichi) 😉

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Vuoi mettere con Nightmare???? 😀
        Scherzi a parte, la figlia di Ron Howard ha fatto un ottimo lavoro con i suoi episodi mandaloriani, e la Carter di Stargate ormai è molto più regista che attrice, quindi sul fronte fantascientifico siamo messi bene 😉

        "Mi piace"

  4. Celia ha detto:

    E ancora grazie per il filmetto ♡

    Piace a 1 persona

  5. Cassidy ha detto:

    Qui si vola altissimi, sembra di sentire il pezzo dei Ramones scorrendo le immagini 🙂 La sigla di notte horror non è quella storica ma oh, io mi sciolgo ancora oggi! Cheers

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.