Miller 12. LIVE! Corsa contro il tempo (2019)

Riprendo questo ciclo dedicato a Steven C. Miller perché finalmente un suo nuovo film è giunto a noi in lingua italiana.

La maglietta è un chiaro omaggio al nostro Willy l’Orbo!

Sono finiti i tempi in cui il nostro Steven girava a manetta, ora è fermo sul ritmo di un film l’anno ma anche meno. Se però questo vuol dire che cura meglio i suoi prodotti, io ci sto.
Uscito il 15 novembre 2019 in patria, Line of Duty ci ha messo parecchio ad arrivare in Italia: IMDb riporta la fantomatica data del 17 febbraio 2020 ma non si sa a cosa si riferisca, visto che non ho trovato alcuna traccia di uscita home video del film. Forse è la data in cui è apparso su qualche piattaforma streaming?

Sicura invece è la Prima TV di Italia1 del 7 dicembre 2020, da cui ho preso questa ghiotta schermata per la mia collezione.

Quei titoli italiani che solo Italia1 ci regala

Trasmesso con il titolo LIVE! Corsa contro il tempo, decisamente più gagliardo del blando originale, il film lo trovate su Infinity.

Decisamente meglio il titolo italiano

Nella sua continua ricerca di sceneggiatori Miller si affida a Jeremy Drysdale, non certo dal grande curriculum ma ha scritto Battlefield 2 (2005) e mi piacciono gli autori di videogiochi, perché devono curare molto di più vicenda e personaggi di quanto facciano gli sceneggiatori cinematografici, che troppo spesso buttano via roba a casaccio.
Il risultato per me funziona, perché sposa semplicità di trama e semplicità d’esecuzione con il massimo effetto da un minimo sforzo. Insomma, un prodotto piccolo ma onesto per cento minuti di puro intrattenimento non puzzone. Per me, è risultato pieno.

Il soggetto è così semplice che si può sbrigare in poche parole. Hanno rapito la figlia di Moff Gideon. Come direbbe Jack Slater: «Madornale errore».

Ti scateno un mandaloriano che non te lo sogni neppure

Durante un’operazione di polizia che acciuffare il colpevole, come al solito gli agenti sotto copertura vanno in giro con un cartello al neon appeso sulla testa che grida “Sono un agente sotto copertura”: perché continuano a mettere microfoni nelle maniche e a parlare nelle suddette maniche? Si vede a chilometri di distanza che sono agenti sotto copertura!
Va be’, l’azione finisce male e il cattivo scappa, al che viene diramato il seguente comunicato per radio: non interferite con l’operazione. Mi riferisco a te, agente Frank Penny: rimani fermo e non intercettare il fuggiasco. Cosa fa l’agente Frank Penny? Sta fermo, secondo voi? Ovvio che no: si muove e intercetta il fuggiasco. Al che da una situazione a spruzzo finiamo in un mare di qualcosa che sembra cioccolato ma non lo è.

Uno scontro cattivo e infame dà il La alla vicenda

L’agente Penny (un Aaron Eckhart che ci crede parecchio) mette il cuore nelle scarpe e comincia la sua corsa per tutta la città, durante la quale dovrà ragionare, indagare e capire chi e perché ha rapito la figlia del capo della polizia (Giancarlo Esposito).
Visto che il canone dell’«eroe che corre contro il tempo» ha obbligatoriamente bisogno di una giovane ragazza al suo fianco, il ruolo è ricoperto da Ava (Courtney Eaton), personaggio che rappresenta quella generazione di giornalisti rampanti che usa le dirette on line per raccontare le “vere notizie”.
Com’è facile immaginare, l’agente di polizia rappresenta la vecchia scuola, quella con le macchine a benzina e i commenti sportivi, mentre la ragazza rappresenta i “giovani d’oggi”, con relativo scontro culturale. Tutta roba non nuova ma gestita bene e con gusto.

Aaron ci crede e il suo entusiasmo è contagioso

Nel momento in cui viene il sospetto che Miller sia un furbastro, che abbia cioè scelto una trama che consentisse di limitarsi a girare con solo due attori per strada, arriva il momento in cui capiamo dove è finito quasi tutto il budget: in auto e pallottole.
Quando arriva il cattivo Dean Keller (Ben McKenzie a cui hanno dato una barbetta per farlo sembrare meno ragazzino), il contatore dei proiettili schizza in avanti e l’azione si fa bella incalzante, sempre mantenendosi divertente e mai scontata.

Persino Ben McKenzie riesce a sembrare cattivo!

La forza del film non è nella trama ma nel rapporto tra l’agente e la giornalista, e nelle ottime scene d’azione, ma da Miller non ci aspettavamo certo di meno.

— Qual è il piano, agente?
— Piano?

I battibecchi tra Frank e Ava sono un ottimo condimento per la vicenda e aiutano a riempire gli spazi tra un’azione e l’altra.

«Il film è molto umano, parla di prendersi cura e di redenzione, parla di quei posti oscuri in cui si ha paura ad andare e da cui si esce con l’aiuto degli altri. E di come siamo tutti connessi e abbiamo bisogno gli uni degli altri. Questo è stato molto importante per me, al momento di firmare.»

Così parla Eckhart intervistato da Rosy Cordero di EW il 5 novembre 2019: mai un attore che ammetta di lavorare per soldi!

Questa è la vita vera… siamo già live!

Non sarà il filmone dell’anno, non finirà nell’enciclopedia del cinema d’azione, ma è un ottimo prodotto di onesto intrattenimento, con personaggi che funzionano, non dicono stupidate (cosa rarissima, nel cinema del Duemila!), battibeccano in modo divertente e l’azione non sarà esplosiva ma appassiona.
Cosa volete di più da un film, in quest’epoca buia? È esattamente il tipo di film che ci si aspetta dalla prima serata di Italia1: peccato l’abbia mandato di lunedì, perché sarebbe stato un perfetto “Venerdì Action su Italia1”.

Quanto dovremo spettare Nightfall, il prossimo film di Miller ancora in pre-produzione? Mi sa che Steven s’è stufato e ha tirato i remi in barca.
Spero che qualche ricca piattaforma streaming lo ingaggi per portare un po’ di sana azione nei palinsesti.

L.

– I film di Steven C. Milelr:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Thriller e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

20 risposte a Miller 12. LIVE! Corsa contro il tempo (2019)

  1. Austin Dove ha detto:

    mi sa che il 7 dicembre ho fortunatamente visto altro
    forse un film natalizio di serie b xD

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Me lo hai venduto alla grande, malgrado Aronne che mi sembra un po’ bollito come attore, questo film pare avere tutte le cosine al posto giusti, Miller il futuro sono i canali di streaming, lì almeno pagano ancora qualcosina 😉 Cheers

    Piace a 2 people

  3. Kukuviza ha detto:

    ma no, è troppo decente per il venerdì d’azione. Lì ci deve andare la vera robaccia. Oh menomale Eckhart che si ripiglia con un film decente, sono ancora traumatizzata da quel World Invasion che ho visto a inizio anno. E quando ho visto il Miller, memore delle ultime schifezze di cui hai parlato, ero partita già prevenuta.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Steven C. deve avere un buon sceneggiatore per dare il meglio, ed è qualcosa di raro. Qui si vola basso ma il prodotto merita, forse proprio perché non è spacciato come il flimone dell’anno e ci si può rilassare e divertirsi.

      "Mi piace"

  4. Sam Simon ha detto:

    Eckhart è strano come attore… forse da qualche anno non è più sulla cresta dell’onda, si presta a progetti che magari sulla carta non sono questo granché, però lui ce la mette tutta! Con quel mascellone squadrato che urla USA! USA! decadi fa secondo me sarebbe stato ancora sulla cresta dell’onda.

    Piace a 1 persona

  5. Zio Portillo ha detto:

    Visto che prossimamente chiudo bottega e starò qualche giorno a casa, mi servono titoli passatempo. Questo me lo sono segnato.

    Piace a 1 persona

  6. Willy l'Orbo ha detto:

    Grande Miller e assai felice per la ripresa del ciclo, sperando che nuove opere del nostro con conseguenti doppiaggi consentano altre puntate in futuro!
    Nel frattempo mi “approvvigiono” della tua recensione su un film che avevo già adocchiato e inserito tra quelli da visionare, dopo il tuo post i suddetti fioretti si sono caricati di ulteriori aspettative e hanno assunto l’aspetto dell’imperativo! 🙂
    Venduto…e comprato! 🙂

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Non vorrei aver creato troppa aspettativa, rimane un filmetto di Miller, ma si lascia comunque guardare con piacere e non dà fastidio: pregi rari, di questi tempi 😛

      "Mi piace"

      • Willy l'Orbo ha detto:

        Sì, sì, ho inteso alla perfezione il tuo punto di vista (ormai ci intendiamo al volo 🙂 ), non mi aspetto un capolavoro ma confermo che i pregi da te evidenziati, ad oggi, sono merce rara e quindi, quando li riscontriamo, ci spendiamo in umili e sommesse felicitazioni! 🙂

        Piace a 1 persona

  7. Sven ha detto:

    Quindi la stessa persona che ha diretto quella robaccia immonda di Escape plan 2 ha diretto un film carino? Ok gli darò un’altra chance ma solo perché sei tu a dirlo! 😂

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Miller è una continua sorpresa, quando ti aspetti qualcosa di buono ti spiazza con robaccia assurda, ma poi sa tirar fuori dal cilindro un filmetto onesto e addirittura piacevole.
      Nel lungo ciclo che gli ho dedicato non si riesce mai a predire qualcosa: ogni volta che ha i numeri per fare qualcosa di buono, svacca di brutto. Forse per lavorare bene ha bisogno di un bravo sceneggiatore, merce rarissima, oppure ha bisogno di congiunzioni astrali, non saprei: di sicuro non sembra lo stesso regista di “Escape Plan 2” 😛

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Secondo me, se sa per certo che il Zinefilo parla di lui, si impegna a fare bella figura e allora poi vedi come fioccheranno uno dietro l’altro titoli dello stesso livello di “LIVE! Corsa contro il tempo” (non solo: rimetterà pure mano a “Nightfall” e lo finirà a tempo di record per noi affezionatissimi) 😛

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        ahahah “Nightfall” lo farà “direct-to-Z” 😀

        "Mi piace"

  8. wwayne ha detto:

    Di tutti i clichés degli action movies, il rapimento di una damigella in pericolo è uno dei più stantii e insopportabili. Nonostante questo LIVE! Corsa contro il tempo (che ho visto solo perché l’avevi consigliato tu) funziona benissimo, perché c’è suspense, c’è ritmo e c’è anche quel pizzico di comicità che non guasta mai.
    L’unica caduta di stile del film è stata inserire un personaggio novax: non solo perché il fatto che sia novax è totalmente inutile ai fini della trama, ma anche perché la sua posizione viene presentata in maniera assolutamente neutra, come se essere contro i vaccini fosse una cosa normale quanto essere vegetariani o ambientalisti. E invece è una posizione più asinina e perniciosa che mai – soprattutto adesso, dato che vaccinarci in massa è l’unico modo per mettere un punto all’emergenza coronavirus.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Sì, quell’uscita ad inizio film è stata sgradevole e per fortuna è rimasta una roba buttata là, senza alcun peso. Temo che lo sceneggiatore volesse ritrarre un personaggio completamente contro-corrente e sia ricorso a stereotipi. Per fortuna è solo una frase che non ha alcuna importanza ai fini della storia.

      "Mi piace"

  9. jenapistol ha detto:

    Innanzitutto auguri di buone feste. Pensa che quando l’ho visto un mese fa ho pensato ” domani lo segnalo al Zinefilo ”,è propio vero,mai segnalare un film domani quando lo puoi fare ora. Ma rilancio con un film di frank Grillo dell’anno scorso,un action/thriller da tacchicardia tanta è la tensione del film,si intitola La legge dei più forti,titolo originale Black and Blue. Tornando a questo film,daccordissimo su tutto,solo,avrei voluto più minutaggio per esposito che fa il Jack Bauer della situazione,ma vabbeh non si può avere tutto.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.