Plan B (2016) Fanculo il piano A!

L’8 aprile 2021 Cielo si è riscattato di tutta la spazzatura Meteo Apocalypse che infesta la sua programmazione e ci ha regalato oro puro: un film d’azione marziale tedesco che trasuda passione Z da tutti i pori.
E per gli amanti del politicamente corretto, il cast sembra uscire da un manuale delle pari opportunità!

C’erano Marty McFly, Cobretti, Thriller Jackson e Bruce Lee…

In prima TV, ecco il capolavoro Plan B: Scheiß auf Plan A (“Piano B: fanculo il piano A”!), introvabile altrove in italiano.

Tedeschi di menare: solo su Cielo!

Immaginate quattro ragazzi tedeschi cresciuti con Bruce Lee, Jackie Chan e Stallone: insomma, quattro ragazzi come noi, amanti di quell’azione cinematografica che abbatte ogni barriera di razze e culture. Quindi abbiamo il turco Can Aydin e gli asiatici Cha-Lee Yoon e Phong Giang (credo coreano e cinese ma non ho trovato conferme), li potete trovare sul set di tutti i più grandi successi hollyoodiani, a fare i cascatori o a gestire squadre internazionali di cascatori oppure a coreografare le scene d’azione. Giusto per dire che parliamo di tre professionisti del menare!

Un momento, ho parlato di quattro ragazzi, perché in effetti c’è anche Eugene Boateng, nato a Düsseldorf ma dalla pelle un po’ troppo colorata per essere tedesco DOC: lui non mena, ma è un attore e produttore.

Immaginate i tre ragazzi marziali che, dopo una roboante sequenza d’azione, cercano di convincere il regista a fare il film come vogliono loro, e ovviamente con loro protagonisti. Al che il regista risponde quello che probabilmente tutti i registi hanno risposto agli stuntman che vogliono diventare star:

«Ascolta, George Michael: prendi Jackie Chan e Jet Li e vattene dal mio set, prima che vi prenda a calci in culo tutti e tre.»

Non c’è rispetto per i professionisti dell’azione. E se ci facessimo un film per conto nostro?

Stuntman, attore e regista delle scene d’azione: scusate se è poco

Difficile separare la trama di questo film dalla realtà, è molto facile che i tre stuntman tedeschi che lavorano ad Hollywood abbiamo capito che nessuno li avrebbe mai promossi a protagonisti di un film e così hanno deciso di creare Plan B, diretto da Ufuk Genc e Michael Popescu, che dai nomi ipotizzo appartenere ad altre etnie che vivono in Germania. (Visto che in questo film tedesco non c’è un solo nome tedesco, direi che in Germania esiste un multiculturalismo decisamente di alto livello.)

Dite la verità, lo vorreste tutti un “giumbotto” con quelle pezze sopra!

I nostri quattro eroi dopo sei anni di gavetta ricevono finalmente la possibilità di partecipare ad un provino d’alto livello, un top casting (stando ad una delle tantissime espressioni inglesi snocciolate) solo che il geniale agente sbaglia a scrivere l’indirizzo, e i nostri si presentano nel covo d’un mafioso in piena attività. La cosa non finirà bene, e sarà il caso di mostrare i muscoli… come Carl Weathers e Schwarzenegger!

Quando citi Predator (1987), sono mille punti a tavolino

Incastrati dal cattivo, i nostri eroi dovranno trovare determinati oggetti in giro per la città come in una caccia al tesoro, ma in realtà è tutta una scusa per iniziare una spettacolare sagra degli anni Ottanta (la cui musica cinematografica è perfettamente riconoscibile in ogni scena) e combattere citando tutti i grandi. Menare i frati come Jackie Chan…

Tie’, e ora vai a chiamare Lasko!

… dare calci come Donnie Yen…

Se lo scopre Donnie vi chiede di pagare il copyright

… e tecniche acrobatiche alla Boyka.

Qui c’è davvero odore di Boyka nell’aria…

Ma se esce fuori un nunchaku giallo…

È sempre il momento di un nunchaku giallo

… allora sì che inizia la festa.

Altri mille punti, così, a gratis

Avere alle costole un poliziotto tosto che tutti chiamano Robocop e un protagonista che ama fare le pose davanti allo specchio citando Cobra (e non più il classico Taxi Driver) rende chiaro che qui gli anni Ottanta spaccano, e non a caso le “frasi maschie” snocciolate a spron battuto sono ferme a quel periodo.
«Voi siete il male, e io la cura», dice il protagonista ai cattivi; «Vivo o morto, tu verrai con me», dice il poliziotto al mafioso; «Yippie Ya-ye, pezzo di merda», dice uno senza motivo ma ci sta sempre bene. Quando in una sola scena vengono citati Cobra (1986), Robocop (1987) e Die Hard (1988), capisci che la roba è buona e pure tanta!

Un saluto agli anni Ottanta dalla Germania marziale

Plan B è una spettacolare parata di arti marziali acrobatiche e stunt spettacolari che rendono il film eccezionale: è come avere un tipico film di Hong Kong ma girato in Germania!
Giusto a ricordare che quello è il Paese più amante del cinema marziale che esista al mondo. Per questo, spinto da Evit, mi sono iscritto anche all’Amazon tedesca: film che in Italia nessuno ha più visto da trent’anni lì sono distribuiti in Blu-ray Director’s Cut! Diciamo che è tutt’altro mondo…

Gioia per gli occhi e per chiunque abbia nel petto un cuore marziale: astenersi quelli che storcono il naso, alzano il ditino seagaliano e dicono “Eh, ma quelle cose non sono verosimili”. Siete pregati di accomodarvi all’uscita.
Chi invece ama lo stile di Hong Kong e il citazionismo «senza limiditismo» (cit.), Plan B è perfetto. E fanculo al piano A!

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Arti Marziali e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Plan B (2016) Fanculo il piano A!

  1. Cassidy ha detto:

    Santo Harryhausen! Ma questo è il “Ready Player One” di menare, “Ready Menar One”! No ma è tutto troppo bellissimo lo voglio in ogni formato disponibile anche laser disc! 😀 Cheers

    Piace a 1 persona

  2. Riccardo Folin ha detto:

    L’ho perso !!!!! dove si puo’ recuperare ?

    Piace a 1 persona

  3. Willy l'Orbo ha detto:

    Cioè, io già friggo dalla voglia di vederlo, aspetto la serata giusta, la compagnia (norme permettendo) toga, l’ispirazione Z…e mi piazzi così a tradimento questa recensione? Capisci che, dopo aver letto e realizzato la combo “botte & citazionismo”, tutto il tempo che mi separa dalla sua visione non è altro che tempo speso nel pensare “al tempo che manca alla sua visione”?
    Sono in un loop Z: piano A il suddetto loop mi risucchia, piano B…me lo guardo quanto prima! E allora…fanculo al piano A! 🙂

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      ahahah la seconda mi sembra la soluzione giusta 😀
      Nel caso puoi sempre rivedertelo, e ripassare le scene marziali o cogliere altre citazioni sfuggite alla prima visione 😛
      Come sai Cielo ci ha regalato tante delusioni, quindi ero molto titubante con questo film, invece è stata una bellissima sorpresa. speriamo che sia il nuovo corso del canale!

      "Mi piace"

      • Willy l'Orbo ha detto:

        Condivido in pieno l’auspicio, speriamo che Cielo entri a fare parte della grande famiglia dei canali Z…non solo per i film sulle catastrofi naturali (che se ben ricordo erano una sua discutibile prerogativa!)! 🙂

        Piace a 1 persona

  4. Giuseppe ha detto:

    Hanno trasmesso “Piano B: fanculo il piano A”? Ma su Cielo sono impazziti all’improvviso, per caso? Perché se è così a me sta più che bene, sia chiaro! 😉

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Probabilmente è stato un errore e il direttore del palinsesto sarà già stato mandare a pulire i bagni, ma spero di cuore sia il primo segnale di un cambio di rotta dell’emittente: dalla spaZZatura alla gagliardiaggine! ^_^

      "Mi piace"

  5. DonMax ha detto:

    grazie
    DonMax
    ________________________________

    Piace a 1 persona

  6. Pingback: Citazioni aliene. Plan B (2016) | 30 anni di ALIENS

  7. loscalzo1979 ha detto:

    Crucchi che rifanno Hong Kong Movies citando il cinema di menare 80-90?
    E ME LO SONO PERSO?

    Piace a 1 persona

  8. Pingback: Without Remorse (2021) Senza rimorso | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.