Mile High Escorts (2020) Peccati ad alta quota

Lo scorso 4 settembre Rai2 ha presentato in prima visione un nuovo film di Doug Campbell, Deadly Mile High Club (2020), come abbiamo visto, e qualche giorno dopo ha alzato l’asticella di parecchio.
Come lo “festeggi” l’11 settembre 2021, cioè il ventennale del disastro aereo più famoso della storia? Mandando in prima visione un thrillerino a bordo di un aereo!

L’unico peccato è vedere questo film, a qualsiasi quota

Ecco che Rai2 presenta Mile High Escorts – noto anche con il più moderato titolo Secrets in the Air – ribattezzandolo Peccati ad alta quota. E l’11 settembre… muto!

L’incredibile proposta RAI dell’11 settembre 2021

La biondissima Lauren (Saxon Sharbino) e l’amica Ashley (Kara Royster) sono due ragazze della porta accanto, acqua e sapone, con giusto quei due o tre chili di trucco e l’acconciatura di lusso sempre perfetta: proprie due tipe naturali. E infatti il loro sogno è diventare assistenti di volo, che è proprio il sogno tipico delle ragazze acqua e sapone.
Lauren e Ashley sono così semplici che appena Hannah (Christina Moore) le vede all’aeroporto propone loro di diventare prostitute dell’aria, che a quanto pare ce l’hanno proprio scritto in faccia: accompagnatrici di ricchi sfondati che vogliono un po’ di divertimento durante i lunghi voli sugli aerei privati. Se la proposta può sembrare decisamente strana… molto più sorprendente è il fatto che le due amiche accettino immediatamente, senza battere ciglio.

Lauren e Ashley, due ragazze della porta accanto dalle vedute aperte

Ingaggiate dal più che losco Franklin (Steve Coulter), le due ragazze come primo lavoro si ritrovano due ricconi che devono andare a Parigi: e ti pareva? Mai una volta che in un film americano qualcuno vada, che so, a Bruxelles, a Praga, a Berlino, no: sempre, solo, unicamente Parigi. In fondo non esistono altre città fuori dagli Stati Uniti, no?
Mentre Ashley limona duro, Lauren è la protagonista bianca quindi ha su di sé la responsabilità morale della vicenda, perciò è ritrosa. Lo stesso accetta i regali del riccone, si veste come una professionista dei bassifondi e si porta a letto il ricco giovine, ma sul più bello lo ferma: no, dài, rimaniamo amici. Ammazza che film dagli alti valori morali!

Che simpatici i ricchi, che mi riempiono di soldi senza volere niente in cambio…

Invece non conosce moralità l’amica Ashley, che accetta contanti e brilloni dal super-ricco che si è lavorata a dovere: prendete appunti, ragazze, che questo è il lavoro del futuro. Altro che smart working!

Prima cacciare soldi poi vedere cammello!

L’innocente Lauren continua a non aver ben compreso la sua nuova professione, quindi accetta i regali dei ricchi, si veste tutta scintillante, se li struscia a dovere poi casca dalle nuvole quando il ricco di turno vorrebbe qualcosa in cambio, dopo tutti quei soldi spesi: dove andremo a finire se tutti gli estranei che ti ingaggiano come accompagnatrice poi vorrebbero che li accompagnassi a letto? Ma che si sono messi in testa?
Lauren crede davvero di essere un’accompagnatrice, infatti si limita ad accompagnare i ricchi: che abbia confuso “escort” con “badante”?

Quando un ricco ti dice “scopare”, non si sta riferendo alle pulizie domestiche

Per fortuna Lauren conosce il ricchissimo Thomas (Esteban Benito) che è un timidone e accetta di regalare pacchi di soldi alla donna senza niente in cambio: mi sembra chiaro che sia scattato l’ammmòre, quello che non deve chiedere mai. Solo pagare.
Ciò non frena la ragazza dall’accettare altri ricchi ingaggi, accompagnarsi con uomini che chiaramente non vogliono limitarsi alla compagnia della bionda ragazzotta e ogni volta lei cade dal pero: oh, giù quelle mani! Per chi mi hai preso, per l’escort d’alto bordo che sono?

Sono una escort, quindi mi limito a scortarti in giro

Ignoro la sotto-trama thriller perché è una stupidata indegna di menzione, ma è incredibile che la bacchettona Rai2 scelga una data così scottante come l’11 settembre per trasmettere un assurdo film di escort aeree a propria insaputa, che cadono dalle nuvole quando un cliente non si accontenta di un bacetto fraterno.

Il titolo più “casto”

Quale sarebbe la “morale” del film? Non accettate lavori da escort perché potreste trovare clienti che poi pretendono prestazioni da escort? C’era davvero bisogno di specificarlo? Non mi stupisce che l’esercito di sceneggiatori che c’è dietro questo film sia tutta gente di passaggio.
Diverso discorso per Sam Irvin, regista di lunga data ma sempre in piccole produzioni: credo che La casa stregata di Elvira (2001) sia l’apice della sua carriera!

Un film da ammirare a bocca spalancata per l’assurdità di ogni suo aspetto di trama: uno sguardo inedito nel rutilante mondo delle escort d’alta quota…

Chiudo con la scheda del doppiaggio:

Personaggio Attore Doppiatore
Lauren Saxon Sharbino Chiara Oliviero
Ashley Kara Royster Ludovica Bebi
Hannah Christina Moore Roberta Greganti
Thomas Esteban Benito Federico Di Pofi
Erik Griffin Freeman Fabrizio De Flaviis

Edizione italiana: Paola Tucci.
Doppiaggio: CDS Company Dubbing Service.
Direzione del doppiaggio e adattamento dialoghi: Vittorio Guerrieri.
Assistente al doppiaggio: Serena Casciani.
Fonico di doppiaggio: Marco Santopaolo.
Mixage: Claudio Chiossi.

L.

– Ultimi thrillerini di Rai2:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Thriller e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Mile High Escorts (2020) Peccati ad alta quota

  1. Madame Verdurin ha detto:

    Mostrare Snakes on a Plane sarebbe stato più dignitoso (anche se la Rai lo mostra sempre censurato)…

    Piace a 1 persona

  2. Sam Simon ha detto:

    Questi ricconi sono degli svergognati! X–D

    Grazie per questa ennesima perla (da evitare)!

    Piace a 1 persona

  3. Cassidy ha detto:

    Che poi il secondo film con Elvira era un b-movie girato in Romania con tanto amore ma poco altro. Non so cosa sia più di cattivo gusto, la programmazione della Rai proprio in quella ricorrenza oppure la trama, perché parliamoci chiaro, questo film sembra ha la sinossi di un porno, a cui però hanno tagliato le scene di sesso 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  4. Willy l'Orbo ha detto:

    Ahahahah! Dopo essermi fatto diverse risate vedendo le assurdità del film (potevo non averlo visionato?), oggi mi hai regalato doppia razione di gioie e sorrisi con la solita, spassosissima nonché arguta, recensione! 🙂
    Come hai giustamente sottolineato è un film che si segnala per due aspetti davvero incredibili: il contesto in cui è stato proposto (da mamma RAI a pusher RAI – considerando cosa deve avere assunto chi ha deciso a tal proposito – è un attimo) e il messaggio che si estrapola dal film, un messaggio che fa apparire gli Unni all’avanguardia in tema di parità di genere, diritti civili e lavori nobilitanti l’uomo! 🙂

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      E’ un film che lascia confusi, è così incredibile che più volte ho seriamente pensato di aver frainteso qualche passaggio e sono tornato indietro: ma davvero le ragazze diventano escort di lusso e poi si stupiscono delle pretese dei ricconi? Forse c’è una sotto-sotto-trama così criptica che non riusciremo mai a vederla: per ora non ci resta che ridere in faccia agli autori del film e a chi ha pensato di mandarlo in onda 😀

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.