[Italian Credits] Colazione da Tiffany (1961)

Ogni tanto Mediaset ci fa dei regali incredibili, a sorpresa ma soprattutto a tradimento: perché nessuno mi ha avvertito che La5 lo scorso 3 dicembre 2021 ha mandato in onda una incredibile edizione italiana di un classico del cinema? Perché lo devo venire a sapere in replica su MediasetPlay???

Come già per altri film, trovo dubbioso che una qualità altissima del video possa davvero essere la versione “ripulita” della vera pellicola italiana d’epoca, sospetto qualche rimaneggiamento moderno, ma sta di fatto che Mediaset ci ha regalato la stupefacente versione italiana perduta di Colazione da Tiffany (1961), una leggerissima pietra miliare del cinema firmata da Blake Edwards, un ragazzetto che un giorno potrebbe anche diventare famoso.

Da ragazzino ricordo ancora le capocciate alla parete per combattere la noia mostruosa generata da questo film, che non ho mai più voluto rivedere – e visto che è tratto dal romanzo omonimo di Truman Capote, non ho mai voluto leggere niente di suo! – e di certo Mickey Rooney truccato da giapponese, in pieno “Pokoto Pokoto Style”, brucia gli occhi ed è davvero intollerabile, ma erano altri tempi. Tutto questo non intacca la sorpresa e il piacere di aver messo le mani su una perduta edizione nostrana del film.

Mi chiedo: le edizioni DVD 2002, DVD 2006 o Blu-ray 2011 contengono questi cartelli italiani? Ne dubito altamente. Se qualcuno ce l’avesse, nel caso mi faccia sapere.

Non creo un video perché c’è già, come mi ha fatto notare l’amico Passoridotto: il collezionista EmeliusBisestile l’ha caricato quando è stata Rete4 a mandare questo film in versione italiana.


Titoli di testa


Scritte interne

Grazie al mio lettore Luca per avermi avvertito della presenza di scritte interne.

Da notare l’errore nella scritta del nome: il secondo giornale riporta “Tomado” invece di “Tomato”, come invece riporta giustamente il primo.


Titoli di coda


L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

44 risposte a [Italian Credits] Colazione da Tiffany (1961)

  1. Cassidy ha detto:

    Di tutti i film di Blake Edwards questo è quello che ho visto meno volte, ed io adoro Edwards. Sulla scena di Mickey Rooney cinese hanno detto tutto in “Dragon – la vera storia di Bruce Lee” se i titoli di testa sono stati rimaneggiati, lo ha fatto qualcuno che vuole bene al film perché ad una prima occhiata sembrano ben fatti 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  2. wwayne ha detto:

    Negli anni 60 solo lei poteva competere con la bellezza di Audrey Hepburn: https://wwayne.wordpress.com/2021/03/15/un-grande-ritorno/

    Piace a 1 persona

  3. Evit ha detto:

    Chissà se in VHS ci sono i titoli da pellicola da mettere a confronto. La fonte è Paramount e insieme alla Fox non è la prima volta che passano titoli italiani a Mediaset. È possibile che abbiano usato un restauro da negativo (sicuramente esistente per un film simile) che è privo di titoli, a quel punto abbiano aggiunto digitalmente i titoli italiani per ricreare la versione nostrana prendendo quella andata al cinema come riferimento per rifarli. In questo caso non serve un amanuense ma 5 minuti su un qualsiasi programma di montaggio video. Se questo è il caso, bisognerebbe capire quanto sia fedele all’originale perché potrebbero aver usato un font simile ma non identico.

    Piace a 2 people

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Da “Sfida all’OK Corral” a “Via col vento” sono diversi i film comparsi in TV con una qualità da Blu-ray ma scritte italiane che sembrano d’annata, quindi magari questo sistema che descrivi è usato da qualcuno nell’ombra, che ci regala splendide chicche di nascosto.
      Spero un giorno esca allo scoperto, per dargli il Premio CEI ^_^
      Se vuoi, ricorda che oggi pomeriggio La5 replica il film!

      Piace a 2 people

      • Evit ha detto:

        Se ci fai caso, vedrai che sono tutti Paramount (o Fox) che però non li usa per l’home video. Evidentemente abbiamo un angelo tra quelli che si occupano della distribuzione televisiva. Nota curiosa, al canale Paramount Network MAI che siano comparsi titoli italiani. Aziende così grandi penso che non si parlino molto internamente.

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Pensa che pure i romantichelli televisivi, che su TV8 hanno sempre un titolo italiano, su Paramount ce l’hanno in originale: lì per legge è vietata la lingua italiana! 😀

        Piace a 1 persona

      • Evit ha detto:

        Ahah, penso sia un canale “europeo” (cioè che si trova identico in tanti altri paesi UE), quindi vogliono fare zero fatica. Lo stesso video che mandano in Francia lo usano anche qui. Quindi tutti da master americano. Per le nostre ricerche potremmo anche oscurarlo perché è garantito inutile 😄

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Infatti nei miei quotidiani studi della guida TV gli do giusto una rapida occhiata per il film della sera, giusto se passa qualcosa di cui colleziono passaggi. Capita davvero raramente, non ricordo l’ultima volta che ci ho registrato qualcosa.
        Comunque Mediaset è molto sensibilizzata alle edizioni italiane, e manda film con scritte nostrane che se poi vai a prenderli dalle piattaforme streaming sono tutti americani. Quindi è proprio una scelta dell’emittente: speriamo che i nostri ringraziamenti e benedizioni raggiungano il Santo Tecnico che si dà così tanto da fare ^_^

        Piace a 1 persona

      • Vincenzo ha detto:

        Peccato, su Senti chi parla 2 sono sicuro sia da pellicola italiana, aspettare per credere 😀

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Lo fanno oggi alle 15,20, sono pronto con la pendrive ^_^

        "Mi piace"

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Niente, sta andando in onda su Paramount da pellicola assolutamente americana, con giusto il titolo scritto in italiano com’era già passato su CineSony anni fa.

        "Mi piace"

    • Vincenzo ha detto:

      Salve ragazzi, su Paramount network io ho beccato i seguenti film con i titoli italiani:
      Ghostbusters 2 (il 1° sarebbe da verificare)
      Zathura – un’avvenura spaziale
      Saga di Senti Chi Parla
      21 Black Jack
      e sircuramente ce ne sarà qualcuno che mi è sfuggito. Sarà solo un caso? Mah 😀

      Piace a 2 people

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Ma per “titoli italiani” intendi proprio tutti i cartelli scritti in italiano? Mediaset la saga di “Senti chi parla” la manda sempre tutta inglese, con magari il titolo scritto in italiano: può darsi che Paramount invece abbia la pellicola d’epoca?
        Comunque mi segno i titoli per future repliche: per curiosità, cos’è “21 Black Jack”, che non lo trovo?

        "Mi piace"

      • Evit ha detto:

        Quelli di Ghostbusters 2 li ho visti spesso anche se quelli di inizio me li ricordo “posticci”. Dovrei controllare come sono quelli sulla VHS

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Ai prossimi passaggi controllerò. Intanto proprio domani fanno Zathura così già possiamo sincerarci.
        Ghostbusters 2 non lo considero sin dal giorno della sua uscita, visto in cassetta pirata, odiato e immediatamente cancellato dal novero dei film, quindi non ho mai controllato i suoi passaggi 😀

        "Mi piace"

      • Vincenzo ha detto:

        Scusate il ritardo nella risposta, ho visto solo ora i messaggi. Comunque si, intendo proprio pellicole Italiane, Guarda caso per Ghostbusters 2 anche io ricordo di aver visto solo i tittoli di coda in italiano, si dovrebbero controllare al prossimo passaggo. Per la saga Senti chi parla sono sicoro che il secondo passa con i titoli italiani originali, visto che ho notato già nei titoli di testa l’attribuzione ai doppiatori italiani. 21 Black Jack è un film del 2008 abbastanza godibile per il mio genere, ti metto link della scheda del film di wikipedia. https://it.wikipedia.org/wiki/21_(film)
        Comunque io consiglierei di aggiugere Paramuont network ai canali da caccia 😀

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Consulto quotidianamente il palinsesto di Paramount Network sin dalla sua nascita, ma la drammatica sciatteria del canale rende difficile trovare qualcosa di buono in un oceano di niente. Fra la centomiliardesima replica de “La casa nella prateria” (tipo dieci episodi al giorno da anni: ma ancora non gli hanno dato fuoco?) e la roba che ha rilevato dalla chiusura del compianto canale CineSony, nettamente superiore perché doppiava in esclusiva un sacco di film, c’è davvero poco. Ma per fortuna hanno così pochi film che li replicano in continuazione (tranne quelli troppo famosi) così da poterli ribeccare. Per esempio oggi alle 15.20 fanno “Senti chi parla”, giusto in tempo ^_^
        Ieri avevo altro da registrare e non ho fatto in tempo a controllare “Zathura”, ma ai loro prossimi passaggi li registrerò.

        Consultando il mio archivio (ho schedato 103 film registrati da quel canale) scopro che da Paramount negli anni ci ho preso pellicole italiane che non ricordavo. Le scrivo di seguito se possono essere utili per le vostre cacce:
        – “Anaconda” (Columbia 1997) trasmesso nel 2017
        – “Tristano e Isotta” (Fox 2006) trasmesso nel 2017
        – “Conan il barbaro” (Fox 1982) trasmesso nel 2017
        – “Kramer contro Kramer” (Columbia 1979) trasmesso nel 2018
        – “Noah” (Paramount 2014) trasmesso nel 2018
        – “One Hour Photo” (Fox 2002) trasmesso nel 2018
        – “Bravados” (Fox 1958) trasmesso nel 2019
        – “Innamorarsi a Manhattan” (Fox 2005) trasmesso nel 2019
        – “Una promessa è una promessa” (Fox 1996) trasmesso nel 2019
        Il resto sono tutte edizioni americane con al massimo un titolo italiano scritto al volo.

        "Mi piace"

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Niente, “Senti chi parla” sta andando in onda su Paramount da pellicola americana, con solo il titolo italiano, esattamente come l’intera saga trasmessa da CineSony. Aspettiamo replica del due…

        "Mi piace"

  4. Sam Simon ha detto:

    Non posso esserti d’aiuto sulla tua domanda perché ho un’edizione in Bluray recente ma… spagnola! X–D

    Piace a 1 persona

  5. Vasquez ha detto:

    Grazie come sempre per queste chicche, è sempre un piacere vedere le scritte così, che ti fanno entrare nel film senza sforzi, con delicatezza. Chissà che non mi decida a dare una possibilità a questo film oggi pomeriggio…ho ancora qualche ora per pensarci 😛

    Piace a 1 persona

  6. Luca ha detto:

    Segnalo anche che all’interno del film era presente una scena con un biglietto scritto a mano, anche quello completamente tradotto in italiano, e da quel che si vedeva non sembrava ricostruito digitalmente…

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      UAU grazie!!!! Temevo ci fosse qualcosa del genere ma per stanarla avrei dovuto vederlo, e proprio non volevo 😛
      Non è che sapresti dirmi indicativamente a che punto del film c’è il foglio?
      Possibile che abbiano recuperato davvero la pellicola italiana degli anni Sessanta? Possibile sappiano ripristinare questi vecchi film così alla perfezione?

      "Mi piace"

  7. Luca ha detto:

    Dovrebbe essere sicuramente entro la prima metà del film…
    Ma a parte le trasmissioni TV, a che altro serve tutto questo lavoro, dato che supporti ottici e streaming usano solo il video originale americano?

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Proprio perché tutti usano solo il video originale l’intero patrimonio cinematografico italiano sta andando perduto. Anzi, mi correggo: è già andato perduto. Queste rarità, ad opera di anonimi tecnici che lavorano nell’ombra, ci permettono uno sguardo su com’era l’aspetto italiano perduto del film.
      Sono tantissimi i film, soprattutto nell’èra del bianco e nero, che mostravano lettere, cartelli, scritte rifatte in lingua italiana e fisicamente rigirate e ricreate qui da noi: tutte perdute, tutte spazzate via, tutte dimenticate. Eppure non sarebbe costato nulla inserirle come bonus dei DVD, ma alle case italiane non va di fare nulla: non fanno il loro lavoro, figurarsi qualcosa di più.
      Per fortuna appassionati e pirati stanno conservando un patrimonio italiano andato perduto, e ogni tanto qualche briciola torna alla luce 😉

      "Mi piace"

      • Luca ha detto:

        È ovvio che per una casa produttrice sia molto più semplice usare una sola traccia video uguale ovunque..

        Quello che mi stupisce è che un lavoro simile non sia stato fatto in passato e venga fatto adesso per una trasmissione su canali secondari di Mediaset.
        Tra l’altro Mediaset aveva presentato un’altra chicca l’anno scorso come Via col vento, completamente in italiano…

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Sì, quello l’ho registrato in un passaggio precedente, credo nel 2018. La7 ha presentato “Sfida all’OK Corral” e TV8 “Laguna Blu”, tutte splendide ricostruzioni di pellicole italiane d’annata.

        "Mi piace"

  8. Andrea87 ha detto:

    Grazie per la dritta della replica! Ho programmato la registrazione su La5 (anche se non trasmette in HD nemmeno su Sky…)

    Piace a 1 persona

  9. Willy l'Orbo ha detto:

    Pur non cimentandomi in capocciate ( 🙂 ), ammetto che non è il mio genere di film ma al contempo non posso che riconoscerne il valore come grande classico e, per osmosi, il valore dei suddetti crediti! Il film non lo guardo ma i credits molto volentieri! 🙂

    Piace a 1 persona

  10. Giuseppe ha detto:

    Un classico, indubbiamente, anche se devo ammettere di non averlo più rivisto da una vita e mezza ormai, ragion per cui non ricordo esattamente l’effetto che mi fece all’epoca… con un discreto margine di certezza, però, posso dire di non aver mai tirato capocciate per via della noia. Potrei affrontarlo di nuovo ora, magari, in onore a questi splendidi titoli italiani “old style” (quale che sia la loro origine, autentica o ricostruita) 😉

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Visto che si sono aggiunte le scritte italiane interne, chiaramente NON ricostruite con mezzi moderni, c’è la concreta possibilità che sia davvero una pellicola d’annata tirata a lucido, anche se non si capisce perché un lavoro così sublime sia confinato esclusivamente in TV.

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Oggi come oggi, credo che di sale davvero interessate a tenere in cartellone film restaurati ne siano rimaste davvero poche (non parlo delle multisale, ovviamente: in quel caso, le promesse di destinare regolarmente almeno uno schermo ai capolavori d’annata rimessi a nuovo si sono infrante fin dalla fine degli anni ’90)…

        Piace a 1 persona

  11. Pingback: Bilancio zinefilo 2021 | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.