Guida TV in chiaro 7-9 febbraio 2020

Se avete recensito qualcuno di questi film, fatemi avere il link che lo aggiungo alla scheda, così che sarete citati.

Venerdì 7 febbraio 2020

Ore 21.00 – IRIS – Skin Trade. Merce umana (Skin Trade, 2014) di Ekachai Uekrongtham, con Dolph Lundgren e Tony Jaa
Malgrado un ottimo regista e due ottimi attori d’azione, il risultato è penoso e drasticamente insoddisfacente. Nick Cassidy (Dolph Lundgren) ha visto sua figlia rimanere uccisa per colpi dei criminali asiatici responsabili della tratta delle bianche, e ora li combatte con ogni mezzo. In Thailandia, anche l’agente speciale Tony Vitayakul (Tony Jaa) combatte la tratta, e dopo uno scontro (orripilante) con Cassidy i due collaboreranno. Per approfondire, ecco l’approfondimento del blog Il Zinefilo.

Ore 21.20 – Rai4 – Crank (id., 2006) di Mark Neveldine e Brian Taylor, con Jason Statham e Amy Smart
Chelios (Jason Statham) ha un brutto risveglio: qualcuno l’ha avvelenato e se ora le sue pulsazioni si abbasseranno sotto una certa soglia, morirà. Inizia un’incredibile sarabanda di azione esplosiva per riuscire ad avere sempre il cuore a mille e a mettere le mani su chi ha orchestrato questo piano.

Ore 21.30 – Spike – Io non credo a nessuno (Breakheart Pass, 1975) di Tom Gries, con Charles Bronson e Richard Crenna
Tratto dal romanzo “Agguato al passo del nibbio” (Breakheart Pass, 1975) di Alistair MacLean (Bompiani 1975). Nel 1873, negli Stati Uniti, un treno sul quale viaggiano il governatore Fairchild (Richard Crenna), lo sceriffo Pearce (Ben Johnson), il reverendo Peabody (Bill McKinney), il dottor Molineaux (David Huddleston) e una settantina di soldati agli ordini dei maggiore Claremont (Ed Lauter), è in marcia verso Fort Humboldt, un centro di smistamento dell’oro e dell’argento estratti da una vicina miniera, la cui guarnigione sarebbe stata decimata da un’epidemia proprio nell’imminenza di un assalto degli indiani di Mano Bianca (Eddie Little Sky). In una stazione intermedia sale sul convoglio, in stato di arresto, un presunto baro, John Deakin (Charles Bronson). Misteriosi incidenti funestano il viaggio e ben presto è chiaro che niente è come sembra, e nessuno è in realtà chi dice di essere.
Per una splendida Photo Gallery, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 22.55 – RaiMovie – Elephant White (id., 2011) di Prachya Pinkaew, con Djimon Hounsou e Kevin Bacon
Thailandia. Il mercenario Curtie Church (Djimon Hounsou) è assoldato dal padre di una ragazzina per eliminare una banda dedita alla prostituzione minorile. Aiutato dal trafficante Jimmy l’inglese (Kevin Bacon), si troverà inaspettatamente al centro di uno scontro tra due fazioni. Deludentissimo film del geniale regista di Ong-bak. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Il Zinefilo.

Ore 1.10 – Rai2 – Alex Cross. La memoria del killer (Alex Cross, 2012) di Rob Cohen, con Tyler Perry e Matthew Fox
Questa volta il detective Alex Cross (Tyler Perry) indaga sul ritrovamento del corpo mutilato di una donna. Assieme al partner, Tommy Kane (Edward Burns), inizia una spietata caccia a un serial killer chiamato Picasso (Matthew Fox), perché lascia sempre un disegno a carboncino in stile cubista sul luogo del delitto.

Sabato 8 febbraio 2020

Ore 16.30 – Rete4 – Poirot. Sfida a Poirot (12×04: The Clocks, 23 dicembre 2011) di Charlie Palmer, con David Suchet e Olivia Grant
Dal romanzo omonimo del 1963 di Agatha Christie (Mondadori 1964), 34ª avventura del suo celebre persoanggio. Mentre sta investigando su un caso di spionaggio nell’ambito della Marina, il tenente di polizia Colin Race (Tom Burke) si imbatte in una donna, Sheila Webb (Jamie Winstone), che esce di corsa e trafelata da un’abitazione. All’interno viene ritrovato il cadavere di un uomo, circondato da quattro orologi tutti fermi alla stessa ora. Sheila si proclama innocente e dovrà essere ancora una volta Poirot (David Suchet) a cercare di stabilire la verità.

Ore 20.30 – Rai3 – Braveheart. Cuore impavido (Braveheart, 1995) di e con Mel Gibson, e con Sophie Marceau e Patrick McGoohan
Nel tardo XIII secolo, William Wallace (Mel Gibson) torna in Scozia, la sua terra, dopo molti anni passati lontano. Il re di Scozia è morto e re Edoardo I d’Inghilterra (Patrick McGoohan) si è insediato al suo posto. Dopo la morte del padre e l’assassinio della moglie, Wallace tiene testa agli oppressori inglesi guidando la sua patria attraverso la lunga e sanguinosa guerra di liberazione.

Ore 21.00 – 20 Mediaset – Due cavalieri a Londra (Shanghai Knights, 2003) di David Dobkin, con Jackie Chan e Owen Wilson
Sequel di Pallottole cinesi (2000). Chon (Jackie Chan) e Roy (Owen Wilson) sono di nuovo squattrinati ma non rinunciano ad una missione pericolosa, aiutati da Lin (Fann Wong), sorella di Chon.

Ore 21.00 – IRIS – Delitto alla Casa Bianca (Murder at 1600, 1997) di Dwight H. Little, con Wesley Snipes e Diane Lane
Ispirato apocrifamente al romanzo (Murder in the White House, 1980) di Margaret Truman, figlia dell’ex Presidente degli Stati Uniti Harry S. Truman (inedito in Italia). In una toilette dell’ufficio ovale nella Casa Bianca viene trovato il cadavere di una giovane e bella impiegata assassinata. Brutta gatta da pelare per il detective della Omicidi Regis (Wesley Snipes) che deve indagare tra una trentina di sospetti, tra cui il figlio farfallone del Presidente degli Stati Uniti.

Ore 21.10 – RaiMovie – Miracolo a Sant’Anna (Miracle a St. Anna, 2008) di Spike Lee, con Derek Luke e Michael Ealy
Dal romanzo omonimo del 2003 di James McBride (Rizzoli 2002). Italia, 1944, la storia di quattro soldati afroamericani intrappolati in un villaggio toscano in piena Seconda guerra mondiale.

Ore 21.30 – Spike – End of Watch. Tolleranza zero (End of Watch, 2012) di David Aver, con Jake Gyllenhaal e Michael Peña
Sfruttando l’abusato trucco della telecamera sempre accesa per avere lo sguardo del protagonista, seguiamo i primi giorni di lavoro degli agente di polizia Brian Taylor (Jake Gyllenhaal) e Mike Zavala (Michael Peña), due angeli puri a confronto con la corrotta vita di strada. Chi non abbia mai visto un film o telefilm poliziesco, forse potrebbe trovare interessante questo film noioso e scontato oltre ogni sopportazione.

Ore 23.10 – Rai4 – I corrotti. The Trust (The Trust, 2016) di Alex e Benjamin Brewer, con Nicolas Cage ed Elijah Wood
Stone (Nicolas Cage) e Waters (Elijah Wood) sono due poliziotti corrotti che scoprono una cassaforte nascosta mentre stanno lavorando nel deposito delle prove del dipartimento di polizia. Quando cercano di fuggire con il contenuto, si trovano di fronte ad ancora più corruzione che li obbliga a lottare per la loro vita e a mettere in discussione ogni loro mossa.

Ore 23.40 – Spike – 10 minuti a mezzanotte (10 to Midnight, 1983) di J. Lee Thompson, con Charles Bronson e Lisa Eilbacher
Un giovane impiegato, apparentemente innocuo, è in realtà un maniaco sessuale assassino che sceglie le sue vittime con fredda determinazione: nudo e armato di lungo coltello le scanna nude. La polizia è sulle sue tracce: il tenente Kessler (Charles Bronson) è sicuro che il delinquente sia proprio quel giovanotto che, quando viene fermato ed interrogato, esibisce prove ed alibi di ferro a suo discarico. Per un approfondimento sul film, si rimanda al blog Malastrana VHS.

Ore 0.30 – Rete4 – The Watcher (id., 2000) di Joe Charbanic, con James Spader e Keanu Reeves
Joel Campbell (James Spader) ha mollato l’FBI di Los Angeles perché frustrato dal non aver saputo fermare il serial killer Griffin (Keanu Reeves). Ora però a Chicago si rende conto che Griffin l’ha seguito e sta colpendo anche in quella città, ma ovviamente nessuno gli crede. Dovrà fare tutto da solo.

Domenica 9 febbraio 2020

Ore 12.30 – Rete4 – Colombo: Progetto per un delitto

Ore 21.15 – Cielo – Nikita (La femme Nikita, 1990) di Luc Besson, con Anne Parillaud e Tchéky Karyo
Storico primo film a presentare la donna senza passato e dal nome russo (maschile!) che viene trasformata in assassina da una organizzazione segreta paragovernativa. L’amore di un uomo la spingerà a ribellarsi alla sua vita. Dopo un grande remake di Hong Kong (“Black Cat”), il film ha visto un più che dimenticabile remake statunitense (“Nome in codice: Nina”), così come dopo una serie televisiva canadese il personaggio è stato portato a nuovi splendori da Maggie Q nel recente successo televisivo omonimo.

Ore 21.25 – Rete4 – Survivor (id., 2015) di James McTeigue, con Milla Jovovich e Pierce Brosnan
Un’impiegata del dipartimento di Stato, appena inviata all’ambasciata americana a Londra, è incaricata di fermare l’entrata dei terroristi negli Stati Uniti. La nuova missione la mette però sotto i riflettori e ben presto si ritrova accusata di crimini che non ha commesso. Screditata, è costretta a mettersi in fuga e a cercare di fermare un attacco terroristico previsto per la vigilia di Capodanno a Times Square.

Ore 23.30 – Spike – Sfida senza regole (Righteous Kill, 2008) di Jon Avent, con Robert De Niro e Al Pacino
Due navigati detective di New York indagano su degli omicidi che hanno per vittime dei criminali scampati alla giustizia.

Ore 23.55 – IRIS – Argo (id., 2012) di e con Ben Affleck, e con Bryan Cranston
Dalla ricostruzione di veri eventi pubblicata dal giornalista Joshuah Bearman su “Wired” nel 2007, il tutto fuso con il saggio autobiografico “Argo” del 2012 in cui Antonio J. Mendez, con Matt Baglio, racconta di come nel 1979 decise di salvare degli ostaggi americani in Iran fingendo di girare un film. La storia è rimasta sconosciuta fino al 1997, quando il presidente Clinton l’ha dissecretata. Un sorprendente Ben Affleck – oltre che attore e regista anche co-produttore, insieme a George Clooney – interpreta Tony Mendez stesso e crea uno dei migliori film della stagione.

Ore 0.00 – RaiMovie – Killing Season (id., 2013) di Mark Steven Johnson, con Robert De Niro e John Travolta
Benjamin Ford (Robert De Niro) è un ex soldato americano che ha combattuto in prima linea durante il conflitto in Bosnia. Per cercare di dimenticare gli orrori di cui è testimone e rimuovere i ricordi più dolorosi si è ritirato a vivere in una baita isolata sulle Montagne Rocciose. Qui, però, si imbatte in Emil Kovac (John Travolta), un ex militare di origine serba arrivato fin lì per chiudere dei conti in sospeso.

L.

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Guida TV in chiaro 7-9 febbraio 2020

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.