Fuori Orario: Bela Lugosi e Boris Kaloff (2021)

Nelle notti di agosto 2021 la nota trasmissione-contenitore “Fuori Orario” di Rai3 ha fatto palpitare i cuoricini di noi appassionati dei film d’annata, quelli pieni di mostri e brividi in bianco e nero: a sorpresa nelle notti profonde Enrico Ghezzi ha rispolterato tre vecchi film a puntata con protagonisti o Bela Lugosi o Boris Karloff, o entrambi. Un’occasione imperdibile per ammirare copie italiane quasi sempre doppiate dalla RAI a cavallo tra Ottanta e Novanta, roba murata viva nei polverosi archivi RAI e raramente riesumata.

Ora che (purtroppo) il ciclo è finito, è il momento di “schedare” i titoli presentati ma soprattutto chiedere l’aiuto degli esperti del doppiaggio italiano: sapreste riconoscere le voci che ancora non hanno un nome “ufficiale”?

Chiudo ricordando che se manca qualcosa alla vostra “collezione”, non esitate a contattarmi.


9 agosto 2021
A mezzanotte corre il terrore
(Bowery at Midnight, 1942)
di Wallace Fox
con Bela Lugosi

Vita italiana: Ignoto a qualsiasi precedente distribuzione nostrana, viene trasmesso da Rai2 nella notte di domenica 25 novembre 1990, all’interno del ciclo “Cinema di notte”.

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Cult Media 2015.

Trama da FilmTV.it:

«Nel malfamato quartiere newyorchese di Bowery, c’è un ricovero per persone indigenti dove presta la sua opera anche il professor Brenner. Questi è un insegnante del locale college, ma conduce una doppia vita: di notte, spogliatosi dei rispettabili abiti professionali, si trasforma in uno spietato assassino. Quindi getta le sue vittime in uno scantinato dove vive uno strano popolo di zombie. Ma anche il “professore” farà una brutta fine.»

Doppiaggio: Edizione italiana di Francesca Bregni, adattamento di Enzo Milioni. Doppiaggio P.A.C. diretto da Silvano Tranquilli (fonte: schermate nei titoli di testa).

Personaggio Attore Doppiatore
Brenner / Wagner Bela Lugosi Gabriele Carrara
Richard Dennison John Archer Stefano Carraro
Judy Malvern Wanda McKay Serena Spaziani
Pete Crawford Dave O’Brien Eugenio Marinelli
(Fonte: schermate del film)

Esempio audio di Bela Lugosi
con la voce di Gabriele Carrara


9 agosto 2021
La jena
(The Body Snatcher, 1945)
di Robert Wise
con Boris Karloff e Bela Lugosi

Vita italiana: Visto di censura italiana: 1° luglio 1949, con il titolo alternativo L’uomo di mezzanotte, ma la prima notizia sicura in sala risale al 9 aprile 1951. Arriva in TV prestissimo, è programmato sul primo canale (Rai1) venerdì 12 maggio 1978, all’interno del ciclo “Immagini dell’immaginario”: visto che dopo una replica del 1984 riappare nel 1992 e 1993, chissà se in queste ultime occasioni è stato ridoppiato.

Home Video: Più volte ristampato in VHS (Swan Video, Videobox, Skema, M&R, Fox, Sirio, CDE, Bramante), esiste un DVD Sony 2004.

Doppiaggio: Edizione italiana di Guido Leoni, doppiaggio eseguito negli stabilimenti della G.D.B. con la partecipazione della C.D.C. (fonte: schermate nei titoli di testa).

Esempio audio di Boris Karloff

Esempio audio di Bela Lugosi


14 agosto 2021
L’uomo scimmia
(The Ape Man, 1943)
di William Beaudine
con Bela Lugosi

Vita italiana: La prima trasmissione nota risale al 18 novembre 1990, nella notte di Rai2, poi più il nulla.

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Drive-In Cult 2012.

Trama di FilmTV.it:

«Coronando i propri bizzarri esperimenti, il folle dottor James Brewster – coadiuvato dall’assistente George Randall – ha raggiunto un risultato a dir poco stupefacente: è infatti riuscito a trasformare se stesso in un irsuto uomo scimmia. Ora però è necessario trovare un antidoto, e Brewster ritiene che solamente un’iniezione di fluido spinale “fresco”, estratto da un essere umano vivente, possa fungere alla bisogna. Ma dal momento che Randall rifiuta di sottoporsi al prelievo, Brewster è costretto a trovare altri “donatori”…»


14 agosto 2021
Condannato a morte
(Doomed to Die, 1940)
di William Nigh
con Boris Karloff

Vita italiana: Apparso velocemente nelle sale italiane in piena guerra, l’8 dicembre 1941, riappare nel 1989 su Rai2 all’interno di un ciclo di film sul personaggio di Mr. Wong, l’investigatore cinese interpretato da Karloff. Dato il doppiaggio “d’annata”, è facile che questa sia la versione del 1941.

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Drive-In Cult 2011.

Trama di FilmTV.it:

«Un giovanotto chiede a un armatore di sposare sua figlia e ne nasce un violento alterco. L’imprenditore viene poi trovato assassinato, e il ragazzo è accusato dell’omicidio. Provarne l’innocenza sembra un’impresa disperata, non per Mr. Wong.»

Doppiaggio del 1941: Edizione italiana eseguita nello stabilimento Itala Acustica Roma (fonte: schermate dal film).


16 agosto 2021
Un dramma per televisione
(Murder by Television, 1935)
di Clifford Sanforth
con Bela Lugosi

Vita italiana: Risale al 18 agosto 1936 la prima informazione sicura del film proiettato in una sala italiana. L’unica trasmissione sicura di Rai3 risale all’8 ottobre 1993: la pellicola è d’annata, ma il doppiaggio sicuramente non lo è.

Home Video: inedito.

Trama di FilmTV.it:

«Siamo agli albori della televisione: la ricerca scientifica deve ancora percorrere un po’ di strada per perfezionare l’invenzione e le varie ditte concorrenti sono disposte a tutto pur di accaparrarsi un brevetto. Un inventore, responsabile di alcuni importanti perfezionamenti, viene trovato ucciso. Cominciano le indagini che si rivelano da subito molto complicate e difficili. Un collaboratore dell’inventore si mette ad indagare per conto proprio e scopre che…»

Doppiaggio del 1936: Edizione italiana, dialoghi e direzione artistica di A.C. Lolli, registrazione sonora Fono-Film Roma (fonte: cartelli nel film).

Doppiaggio del 1993: Edizione italiana a cura di Francesca Bregni, doppiaggio eseguito dalla P.A.C. diretta da Silvano Tranquilli (fonte: schermate nei titoli di testa).

Personaggio Attore Doppiatore
Nelson (capo della polizia) Henry Mowbray Giancarlo Padoan
Arthur Perry Bela Lugosi Gabriele Carrara
Henry M. Scofield Huntley Gordon Giorgio Bandiera
Richard Grayson George Meeker Massimo Gentile
June Houghland June Collyer Mavi Felli
(Fonte: schermate del film)

Esempio audio di Bela Lugosi
con la voce di Gabriele Carrara


16 agosto 2021
Il corpo scomparso
(The Corpse Vanishes, 1942)
di Wallace Fox
con Bela Lugosi

Vita italiana: La prima trasmissione nota risale al 24 novembre 1990, nella notte profonda di Rai2. (Emittente che l’aveva già programmato il precedente 16 novembre ma forse non è andato in onda.) Dopo una replica nel 1992 non ci sono altri avvistamenti.

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Drive-In Cult 2012.

Trama di FilmTV.it:

«Nel giorno del suo matrimonio, Alice riceve in dono un’orchidea avvelenata, il cui profumo la fa cadere in animazione sospesa. Il fiore è stato inviato dal diabolico dottor Lorenz, che rapisce giovani spose all’altare e usa i loro corpi per trarne un fluido sperimentale, un potente filtro di bellezza per la sua vanesia consorte. La giornalista Patricia scopre che le sparizioni sono collegate dalla rara orchidea, e il fiore è coltivato solo dal dottor Lorenz. Ma incastrare un genio del male non sarà semplice…»


23 agosto 2021
La notte dei pipistrelli /
Notti di terrore

(The Devil Bat, 1940)
di Jean Yarbrough
con Bela Lugosi

Vita italiana: Visto di censura italiana del 19 giugno 1948, con il titolo Notti di terrore e l’alternativo Il pipistrello infernale (fonte: ItaliaTaglia). Il 20 settembre 1980 viene proiettato in un cineclub di Roma, “Il Labirinto”, con il titolo Notti di terrore (fonte: “l’Unità” di quel giorno). Sabato 26 settembre 1981 va in onda alle 21,30 sul canale locale campano RTV Mondo Libero, con il titolo Notti di terrore: ipotizzo sia il doppiaggio da cinema.

Va in onda su Rai2 nella notte del 2 dicembre 1990, all’interno del ciclo “Cinema di notte”, con il titolo La notte dei pipistrelli: il cambio di titolo fa supporre un nuovo doppiaggio (fonte: Archivio “Radiocorriere TV”).

Home Video: Più volte ristampato in VHS (Swan Video, Fonit Cetra, Ricordi, Eden Video), esiste un DVD Cult Media 2015.

Trama da FilmTV.it:

«Un medico col pallino dello scienziato è stimato per la sua bontà d’animo e per la sua serietà da tutta la comunità del piccolo paese del Minnesota in cui abita. Un giorno cominciano però a succedere strani omicidi: si scopre che a commetterli è un feroce e gigantesco pipistrello di una specie sconosciuta. Il mostro viene abbattuto, ma, inspiegabilmente le uccisioni continuano. Arriva in paese una giornalista che indaga.»

Doppiaggio italiano: L’amico doppiatore Antonio Viola mi segnala la voce di Oreste Baldini sul personaggio di Tommy Heath (Alan Baldwin) e una buona probabilità che Luca Dal Fabbro doppi Joe McGinty (Arthur Q. Bryan).

Esempio audio di Bela Lugosi


23 agosto 2021
La morte invisibile
(Mr. Wong, Detective, 1938)
di William Nigh
con Boris Karloff

Vita italiana: Visto di censura italiana del 13 novembre 1940, ma l’unica apparizione sicura in sala è al “Vittoria” di Torino il 28 maggio 1941 (fonte: Archivio “La Stampa”). Riappare – sicuramente ridoppiato – domenica 2 aprile 1989 all’interno del ciclo “Matinée al cinema” di Rai2, come prima puntata di un sotto-ciclo curato da Nedo Ivaldi dal titolo “Mr. Wong: giallo sempre più giallo” (fonte: Archivio “Radiocorriere TV”).

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Cult Media 2011.

Trama di FilmTV.it:

«L’investigatore Wong indaga su una serie di omicidi avvenuta in un’industria chimica. Primo e miglior film della breve serie su Mr. Wong, interpretata da Karloff.»

Doppiaggio del 1989: Edizione italiana a cura della P.A.C. con la direzione di Silvano Tranquilli (fonte: schermate nei titoli di testa).

Personaggio Attore Doppiatore
Mr. Wong Boris Karloff Elio Pandolfi
Capitano Street Grant Withers Sandro Iovino
Myra Ross Maxine Jennings Aurora Cancian
(Fonte: schermate del film)
Simon Dayton John Hamilton Vittorio Di Prima
(Segnalato da Antonio Viola)
un cameriere ? Renato Cortesi
(Segnalato da Antonio Viola)

Esempio audio di Boris Karloff
doppiato da Elio Pandolfi


23 agosto 2021
Bacio mortale
(The Death Kiss, 1932)
di Edwin L. Marin
con Bela Lugosi

Vita italiana: Sconosciuto alle sale italiane, il film appare per la prima volta su Rai2 nella notte di mercoledì 31 luglio 1991: non so perché ci sia la scritta “nuova edizione” all’inizio, quale sarebbe la “vecchia”?

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Drive-In Cult 2012.

Trama di FilmTV.it:

«Un attore viene ucciso sul set mentre si gira la scena di una sparatoria. Lo sceneggiatore Franklyn Drew comincia le indagini, precedendo la polizia. L’assassino però si sa nascondere molto bene. Tratto da un romanzo di Madelon St. Denis il film risulta poco convincente e la suspense si perde verso la fine. Da ricordare tuttavia la ricostruzione d’ambiente dello studio cinematografico e il piano sequenza iniziale. Bela Lugosi, star del cinema horror di quegli anni, qui veste i panni di un produttore sospettato.»

Doppiaggio del 1991: Edizione italiana a cura dell’Ufficio Edizione della P.A.C. con la partecipazione della V.C.T., direzione di Dino De Luca (fonte: schermate nel film).

Il doppiatore Antonio Viola, amico del Zinefilo, indica la voce di Nino Scardina che copre almneno cinque personaggi diversi, inoltre identifica i giovani fratelli Oreste e Nanni Baldini.

Esempio audio di Bela Lugosi


30 agosto 2021
Gli occhi neri di Londra /
Il mostro umano

(The Dark Eyes of London /
The Human Monster
, 1939)
di Walter Summers
con Bela Lugosi

Vita italiana: Visto della censura italiana del 15 settembre 1948, ma la prima apparizione sicura in sala è del 2 luglio 1950 (fonte: “l’Unità” di quel giorno).
Sabato 25 aprile 1992 viene trasmesso nella notte di Rai1, poi il 6 agosto 1992 appare in contemporanea in due canali locali: Telecupole (Piemonte) e Cinquestelle (Lazio): mi piace pensare che la RAI abbia presentato il nuovo doppiaggio mentre i canali locali la vecchia edizione italiana, ma ovviamente non ci sono prove.
Giovedì 23 luglio 1992 riappare nella notte di Rai2, all’interno del ciclo “Cinema di notte”, con il nuovo titolo Il mostro umano (fonte: Archivio del “Radiocorriere TV”).

Home Video: Sono note almeno due edizioni VHS (M&R e CDE), ed esiste un DVD Drive-In Cult 2011.

Trama di FilmTV.it:

«Un folle assicuratore si arricchisce affogando i suoi clienti nel Tamigi. Un ispettore lo insegue sino all’ospizio per ciechi dove vive sotto false spoglie.»

Esempio audio di Bela Lugosi


30 agosto 2021
Manicomio
(Bedlam, 1946)
di Mark Robson
con Boris Karloff

Vita italiana: Ignoto alle sale, appare solamente il 24 luglio 1984 come titolo conclusivo di un ciclo di inediti presentati da Rai3 con il titolo “Val Lewton, maestro d’ombra”. Il giornalista Ugo Buzzolan ci informa che il vestito della protagonista è lo stesso di Rossella in Via col vento (fonte: “La Stampa” di quel giorno).

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Sinister Film 2020.

Trama di FilmTV.it:

«Nel 1760 il manicomio di Bedlam è posto sotto la guida del sadico Sims. Questi si diverte a organizzare spettacoli i cui protagonisti sono gli ammalati della clinica. Nell Bowen vorrebbe denunciare la cosa pubblicamente, ma, grazie ai suoi intrighi, Sims riesce a farla interdire e internare come pazza. Ma i malati, colpiti dalla naturale grazia di Nell, si ribellano contro Sims e finiscono persino con l’ucciderlo. Ispirato alle tavole di Hogart, un film che sprigiona un orrore visionario, interpretato con grande intensità da un magistrale Karloff.»

Doppiaggio: Edizione italiana e dialoghi a cura di Alberto Piferi, con la direzione di Roberto Villa (fonte: schermate nel film).

Personaggio Attore Doppiatore
mastro George Sims Boris Karloff Roberto Villa
Nell Bowen Anna Lee Ada Maria Serra Zanetti
Lord Mortimer Billy House Elio Pandolfi
Hanny ? Guido De Salvi
(Fonte: schermate del film)

Esempio audio di Boris Karloff
doppiato da Roberto Villa


30 agosto 2021
Spettri all’arrembaggio
(Spooks Run Wild, 1941)
di Phil Rosen
con Bela Lugosi

Vita italiana: Ignoto alle sale, l’unica apparizione nota in assoluto è la messa in onda di Rai2 nella notte di domenica 9 dicembre 1990, all’interno del ciclo “Cinema di notte” (fonte: Archivio del “Radiocorriere TV”).

Home Video: inedito in VHS, esiste un DVD Drive-In Cult 2012.

Trama di FilmTV.it:

«Un gruppo di giovani newyorkesi, in vacanza in un campeggio estivo, scoprono una casa abbandonata dove fanno la conoscenza di una strana coppia di mostri: una creatura orribile e tenera e il suo amico nano.»

Doppiaggio: Edizione italiana a cura dell’Ufficio Edizione della P.A.C., con la partecipazione della V.C.T. e la direzione di Dino De Luca (fonte: schermate dal film).

Esempio audio di Bela Lugosi


L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

16 risposte a Fuori Orario: Bela Lugosi e Boris Kaloff (2021)

  1. Cassidy ha detto:

    Per effetto dello schema di attacco a triangolo composto da Lucius, SchizoiDon e Cassidy, ho da vedere “A mezzanotte corre il terrore”, non vedo l’ora perché mi manca. Gran iniziativa Ghezziana e gran lavoro di archiviazione e divulgazione il tuo! Cheers

    Piace a 1 persona

  2. Zio Portillo ha detto:

    Lucius, occhio al refuso sulle trame di “L’uomo scimmia” e “Condannato a morte” (hai incollato due volte la stessa trama).
    Ma detto questo gran bella iniziativa e ottimo lavoro di archiviazione. Bravo Lucius!

    Piace a 1 persona

  3. Sam Simon ha detto:

    Splendida iniziativa, e complimenti per averla fotografata qui sul tuo blog con dovizia di particolari!

    Piace a 1 persona

  4. Willy l'Orbo ha detto:

    Solo applausi, tanti e sentiti, per un lavoro di archiviazione dal quale traspare una cura, nonché una passione, difficilmente reperibile nella penisola! 🙂

    Piace a 1 persona

  5. Nick Parisi ha detto:

    Come ti ho detto in privato io ho visto stavolta The Devil Bat e La Morte invisibile, ad occhio mi sembra che The Devil Bat sia stato trasmesso almeno una volta anche da Rai Tre, sempre nel ciclo di “Fuori orario”, probabilmente però mi confondo con la trasmissione di Rai Due.
    Adoro questi film classici, correi che li replicassero più spesso.

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Sicuramente questi film hanno conosciuto repliche, di sera o di notte, mi sono limitato a segnalare solo la prima apparizione, anche per mostrare come quasi tutti siano doppiaggi risalenti a cavallo tra Ottanta e Novanta, epoca d’oro in cui la RAI recuperava tutti questi film rimasti spesso inediti o perduti.

      "Mi piace"

  6. Andrea87 ha detto:

    Ottimo riepilogo, almeno questa tornata di repliche non è passata invano!

    Leggevo che quasi tutti questi film sono nel pubblico dominio, per cui per la RAI possedendo la colonna italiana sono proprio gratis! Dovrebbero passarli più spesso, assieme a qualche altra chicca di maggiore qualità (alcuni erano davvero imbarazzanti: The Devil Bat su tutti, ma anche il primo del detective Wong… non avessi letto che era il primo della serie, non c’era niente nella trama che lo giustificasse, nè che ci facesse capire quanto sia intelligente questo sino-americano!)

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Il “Devil Bat” che comprai in edicola nei primissimi Novanta si vedeva molto meglio di quello mandato da Rai3, tanto per mangiarmi ancora più le mani per non averlo conservato.
      La qualità dei film è discutibile, quelli che ho visto non sono certo memorabili, anzi, ma sono tutte chicche che fanno vibrare il cuore degli appassionati: perché non replicarli regolarmente e tirare fuori anche gli altri? Boh

      "Mi piace"

      • Giuseppe ha detto:

        Appunto: il semplice fatto che, comunque, i titoli suddetti siano stati riesumati dopo anni e anni autorizza a pensare che gli archivi rai non siano poi così sforniti come si temeva… ad ogni modo, adesso pensiamo a farti i più che meritati complimenti per il tuo ALTAMENTE professionale lavoro di archiviazione 😉

        Piace a 1 persona

      • Lucius Etruscus ha detto:

        Ti ringrazio, ma è proprio il minimo: lo strano è perché non esista niente del genere in giro per la Rete 😛

        "Mi piace"

  7. Gioacchino ha detto:

    L’unica cosa che apprezzo in Spettri all’arrembaggio è la battuta tra i ragazzi in campeggio mentre uno legge un libro di notte : “Come fai a leggere al buio ?” e l’altro risponde “Ho fatto le scuole serali”. Sembra anticipare la serie Pierino di Alvaro Vitali. 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.