[Il Zinnefilo] Una botta di vita (1988)

Nuova puntata del “Zinnefilo”, la rubrica con una N in più che presenta i momenti migliori del “cinema di petto”: quello in cui attrici o comparse mostrano il meglio di sé. E non si tratta della bravura recitativa…

Il film di questa settimana è Una botta di vita (1988).

Non so recuperare il nome dell’attrice che per pochi secondi appare “al naturale” nel film di Enrico Oldoini – una commedia amara molto confusa e deludente – mentre viene spiata dagli anziani Alberto Sordi e Bernard Blier. (Quest’ultimo morto sul serio tre mesi dopo aver finto di morire nel film!)

Attenzione! Cliccando qui appariranno foto di seni nudi: siete avvisati!

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

10 risposte a [Il Zinnefilo] Una botta di vita (1988)

  1. Zio Portillo ha detto:

    Il nuovo “The Ring”: guardi le zinne della vicina dal balcone e dopo 3 mesi muori!
    Se sto commento lo leggono alla Blumhouse abbiamo già pronta la nuova indagine dei Warren. Indagano indagano, danno la colpa a un’entita paranormale ma alla fine si scoprirà che le zinne fanno venire il coccolone ai vecchi!

    Piace a 2 people

  2. redbavon ha detto:

    Uggesu’ tu dici che c’è ancora gente che si scandalizza per una paio di semi al vento?

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Sì, anzi oggi molto più di un tempo ci si scandalizza. Oltre ad un’invasione incontrollata di parole, dall’America stiamo importando un moralismo becero di grana grossa, in cui si dice e si pensa l’esatto contrario di ciò che si fa. Viviamo un’epoca oscurata in cui tutti si lamentano che è pieno di donne in TV quando da moltissimi anni non esistono più donne nude in TV: viviamo una realtà social in cui stiamo tutto il giorno su whatsapp a lamentarci che i nostri figli stanno tutto il giorno su whatsapp, in cui si rimorchiano adolescenti e poi ci si lamenta che ci sono dei maiali che rimorchiano adolescenti. E’ il bue che dice cornuto al bue che dice cornuto al bue che dice cornuto al bue: per ogni cornuto è cornuto l’altro. Con questa gente, i disclaimer non sono mai abbastanza…

      Piace a 2 people

      • redbavon ha detto:

        Allora l’avviso non dovrebbe essere per le nudità ma per questi bizzochi 0.2 e dovrebbe essere “girato” al contrario, ovvero:
        “Attenzione ci sono in giro bizzochi e falsi moralisti. Se appartenete a queste categorie, fateVi un piacere, state alla larga da questo articolo”

        Piace a 2 people

  3. Pietro Sabatelli ha detto:

    Bella l’idea per il nuovo The Ring 😀

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.