Underworld 4 (2012) Non svegliate lycani

Underworld 4Continua quella vampi-lycata pazzesca che è il Ciclo di Underworld.

Nessuna pallottola d’argento sembra riuscire a fermare la Lakeshore Entertainment, che prosegue imperterrita a soddisfare la perversione latticinosa di Lord Wiseman e Lady Beckinsale. Probabilmente questi film qualche spicciolo devono guadagnarlo, perché addirittura questa quarta vampi-lycata – Underworld: Awakening – vede un eccellente cast: l’alternativa è che Wiseman avesse dei dossier compromettenti su ognuno dei grandi attori chiamati a fare i buffoni in video.

Sono tornata, tutta per voi!

Sono tornata, tutta per voi!

Esaltato dall’euforia del potere, Len Wiseman molla il solito co-sceneggiatore Danny McBride – che in realtà è solo un attore e stuntman che si è finto sceneggiatore per i primi tre capitoli di questa saga – e chiama John Hlavin per scrivere un soggetto per il quarto film. Hlavin non è nessuno ed è manovrabile da Lord Wiseman, ma alla sceneggiatura ci vorrebbe qualcuno di diverso: magari qualcuno che sappia scriverne una!
Così il mucchio selvaggio degli sceneggiatori si arricchisce di Allison Burnett – che ha esordito con il mitico La legge del Drago (1992) con Don “The Dragon” Wilson ma ha firmato successi come Autumn in New York (2000), ha scritto roba inguardabile come Nella mente del serial killer (2008) e Fame (2009) ma anche l’intrigante Gone (2012) – ma soprattutto del mio amico J. Michael Straczynski.

Underworld 4: Trinity Returns

Underworld 4: Trinity Returns

Voi penserete che voglio bene a Straczynski perché ha esordito scrivendo per le serie animate He-Man (1984) e She-Ra (1985), o perché ha scritto il film televisivo più pseudobiblico de La Signora in Giallo (Appuntamento con la morte, 2000) o perché magari ha firmato l’indigesto Ninja Assassin (2009): niente di tutto questo!
Voglio bene a Straczynski perché ha scritto la migliore storia in assoluto del mondo a fumetti di Termintor, fatto di poche storie carine e tante pessime: ha cioè firmato Terminator Salvation: The Final Battle (2013), 12 numeri di potenza deflagrante che dicono tutto ciò che si può dire su Terminator e scrivono la parola fine a caratteri infuocati.
Quella storia a fumetti vale a Straczynski la mia sempiterna stima, e gli perdono sue cadute di stile… come appunto questo Underworld 4.

Non svegliare lycan che dorme!

Non svegliare lycan che dorme!

Il film – diretto dagli sconosciuti svedesi Måns Mårlind e Björn Stein, che si firmano Mårlind & Stein – esce lo stesso giorno in tutto il mondo, 20 gennaio 2012, perché così nessun Paese ha possibilità di avvertire l’altro che è una bojata pazzesca. In Italia è distribuito da Sony Pictures, che lo presenta con il titolo Underworld. Il risveglio e lo riversa in DVD e Blu-ray dal 4 luglio 2012.

Ragazzi, sono confusa: stiamo girando Whiteout 2?

Ragazzi, sono confusa: stiamo girando Whiteout 2?

Malgrado quanto dicano i titoli di testa, Kate Beckinsale salta il terzo film – che solo nel finale la mostra per due secondi, in una sequenza presa dal primo episodio – probabilmente perché ha la pelle irritata da tutto quel lattice che il marito la obbliga ad indossare. (In realtà credo non potesse perché era in Canada a girare Whiteout, pallido filmino tratto dallo splendido graphic novel del geniale esordiente Greg Rucka.)
Per assicurarsi che Rhona Mitra non le rubi la scena, torna la titolare Beckinsale e comincia a fare le sue faccette imbronciate – marchio di fabbrica – che fa in ogni film: se per caso le avete visto addosso un’altra qualsiasi espressione, fatemi sapere.
Sappiamo che è stata ibernata e ora giustamente deve scaldarsi, scoprendo che si è risvegliata in un futuro orribile dove si è avverato il peggio: i lycani scorrazzano tranquilli senza guinzaglio e girano filmacci chiamati Underworld… Paura, eh?

Lady Beckinsale. Professione: musetto imbronciato

Lady Beckinsale. Professione: musetto imbronciato

Malgrado l’alto numero di soggettisti e sceneggiatori, la trama è il solito guazzabuglio indigesto e confusionario dei film precedenti: dopo un minuto sono così infastidito che ho perso il filo.
Poco male, perché questo quarto film è semplicemente una passerella di “attori BBIMA“: Belli Belli In Modo Assurdo. (L’unico non bello è Stephen Rea, ma lui fa lo scienziato e si sa che quelli so’ tutti brutti!)

Theo James. Professione: Occhi azzurri.

Theo James. Professione: Occhi azzurri.

Selene incontra David (Theo James), attore BBIMA con lenti a contatto azzurro manco fosse Nek: i due iniziano a fare a gara di pose fighe, imbronciati e con occhi scintillanti.

Figo & Più Figa

Figo & Più Figa

Mentre i due combattono contro i lycani per le vie della città, sulla questione indaga Sebastian (nome che è già un orgasmo) interpretato dal piacione da sbarco Michael Ealy, BBIMA strappamutande per eccellenza.

Michael Ealy. Professione: piacione da sbarco.

Michael Ealy. Professione: piacione da sbarco.

E per non farsi mancare niente la scienziata Lida è interpretata da Sandrine Holt: ma gli scienziati non erano tutti brutti? Sì, ma solo gli uomini…
Tra una lente a contatto azzurra, una posa Vogue e una faccetta imbronciata il film procede confusamente e pencolando di qua e di là.

Una trama da spaccarsi la testa!

Una trama da spaccarsi la testa!

Invece della ridicola trama, preferisco far notare le ottime scene d’azione del film, coreografate dal mitologico J.J. “Loco” Perry: l’uomo che con il regista Isaac Florentine e l’attore Scott Adkins ha dato vita cose meravigliose, tipo un certo Yurj Boyka…
La sua filmografia è sconfinata e la sua attività di coreografo e stunt coordinator è “robba buona, robba tanta”. Qui ha a che fare con quel tronco di legno secco della Beckinsale, che infatti si limita a volteggiare coi cavi di qua e di là – a parte la boccuccia non sa muovere altro – ma riesce a circondarla di ottimi stuntman così da creare lo stesso belle sequenze, soprattutto nella parte iniziale del film.

Ok, questa scena è stra-mitica!

Ok, questa scena è stra-mitica!

A parte alcune ispirate scene d’azione, questo quarto Underworld è inutile e fastidioso come i precedenti tre: tremo al pensiero di cosa stia combinando Anna Foerster alla regia del quinto film, con cast identico a questo quarto, che uscirà a dicembre 2016. Comunque… Il Zinefilo sarà lì!

L.

amazon– Ultimi post simili:

VEDI IL FILM AD € 2,99

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Vampiri e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Underworld 4 (2012) Non svegliate lycani

  1. Cassidy ha detto:

    Non sapevo che fosse amico di J. Michael Straczynski (detto Stracchino) mi hai regalato una chicca 😉 Stracchino aveva scritto anche una bella run di storia sull’Uomo Ragno, ma anche l’ottima “Supreme Powers”, senza contare “Changeling” di Clint Eastwood.
    Certo ha fatto anche un sacco di porcherie bisogna dirlo, ma in ogni caso è uno che sa scrivere 😉
    “attori BBIMA” mi ha fatto rotolare dal ridere 😀 Questo film invece lo ricordo noiosissimo al limite del soporifero… Anche J.J. “Loco” Perry! Come è possibile che tuti questi talenti abbiamo produtto un filmino così moscio? Cheers!

    Piace a 2 people

  2. Giuseppe ha detto:

    J. Michael Straczynski: da Babylon 5 a Underworld 4… Oltre ai motivi che già hai elencato, io lo perdono anche per questo (Babylon 5, appunto, capace di far dimenticare qualsiasi lycanata).
    Quindi potrei dire che in questo film, assieme agli attori BBIMA 😀 , abbiamo anche sceneggiatori SSABIAFF (Sappiamo Sceneggiare Assai Bene In Altri Film Fortunatamente) per non parlare -dal lato action- degli SIGIIUFI (Stuntman In Gamba Intrappolati In Un Film Inutile) 😉

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.