Teenage Bank Heist (2012) Fino all’ultimo inganno

È con profonda commozione che presento finalmente un nuovo lavoro del Re assoluto del thrillerino televisivo: il nostro amico Doug Campbell, poeta della Z ad alta tensione.

Purtroppo RaiPlay cancella subito i suoi film, mentre i canali RAI stanno bene attenti a non replicare MAI prodotti che hanno comprato e doppiato solo per il gusto di farli scomparire per sempre. Per fortuna ci sono i pirati, gli unici veri distributori in Italia, che salvano prodotti italiani altrimenti introvabili.

Con la consueta Johnson Production Group il nostro Campbell gira Teenage Bank Heist per il canale Lifetime, che lo manda in onda il 9 novembre 2012.
Stando a FilmTV.it il film appare in Italia su RaiPremium il 1° gennaio 2016, in terza serata con il titolo Fino all’ultimo inganno. Il numero di “TV Sorrisi e Canzoni” di quella settimana conferma, ma in realtà la sua prima apparizione dovrebbe essere su Rai2 nella prima serata del 22 agosto 2013, stando a questo sito: purtroppo non ho guide TV di quel periodo per confermare..

Una rara apparizione di Doug su Rai2

Mamma Joyce (Maeve Quinlan, che però nei titoli di testa è scritta Quinlin!) e figlia Cassie (Abbie Cobb) lavorano entrambe in una banca, anche se la giovane sembra svogliata.
Quella mattina non sembra avere proprio voglia di svolgere i suoi lavoretti, quindi chissà: magari subire una rapina in banca è un diversivo!

Certi giorni ci vorrebbe proprio una rapina in banca…

I rapinatori mascherati eseguono il colpo velocemente ma Cassie si rende conto che uno di loro ha qualcosa di familiare: sembra proprio… la sua amica del cuore!
La rapinatrice, capito che la ragazza l’ha riconosciuta, la porta via come ostaggio e così Cassie scopre il gruppetto di giovani rapinatrici mascherate da uomini.
Cosa spinge queste ragazze a fare colpi in banca? In attesa di scoprire se ci siano degli spingitori di ladre, intanto Cassie assicura che da lei non avranno alcun problema: un secondo dopo vanno a sfracellarsi col furgone. Mi sa che qui qualcuno porta jella…

Io manderei Cassie a piedi, per sicurezza

Subito sul caso si mette a indagare la tosta Mendoza (Rosa Blasi: per noi giovani, è la mamma “elettrica” della serie Nickelodeon “I Thunderman”), che non crede alle bugie sfornate a raffica da mamma Joyce.
In realtà tutte le indagini dell’agente Mendoza non servono a molto, visto che a fine film solo per caso contribuirà a salvare la situazione.

Espressioni decise, ma indagini scarsine

Comunque tranquilli, le ragazze non sono cattive, è solo che il padre di una di loro è stato rapito dall’anonima sequestri di Tijuana (?) e vogliono un milione di dollari di riscatto entro un giorno: ammazza, e chi hanno rapito?
Si sa come sono le amiche, si coprono sempre le spalle e si aiutano in ogni occasione: appena una ha il padre rapito, le altre subito sono disposte a rapinare una banca per aiutarla.

Le amiche vere vestono sempre con sfumature di viola

Sicuri che tutte le amiche siano disposte a rischiare la galera per una sola? E se invece una si tenesse tutto il milione di dollari per sé?

Purtroppo dopo tanta fatica trovo un Campbell minore, molto ben curato dal punto di vista del montaggio – le scene serrate sono davvero ben fatte, visto che parliamo di un prodottino televisivo minuscolo – ma davvero povero di quei ghiotti momenti di follia che hanno reso celebre l’autore.
Da noi arriva pochissimo di Doug e tocca accontentarci delle briciole, quindi è sempre un piacere trovare uno dei suoi rari prodotti, ma confido in future maggiori soddisfazioni.

L.

– Ultimi capolavori di Doug Campbell:

Pubblicità

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Thriller e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

13 risposte a Teenage Bank Heist (2012) Fino all’ultimo inganno

  1. Fabio ha detto:

    “Signore,pirati a dritta,vogliono derubarci dei film su qui abbiamo investito degli scintillanti dobloni,per poi lasciarli colare a picco nel dimenticatoio!”

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Grazie per averci portato un altro Doug, sicuramente ti sei impegnato a scovarlo quanto Mamma Rai a cercare di nascondere il film. I toni del viola sono quelli delle cattive da fumetto? In ogni caso la produzione del nostro non si ferma, chissà quanti altri suoi film tiene sotto coperta la. Rai. Cheers!

    Piace a 1 persona

  3. Willy l'Orbo ha detto:

    Doug mio! ❤
    Ritrovarlo a sorpresa è sempre una gioia, anche se con resa minore, resa minore di cui non mi stupisco vedendo l’anno di uscita del film. Ancora non era giunto a maturazione quel processo che ha portato la sua tendenza pazzoide a regalare opere e personaggi di rara bellezza. E forse la funzione del Doug minore è proprio quella di riportare alla memoria il Doug follemente maturo facendoci gioire al solo pensiero! 😊

    Piace a 1 persona

  4. Kukuviza ha detto:

    Ma scusa, questi rapitori di Tijuana rapiscono uno che non ha i soldi del riscatto e la figlia (espertissima immagino) deve pure rapinare una banca per raggranellare i soldi? Ma che rapitori sono?

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.