[Big Fanta Gun] Continuum (2012)

Guardando L’arte della guerra (2000) era difficile immaginare che il suo sceneggiatore, Simon Barry, si sarebbe in seguito specializzato in serie televisive a sfondo fantastico, ma dopo un decennio di riflessione il nostro Barry se ne esce con “Continuum” (2012), una delle tante serie comprate in Italia solo per il gusto di farle sparire: per fortuna ora ci pensa Prime Video a recuperarle.

Lo ammetto, quel giugno 2013 ho visto il primo episodio trasmesso in italiano e non ho avuto alcuna voglia di proseguire, ma ora che ho visto “Stargate” mi posso gustare a pieno questa serie, che vanta Amanda Tapping fra i registi e se aguzzate la vista fra gli attori primari e secondari potete trovare diverse vecchie conoscenze dell’universo dal Cerchione. Mi piace citare anche Lexa Doig in un ruolo importante ma purtroppo marginale: più che per la manciata di episodi di “Stargate” la amiamo perché è stata la versione umana dell’astronave di “Andromeda” (2000).

Immaginate una serie girata in Canada – ne esistono di altro tipo? – dove nel 2012 arrivano dal futuro dei cattivi che vogliono modificare il passato, e a combatterli li segue una grintosa poliziotta del futuro… di nome Cameron! Andiamo, non ci hanno provato nemmeno a far finta che questa serie non sia figlia di Terminator (1984), sebbene non ci siano robot in giro.

Agente Cameron: ogni riferimento a registi di nome James è puramente casuale (seeeeee)

La sempre splendida Rachel Nichols – mi piace ricordare la sua geniale ma sfortunata serie “The Inside” (2005), che forse però ho visto solo io! – interpreta l’agente speciale Kiera Cameron (Kira, nel doppiaggio italiano), che dal 2077 si ritrova catapultata nel 2012 per dare la caccia a dei pericolosi terroristi che vogliono distruggere il futuro colpendo il passato.
Per affrontare dei fanta-cattivi serve… una fanta-pistola.

Cameron non aveva previsto di viaggiare nel tempo, quindi nel 2012 si ritrova solo con la super-mega-tecno-divisa scintillante, i cui pregi scopriremo durante le varie puntate, un impianto ottico sospettosamente simile a quello del T800 creato dal suo omonimo Jim, ma soprattutto la sua pistola d’ordinanza, che oserei definire… discreta.

Niente pistolone difficile da nascondere, soprattutto se si indossa una tutina aderente: basta un semplice “manico” che alla bisogna… diventa pistolone!

Altro aspetto della serie che la lega a “Stargate”: il gusto per le fanta-armi!

Queste fanta-pistole sono calibrate sul poliziotto a cui vengono affidate, vi sconsiglio caldamente di prenderne una e provare a spararci: la scritta «Unauthorized user» dovrebbe farvi capire che non essendo autorizzati ad usarla… sarete terminati dalla pistola stessa, che vi sparerà contro!

Proprio verso la fine della prima stagione (1×10) scopriamo che la pistola è capace addirittura di lanciare rampini, così da uscire volando da situazioni complicate. Però mi chiedo: tutto quel cavo da lanciare in aria… dove lo tiene?

Nell’episodio 2×10 scopriamo una nuova particolarità dell’arma, cioè la capacità di… sparare sonde! Per sapere quanti cattivi ci sono in una stanza, Cameron spara un proiettile speciale che, attraversata la porta, si fa un giretto per la stanza “scansionando” tutti i presenti, così da avere informazioni utili prima di fare irruzione. Mica male!

Tra la fine della prima stagione (1×08) e l’inizio della seconda (2×04) un paio di scene in flashback ci mostrano Cameron impegnata in azioni di polizia che prevedano l’uso di fucili.

Applausi per i fanta-fucili creati per l’occasione, e mi chiedo perché inventino questi gioiellini solo per scene di qualche secondo. Immagino abbiano avuto costi non indifferenti, perché non usarli di più?

Grazie al mitico IMFDb (il database delle armi nel cinema) scopro che questo fucile non sembra affatto inventato dal nulla, bensì abbia sospette somiglianze con il Jing Gong Thunder Maul, un fucile ad aria compressa prodotto dalla Dai-Nihon Giken Poseidon, azienda giapponese specializzata nella costruzione di modelli di armi tratti da manga ed anime, ma anche modelli originali come questo.

Per chiudere, l’ultima prova provante che questa serie appartiene al Fanta-Universo Canadese: la pistola a disco di Blade.

Qui appare solo nell’episodio 2×04 (12 maggio 2013), ma ricordo che è “nata” con Blade Trinity (2004)..

… per poi apparire in “Stargate” 10×15 (6 febbraio 2007).

Aguzzate la vista: sicuramente apparirà ancora, in produzioni canadesi.

L.

– Ultime fanta-armi:

Pubblicità

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Armi, Fantascienza, SerieTV e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

11 risposte a [Big Fanta Gun] Continuum (2012)

  1. Willy l'Orbo ha detto:

    Una bella carrellata di gioiellini armaioli! 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Che meraviglia Rachel Nichols, anche le armi però 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  3. Giuseppe ha detto:

    Una bella serie con una bella protagonista, dalle armi discrete ma letali quanto basta (e anche qui, con quella pistola a disco, vale la regola del “passapistola”) 😉

    Piace a 1 persona

  4. Pietro Sabatelli ha detto:

    Quel giugno 2013 ho visto il primo episodio trasmesso in italiano e ahimè ho continuato…fino alla fine. Bene l’inizio, ma poi, che tristezza…

    Piace a 1 persona

    • Lucius Etruscus ha detto:

      Sono a metà seconda stagione e già è chiaro che la serie è in caduta libera, ma dopo 9 stagioni di “X-Files”, 10 stagioni di “Stargate” e 15 di “Supernatural” non mi spaventano certo le 4 di “Continuum”, anche perché il richiamo delle fanta-armi è forte 😛

      "Mi piace"

  5. Sam Simon ha detto:

    Bella la fanta gun, ma bella anche la Rachele, mi sembra… :–D

    Buffo che se giri in Canada alla fine ti ritrovi tra le mani delle props fenomenali provenienti dalle produzioni più disparate…

    Piace a 1 persona

  6. Pingback: [Pseudobiblia] Continuum 3×02 (2014) | nonquelmarlowe

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.