[Videogiochi] DMC Devil May Cry (2013)

Uno dei visitatori più assidui dei miei blog, Denis, è un grande “videogiocatore” e vuole condividere con i lettori del Zinefilo alcuni titoli: gli cedo subito la parola, ringraziandolo per la disponibilità.

Titolo:  DMC

Genere:  hack n’slash

Anno: 2013

Casa: Capcom

Versione: Xbox 360

Trama: Mundus, sotto le spoglie di Kyle Ryder, proprietario di una multinazionale che produce una bibita che controlla le menti umane di nome Vitality, prodotta da un mostro chiamato Succube, e da una rete televisiva che manda fake news di continuo, stringe la città in una morsa, ma un giovane sbandato di nome Dante e in grado di percepire i demoni…

Anche i diavoli piangono

Il gioco si presenta come un hack’n slash inframezzato da parti in platform 3D per avanzare nel livelli ambientati a Limbo City la versione demoniaca della città, vi aiuterà una ragazza di nome Kat facente parte dell’Ordine, che sbloccherà tramite bomboletta spray altri parti del Limbo e lì vi accompagnerà in forma eterea.
Il tutto è suddiviso in una ventina di livelli, più alcuni livelli segreti che servono per aumentare l’esperienza, in cui vi danno limite di tempo: uccidi con una determinata combo e via.

Come nemici nei livelli trovate putti, streghe e altre schifezze che vengono tutti presentati alla loro prima entrata con un nome: Stygia, Witch e altro. Uccidendoli rilasciano globi rossi che servono per comprare nuove armi e potenziamenti che sbloccano altre combo.

Lo stile del diavolo

Le armi che avete sono quattro: la spada Rebellion che la via di mezzo; Ebony e Ivory (Paul McCartney), due pistole invero troppo deboli; Arbitrio l’ascia demoniaca potente e lenta e Osiride la falce angelica veloce ma debole, in cui per variare gli attacchi potere fare switch tra loro e cambiarle all’istante. Le combo partono dal grado D e si arriva a SSS e infine concatenando le varie combo riempite una barra il devil trigger che vi trasforma congelando i nemici presenti per un certo lasso di tempo.

I boss sono questi: Succube, in pratica la regina dello slurm di Futurama; il Cacciatore, un demone gigantesco; il giornalista corrotto Bob Barbas sotto forma di testone televisivo; il figlio deforme di Mundus uscito da un incubo di Rob Bottin; Mundus e infine vostro fratello Vergil.

La casa del diavolo

Il gioco dura tra le 10 e le 12 ore, presenta un’ottima varietà di ambientazioni, in pratica è un reboot della serie principale fatta ad opera degli inglesi Ninja Theory (Enslaved) che infonde un british style a tutta l’ambientazione e personaggi. Dante sembra un punk e il viso sembra ispirato a Joaquim Phoenix del film U Turn. La colonna sonora presenta pezzi Metal, il tutto gira su Unreal Engine 3 ma tramite motion capture i personaggi hanno ottime espressioni facciali.

Purtroppo il gioco a preso molto critiche dai puristi dalla serie. È vero che il tempo di tolleranza per fare le combo è più permissivo e la durata non eccelsa, e manca il tocco morboso dei giapponesi, ma vi vorrei ricordare che in Devil May Cry 4 si doveva fare due volte lo stesso scenario con personaggi diversi e qui almeno c’è una trama più sensata.
Poi con il sequel sicuramente avrebbero corretto alcune imperfezioni e reso Dante più vissuto, un po’ come il Silver di Black Sails.

Queen Elizabeth e Sex Pistols Approved

Denis

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Videogiochi. Contrassegna il permalink.

3 risposte a [Videogiochi] DMC Devil May Cry (2013)

  1. Denis ha detto:

    Ah grazie per le foto

    Piace a 1 persona

  2. Conte Gracula ha detto:

    Ci ho giocato poco, a casa di un amico, quando non avevo ancora la play 3 – magari, un giorno lo compro 😉
    Ricordo anche io le critiche, perché non aveva più i capelli bianchi e sembrava troppo emo… ‘sticazzi, cafone era il primo DMC e cafone era pure questo, anche un po’ di più (ma mai al livello di Bayonetta). O forse qui non è stata digerita la faccenda dello sperma di scoiattolo nello spray della strega 😛

    Piace a 1 persona

    • Denis ha detto:

      Perchè la ggente non sa cosa vuole se non cambi niente non va bene e se cambi troppo neanche poi tieni conto che i ricordi migliorano sempre la realtà^_^
      Comunque lo trovi ha poco 5-6 euro usato.
      E tieni conto che Kamiya ha fatto Bayonetta e secondo me quello e il vero seguito spirituale di Devil May Cry.

      Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.