[Comics] Darkman vs Army of Darkness (2006)

Cover di George Perez

Il 26 luglio 2022 sarà la seconda tappa della mia partecipazione alla Notte Horror 2022 e parleremo di uno dei vari seguiti del film Darkman (1990) di Sam Raimi, la cui storia ha avuto diverse derivazioni: non ultima quello a fumetti.

Cover by Perez e Bradshaw

Se volete conoscere il vero seguito della vicenda raccontata nel primo film, allora non si scappa: la trovate nel divertentissimo Darkman vs Army of Darkness (2006).
A guidarci nell’impresa sono gli sceneggiatori Kurt Busiek e Roger Stern, mentre ai disegni c’è James Fry.

«Un tempo ero il dottor Peyton Westlake, un uomo di scienza. Ora sono una creatura delle ombre: io sono Darkman!»

Darkman continua ad essere l’anti-supereroe per eccellenza, così la vicenda si apre con lui che scruta la città notturna ma non sta vegliando sugli innocenti, non sta tenendo d’occhio i criminali: accucciato sul tetto di un palazzo sta spiando l’appuntamento della sua amata Julie, che si sta rifacendo una vita uscendo con un uomo affascinante. E a fine serata lo bacia, sotto l’occhio attento e sofferente della creatura che l’ama dall’oscurità.

«Ricordo il sapore delle labbra di Julie sulle mie. Quando ancora avevo delle labbra.»

Julie e la sua amica Brynne per lavoro stanno catalogando una collezione privata, il cui pezzo più curioso è un libro… dall’aspetto decisamente familiare.

Quella copertina non mi è nuova…

Julie è così incauta da provare a leggere alcune parole:

«Rothmon…
Kahdavar…
Sunimod…
Meshka…
Daemonicus…
Ahrkan…
Myrrabahk…
»

Possibile che dopo un secolo di narrativa horror ancora c’è gente che recita formule maligne a voce alta? Com’è facile immaginare, non solo in città i morti cominciano a tornare in vita ma sono posseduti da demoni mattacchioni in stile Evil Dead, che subito si scontrano con il serissimo uomo oscuro, per nulla contento che la sua Julie venga aggredita dai non-troppo-morti.

Mai leggere il Necronomicon a voce alta

L’intervento del nostro eroe purtroppo non è risolutivo, e Julie viene posseduta dai demoni evocati: ora… è la Regina dell’Oscurità.

«Sono cattiva… ma mi sento così bene»

Capito che la chiave per fermare tutto è il libro, Darkman si fa spiegare da Brynne quello che la donna è riuscita a capire dalla traduzione: pare che in situazioni d’emergenza… ci sia un eroe da poter evocare contro i demoni, dietro ovviamente un’altra formula magica.

«Nulla… spec…
macubri… greb…
»

Come si capisce se la formula ha funzionato? Be’, si è formato un vortice… da cui fuoriesce un fucile…

… una motosega…

… e un eroe dalla mano di ferro che casca di sedere.

I veri eroi… entrano in scena sedere in avanti

Il nostro caro vecchio Ash non è un uomo che si ponga troppe domande, tipo come fa a ritrovarsi catapultato in questa strana realtà: è solo “l’uomo col fucile”. Vede dei demoni, e inizia ad ammazzarli. Semplice.
Il problema si fa complesso invece quando Darkman cerca di spiegargli che Julie, la Regina dell’Oscurità, non va toccata, anzi bisogna cercare un sistema per “curarla” senza ferirla. Troppo complicato.

Una tipica serata di Darkman

Mentre Ash va per la sua strada e Darkman lo segue per assicurarsi che faccia fuori solo demoni che non siano Julie, quest’ultima intanto cerca di mettere gli artigli sul ben noto Necronomicon Ex Mortis, il nome farlocco (mezzo greco, mezzo latino) che nella saga di Evil Dead ha il celebre Necronomicon inventato negli anni Trenta del Novecento per una serie di racconti horror.
Di tanti falsi “libri delle leggi dei morti”, questo è il primo… che porta la firma di Sam Raimi in persona!

Il libro che tutti noi vorremmo leggere

Non è facile essere Regina dell’Oscurità e guidare migliaia di demoni, soprattutto quando hai Darkman ed Ash sulle tue tracce, ma per fortuna fra tutti e due non ne azzeccano una quindi c’è tempo di organizzarsi.
Per esempio richiamando dalla tomba un valido alleato… come il perfido Robert G. Durant, il cattivo del primo film.

Lo scontro si alza d’intensità, i nostri eroi dovranno vedersela con fiumi di demoni ma per fortuna fra Darkman e Ash non si sa chi sia più avvezzo a scontri truculanti.

Picchiare Durant con spine dorsali a mo’ di fruste: senza prezzo!

Quattro numeri di puro divertimento, quando la Dynamite era una casa che metteva l’intrattenimento al primo posto. È davvero un peccato che il personaggio non sia rimasto nella scuderia Dynamite dedicata al pulp caciarone, come invece ha fatto Ash nei tanti anni a venire.

Attenti a quei due raimiani

Darkman e Ash sono i due eroi raimiani più mitologici di sempre: una saga con loro due, giustizieri della notte, dispensatori di zucchero e con il groovy a livelli altissimi, sarebbe stata una roba da trasformarci tutti in demoni. Peccato…

L.

– Ultimi fumetti:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Fumetti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

13 risposte a [Comics] Darkman vs Army of Darkness (2006)

  1. The Butcher ha detto:

    Mi hai fatto conoscere qualcosa per cui adesso sto sbavando molto. Un crossover stupendo!

    Piace a 2 people

  2. Cassidy ha detto:

    Kurt Busiek è una sicurezza, sa sempre rispettare lo spirito dei personaggi che scrive, molto meglio queste quattro storie che tutti i seguiti di Darkman, senza ombra di dubbio 😉 Cheers

    Piace a 2 people

  3. Sam Simon ha detto:

    Che chicca! Due personaggi raimiani che ci stanno tutti in una storia a base di Necronomicon! X–D

    Piace a 1 persona

  4. Willy l'Orbo ha detto:

    Che spettacolo! Sono bastate le immagini da te condivise e gli accenni alla storia per farmi venire un’acquolina in bocca di natura fumettistica e che non teme paragoni! D’altronde ti ricordo che dopo la delusione di anta anni fa mi hai convinto a rivedere L’armata delle tenebre e a ribaltare il mio giudizio (diventato molto positivo) quindi ormai mi hai conquistato a questa causa! 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.