Murder Falcon (2018) Capolavoro a fumetti!

Pubblicità dell’uscita del 28 novembre 2019

Il 28 novembre scorso la saldaPress ha presentato in volume unico da fumetteria/libreria (e su Amazon) uno dei migliori fumetti della storia: avendolo già raccontato nel mio blog a fumetti uscita dopo uscita, ne approfitto per riassumere qui il primo numero di quella che non esito a definire la storia più intensa e commovente che abbia letto quest’anno.

Cover di Daniel Warren Johnson

Devo avvertirvi, la vostra collezione di fumetti sta per subire il serio rischio di finire in cantina, perché da oggi vicino al vostro cuore ci sarà spazio solamente per Murder Falcon: il vostro nuovo fumetto preferito!
Per la Image Comics, Daniel Warren Johnson fa tutto da solo: storia, disegni e lettering. Ci pensa Mike Spicer giusto ai colori.

Un enorme mostro appare in città e neanche i carri armati possono nulla: la popolazione si prepara ad essere inerme vittima della creatura.
Poi però arriva un furgone che sembra uscire da una serie TV anni Ottanta, ne scende Jake, un uomo sovrappeso che parla in modo troppo spavaldo al mostro.

Hanno chiamato gli anni Ottanta: rivogliono il loro furgone

Qual è la sua arma segreta? Cosa può fare che l’esercito non abbia già tentato? Lui in realtà non ha bisogno di armi… perché ha portato il “metallo”!

Sono Jake, e porto il Metal con me

Con una sequenza degna della trasformazione di He-Man, una schitarrata porta in scena il vostro nuovo eroe preferito.

Per il potere del Metal!

Non rimane che sconfiggere il male con l’arma più potente di tutte: la musica!

Il Metal sconfigge ogni male!

Un momento, però, per capire cosa stia succedendo nell’incipit migliore della storia del fumetto dobbiamo fare un salto indietro di due settimane, quando cioè Jake era solo l’apprezzato chitarrista dei Brooticus e li aveva fatti salire di livello. Poi però è successo qualcosa e da un anno non tocca più la chitarra, da quando cioè l’ha fracassata sul palco nell’impeto della passione musicale e non ha un soldo per ripararla.
Magari fosse solo questo il motivo. Una chitarra si può anche riparare, in un modo o nell’altro: la morte dell’amata giovane moglie non si aggiusterà mai. Se poi tornando a casa trovi un mostro ad aspettarti, capisci che è proprio una giornata di merda.

Un brutto ritorno a casa

Imbracciata per caso la propria chitarra rotta, questa si trasforma in una nuova fiammante ed appare Murder Falcon. Abbiamo ormai capito che questo fumetto va amato molto più che capito…

E alla fine arriva Murder Falcon!

Il nerboruto gallinaceo ha però bisogno del potere del Metal per sconfiggere il mostro, e solo Jake può fornirglielo… con la sua chitarra!

Io ho il potere… del Metal

Si può sapere che diamine sta succedendo? È presto detto. Magnum Khaos, signore di un universo parallelo, per secoli si è nutrito del dolore dell’umanità, ed ora ha il potere di invadere il nostro universo con i Veldar, mostruose creature di varie forme e dimensioni. L’unica speranza per l’umanità è Murder Falcon, la cui unica fonte di energia… è il Metal di Jake.
Il ragazzo è parecchio confuso ma tanto ormai ha perso tutto: gli rimane solo la musica. E questo fa di lui il prescelto per la salvezza dell’umanità.

– Grazie per averci salvato la vita.
– Non ringraziate me: ringraziate il Metal.

Ma i mostri aumentano e si fanno più grossi. Jake e Murder Falcon non bastano più. È ora di invocare i Blues Brothers, non a caso il protagonista si chiama Jake. È ora di mettere insieme la vecchia banda…

Rimettiamo insieme la vecchia banda…

Dietro la facciata meravigliamente cazzona del vostro nuovo fumetto preferito di sempre c’è un metal heart che batte sanguinante. Nell’ultima pagina l’autore si mette a nudo, e in un suo editoriale racconta il dolore per le persone amate e per non essere riuscito ad impedirne la sofferenza. Prima o poi arriva per tutti una tempesta, sotto varie forme, e l’unica cosa che puoi fare… è l’unica cosa che sai fare.

Daniel Warren Johnson confessa che ha affrontato il dolore con la chitarra in mano e le matite sul tavolo, combattendo la tempesta con la musica e il disegno.
Ripeto, Murder Falcon è il vostro nuovo fumetto preferito, che usa il metallo per rinforzare il povero cuore umano nella tempesta. È il momento di alzare la chitarra… e scatenare il potere del Metal.

L.

– Ultimi post simili:

Informazioni su Lucius Etruscus

Saggista, blogger, scrittore e lettore: cos'altro volete sapere di più? Mi trovate nei principali social forum (tranne facebook) e, se non vi basta, scrivetemi a lucius.etruscus@gmail.com
Questa voce è stata pubblicata in Fumetti. Contrassegna il permalink.

10 risposte a Murder Falcon (2018) Capolavoro a fumetti!

  1. Willy l'Orbo ha detto:

    Oltre al potere del Metal c’è quello dei post di Lucius e delle immagini! Perché, di fatto, sono un ex seguace di fumetti (nel senso che ne leggo pochi da anni or sono (come ormai già scritto in questa sede) e non sono un fan sfegatato del metal…eppure, dopo aver letto/visto sopra…ne bramerei!!! 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Cassidy ha detto:

    Ti ho seguito passo passo sul tuo blog a fumetti, volevo recuperare questa bomba metallara in digitale, ma a questo punto mi farò il regalo aggiungendolo alla mia collezione di fumetti, non può mancare! 😉 Cheers

    Piace a 1 persona

  3. Austin Dove ha detto:

    Sembra una cosa da duri^^

    Piace a 1 persona

  4. Pingback: Extremity (2017) La guerriera monca | Il Zinefilo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.